sfondo endy
Agosto 2022
eventiesagre.it
Agosto 2022
Numero Evento: 21078168
Eventi Festival
Bababoom Festival
A Marina Palmense La 9^ Edizione
Date:
Dal: 20/07/2022
Al: 24/07/2022
Dove:
Logo Comune
Marche - Italia
Contatti
Fonte
Bababoom festival
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
dado d'oro

Bababoom Festival

A Marina Palmense La 9^ Edizione

Da Mercoledì 20 a Domenica 24 Luglio 2022 -
Marina Palmense - Fermo (FM)

Bababoom Festival - Fermo

Irie Bababoom,
Abbiamo aspettato 2 anni, con la speranza di poter annunciare la ripartenza del Bababoom Festival.
Proviamo a lasciarci alle spalle tutte le sofferenze di questi periodi e speriamo che il 2022 sia l'anno che ci permetterà di ricominciare a vivere insieme, a condividere le emozioni che il Bababoom ci ha saputo regalare dal 2012, ben dieci anni fa.

Con l'arrivo del 2022 l'Associazione Culturale Bababoom è pronta ad annunciare i primi artisti che calcheranno i palchi della nona edizione del Bababoom Festival, dal 20 al 24 Luglio in una Marina Palmense rinnovata e ancor più favolosa.
Dal 20 febbraio saranno disponibili le prevendite e per i primi che decideranno di acquistare l'abbonamento, 5 giorni di concerti e area campeggio riservata costerà solo 120€! Sono disponibili delle promozioni anche per chi deciderà di raggiungere il Bababoom in camper o con il trasporto bus a/r dalle principali città italiane.
Per tutte le info su biglietti e prevendite potete consultare il sito www.bababoomfestival.it
L'acquisto si potrà effettuare direttamente alla pagina ticket che verrà attivata il 20 febbraio alle ore 0:00 .

Il primo artista internazionale confermato sul Main Stage porta il cognome del leggendario Re del Reggae, Robert Nesta Marley, candidato al prestigioso premio Grammy Awards nel 2019 con il suo album “As I Am”. Stiamo parlando di Julian Marley a cui sarà dedicata la serata di Sabato 23 Luglio.

Nato a Londra negli anni ’70, Julian Marley si divide, durante la sua adolescenza, tra Inghilterra e Giamaica. Musicista eclettico (suona 4 strumenti) all'età di 5 anni ha già registrato una demo nella casa della famiglia Marley a Kingston (Giamaica). Con il suo album di debutto, “Lion In The Morning”, appena ventenne, inizia una lunga carriera, con quattro album pubblicati, numerosi tour in giro per il mondo e due nomination al Grammy Awards (2009 e 2019).

Come suo padre, Julian Marley, si ispira, nella vita e nella musica, alla religione Rastafari, le sue canzoni parlano principalmente di come sia importante diffondere amore per unire i popoli, in contrasto a chi utilizza ogni tipo di violenza e oppressione, mentre il ritmo pur rimanendo fedele al reggae tradizionale, si contamina del profondo bagaglio culturale dell'artista, sfociando in diversi generi musicali. Nel tempo libero Julian si occupa di solidarietà, contribuendo ai progetti della Ghetto Youth Foundation, fondazione che finanzia attività volte a migliorare le condizioni disagiate dei bambini nel mondo, oltre a varie raccolte fondi per le emergenze umanitarie. Le sue esibizioni live sono intense e ballabili, la sua presenza scenica è notevole e, grazie ai tocchi precisi dalla band The Uprising, affiora subito alla mente il ricordo del padre, spesso omaggiato con le sue hit più famose durante il live.

La stessa sera in cui si esibirà Julian Marley è confermata anche la presenza dalla band vincitrice del Bababoom Band Contest 2019: Rocky & the Dangeroots. La band emergente pugliese ha vinto di un solo punto l’edizione 2018 del concorso nazionale promosso dall'Associazione Culturale Bababoom. Le nuove iscrizioni per il concorso dedicato alle band emergenti italiane apriranno il 1 marzo 2022 e presto saranno svelate tante novità che andranno ad aumentare il prestigio di questo concorso nazionale unico nel suo genere.

Ma non finisce qua, tantissimi sono ancora gli artisti da annunciare che saranno presenti, non solo sul Main Stage del festival, ma anche nelle aree musicali secondarie come la Dub Area e la Beach Yard

Grandi novità in vista della nona edizione del Bababoom Band Contest 2022, concorso dedicato ai gruppi emergenti italiani di musica reggae dub roots, rigorosamente inedita. Il 1 marzo saranno aperte le iscrizioni sul sito web del festival.

L’attenzione del Bababoom non è rivolta esclusivamente alla musica. Il Bababoom è cultura della diversità, cultura dell'ecologia e della bio-etica e cultura della socialità. Sono tantissime le attività che si sviluppano nei 5 giorni del festival, e saranno attrezzate aree specifiche per accogliere tutte le iniziative.

L'Area Forum ospiterà stage e corsi di ballo con istruttori qualificati, dibattiti con personaggi impegnati nel sociale a livello locale e nazionale, conferenze stampa ed interviste con gli artisti e i vari ospiti del festival, presentazioni di libri e di progetti musicali, proiezioni di documentari e tanto altro. L'area sarà attrezzata anche con una zona bar che offrirà un ampia scelta di birre artigianali.

Alla fine del concerto principale, la Dub Area è quella dedicata alla cultura dei sound system auto-costruiti e alla passione per la musica in vinile. Dub, Roots, Digital e Steppa saranno i generi musicali prevalenti dell'area che nelle passate edizioni ha avuto il privilegio di ospitare artisti internazionali del calibro di Channel One, Mungo's Hi Fi, Aba Shanti-I e Zion Train, King Shiloh e Jah Tubbys, Mad Professor, Brother Culture e Iration Steppas, OBF e Shanti D, e gli italiani Michael Exodus, Dread Lion Hi Fi, Bababoom Hi Fi giusto per citarne alcuni.

Lo Space Buddha è l'area dedicata alla meditazione, ai trattamenti di benessere e alle attività di gruppo. Tutti i giorni si terranno laboratori sull'hatha yoga, sulle meditazioni attive, sulla biodanza, sulle tecniche di massaggio cinese e thai. In più, verranno offerte sedute individuali direspirazione globale, riflessologia plantare, di massaggio ayurvedico, thailandese, shiatsu e massaggio sonoro, di tecniche craniosacrali, di cristalloterapia e di reiki.

Il Babyboom il festival parallelo per i più piccini, attivo tutti i pomeriggi

L'Art Exhibition è la zona dedicata a pittori, writers e a chiunque voglia esprimersi attraverso l'arte visiva, selezionati tra coloro che si iscriveranno all'Art Contest 2022 e Street Art Ehxibition.

La Beach Yard, che vi aspetta dal mattino per ballare o semplicemente per godersi il mare e le good vibrations. con una console a disposizione di tutte le crew e i sound selecta di musica reggae che abbiano voglia di proporre la propria selezione..

Il Kite Park, gestito grazie alla collaborazione con l'associazione Tribal Kite, una zona dedicata al kite surf, sia da mare che da terra, in cui appassionati e professionisti del settore daranno vita a esibizioni spettacolari.

Ma non ci fermiamo qui! Tutt'intorno al main stage si sviluppa l'Area Stand, che si presta ad ospitare bancarelle, punti ristorazione ed altre attrattive.
E' possibile prenotare uno spazio scrivendo a stand@bababoomfestival.it.

Per tutte le curiosità, le novità, le info sugli artisti che parteciperanno al Bababoom Festival 2022 che di volta in volta annunceremo, seguiteci sul nostro sito web ed anche sulle nostre pagine

Facebook www.facebook.com/Bababoomfestival
Instagram https://www.instagram.com/bababoomfestival/
YouTube: https://www.youtube.com/user/BababoomFestival



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2022-02-28 16:55:35
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.