sfondo endy
Ottobre 2021
eventiesagre.it
Ottobre 2021
Numero Evento: 21051976
Eventi Mostre
Le Bellissime Italiane
auto di ogni tempo
Date:
Dal: 18/12/2011
Al: 08/01/2012
Dove:
Logo Comune
Toscana - Italia
Contatti
Telefono: tel. 055 0502161
Fonte
Atc Calenzano
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc
artisticamente-2017-desk 300x250
bollicine in villa

LE BELLISSIME ITALIANE
Auto di Ogni Tempo

18 Dicembre 2011 - 08 Gennaio 2012
Calenzano (FI)

Le Bellissime Italiane - Calenzano

TUTTO PRONTO A CALENZANO PER LA GRANDE MOSTRA “ LE BELLISSIME ITALIANE – Auto di ogni tempo “ – DOMENICA 18 DICEMBRE L’INAUGURAZIONE ALLA PRESENZA DEL GRANDE DESIGN E CREATORE DI MOTORI GIOTTO BIZZARRINI COLLABORATORE DI ENZO FERRARI E MAURO NESTI NOVE VOLTE CAMPIONE D’EUROPA DI CORSE IN SALITA – ANNULLO FILATELICO E MOSTRE COLLATERALI DI GRAN PRESTIGIO

Sarà il grande design e creatore di motori livornese Giotto Bizzarrini e il nove volte campione d’Europa di corse in salita in montagna ad inaugurare domenica 18 dicembre la mostra “ . evento di Calenzano “ Le Bellissime Italiane – Auto di ogni tempo “

La rassegna promossa dal Comune di Calenzano con il patrocinio di Regione Toscana , Provincia , Aci, Asi è organizzata dall’Associazione Turistica e vede la consulenza tecnica del CAMET Club Auto Moto D’Epoca Toscano e nasce da un’idea di Agostino Barlacchi .

Dopo gli interventi inaugurali alle ore 10 nel nuovo palazzo Comunale di Calenzano verranno consegnati i riconoscimenti ai due “ grandi “ artisti del motore da parte del Sindaco di Calenzano Alessio Biagioli e alle 11 sulla mostra si abbasserà la bandierina a scacchi sulle 23 “ bellissime “ auto che hanno segnato quanto di più bello si potesse concepire nel campo automobilistico rendendo grande il made in Italy nel mondo.

Ventidue auto suddivise in “isole “ del tempo dal 1920 al 1980 con Isotta Fraschini, Alfa Romeo, Lancia, Fiat, Cisitalia, Ferrari, Maserati, Bizzarrini, De Tomaso, create da gli “ scultori “ della lamiera come Martinengo, Scaglione, Gandini : una passerella di vere “signore della strada “ disegnate dai carrozzieri Pininfarina, Zagato, Bertone, Castagna, Viotti, Vignale, Bizzarrini dalle linee inconfondibilie accattivanti ancora piene di fascino e glamour da essere sempre ammirate.

Non a caso è stata scelta come simbolo della mostra la celebre Lancia Aurelia spider B 24 del 55 che più di tutte evoca il passato del boom economico italiano . La famosa auto del “sorpasso “ di Dino risi con Vittorio Gasman e degli attori Franco Interlenghi e Antonella Lualdi , o della Lancia Stratos plurivittoriosa nei tornanti del rally di Montecarlo con Sandro Munari o alle suntuose Isotta Fraschini , o Lancia Lambda pezzi unici al mondo.

Ma con l’inizio della mostra inizierà anche lo speciale annullo filatelico a cura di PP.TT disegnato da Claudio Tirinnanzi per appassionati di filatelia e tante altre iniziative collaterali fra le quali: “Il sogno della quattro ruote “ con cartoline , francobolli inediti a cura del CIFT Centro Italiano Filatelia a Tematica, poi la grande mostra “ Le Bellissime nel modellismo “ con 1000 esemplari provenienti da collezioni di tutta Italia con modelli in scala veri capolavori di miniaturizzazione. In questo settore un omaggio a Carl Benz che con la sua scoperta 125 anni fa dette vita alla prima auto a tre ruote. E ancora settori di Fumetti, poster oggetti e i modelloni dei progetti di Giotto Bizzarrini per la casa del Cavallino rampante di Maranello quando costruiva le auto ad Enzo Ferrari a cura dell’Universita del Car Design di Calenzano.
Una speciale giuria decreterà la “ Bellissima “ in assoluto fra tutte quelle esposte , e a tutti i visitatori verrà consegnato il catalogo guida con il kit per costruire in carta la Fiat 806 Corsa a cura di Editoriale Domus , mentre a cura della Settimana enigmistica potremo sorridere con le barzellette automobilistiche.

Molte anche gli appuntamenti collaterali in programma per il giorno 6 gennaio Epifania: si inizia con la prima borsa dell’automodellismo con partecipanti da numerose regioni italiane che porteranno i loro modelli in scala ridotta per essere acquistati o scambiati. Poi una interessante conferenza sui “ Sarti dell’Auto “ tenuta dal Prof. Massimo Grandi e dall’Ing. Maurizio Tabucchi, un test Drive a cura del Motor Village Firenze .
L’orario presso il Centro ST. Art di Via Garibaldi 7 è tutti i giorni dalle 15 alle 19 sabato e festivi 10 – 13 e 15 19 chiusura il 25 dicembre 2011 e 1 gennaio 2012.

ATC 055 0502161


LE BELLISSIME ITALIANE
Auto di Ogni Tempo

18 Dicembre 2011 - 08 Gennaio 2012
Calenzano (FI)

IL MADE IN ITALY NEL MONDO RAPPRESENTATO DALLA SPORTIVITA’, ELEGANZA, BUON GUSTO, NELLA RASSEGNA “ LE BELLISSIME ITALIANE – AUTO DI OGNI TEMPO “ A CALENZANO ( FI ) DAL 18 DICEMBRE 2011 al 8 GENNAIO 2012 – ESEMPLARI UNICI AL MONDO PER LA PRIMA VOLTA IN MOSTRA - LE AUTO DELLA DOLCE VITA

Non a caso è stata scelta, come logo della Mostra “ Le Bellissime Italiane – Auto di ogni Tempo “ che si terrà a Calenzano dal 18 dicembre 2011 al 8 gennaio 2012 presso il centro eventi St. Art, la famosa Lancia Aurelia spider del 55, che più delle altre interpreta il ruolo di testimone dell’Italia del dopoguerra attraverso un esemplare rarissimo carrozzato Pininfarina..

In quegli anni la Lancia B 24 era la “ star “ del cinema; appare nel film del regista Roger Vadim “ et dieu…crea la femme “ con Brigitte Bardot all’epoca Moglie del regista e poi come non ricordarsi del famoso film di Dino Risi “ Il Sorpasso “ con Jean Louis Trintignan, guidata da Vittorio Gasman nei tornanti di Calafuria a Livorno.

Ma la B 24 è stata anche la macchina da sogno dei due attori Franco Interlenghi e Antonella Lualdi dove hanno suggellato il loro sogno d’amore nei viaggi più spensierati della loro giovinezza. Ammirata a Montecarlo dal Principe Ranieri volle averla fra la sua collezione di auto.

Un’altra storia in bianco e nero con i film di quel tempo del “boom economico “ ci viene raccontata dall’auto dell’attore Corrado Pani nel 65’ quando si recava al teatro delle Vittorie a Roma a notte profonda dopo lo spettacolo del sabato sera “ Studio Uno “ di Antonello Falqui a prendere la sua compagna Anna Maria Mazzini più conosciuta come MINA.

Da qui la sua Lamborghini Miura veniva lasciata sui marciapiedi illustri di Via Veneto la strada della “ dolce vita “ e con la stessa auto poi l’accompagnava correndo alla Bussola al Forte dei Marmi, dove Mina aveva mosso i suoi primi passi da grande artista con le sue intramontabili canzoni da urlatrice di grido, nel locale di Sergio Bernardini divenendo la regina della Versilia.

Adesso la stessa auto la potremo ammirare insieme alle altre “illustrissime colleghe a 4 ruote “ che ci racconteranno la storia della loro intramontabile vita…da strada in questa rassegna davvero unica promossa dal Comune di Calenzano, nata da un’idea di Agostino Barlacchi con il Patrocinio di Regione Toscana, Provincia, Aci, Asi, ed è organizzata dall’Associazione Turistica con la consulenza scientifica del CAMET ( Club Auto Moto d’Epoca Toscano )

E’ nel complesso un omaggio ai grandi carrozzieri design che hanno reso celebre il made in Italy nel mondo attraverso auto da sogno, di gran classe ed esemplari unici. I “ sarti “ delle auto e delle forme inconfondibili, autentici scultori delle lamiere, dai nomi come Mario Ravelli di Beaumont, Franco Scaglione,Giovanni Michelotti, Franco Martinengo, Marcello Gandini, saranno tutti rappresentati a Calenzano con le loro prestigiose creazioni del passato e del presente. Nomi come Bertone, Castagna, Zagato, Viotti, Vignale, Bizzarrini, faranno conoscere in questa “ passerella “ speciale le auto più belle al mondo.

La Mostra si articola su due piani in 1500 metri quadrati e l’impatto visivo sarà straordinario nelle “ isole “ di suddivisione dei periodi. Infatti saranno presi in esame auto dal 1920 al 1980; sessanta anni di storia dell’auto da vedere qui a Calenzano in una sola volta e per la prima volta. Eccone alcune: come la Fiat 8V, la Ferrari 250 Testa Rossa, per arrivare alla Lancia Stratos di Sandro Munari o alla rally 037 da corsa ma dallo stile inconfondibile e straordinario. Per gli anni 20 ‘– 30’ auto che si possono ammirare solo ai concorsi di bellezza ed eleganza internazionali come la Lancia Lambda del 25’,. Isotta Fraschini del 26’, la Fiat 525 Viotti unico esemplare al mondo, ed ancora la berlinetta 202 e spider Nuvolari del “ Mantovano Volante “ che fece scintille alle Mille Miglia nel 1947 senza però vincerla lasciando il passo al fiorentino Clemente Biondetti. Ma la mostra è anche contenitore di eventi collaterali come “ 150 del Giornale LA NAZIONE “, oltre 1000 automodelli nel settore modellistico con auto più piccole di 43, 18, 24 volte, poster e fumetti a tematica automobilistica, annulli filateli e cartoline ne“ Il sogno delle 4 ruote “ a cura del centro filatelia tematica, poi annullo filatelico il 18 dicembre con cartolina commemorativa, Borsa dell’automodello il 6 gennaio 2012, test drive, e la partecipazione del Museo e dell’Università del design di Calenzano con i modelli di Giotto Bizzarrini.

Due i compleanni celebri che verranno ricordati in questa occasione: i 100 anni della fabbrica motociclistica Pesarese Benelli con alcuni rari pezzi, e i 125 anni di Benz la prima auto al mondo che nacque con solo tre ruote e rappresentata da un modello in scala 1/10 proveniente dal Museo di Monaco di Baviera.

Due i premi che verranno dedicati alle rispettive carriere di due grandi Toscani: al Pistoiese Mauro Nesti 9 volte campione europeo della Montagna e al livornese Giotto Bizzarrini eclettico elaboratore, creatore, di tante auto e motori avendo lavorato per tanti anni al fianco di Enzo Ferrari.

Orario lunedi – venerdi 15 – 19 sabato – domenica e festivi 10 13 15 – 19
Chiuso 25 dicembre e 1° gennaio 2012.


LE BELLISSIME ITALIANE
AUTO DI OGNI TEMPO

CALENZANO
DAL 18 DICEMBRE 2011 AL 8 GENNAIO 2012

Le Bellissime Italiane - Calenzano

“ LE BELLISSIME ITALIANE – AUTO DI OGNI TEMPO “ IL MADE IN ITALY DI GRAN CLASSE ED ELEGANZA TUTTA ITALIANA ALLA MOSTRA DI CALENZANO DAL 18 DICEMBRE 2011 AL 8 GENNAIO 2012 – LA MOSTRA DEI 150 ANNI DEL GIORNALE LA NAZIONE – LO SPECIALE ANNULLO FILATELICO – LA MOSTRA DI ANNULLI E FRANCOBOLLI A TEMATICA AUTOMOBILISTICA – LA BORSA DELL’AUTOMODELLISMO.

Sarà senza dubbio l’evento culturale e sportivo dell’inverno della provincia di Firenze la Mostra “ LE BELLISSIME ITALIANE – Auto di ogni tempo “ che si terrà presso il centro espositivo ST.ART di Via Garibaldi a Calenzano dal 18 dicembre 2011 al 8 gennaio 2012 con i patrocini della Regione Toscana, Provincia, Aci, Asi, e promossa dal Comune di Calenzano con l’organizzazione dell’Associazione Turistica. La rassegna nella quale sarà messo in Mostra il Made in Italy di gran classe ed eleganza attraverso le auto che arriveranno da collezioni private e Musei Italiani nasce da un progetto di Agostino Barlacchi e la consulenza scientifica e tecnica del Camet Auto Moto d’Epoca Toscano.

Le auto bellissime fabbricate nel passato che è difficile scordarle anche a tanti anni dalla loro produzione e tanto affascinanti e piene di glamour da essere sempre attuali sulla strada della nostalgia create dai grandi “ sarti “ dell’auto design e carrozzieri di fama mondiale che hanno segnato con le loro creazioni il marchio del buon gusto.

La rassegna si snoderà su due piani del Centro Espositivo Calenzanese su oltre 1500 metri quadrati in un allestimento semplice ed essenziale ma dalla lettura accattivante, tanto che sembrerà di sfogliare una enciclopedia automobilistica. Si inizierà da quelle più antiche, a quelle del dopoguerra, fino ai giorni nostri in versione stradale o corsa, famose per i loro aneddoti o storie che racchiudono il fascino di essere esistite. Affiancate tutte da una mostra nella mostra con la rassegna “ 150 anni del giornale La Nazione “ con pagine di “ cronaca “ Italiana che ha “corso “ di pari passo con l’evolversi del costume e della storia. Un particolare settore sarà dedicato al Museo del Design di Calenzano, un ‘altro al modellismo che racchiude in se tanti estimatori con la storia dell’auto come per magia rimpiccolita 43, 24, 18 volte con veri capolavori provenienti da collezioni di tutta Italia e gentilmente concessi da fabbriche e distributori italiani. In questo settore si festeggerà anche il 125° compleanno della prima auto a motore a scoppio Merdes Benz nata in Germania nel 1886 con un modello in scala proveniente dal Deutsches Museum. Anche un altro compleanno celebre tutto italiano delle due ruote sarà sottolineato con la partecipazione della fabbrica pesarese Benelli. Ma interessanti manifestazioni collaterali sono destinate a fare da corollario alla rassegna delle “ Bellissime “ con un particolare annullo filatelico in occasione della inaugurazione del 18 dicembre e con la stampa di una cartolina commemorativa da collezione ed una importante mostra di francobolli e annulli a cura del CIFT ( Centro Italiano Filatelia Tematica ) dal titolo “ Il sogno a 4 ruote “. Un settore dedicato all’auto nel fumetto o all’auto nei poster d’autore di film famosi, poi una conferenza tenuta dal Prof. Massimo Grandi dell’Università del Design sul tema “ i Sarti dell’Auto “, un Test Drive e una particolarissima “ borsa scambio dell’automodellismo “ con partecipanti da tutta Italia per trovare o iniziare una nuova collezione naturalmente di auto miniature tutto concentrato per il 6 gennaio giorno dell’Epifania.

Ma la valenza storica e scenografica sarà data anche dalla partecipazione della Sartoria Teatrale Fiorentina e dai manichini di Anteprima Florence che ne racconteranno l’evolversi del costume come muse inquietanti di un tempo senza tempo.

Il catalogo –guida della mostra sarà distribuito gratuitamente con un gradito ricordo all’interno; un kit da ritagliare e costruire con l’auto Fiat 806 corsa del 1927 offerto da Quattroruotine Editoriale Domus.

Orario dal lunedi al venerdi 15 - 19 sabato e festivi 10 – 13 - 15 – 19 chiuso il 25 dicembre 2011 e 1° gennaio 2012.


Associazione Turistica Calenzano
Le Bellissime Italiane - auto di ogni tempo”

UNA MOSTRA UNICA, PIENA DI FASCINO E DI STORIA A CALENZANO CON VETTURE DA SOGNO DI FABBRICHE DEL PASSATO E DEL PRESENTE IN OCCASIONE DELL’UNITA’ D’ITALIA – OMAGGIO AI GRANDI STILISTI DESIGN CARROZZIERI – LA MOSTRA NELLA MOSTRA CON “150 ANNI DEL GIORNALE LA NAZIONE – UNO SPECIALE ANNULLO FILATELICO E UNA CARTOLINA COMMEMORATIVA A CURA DI POSTE ITALIANE.

Il calendario della vita ci riserva delle date che scandiscono il ritmo del trascorrere inesorabile della storia. E la storia è stata scritta anche dall’auto, quel mezzo che ha reso la nostra esistenza più comoda e più agiata, ci ha fatto conoscere luoghi dove a piedi sarebbe stato scomodo conoscerli, ha unito città, paesi, regioni, stati, con i propri trasporti, con il commercio, con il turismo. Ha unito l’Italia. E di questa storia si parlerà a Calenzano in una grande mostra la cui protagonista sarà proprio lei “L’AUTO ITALIANA”.

“BELLISSIME ITALIANE - Le più belle auto italiane di ogni tempo” è il titolo della rassegna che prenderà il via in omaggio all’Unità d’Italia dal 18 dicembre 2011 al 08 gennaio 2012 presso il centro espositivo StArt Eventi di via Garibaldi, promossa dal Comune di Calenzano con i patrocini di Regione Toscana, Provincia di Firenze, ACI, con la consulenza scientifica e tecnica del CAMET Auto Moto d’Epoca Toscano, organizzata dall’Associazione Turistica Calenzano da un’idea di Agostino Barlacchi.

Come abbiamo detto protagonista sarà il Made in Italy attraverso l’automobile: le bellissime fabbricate nel passato che è difficile scordarle e tanto affascinanti da essere sempre attuali, sulla strada della nostalgia fino ai giorni nostri.

Bellissima sarà un’Isotta Fraschini, una Lancia, un’Alfa Romeo, una Ferrari, una Lamborghini, una Maserati, una Fiat, da strada o da corsa, ma lo potrà essere anche un’umile Bianchina che ci farà ricordare il ragionier Fantozzi, oppure una Fiat Seicento simbolo del boom economico degli anni ‘60, o una Topolino o una Cinquecento. Di conseguenza alle auto esposte verranno presi in esame i grandi carrozzieri, i designer, veri “sarti” delle belle auto, come Giugiaro, Bertone, Pininfarina, che hanno “vestito” come stilisti le auto dei nostri nonni, dei nostri padri, dei nostri sogni.

Le BELLISSIME del passato saranno rappresentate da auto da sogno civettuole e cariche di fascino da far invidia a una star del cinema, piene di storia e di glamour.

La rassegna della storia di gran classe ed eleganza tutta italiana si snoderà su due piani del Centro Espositivo Calenzanese per oltre mille metri quadrati in un allestimento dalla lettura scientifica ed accattivante, tanto che sembrerà di sfogliare un’enciclopedia delle auto: si inizierà dalle più antiche, a quelle del dopoguerra, alle berline stradali, fino a quelle da corsa. Un settore particolare sarà dedicato al Museo del Design di Calenzano, un altro a quello del modellismo che racchiude in sé moltissimi estimatori con la storia dell’auto come per magia rimpicciolita di 43, 24, 18 volte, veri capolavori provenienti da collezioni di tutta Italia e gentilmente concesse da fabbriche e distributori italiani. In questo settore si festeggerà anche il 125° compleanno della prima auto Benz a tre ruote che aprì davvero la strada della nostalgia a tutte le altre.

Una ricorrenza speciale anche per festeggiare un altro celebre compleanno questa volta motociclistico per il centenario della casa pesarese Benelli. Un particolare settore dedicato alla fabbrica tutta italiana marchigiana raccoglierà accattivanti esemplari di moto raccontandone la gloriosa storia scritta sulle strade e negli autodromi.

Ogni auto avrà accanto un manichino di Anteprima Florence vestito dal Museo della Sartoria Teatrale Fiorentina, la più antica d’Italia con i suoi 149 anni di attività, che racconteranno l’evolversi del costume come muse inquietanti di un tempo senza tempo. Mostra nella mostra con “150” eventi, avvenimenti nei 150 anni tratti dalle pagine del giornale LA NAZIONE che contorneranno l’evoluzione delle auto presenti con ciò che accadeva nel mondo. Una giuria di giornalisti poi decreterà l’auto più bella in assoluto.

Sono previste interessanti manifestazioni collaterali fra le quali il salone e la borsa dell’automodellismo, una conferenza sui “Sarti dell’Auto” tenuta dal Prof. Massimo Grandi dell’Università del Design di Calenzano. Il 18 dicembre giorno dell’inaugurazione si terrà uno speciale annullo filatelico ed una cartolina ricordo dell’evento a cura di Poste Italiane, mentre uno spazio speciale verrà dedicato alla filatelia sul tema delle quattro ruote, sarà edito un catalogo che verrà donato ad ogni visitatore con all’interno un kit da ritagliare per costruire un’auto del passato offerto da Quattroruotine Editoriale Domus.

Orario 10-13 sabato e festivi 10-13 e 15-19 chiuso il 25 dicembre Santo Natale e il 1° gennaio.

Info: segreteria@atccalenzano.it – tel. 055 0502161

    olio nuovo 2021


    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2011-12-15 11:52:44
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.