sfondo endy
Aprile 2021
eventiesagre.it
Aprile 2021
Numero Evento: 21176694
Eventi Festival
Festival Scienziate! A Roma
Raccontare Le Donne Nella Scienza
Date:
Dal: 28/11/2020
Al: 28/11/2020
Dove:
Logo Comune
Lazio - Italia
Contatti
Fonte
MArtePress
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Festival Scienziate! A Roma

Raccontare Le Donne Nella Scienza

Sabato 28 Novembre 2020 -
Roma (RM)

Festival Scienziate! A Roma - Roma

SCIENZiatE! 2020 alla Notte dei Ricercatori

Il 28 novembre in streaming dalla Sapienza l’evento finale del progetto di divulgazione: una tavola rotonda sul ruolo della donna nella scienza con influenti scienziate e divulgatrici e le incursioni teatrali de i Bugiardini. In anteprima la mostra interattiva realizzata dagli studenti.

Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, SCIENZiatE! 2020, il progetto realizzato da Doc Educational in collaborazione con The Scienze Zone, continua in piena sicurezza nella sua importante opera di divulgazione scientifica. Il mese di laboratori che hanno coinvolto 250 studenti e studentesse della Capitale si conclude alla Sapienza durante la Notte dei Ricercatori con l’anteprima della mostra interattiva “SCIENZiatE!@Roma” che ne racconta il risultato e con la tavola rotonda “Raccontare le donne nella scienza”. L’evento sarà disponibile il 28 novembre in diretta streaming sul sito de La Notte dei Ricercatori, vedrà la partecipazione di influenti scienziate e divulgatrici e sarà arricchito dalle incursioni teatrali de i Bugiardini.

Dopo il successo dei primi due eventi aperti al pubblico al Parco dei Romanisti, grazie anche alla partecipazione di artisti come la street artist Tiziana Rinaldi Giacometti e l’illustratore Fabbio, per chiudere la manifestazione, sabato 28 novembre alle ore 18 avrà luogo in diretta streaming la tavola rotonda “Raccontare le donne nella scienza”, in cui si avrà l’occasione di parlare di scienza, di stereotipi e di progetti per promuovere la parità di genere nelle discipline STEM insieme a divulgatrici scientifiche e scienziate. Il tutto valorizzato dalla presenza della celebre compagnia di improvvisazione teatrale I Bugiardini, che interverrà a sorpresa con le sue imperdibili incursioni.

Interverranno Maura Gancitano e Andrea Colamedici di Tlon, Roberta Fulci di Radio3 Scienza, Miriam Focaccia (Centro Ricerche Enrico Fermi) e Sandra Linguerri (UniBO) curatrici del progetto Scienza a Due Voci, Marta Tuninetti, Nastassja Cipriani e Edwige Pezzulli di WeSTEAM. Modererà Claudia Fasolato di The Science Zone.

La mostra “SCIENZiatE!@Roma”, con la collaborazione del Polo Museale dell’Università Sapienza, disponibile a partire dal 27 novembre, sarà un’anteprima virtuale e sarà presentata in forma fisica, aperta al pubblico e con visite guidate per le scuole la prossima primavera, in occasione del workshop “Scienze Aperte” della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Sapienza.  La mostra, realizzata dagli studenti durante i laboratori, sarà composta da aneddoti, racconti biografici e proposte di esperimenti scientifici in video, per scoprire la storia e le discipline di ricerca cinque tra le prime ricercatrici in discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Maths) di Roma: Emma Castelnuovo, Ginestra Giovene Amaldi, Irma Pierpaoli, Anna Foà e Filomena Nitti Bovet.

SCIENZiatE! 2020 è la seconda edizione del progetto di Doc Educational a cura di Claudia Fasolato e Nadia di Mastropietro, con il supporto dell’Associazione di Divulgazione Scientifica The Science Zone. Il progetto è vincitore dell'Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022 e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale e in collaborazione con Siae.

Con i laboratori di SCIENZiatE! la scienza diventa un’esperienza diretta, divertente e coinvolgente, ma non solo: si raccontano le storie e si riflette sull’esperienza di vita di cinque grandi figure della scienza di Roma che, in quanto donne, hanno avuto a che fare con un contesto di studio e lavoro prettamente maschile. Donne eccezionali che hanno dovuto lottare contro i pregiudizi per dimostrare il proprio valore, avere riconosciuta autorevolezza e dare, così, un fondamentale contributo alla scienza del nostro paese.

Gli eventi della Notte dei Ricercatori online 2020 saranno disponibili in streaming dall'Università La Sapienza di Roma su
https://www.scienzainsieme.it/programma-2020-notte-dei-ricercatori/

CONTATTI
thescienzezone.info@gmail.com
www.doceducational.it
Facebook: @scienziate

DOC Educational è una cooperativa di professionisti dell’educazione che riunisce insegnanti ed altri attori del mondo della formazione di alto livello. Doc Educational sostiene e sviluppa iniziative di apprendimento destinate a tutte le categorie sociali, in particolare quelle più disagiate, che devono adeguare i loro saperi alle nuove esigenze del mondo. In una società in cui il sapere da privilegio è diventato un bisogno diffuso, Doc Educational si impegna a valorizzare l’arte e la sua conoscenza, fattori indispensabili per accogliere e comprendere il futuro.

The Science Zone Associazione di Divulgazione Scientifica è un’associazione culturale che si occupa di comunicazione e didattica delle scienze, con progetti nazionali e internazionali nelle scuole elementari e medie, in contrasto alla dispersione scolastica e per la formazione dei docenti (fondi MIUR, Regione Lazio, UE KA2 Erasmus+). Collabora stabilmente con l’Università Sapienza e con altre prestigiose istituzioni pubbliche e private. È il garante scientifico del progetto SCIENZiatE!

Ospiti della Tavola Rotonda

Maura Gancitano e Andrea Colamedici sono filosofa e filosofo, scrivono libri, conducono podcast. Il loro ultimo libro è “Liberati della brava bambina. Otto storie per fiorire” (HarperCollins 2019). Nel 2015 hanno fondato il progetto Tlon, scuola permanente di filosofia e immaginazione, online tlon.it. Tlon organizza seminari e conferenze in Italia e all’estero, è una casa editrice; una catena di librerie teatro e, stando a J. L. Borges, un pianeta immaginario.

Roberta Fulci ha una laurea in matematica alla Sapienza e un dottorato in algebra a Bologna. Oggi è redattrice e conduttrice di Radio3Scienza, il quotidiano scientifico di Rai - Radio3, e scrive su Il Tascabile. Ha collaborato con Zanichelli, Le Scienze, Bioversity International ed è autrice insieme a Vichi De Marchi di "Ragazze con i numeri. Storie, passioni e sogni di 15 scienziate" (Editoriale Scienza).
È anche online https://sites.google.com/view/robertafulci

Miriam Focaccia è ricercatrice presso il Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche ‘Enrico Fermi’ di Roma. Ha un dottorato in Filosofia ed è una studiosa di Storia della scienza: si interessa soprattutto di Storia della medicina fra Settecento e Novecento e del rapporto donne e scienza. Ha curato il primo volume del Dizionario biografico delle scienziate italiane (secoli XVIII-XX) ed è coordinatrice redazionale del sito web Scienza a due voci.

Sandra Linguerri è professoressa associata in Storia della scienza e delle tecniche presso il Dipartimento di Filosofia e comunicazione dell’Università di Bologna e coordina il Progetto Storia della Fisica presso il Centro Studi e Ricerche ‘Enrico Fermi’. Si occupa di storia della scienza tra Ottocento e Novecento e di studi di genere. Ha curato il secondo volume del Dizionario biografico delle scienziate italiane (secoli XVIII-XX).

Marta Tuninetti, ingegnera ambientale, ricercatrice e lecturer al Politecnico di Torino (DIATI), fondatrice di WeSTEAM. È stata ricercatrice presso la University of Virginia e la University College London.

Nastassja Cipriani, matematica e fondatrice di WeSTEAM. Femminista, lavora attualmente come insegnante. Come ricercatrice ha studiato la relazione tra scienza e genere dal punto di vista filosofico - analizzando il ruolo delle donne nel processo di produzione del sapere - e dal punto di vista sociologico - indagando la discriminazione delle donne nel mondo accademico.

Edwige Pezzulli, astrofisica, divulgatrice scientifica, fondatrice di WeSTEAM. Autrice di laboratori didattici, conferenze, workshop e curatrice di progetti scientifici. Collabora, tra gli altri, con l'Istituto Nazionale di Astrofisica e la RAI, come autrice e conduttrice di Superquark+.

i Bugiardini sono una compagnia stabile di teatro, nata a Roma nel 2008, con un particolare interesse verso il teatro di improvvisazione. Si sono formati, oltre che in Italia, presso il Loose Moose Theatre di Calgary (C) e il Second City di Chicago (US). Costantemente attivi nei campi della produzione, della formazione e della ricerca tra le loro principali produzioni figurano B.L.U.E. - il Musical completamente improvvisato, presente nelle ultimi stagioni su alcuni dei palcoscenici più prestigiosi di tutta Italia; e Shhh. An improvised Silent Movie, con il quale hanno partecipato per quattro volte al Fringe Festival di Edimburgo (UK), ricevendo anche un Sell Out Show nel 2016. Collaborano con Enti e Aziende nella realizzazione di eventi e percorsi di formazione; hanno sviluppato una particolare affinità con le realtà attive nel campo della divulgazione scientifica. Tra gli Enti con cui collaborano o hanno collaborato in passato figurano infatti FrascatiScienza, Explora - il Museo dei Bambini di Roma e formaScienza.



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.