Eventi

Fiere Moda

Next Vintage
Moda e Accessori d'Epoca

Data/e:
da 16/10/2015 a 19/10/2015
Via Garibaldi, 1
Castello di Belgioioso
Belgioioso (PV)
informazioni su Belgioioso
Lombardia
Italia
info eventoTel. 0382/970525 - 969250
fax 0382/970139
e-mail E-mail Belgioioso
Sito Web Esterno Sito Belgioioso
Sito Web Esterno Sito evento
Fonte: Spaini e Partners
by eventiESagre.it

Next Vintage
Moda e Accessori d'Epoca

Dal 16 al 19 Ottobre 2015
Castello di Belgioioso -
Via Garibaldi, 1
Pavia (PV)

next vintage

Dal 16 al 19 ottobre 2015 si terrà al Castello di Belgioioso, Pavia, Next Vintage, una delle più importanti vetrine di moda d'antan che ospita capi e accessori d'epoca dal Settecento agli anni Novanta.

Un viaggio nel passato della moda che rimanda a momenti ed occasioni capaci ancora di suscitare emozioni.

Le tendenze per questo autunno-inverno prendono ispirazione e suggestione dagli anni Sessanta, Settanta e Ottanta. Rouge, colore di stagione, si declina nelle sue mille sfumature: non è rosso cardinale né granata. È un rosso brillante che tende all'arancio e al brunito, come il marsala. Da indossare, comunque, sia di giorno sia di sera. Capi di abbigliamento in pelle e in pelliccia, per dare un tocco rock ad ogni stile: dalle borse fino ai guanti e altri must have da abbinare venendo incontro alle esigenze della stagione fredda.

Morbidezza è la parola d'ordine con capi che avvolgono e rendono morbida ogni linea: abiti-tuta in lana, giubbini in pelle matelassé, poncho, cappotti oversize e mantelle.

Il soprabito abbondante si chiude come un accappatoio e si porta morbido sopra alla camicia. Capispalla neri con le maniche arricciate e le tasche impreziosite; minimalisti ipercolorati e con enormi colli in pelliccia. Giacche evergreen in diverse forme, lunghezze e materiali. Blazer puliti e bordati. Il velluto torna a popolare il guardaroba sia per dettagli sia per interi abiti, il suo morbido tatto e la sua luminosità come antidoto glamour ai prossimi freddi. In colori cangianti o rigorosamente nero è sdrammatizzato e usato per il giorno.

Sotto il cappotto, torna con prepotenza l'abitino corto, meglio se tubino, in velluto scuro con macchie di colore in contrasto, colorato di fiori astratti, con fantasie allegre di raso e taffetà.

Stampe floreali African Style contro il grande freddo per la donna femminile, romantica e bohémien. Particolare attenzione alle linee e alle stampe: motivi ondulati anni Sessanta per lunghe casacche e pantaloni a zampa, gli anni Settanta ritornano con salopette a palazzo e camiciole svolazzanti in seta color cipria e gli anni Ottanta, protagonisti con abitini rigonfi di tulle e abbinati a giacchini in pelle, riportano ai dancefloor. Accessori: borse bauletto, in pelliccia, animalier, guanti di pelle, tacchi a spillo e in plexiglass, scarpe a punta, stivali in vinile, gioielli oversize.

Evento collaterale

Nino Ricci Grioni - il sarto dei fiori

La Casa de Mode Ricci-Grioni aprì i battenti nell'aprile 1958, a Ventimiglia, nell'atelier di via Vittorio Veneto (Palazzo Sorrento): madrina dell'evento Nina Ricci che più volte presenzierà agli eventi della Casa. Pochi anni dopo, nel giugno 1961, visto il successo ricevuto, il sarto Nino Ricci Grioni decise di inaugurare quella che poi sarà la sede più frequentata a Sanremo presso Palazzo Capoduro. Per l'occasione venne creato un abito con gli stessi colori del nuovo garofano Principessa Clotilde. Le public relations sono affidate al marchese Refi del Castillo. La Casa partecipa, negli anni, a svariate manifestazioni in Italia e all'estero, tra cui la Parata di Primavera a Bordighera, Europa in Fiore 1962. Nella Notte del Rotary, sempre nel 1962, venne presentata una toilettes creata con un tessuto di fili di oro (del quale esistevano solo tre tagli, uno appartenente all'imperatrice Fara Dibah, uno a Coco Chanel e il terzo a Ricci-Grioni).

La Maison vince nel 1964 il Premio nazionale Ago D'Oro. Con un chiaro riferimento ai fiori, il motto della Casa era "Vestire le donne di fiori". Lo stile è quello in voga al tempo, toilettes eleganti e ricercate, sapienti drappeggi che incorniciano le figure: un nuovo ammiccamento che porterà al prêt-à-porter, con una moda sicuramente più comoda ma meno elegante.

Se osservati da vicino gli abiti di Nino Ricci Grioni rivelano l'accuratezza dei dettagli, ricami con canottiglia più che minuziosi, acconciature e cappellini creati per l'abito.

L'ispirazione per le sue creazioni viene dal corpo femminile, spesso gli abiti sono creati direttamente sulle indossatrici, a seconda di come cadeva il tessuto il sarto creava.

Una nota particolare va data alla scelta dei tessuti, seta pura, broccati, damaschi, tulle di altissima qualità impreziositi sempre dagli immancabili fiori. Il peso di alcuni capi è considerevole: per non rovinare i drappeggi che naturalmente si formavano intorno alle figure o per realizzare fiori tridimensionali, venivano spesso utilizzati anche 50 e più metri di stoffa.

Amico di Emilio Schubert, Nino Ricci Grioni frequenterà la Costa Azzurra, i salotti migliori, ospiti importanti come la Begum Om Habibeh Aga Khan e il re Umberto II in esilio.

Preview: giovedì 15 ottobre dalle 15 alle 20

Castello di Belgioioso
Via Garibaldi, 1, 27011 Belgioioso, Pavia

Orario
L'orario di apertura sarà continuato dalle ore 10:00 alle ore 20:00

Ingresso
Biglietto intero: 10,00 E - Biglietto ridotto: 7,00 E

Segreteria Organizzativa
Ente Fiere dei Castelli di Belgioioso e Sartirana - Gloria Spaini - Michele Bolzoni
Tel. 0382/970525 - 969250 fax 0382/970139
gloria.spaini@belgioioso.it - info@belgioioso.it

Spaini & Partners


Next Vintage
Moda e Accessori d'Epoca

Dal 16 al 19 Ottobre 2015
Castello di Belgioioso -
Via Garibaldi, 1
Pavia (PV)

nex vintage.jpg

next vintage

Anteprima moda vintage autunno/inverno al Castello di Belgioioso, una delle più importanti vetrine di moda d'antan dove troverete capi e accessori d'epoca dal '700 agli anni '90.

Perché piace la moda vintage? Perché è curiosa, con quel tocco di glamour in più. E' un gioco tra passato e futuro e ci permette di esprimere il nostro stile.

Tendenze Ispirazione e suggestione agli anni Sessanta, Settanta e Ottanta. Capi in pelle e in pelliccia, per un tocco rock. Morbidezza: abiti tuta in lana e giubbini in pelle matelassé. Il velluto torna nel guardaroba insieme all'abitino corto, meglio se tubino. African Style con le sue stampe floreali per la donna femminile. Particolare attenzione alle linee e alle stampe: motivi ondulati anni '60 per lunghe casacche e pantaloni a zampa, anni '70 con salopette a palazzo e camiciole svolazzanti e anni '80, abitini rigonfi di tulle abbinati a giacchini in pelle ed infine spazio agli accessori.

Evento collaterale

Nino Ricci Grioni - il sarto dei fiori

La Casa de Mode Ricci-Grioni apre i battenti nell'Aprile 1958 a Ventimiglia nell'atelier di Palazzo Sorrento. Partecipa a svariate manifestazioni in Italia, all'estero e nel 1964 vince il Premio nazionale "Ago D'Oro", il suo motto era "Vestire le donne di fiori". Lo stile è quello in voga al tempo con una nota particolare alla scelta dei tessuti, seta pura, broccati, damaschi, tulle di altissima qualità impreziositi sempre dagli immancabili fiori.
http://www.belgioioso.it/vintage/

Next Vintage Ritorna al Futuro

Il tema della prossima gara sui social network saranno gli anni '80, una coincidenza tra Next Vintage e l'anniversario dei 30 anni del film "Ritorno Al Futuro".
In palio ci sono due premi di 200 euro ciascuno. Per approfondimenti visitate il link http://www.belgioioso.it/blog/2015/09/next-vintage-ritorna-al-futuro/

Orario: L'orario di apertura sarà continuato dalle ore 10:00 alle ore 20:00
Biglietto intero: 10,00 E - Biglietto ridotto: 7,00 E

Segreteria Organizzativa
Ente Fiere dei Castelli di Belgioioso e Sartirana - Gloria Spaini - Michele Bolzoni
www.belgioioso.it/vintage/ - gloria.spaini@belgioioso.it - info@belgioioso.it
tel. 0382/970525

Gloria Spaini

Data ultimo aggiornamento 15/10/2015 17:40:33
Inserito da Michela

 

Attenzione!!!
Le notizie riportate in questa pagina sono state reperite su internt o gentilmente fornite da Enti Pubblici o Privati. Vi consigliamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare o non essere corretti, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.

Grazie Lo Staff di Web Up Italia