sfondo endy
Agosto 2020
eventiesagre.it
Agosto 2020
Numero Evento: 10077
Eventi Mostre
Le Immagini Della Fantasia
I 30 libri dal mondo
Date:
Dal: 26/10/2014
Al: 18/01/2015
Dove:
Logo Comune
Via Marconi, 2
Veneto - Italia
Contatti
Telefono:
Fonte
Studio Esseci
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Le Immagini Della Fantasia

Dal 26 ottobre al 18 gennaio 2014
Sarmede (TV)

Le Immagini Della Fantasia - Sarmede

I 30 libri dal mondo, Giovanni Manna, la Scozia e le sue fiabe, la Gazza Ladra di Luzzati con Zavrel, libri, incontri, laboratori, corsi, proiezioni.

Le immagini della fantasia, Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia di Sàrmede, alla trentaduesima edizione, assume la fisionomia di un vero e proprio festival sempre più internazionale, dedicato a quanto di meglio, di più stimolate, innovativo offre il settore dell’illustrazione per bambini a livello planetario.

Il programma di quest’anno evidenzia una effervescenza tutta particolare affiancando alla mostra tradizionale che dà il titolo stesso alla manifestazione, ovvero a le immagini della fantasia, altri importantissimi appuntamenti di rilievo con grandi protagonisti del settore.
Dal 26 ottobre al 18 gennaio Sàrmede si conferma come vero “Paese della Fiaba”, grazie ad un calendario fitto di laboratori creativi, incontri con autori, proiezioni, letture animate e tanti altri eventi. Nell’arco dell’intero anno corsi estivi di illustrazione riservati ad adulti che intendono specializzarsi nel settore, corsi condotti dai grandi illustratori e che, in questi anni, hanno formato, con successo, decine di nuovi talenti internazionalmente riconosciuti dell’illustrazione. Poi l’itineranza che porta le mostre di Sarmede in altre città italiane e del mondo.
Ma cominciamo da Le immagini della fantasia, che, come avviene da 32 anni, propone il meglio del meglio dell’editoria internazionale per l’infanzia. La peculiarità di questo progetto è di offrire uno sguardo sul mondo del libro illustrato unico nel suo genere, per varietà degli approfondimenti e della qualità estetica e letteraria dei contenuti proposti. E’ una gioia per gli occhi poter osservare, dal vero anziché solo sulle pagine stampate, le tecniche, le finezze stilistiche, le invenzioni che i grandi illustratori mettono in atto a favore dei loro giovanissimi lettori.

La Casa della fantasia, dove è allestita la Mostra, propone un focus su “Trenta libri dal mondo” per conoscere i protagonisti del Panorama internazionale - libri pluripremiati, scrittori e illustratori - a disposizione dei lettori, pubblicati in Italia e all’estero. Gli illustratori della 32° edizione: Jorge Gonzalez, Mariana Ruiz Johnson (ARGENTINA), Anton Van Hertbruggen (BELGIO), Yara Kono, Renato Moriconi (BRASILE), Cho Won hee, JooHee Yoon (COREA), Isabelle Arsenault, Delphine Chedru, Gaetan Doremus, Vanessa Hie, Magali Le Huche, Frederick Mansot (FRANCIA), Satoe Tone (GIAPPONE), Bhajju Shyam (INDIA), Nooshin Safakhoo (IRAN), Gianni De Conno, Marina Marcolin, Eva Montanari, Giulia Orecchia, Arianna Papini, Maurizio Quarello, Giovanna Ranaldi, Giulia Sagramola (ITALIA), Andre Letria (PORTOGALLO), Jesse Hodgson (REGNO UNITO), Emilio Urberuaga (SPAGNA), Erin E. Stead (STATI UNITI), Piet Grobler (SUD AFRICA), Adrienne Barman (SVIZZERA).

La mostra personale dedicata all’Ospite d’onore, quest’anno vede protagonista Giovanni Manna. “Il suo lavoro di illustrazione sembra essere soggetto ad un duplice destino. Da vent’anni, spaziando fra fiabe, grandi classici della letteratura, testi sacri, riscritture di miti e leggende, l’illustratore crea universi visivi che il lettore accoglie nella loro assoluta e purissima semplicità: pagine chiarissime e terse attraversate dall’acquerello di Manna, che vanno incontro a chi guarda, camminano verso lo spettatore, in quella che potremo definire come una costante ricerca di leggibilità e immediatezza. Esattamente nello stesso momento però le tavole di Manna vibrano di eco distanti, difficili da captare tutte e da comprendere. Sono illustrazioni lontane dal clamore e dalla velocità della civiltà – e dell’editoria – contemporanea; è un disegnare che presuppone e restituisce un senso del tempo (quello del farsi dell’immagine - ovvero quello tecnico - quello ‘interno’ della narrazione e quello ‘esterno’ della lettura) dilatato, dai confini molto fluidi e permeabili. Questa nozione di tempo porta con sé il senso dell’eredità del passato e di una molteplice schiera di ‘precedenti’ iconografici fra i quali Manna traccia costantemente legami, riannoda fili” racconta Ilaria Tontardini nel catalogo della 32° edizione.

Un altro, fortunatissimo, filone delle proposte di Sarmede riguarda la scelta, anno dopo anno, di una area geografica, estesa o più limitata, nella quale si siano sviluppati nuclei autonomi di fiabe. La scelta quest’anno è caduta sulla Scozia, terra di castelli sulle scogliere, di misteri, di mostri e folletti. Il progetto è per molti versi particolare.
Sia perché frutto della collaborazione con alcune prestigiose istituzioni culturali scozzesi, tra le quali lo HYPERLINK "http://www.tracscotland.org/scottish-storytelling-centre" Scottish Storytelling Centre, l’Edinburgh College of Art, un importante centro universitario, gli Edinburgh Printmakers, centro specializzato in tecniche di stampa, sia per la partecipazione della notissima e attivissima autrice scozzese Vivian French (pubblicati oltre 200 libri illustrati) e infine perché la collana editoriale Le immagini della fantasia nata dalla collaborazione con la Franco Cosimo Panini raggiunge con Il Canto delle Scogliere, fiabe e leggende dalla Scozia il suo decimo volume su fiabe tradizionali scozzesi trascritte da Luigi Dal Cin e con l’art director di Monica Monachesi.

Evento a se è l’omaggio a due grandi dell’illustrazione, Stepan Zavrel, fondatore della Mostra di Sarmede, e Emanuele Luzzati uniti da La Gazza Ladra. Il capolavoro dell’animazione italiana di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati, nato nel 1964 su musica di Rossini, festeggia i suoi cinquant’anni e la Gazza Ladra danza nella Casa della fantasia dopo essere stata al Museo del Cinema di Torino. “Coadiuvati da un giovane Stepan Zavrel, per il quale questa esperienza fu un ricordo indelebile e fonte di ispirazione per i suoi lavori futuri, e con il quale Gianini e Luzzati strinsero una duratura amicizia,” racconta Carla Rezza Gianini, “realizzarono un’opera da funamboli, in cui seguiamo incantati le evoluzioni spettacolari di un piccolo uccello nero, attraverso il quale gli autori svelano il loro animo, affermando il valore della libertà e della giustizia. Gianini e Luzzati consideravano La Gazza Ladra la loro opera più riuscita: a guardarla e riguardarla non riuscivano a trovarle difetti. D’altro canto, come dargli torto? Basta assistere a una sola proiezione per rendersi conto di essere di fronte a un’opera d’arte totale, in un crescendo di gioia per gli occhi e per la mente.” In mostra i rodovetri della danza della Gazza Ladra restaurati dall’illustratrice Antonella Abbatiello.
Sempre a Sàrmede sarà presentato Il ladro di colori, un capolavoro di Mafra Gagliardi e Stepan Zavrel del 1972 fino ad oggi edito solo in lingua giapponese fresco di stampa per Bohem Press Italia.

Quest’anno per l’inaugurazione della mostra oltre ad alcune personalità della cultura di Edimburgo arriveranno a Sàrmede anche due piper scozzesi con le loro cornamuse, grazie alla collaborazione del Comune di Cappella Maggiore gemellato con la cittadina di Earlston.
Per tutta la durata della mostra un ricco programma di incontri con illustratori e autori che presentano libri e parlano di come si racconta con le illustrazioni e con le parole; inoltre travolgenti letture animate per abbandonarsi all’ascolto di storie sempre nuove, e poi laboratori, musica, tour tra gli affreschi, corsi d’illustrazione specializzati e laboratori per adulti, nella Casa della fantasia.
Con Antonella Abbatiello e Carla Rezza Gianini, Giacomo Bizzai, Ass. Maga Camaja, Luigi Dal Cin, Eleonora Cumer, Else - Edizioni Libri Serigrafici e altro, Marta Farina, Svjetlan Junakovic, , Marina Marcolin, Giovanni Manna, Octavia Monaco, Dino Maraga e Mary Dal Cin, Monica Monachesi, Eva Montanari Arianna Papini, Marco Paschetta, Giulia Sagramola, Marco Soma, Giovanna Ranaldi, Ilaria Tontardini, Marina Marcolin e Silvia Vecchini.

Nella Casa della fantasia ogni venerdì appuntamento radiofonico con Radio Magica, la prima radio-biblioteca online, con le letture dal libro Il Canto delle Scogliere, fiabe dalla Scozia.

La mostra è realizzata grazie al sostegno della Regione del Veneto, Provincia di Treviso, Reteventi, Comune di Sàrmede, con il patrocinio di Unicef, Ibby Italia, Consiglio Regionale del Veneto, U.L.SS. 7, Istituto Italiano di Cultura – Edimburgo Einburgh College of Art, Banca Prealpi (main sponsor), Il Gazzettino, Arper, Coop Adriatica, Mab, Pan Da Re, SolidWorld, Confartigianato Marca Trevigiana, Confartigianato Vittorio Veneto, Maglificio Giordano’s, Toy Color, Radio Magica, Alidentali, Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo, Perenzin Latteria.

Info e orari
Le immagini della fantasia 32
26.10.2014 - 18.01.2015
Casa della fantasia

Via Marconi, 2 - 31026 Sàrmede TV Italia

Orari:
feriali (dal lun. al ven.) 9.00 - 17.00;
festivi e prefestivi 10.00 - 21.30;
dal 26.12.2014 al 04.01.2015:
ore 10.30 - 19.00
Per maggiori informazioni: www.sarmedemostra.it



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.