sfondo endy
Gennaio 2022
eventiesagre.it
Gennaio 2022
Numero Evento: 21033338
Eventi Mostre
Mettersi In Gioco
Date:
Dal: 14/02/2010
Al: 01/03/2010
Dove:
Logo Comune
Toscana - Italia
Contatti
Telefono: 33 7546514
Fonte
Ufficio Stampa Comune Colle
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250
dado d'oro

L'inaugurazione domenica 14 febbraio
alle ore 18 al Palazzo dei Priori.
Aperta fino al XX

Lo spirito di ColleGioca continua con la mostra
"Mettersi in gioco"

Protagoniste le opere di due giovani artisti ispirate al gioco e al divertimento

Lo spirito di divertimento e di socializzazione di ColleGioca continua attraverso le opere della mostra "Mettersi in gioco", che sarà inaugurata domenica 14 febbraio alle ore 18 al Palazzo dei Priori, nella parte alta di Colle di Val d'Elsa. L'iniziativa, curata dall'associazione "Arte A Colori" e dalla Pro Loco colligiana, si colloca sulla scia della manifestazione ludica che la scorsa domenica ha animato il Palazzetto dello Sport a La Badia coinvolgendo moltissimi adulti e bambini nelle diverse attività: dai giochi da tavolo a Magic e Yu Gi Oh; dagli scacchi al Sudoku, dalle freccette al ping pong, senza dimenticare le novità, come il gioco in scatola "I Toscanacci" fino alle gare di logica. Bilancio positivo anche per il Rigiocattolo, il mercatino di giocattoli usati promosso in collaborazione con la Comunità di Sant'Egidio di Sant'Egidio per aiutare i più deboli. La mostra "Mettersi in gioco" vedrà protagoniste le opere realizzate da due giovani artisti, Francesco Bruni e Valentina Piccirillo, sul tema del gioco e del dado e sarà visitabile fino a lunedì 1 marzo. L'esposizione sarà aperta dal venerdì alla domenica e su appuntamento per i gruppi scolastici.

"La mostra 'Mettersi in gioco' - spiega la coordinatrice di ColleGioca, Francesca Maria Sensi - affianca per il secondo anno consecutivo la nostra manifestazione, che non vuole essere una mostra-mercato ma un'occasione diversa, che enfatizzi l'importanza della socializzazione e della crescita culturale legandole al gioco e al divertimento come metafora della vita. Solo imparando a vincere, a perdere e a rispettare le regole, anche di un gioco, si può crescere, a livello personale e collettivo. Durante la mostra, inoltre, saranno realizzate foto, quadri e creazioni artistiche interattive, pensate intorno a una grande scatola magica, Magic Box - che è anche il titolo dell'installazione - che i visitatori potranno modificare. L'installazione, infatti, parte dal concetto di famiglia e ruota, simbolicamente, intorno ad una luce, che richiama il focolare, e a un campo di erba, dedicato a un gioco all'aperto".

I due artisti di "Mettersi in gioco". Francesco Bruni è nato nel 1972 a Firenze, dove ancora vive e lavora a Tavarnelle Val di Pesa. Nel 1998 si è diplomato al liceo artistico di Firenze e ha partecipato con le sue opere a varie mostre in Italia e a numerose fiere in Europa. Da alcuni anni collabora con fotografi, stilisti e altri artisti. Nel 2009 ha realizzato la sua prima istallazione artistica "In the brain", ospitata in un'argenteria israeliana. Valentina Piccirillo, compagna di Bruni nella vita artistica e privata, è nata nel 1984 a Firenze, dove vive, e lavora come organizzatrice e responsabile marketing in un'azienda di grafica e pubblicità a Tavarnelle Val di Pesa. Amante del viaggio, della moda vintage e della fotografia, è specializzata negli scatti in bianco e nero e collabora da alcuni anni con artisti e architetti. Ha realizzato la sua prima mostra a Barberino Val d'Elsa, all'età di 17 anni, e nel 2009 sono usciti due suoi scatti sui mensili "Gentilman" e "Class".

Per informazioni è possibile contattare l'associazione "Arte a Colori" al numero 333 7546514.

    Fiera cesena c'era una volta il libro


    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2010-02-12 13:36:48
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.