sfondo endy
Dicembre 2020
eventiesagre.it
Dicembre 2020
Numero Evento: 9748
Eventi Feste
Festa Di S. Maria Della Neve
Date:
Dal: 02/08/2008
Al: 06/08/2008
Dove:
Logo Comune
Lazio - Italia
Contatti
Telefono: Comitato festeggiamenti tel. 3396181135
Fonte
Marzio Mozzetti
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
eventiesagre valdaj

Festa Di S. Maria Della Neve - PostaComunicato del 5 agosto 2008

Festa di S. Maria della Neve di Bacugno (Posta)
Si inginocchia due volte, Azeglio, il Toro Ossequioso

Davanti ad una folla numerosa (come tradizionalmente succede), si è inginocchiato questa mattina sul sagrato della Chiesa di S. Maria della Neve a Bacugno di Posta, il Toro Ossequioso. Il nuovo toro dal nome Azeglio, è giunto quest'anno al suo terzo anno di partecipazione.

Il toro Azeglio, come detto, ha rispettato la tradizione anche se ha effettuato solo due genuflessioni (il rito di solito ne prevede tre). Una cosa che comunque può capitare. Festa Di S. Maria Della Neve - Posta

Il toro viene accudito durante l'anno da due persone che si occupano di ogni suo bisogno.

La festa è continuata con l'entrata del Manocchio (grande covone di spighe di grano) sul sagrato della chiesa e con il tradizionale lancio dei ciambelletti da parte di ragazze vestite con costumi tradizionali.

La fine della festa è stata segnata dalla cerimonia in onore dei caduti, con la deposizione di una corona presso il monumento.

Presente alla festa, il Presidente del Consiglio della Provincia Giosuè Calabrese, il Presidente del Comitato S. Maria della Neve, Marcello Etrusco e il Sindaco di Posta Giovanni Angelini.

La festa a Bacugno continuerà stasera con l'esibizione della cantante "Fiordaliso".

Si prosegue con il seguente programma:

Programma religioso

Mercoledì 6

  •  Ore 20.00 Santa messa con processione, fiaccolata verso il cimitero di Bacugno e apposizione della corona in onore dei defunti.

Programma civile

Mercoledì 6

  • Ore 10.00 Gara della Ruzzica con appuntamento a Steccato
  • Ore 20.00 Apertura area espositiva con: proiezioni video, mostre fotografiche, libri, gadget, stand artigianato, antichi mestieri, dvd , piccolo Zoo degli Animali da Cortile
  • Ore 20.15 Apertura della Pesca a premi
  • Ore 20.30 Apertura stand della Ristorazione
  • Ore 21.30 Serata danzante con THE GUIDO'S BAND liscio e musica latina
  • Ore 23.00 Estrazione premi lotteria 2008

Lotteria di Beneficenza
Bacugno 2008

Elenco dei premi estratti (disponibile anche su www.bacugno.it)

25° 1943; 24° 1799; 23° 5563; 22° 5599; 21° 5533; 20° 3189; 19° 4654; 18° 0937; 17° 1063; 16° 0838; 15° 4471; 14° 4197; 13° 5772; 12° 1601; 11° 5464; 10° 4836; 9° 1238; 8° 2930; 7° 4396; 6° 1741; 5° 5805; 4° 4962; 3° 2489; 2° 1035; 1° 5231

* * *

Festa Di S. Maria Della Neve - PostaComitato Festeggiamenti S. Maria della Neve

Festa di S. Maria della Neve
cultura e gastronomia

a Bacugno dal 2 al 6 agosto 2008

LA SERA DEL 3 AGOSTO APPUNTAMENTO CON I POETI A BRACCIO

Torna una delle feste più tradizionali della Valle del Velino. La Festa di S. Maria della Neve si svolgerà dal 2 al 6 agosto a Bacugno, frazione del comune di Posta. Un appuntamento che è ormai diventato un vero e proprio punto di riferimento perché la festa del cosiddetto "Toro Ossequioso" è stata esplorata in questi ultimi anni, grazie al lavoro del Comitato, nei suoi contenuti antropologici e nella tradizione gastronomica. Le informazioni sono disponibili innanzitutto in un dvd che contiene il documentario presentato già tre anni fa, più un nuovo contributo filmato. Sicuramente un'altra grande fonte informativa riguarda il sito internet www.bacugno.it, riveduto nella grafica e costantemente aggiornato nei contenuti, dove è possibile leggere tutte le novità inerenti Bacugno e la festa.

Il primo appuntamento riguarda sicuramente la 21^ Rassegna interregionale di Poesia a braccio con poeti di tutto il centro Italia; dalle ore 21,30 sul sagrato della Chiesa si svolgerà una manifestazione diventata punto di riferimento per gli appassionati e per quanti vogliano avvicinarsi al mondo della poesia estemporanea. Come capita frequentemente si pro

seguirà a cantare ben oltre l'esibizione, che prevede sia cantate in ottava a tema che cantate a terzina con organetto o ciaramelle.

Nel quadro delle celebrazioni religiose in onore di Santa Maria della Neve, la figura del toro ossequioso rappresenta l'elemento rituale centrale, che meglio simboleggia l'interconnessione tra gli elementi cultuali religiosi e quelli di origine pre-cristiana.

Il Toro, che la mattina del 5 Agosto di ogni anno si inginocchia nel sagrato della Chiesa davanti alla statua della Vergine, vive per gran parte dell'anno con il resto del bestiame del paese. A Luglio si trova sulle cime del monte Boragine, che con i suoi 1829 metri domina la valle che noi suo verde pianoro ospita le frazioni di Bacugno, Steccato, Fontarello, Picciame, Figino e Piedimordenti. Proprio nei primi giorni del mese, un gruppo di persone che conoscono bene l'animale si recano sul monte per prenderlo al lazzo e riportarlo a piedi in paese.

Festa Di S. Maria Della Neve - PostaGià nel racconto di questa breve sequenza emerge una delle peculiarità della festa di Santa Maria; il fatto che essa sia un evento che coinvolge, con i suoi molteplici rituali, tutta la popolazione e per un periodo che si espande ben al di là dei tre giorni della festa. Il comitato in questi dieci anni, nelle solite, quasi fisiologiche difficoltà, si è occupato di fare delle opere per il mantenimento della chiesa e di approfondire gli aspetti culturali della festa, con una serie di piccole pubblicazioni annuali, i cosiddetti "libretti", dove hanno scritto molti studiosi ma anche semplici appassionati. Da questo punto di partenza ci si è mossi per una serie di ricerche volte a recuperare documenti e informazioni su molteplici aspetti, come la storia della Chiesa di Santa Maria, la storia orale sulle tradizioni, le biografie di vecchi personaggi, gli antichi mestieri e le ricette tradizionali, le documentazioni fotografiche, sia di immagini storiche che moderne.

I frutti più recenti di questo impegno sono quelli degli anni passati, con la pubblicazione del video documentario e con l'organizzazione di un convegno che ha riscontrato grande interesse e di cui la Provincia di Rieti ha pubblicato gli atti. Il rinnovato interesse attorno a questa tradizione ha portato inoltre alla realizzazione di diverse tesi di laurea sulla festa di Bacugno, discusse sia a Roma che a L'Aquila alcune delle quali in fase di lavorazione.

Festa Di S. Maria Della Neve - PostaRiti Principali
La festa si compone come detto, di alcuni elementi rituali centrali che possiamo individuare in:

  • Il Toro Ossequioso. Le origini della tradizione del Toro vengono generalmente fatte risalire dagli studiosi all'era precristiana; sono state individuate diverse connessioni con rituali di matrice Sabina legati alla celebrazione di culti agresti. Nel tempo la spinta all'acculturazione proveniente dalla chiesa ha portato non il dissolversi ma l'integrarsi di questa componente pagana nel quadro celebrativo cristiano.
  • Il Mannocchio. E' un grande covone di grano fatto di spighe raccolte in piccoli mazzetti ad una ad una e inserite a mano in una grande intelaiatura di preparazione. Una volta terminata la lavorazione e cinto il Manocchio, con una treccia di spighe, esso viene trasportato a spalla per le vie del paese durante la processione.
  • Il Solco. Anche qui ci troviamo di fronte ad un rito di celebrazione del lavoro campestre, l'auspicio di un fruttuoso esito del raccolto. Nella notte un gruppo di solcatori parte alla volta della cima del monte Boragine ed all'alba inizia il taglio di un palo di faggio che trasportato sulla cima viene piantato come segnale per l'inizio della tracciatura del solco diritto, che da qui si dirige fino al paese in corrispondenza dell'entrata della chiesa. I solcatori ridiscendono dal monte facendo una sosta nel paesino di Vetozza dove gli abitanti offrono loro un ristoro prima della ripresa del cammino verso Bacugno. Qui li accoglie il pranzo tradizionale e il suono delle musiche e balli tradizionali.
  • I "Ciammellitti". Sono dei dolci tradizionali che vengono realizzati dalle donne del paese e lanciati alla folla nel sagrato della chiesa al termine delle celebrazioni del 5 agosto. Il lancio dei ciambelletti è un momento di grande euforia nel quale tutti si accalcano per cercare di raggiungere i dolcetti che le ragazze in costume tradizionale tirano dal muro della chiesa.

 

Programma religioso

Sabato 2, Domenica 3, Lunedì 4 agosto

  • Ore 18,30 solenne triduo

Martedì 5 agosto

  • Ore 10.00 Santa Messa officiata da Sua Eccellenza Mons. Delio Lucarelli, Vescovo di Rieti e dal parroco don Thomas Matoy;
  • Ore 11.00 Processione per le vie del paese con itinerario che toccherà tutte le frazioni: Bacugno, Steccato, Fontarello, Picciame.

Mercoledì 6 agosto

  • Ore 20.00 Santa Messa con processione e fiaccolata verso il cimitero di Bacugno; apposizione della corona in onore dei defunti.

 

Programma civile

Sabato 2

  • Ore 15.30 Gara Briscola loc. Li Mastari
  • Ore 19.30 Steccato, Area Verde, finale del Torneo di Calcetto
  • Ore 19.45 Apertura area espositiva con: proiezioni video, mostre fotografiche.
  • Ore 20.00 Inaugurazione del nuovo spazio "Area Verde" presso le scuole di Steccato
  • Ore 20.15 Apertura della PESCA a premi.
  • Ore 20.30 Apertura Stand della Ristorazione
  • Ore 21.00 Serata danzante con FEDERICO E I SIMPATIA ballo liscio e musica latino americana

Domenica 3

  • Ore 16.30 Legatura del Manocchio presso l'Ara de' li Gregori a Bacugno con la partecipazione del gruppo folk Falacrina
  • Ore 17.30 Spettacolo itinerante per le frazione del gruppo folk con distribuzione del grano per gli addobbi.
  • Ore 18.00 Spettacolo della Trebbiatura Antica con la famiglia Lepidi, dimostrazione dell'antica tecnica della trebbiatura
  • Ore 21.00 21^ Rassegna interregionale di Poesia a braccio con poeti di tutto il centro Italia.

Lunedì 4

  • Ore 00.30 Partenza dei solcatori alla volta del Monte Boragine  con appuntamento a "Li Mastari".
  • Ore 10.00 Ristorazione ai solcatori offerta dalla comunità di Vetozza
  • Ore 12.00 Arrivo dei solcatori  presso la chiesa di S. Maria, impianto della Biffa e Pranzo tradizionale per tutti, allietato dalla presenza del gruppo  Falacrina
  • Ore 16.30 Le ragazze in costume portano i ciambelletti agli anziani del paese accompagnate dal gruppo Falacrina
  • Ore 18.00 Spettacolo della Trebbiatura Antica con la famiglia Lepidi
  • Ore 20.00 Apertura area espositiva con proiezioni video, mostre fotografiche.
  • Ore 20.15 Apertura della PESCA a premi.
  • Ore 20.30 Apertura Stand Ristorazione 
  • Ore 21.00 Spettacolo di cabaret con il comico Carmine Faraco

Martedì 5

  • Ore 6.00 Risveglio della valle al suono di campane e colpi scuri
  • Ore 7.00 Saluto da parte delle bande musicali a tutte le frazioni
  • Ore 9.00 Bardatura del Toro in loc. Picciame
  • Ore 9.30 Sfliata del Manocchio per le frazioni
  • Ore 11.30 Incontro della processione con il Toro ed il Manocchio in loc Picciame
  • Ore 12.00 Arrivo della Processione in chiesa, e di seguito:
    • Genuflessione del Toro Ossequioso
    • Introduzione nel sagrato del Manocchio e lancio del ciambello
    • Lancio dei Ciambelletti da parte delle ragazze in costume
  • Ore 12.30 Commemorazione dei Caduti in Guerra e deposizione della corona
  • Ore 13.00 Batteria Pirotecnica
  • Ore 16.30 Spettacolo  per bambini  presso il parco Area Verde a Steccato
  • Ore 17.30 Concerto Bandistico in località Steccato
  • Ore 18.00 Spettacolo della Trebbiatura Antica con la famiglia Lepidi
  • Ore 20.00 Apertura area espositiva con: proiezioni video, mostre fotografiche.
  • Ore 20.15 Apertura della PESCA a premi.
  • Ore 20.30  Apertura stand della Ristorazione:        
  • Ore 21.30 Concerto dal vivo di Fiordaliso
  • Ore 23.45 Spettacolo pirotecnico

Mercoledì 6

  • Ore 10.00 Gara della Ruzzica con appuntamento a Steccato
  • Ore 20.00 Apertura area espositiva con: proiezioni video, mostre fotografiche, libri,   gadget, stand artigianato, antichi mestieri, dvd ,  piccolo Zoo degli Animali da Cortile
  • Ore 20.15 Apertura della Pesca a premi
  • Ore 20.30 Apertura stand della Ristorazione
  • Ore 21.30 Serata danzante con THE GUIDO'S BAND liscio e musica latina
  • Ore 23.00  Estrazione premi  lotteria 2008

Sabato 16
"Sagra delli cannarozzitti"  a Picciame

  • Ore 20.00 Sagra delli Cannarozzitti
  • Ore 20.30 apertura della Pesca a Premi
  • Ore 21.00 Serata danzante
  • Ore 23.00 Tombolata a premi


    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.