sfondo endy
Marzo 2021
eventiesagre.it
Marzo 2021
Numero Evento: 21139804
Eventi Festival
Seeyousound - Il Festival Del Film E Della Musica
International Music Film Festival - 7^ Edizione
Date:
Dal: 19/02/2021
Al: 25/02/2021
Dove:
Logo Comune
Piemonte - Italia
Contatti
Fonte
Press Seeyousound
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Seeyousound - Il Festival Del Film E Della Musica

International Music Film Festival - 7^ Edizione

Da Venerdì 19 a Giovedì 25 Febbraio 2021 -
Cinema Massimo - Torino (TO)

Seeyousound - Il Festival Del Film E Della Musica - Torino

SEEYOUSOUND 7 International Music Film Festival
19 - 25 febbraio 2021: online sulla piattaforma streaming PLAYSYS. TV

Focus BLACK LIVES MATTER

A un mese dal via SEEYOUSOUND International Music Film Festival svela il filo nero che attraverserà la settima edizione dando corpo a un percorso trasversale tra le varie sezioni del festival, comprendendo i concorsi e le rassegne non competitive. Lungo i 7 giorni di festival il focus BLACK LIVES MATTER permetterà di rintracciare lo spirito black in ogni nota, in ogni fotogramma dei titoli che Seeyousound propone all'interno del programma 2021, per unire realtà solo apparentemente lontane che grazie alla musica sanno diventare universali.

Dal 19 al 25 febbraio SEEYOUSOUND - che come sempre ricompone un universo cinematografico e musicale fatto di lungometraggi di finzione, documentari e film brevi, biopic e videoclip - ci condurrà in un viaggio nel significato più ampio di musica "black”. Il festival sarà disponibile interamente online sulla piattaforma streaming VOD PLAYSYS.TV per il pubblico di tutto il territorio nazionale.

Che #BlackLivesMatter non fosse uno slogan nato per protestare contro l'uccisione di George Floyd del 25 maggio 2020 è cosa nota. Il discorso è iniziato con i primi commerci di schiavi e tramite la musica è stato tenuto vivo anche nei brani non esplicitamente politici e in luoghi lontani dagli infuocati Stati Uniti degli ultimi mesi.” spiega Carlo Griseri, direttore del festival e curatore di Into the Groove “Nel focus ci saranno le proteste contro le violenze del Sistema e della polizia sugli afroamericani ma anche le generazioni di "neri a metà" italiani (Mario Musella e James Senese, in primis), le radici più pure della musica e le sue declinazioni più attuali, le note che i migranti africani hanno portato con sé nei loro viaggi e molto altro ancora.”

La musica è terreno di incontro, capace di rompere i confini dei retaggi culturali e spezzare catene; un percorso di liberazione che ha sempre avuto un grande alleato: il jazz. La storia di uno dei più importanti jazz club al mondo è al centro di Ronnie’s di Oliver Murray – presentato in anteprima italiana nel concorso LONG PLAY DOC. Il film esplora 60 anni del club, nato nel 1959 in un seminterrato di Soho a Londra, che ha ospitato leggende musicali, tra cui Ella Fitzgerald, Chet Baker, Nina Simone e Miles Davis; e che ancora oggi porta il nome del sassofonista Ronnie Scott, celebrando un artista “pietra angolare” della scena jazz britannica scomparso nel 1996.

Il focus è fortemente presente anche nella sezione INTO THE GROOVE con Everything: The Real Thing Story, acclamato film di Simon Sheridan che racconta la storia vera della prima rivoluzione della musica nera in Gran Bretagna ad opera dei The Real Thing, padroni delle classifiche mondiali degli anni '70; e Osannaples di M. Deborah Farina che celebra i 50 anni di carriera della band partenopea Osanna, che tra hard-rock e psichedelia ha creato un autoctono progressive-rock gettando le basi del Naples Power, e che include un demo inedito di Pino Daniele. Rispettivamente anteprima italiana e anteprima assoluta, a questi due documentari fuori concorso si aggiunge il cortometraggio d’animazione En Rang Par Deux di Elisabetta Bosco, Margherita Giusti e Viola Mancini, prodotto dal CSC Animazione di Torino.

Due i titoli #BlackLivesMatter in RISING SOUND - Trans Global Express, sezione non competitiva che esplora le sonorità del continente africano in un viaggio alla scoperta di nuove commistioni tra strumenti musicali e nuove tecnologie: CONTRADICT Ideas for a new world ha portato in Ghana i registi svizzeri Peter Guyer e Thomas Burkhalter alla scoperta di una new wave che grazie a strumenti a basso costo e a internet, registrano e diffondono musica con cui reclamano un nuovo ruolo per l'Africa; e Lisbon Beat di Rita Maia e Vasco Viana che si muove nella periferia di Lisbona, città di complesse lotte identitarie con una vibrante scena musicale afroportoghese che unisce generazioni tra passato e futuro; nel film spicca Dj Nigga Fox con la sua batida portoghese.

La sfumatura black non manca anche in SOUNDIES, contest di videoclip curato da Alessandro Battaglini, che da quest’anno riveste anche il ruolo di vicedirettore del festival. Il focus si sviluppa in una tracklist di titoli fuori concorso che guardano dritto in faccia ai temi più caldi del movimento black e ancora, in concorso, Sixteen di J Lord. Il rapper classe 2004, napoletano afrodiscendente, con questo pezzo dipinge un affresco pulsante del contesto in cui vive con un suono potente e pulito che guarda direttamente all’hip-hop americano.

Per 7 giorni SEEYOUSOUND farà risuonare in tutta Italia l’eco di voci e strumenti inconfondibili, di storie e vite immortali, protagonisti della selezione di film che compongono il programma 2021 del festival internazionale di cinema e musica. Dopo la sperimentazione di Seeyousound On The Road - che ha portato il format del festival torinese nelle principali città italiane da Milano a Palermo, Firenze e Lecce – la musica di SEEYOUSOUND si potrà guardare ovunque, semplicemente on demand su PLAYSYS.TV (biglietto singolo 3,99€; abbonamento festival 35€; abbonamento sostenitore 45€ con t-shirt e pin su www.seeyousound.org e www.playsys.tv).

La piattaforma streaming, nata dall'esperienza di Seeyousound, proporrà lungometraggi e documentari, materiali d’archivio e prodotti cross-mediali incentrati sulla musica, destinati al pubblico italiano e disponibili da tutto l’anno all’indirizzo playsys.tv

INFO
www.seeyousound.org
facebook.com/SEEYOUSOUND
instagram.com/seeyousoundfestival
twitter.com/seeyousound  

SEEYOUSOUND 7 International Music Film Festival
19 – 25 febbraio 2021 | online on demand su PLAYSYS.TV

Ideato e realizzato da Associazione Seeyousound
In collaborazione con Museo Nazionale del Cinema di Torino
Con il patrocinio di Regione Piemonte e Città di Torino
Con il contributo di Fondazione CRT
Main sponsor Diplomático Rum


Seeyousound - Il Festival Del Film E Della Musica - Torino

Can’t Stop Music!
Seeyousound
7 Ultimo - ma non ultimo - giorno di festival
il festival internazionale di cinema e musica
online su PLAYSYS.TV

Il film che celebra i 50 anni di carriera degli OSANNA in anteprima assoluta /

7 ospiti al Seeyousound Live Show e il nuovo progetto live Migra di Davide Vizio /

La finale del contest FREQUENCIES e la premiazione dei vincitori di SEEYOUSOUND 7

Il festival SEEYOUSOUND, primo a proporre in Italia film internazionali a tematica musicale, giunge al termine di questa 7ª edizione con la giornata più ricca del calendario: giovedì 25 febbraio tutti gli 81 TITOLI della line up 2021 saranno disponibili su PLAYSYS.TV, piattaforma vod grazie alla quale l’evento raggiunge il proprio pubblico su tutto il territorio nazionale.

Su playsys.tv i film sono visibili per 7 giorni a partire dalla release offrendo al pubblico la possibilità di godere ancora di qualche giorno per guardare i titoli in programma, come quelli diffusi giovedì 25 febbraio che saranno online fino al 3 marzo.

A sancire il concludersi di questi sette giorni anche la puntata speciale dei Seeyousound Live Show che alle 17.00 mette in scena la finale di Frequencies e la cerimonia di premiazione di tutti i vincitori di Seeyousound 7 sui canali social dell’evento.

Tra le ultime uscite, l’anteprima assoluta di Osannaples di M. Deborah Farina che celebra i 50 anni di carriera della band partenopea OSANNA, che tra hard-rock e psichedelia ha creato un autoctono progressive-rock gettando le basi del Naples Power. Il documentario, fuori concorso nella sezione Into The Groove e parte del focus Black Lives Matter, sarà presentato dal cineteatro Baretti di Torino dalla regista M. Deborah Farina e i musicisti Osanna in collegamento alle 18.00 con il giornalista e critico Fabio Zanello.

Fanno parte di Into The Groove anche Geula - Redemption di Joseph Madmoni e Boaz Yehonatan Yaacov, storia di un padre che ha chiuso con il rock da tempo, ma che rimettere in piedi la sua vecchia band per pagare le cure della figlia malata, il regista Yossi Madmoni interverrà con un messaggio alle 18.35; e il cortometraggio prodotto dal CSC Animazione di Torino En Rang Par Deux di Elisabetta Bosco, Margherita Giusti e Viola Mancini, parte del focus Black Lives Matter. In diretta dal Baretti la co-regista Elisabetta Bosco alle 18.45.

Per Rising Sound, Lisbon Beat di Rita Maia e Vasco Viana che si muove nella periferia di Lisbona, città di complesse lotte identitarie con una vibrante scena musicale afro-portoghese che unisce generazioni tra passato e futuro; nel film spicca Dj Nigga Fox con la sua batida portoghese. Il documentario fa anche parte del focus Black Lives Matter e la regista Rita Maia interverrà al Seeyousound Live Show alle 17.55.

La giornata di giovedì 25 offre al pubblico del festival un’eccezionale puntata di Seyousound Live Show che - visibile gratuitamente sui canali social - aprirà alle 17.00 con la finale di Frequencies, contest rivolto a musicisti, producer e sound designer per la sonorizzazione originale di un film muto. I finalisti Camilla Battaglia, Simone Blasioli, Giacomo Gozzi, Francesco Ivone sonorizzeranno dal vivo quattro cortometraggi degli anni ‘20 e ‘30 tratti dall’Archivio MNC, selezionati in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema.

A seguire, un susseguirsi di registi e protagonisti dei film già citati e l’ultimo talk sul focus Black Lives Matter con Luca D'Ambrosio, autore di Musica migrante, anticipano l’atteso annuncio dei vincitori di questa edizione.

Durante la CERIMONIA DI PREMIAZIONE verranno assegnati i premi Miglior Documentario (1.000 €), Miglior Film di Fiction (1.000 €) intitolato alla memoria della amica e collaboratrice Francesca Evangelisti, assegnato grazie a Consolata Pralormo Design; Miglior Corto (500 €) e Miglior Videoclip Nicola Rondolino (500 €); Frequencies Diplomatico Award 2021 by Compagnia dei Caraibi (500 € e la possibilità di realizzare una sonorizzazione di un film muto selezionato da Seeyousound, che sarà promossa nelle manifestazioni del circuito Seeyousound e Borgate dal vivo Fest); inoltre verrà assegnato il Premio Torinosette per il Miglior Lungometraggio deciso dai giurati scelti tra i lettori del settimanale torinese.

Per salutare questa settima edizione, alle 20.00 il live di MIGRA, ultimo progetto solista del giovane autore torinese Davide Vizio. Migra è un viaggio attraverso culture musicali, un percorso di ascolto che guida verso luoghi e tempi lontani. Produzioni elettroniche, groove ipnotici e suoni che migrano come stormi sui continenti del mondo".

SEEYOUSOUND 7 è su PLAYSYS.TV, piattaforma streaming di video on demand dove ogni giorno verranno rilasciati alcuni dei film in programma (disponibili per 7 giorni a partire dalle 9.00 del mattino. Biglietto singolo 3,99€, abbonamento 35€ e 45€, acquistabili su http://bit.ly/SYS7_Tickets).

PROGRAMMAGIOVEDÌ 25 FEBBRAIO

Nuovi 4 titoli rilasciati su www.playsys.tv giovedì 25 e visibili fino a mercoledì 3 marzo

EN RANG PAR DEUX (Italia, 2020, 6’51’’) di Elisabetta Bosco, Margherita Giusti e Viola Mancini; prodotto dal CSC Animazione di Torino

L’idea del film nasce dall’incontro con due ragazzi africani che vivono a Roma, ed è basata sulla loro musica. Nel corto, fra intervista e videoclip musicale, Afif di origine tunisina e Aliou di origine senegalese, raccontano le loro storie tanto diverse, dell’amicizia, dell’Italia e soprattutto del valore fondamentale del suonare insieme. Il corto, inserito in Into The Groove e nel focus Black Lives Matter, vedrà in diretta dal Baretti la co-regista Elisabetta Bosco alle 18.45.

GEULA - REDEMPTION (Israele, 2018, 104’) di Joseph “Yossi” Madmoni, Boaz Yehonatan Yaacov

Menachem è una rock star diventato un uomo di religione da 15 anni; ha cambiato vita e si è lasciato indietro il passato. Nella religione ebraica ortodossa il principale comandamento impone all’uomo di fede di gioire della vita, ma Menachem è incapace di farlo e le circostanze lo costringono a rimettere insieme la vecchia band. Solo attraverso il rapporto con la figlia di 6 anni, Geula, riuscirà a trovare una via per vivere in pace con le sue contraddizioni. Per la sezione Into The Groove; il regista Yossi Madmoni interverrà con un messaggio alle 18.35.

LISBON BEAT (Portogallo, 2019, 65’) di Rita Maia e Vasco Viana

Questo film dal ritmo pulsante traccia le esplorazioni di alcuni produttori musicali di Lisbona di origini diverse: immigrati provenienti dall’Angola, da São Tomé, da Cabo Verde e dalla Guinea Bissau che hanno plasmato il suono di Lisbona negli ultimi anni. Lisbon Beat si avventura dietro le quinte delle produzioni e delle feste, regalandoci uno sguardo sulla vita di artisti alla ricerca del ritmo perfetto. Per la sezione Rising Sound Trans-Global Express e nel focus Black Lives Matter la regista Rita Maia interverrà con un messaggio alle 17.55.

OSANNAPLES (Italia, 2021, 110’) di M. Deborah Farina

Il doc celebra i 50 anni di carriera della band partenopea Osanna, che tra hard-rock e psichedelia ha creato un autoctono progressive-rock gettando le basi del Naples Power, alimentando la controcultura napoletana più all’avanguardia a cavallo tra gli anni ‘60 e ‘70; oltre ad alcune nuove tracce della band anche una demo inedita di Pino Daniele. In anteprima assoluta per Into The Groove e inserito nel focus Black Lives Matter, in diretta dal Baretti alle 18.05 la regista M. Deborah Farina, i musicisti Osanna e Fabio Zanello.

BAND OF THE DAY! ► DAVIDE VIZIO – MIGRA @ SEEYOUSOUND LIVE SHOW dalle 20.00

Migra è il nuovo progetto solista di Davide Vizio, fondatore dell'etichetta Salgari Records, e produttore di Nina Simmons & Voz De La Frontera. Migra è un viaggio attraverso culture musicali, un percorso di ascolto che guida verso luoghi e tempi lontani. Produzioni elettroniche, groove ipnotici e suoni che migrano come stormi sui continenti del mondo".

SEEYOUSOUND è organizzato da Associazione Seeyousound, in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema di Torino con il patrocinio di Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Regione Piemonte e Città di Torino, con il contributo di Fondazione CRT.

Frequencies 2021 si inserisce inoltre nell’ambito di TOurDAYS progetto della Città di Torino realizzato da Fondazione per la Cultura Torino e TOdays festival, sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo , in partnership con Iren e in collaborazione con Hangar Piemonte.



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.