sfondo endy
Gennaio 2022
eventiesagre.it
Gennaio 2022
Numero Evento: 21026654
Eventi Culturali
Premio Pieve
dedicato a Saverio
Date:
Dal: 14/09/2012
Al: 16/09/2012
Dove:
Logo Comune
Toscana - Italia
Contatti
Telefono: tel 0575 797730 - 0575 797731
Fonte
Eventi e Sagre
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250
dado d'oro

Premio Pieve Saverio Tutino 2012
dedicato a saverio

Premio Pieve - Pieve Santo Stefano

pieve santo stefano
14 - 16 settembre 2012

C’era, ormai, come un rumore speciale, un fruscio di germogli che saliva dall’archivio, dopo tanti anni che si riempiva di storie di italiani; un rumore che era fatto di questo insieme di voci di tanti “senzastoria” che raccontavano la storia di un popolo. E noi avevamo il privilegio di ascoltare questo rumore speciale.

Saverio Tutino

Il Premio Pieve è Saverio Tutino.
Un anno solo, per un maldestro incidente d’auto, Saverio non ha partecipato alla premiazione ufficiale e ci sentivamo tutti un po’ sperduti. Nelle ultime edizioni, come molti hanno ricordato in scritti pubblici e privati, la sua presenza era quasi sfuggente. Il suo sorriso dolce, quasi inconsapevole. Ma c’era.

Il primo premio senza Saverio non sarà triste. A ricordarlo e festeggiarlo ci saranno tanti amici, persone che lo conoscono da sempre e persone che lo sentono amico anche se lo hanno appena sfiorato. Realizzare un’opera così importante come l’Archivio dei diari, avere la geniale idea di farla vivere, rivivere, rinnovarsi, attraverso un premio che non è un premio, è davvero il segno dell’illuminata intelligenza di Tutino e della sua lungimiranza, che ha puntato alla persona vincendo sfide e diffidenze. E diventando immortale. Saverio ha trasformato la sua esistenza, le sue avventure, le sue idee, in un monumento alla memoria che si installa come un presidio permanente nel cuore di un paese che spesso la memoria la calpesta, tenta di cancellarla o di separarla dal futuro.

Noi dell’Archivio dei diari Saverio Tutino lo abbiamo vissuto quotidianamente, dal tempo in cui, salendo i sedici gradini che lo conducevano alle stanze dell’Archivio, veniva a intraprendere giorno dopo giorno una nuova avventura: parlando al telefono con tutti, ricevendo tutti, scrivendo, a mano, a tutti. Tessendo l’Archivio in tutte le sue trame, con uno stile inconfondibile.

A suo agio con umili e potenti, sempre curioso e sempre in ascolto, Tutino ha impresso un cambiamento nelle vite di molte persone a partire dalle nostre. Il Premio Pieve è la festa della memoria che Saverio aspettava ogni anno per celebrare la scrittura di sé. Una festa, appunto.
Con questo spirito affrontiamo la 28esima edizione del Premio Pieve che è la prima a lui dedicata, la prima impregnata della sua presenza che è solo un po’ più in là rispetto a dove eravamo abituati a collocarla fino a ieri.

venerdì 14 settembre 2012

ore 18.00 Teatro Comunale

Come la memoria
incontro sul progetto Memory route
con Cristina Scaletti, Rita Mezzetti Panozzi e Giovanni Tricca

intervengono
Fabrizio Raffaelli, Gian Bruno Ravenni e Annamaria Tossani
e i poeti in ottava rima di Arezzo e del Valdarno

coordina Valeria Carbone

ore 21.15 Teatro Comunale

Terramatta
Il Novecento italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano

film documentario di Costanza Quatriglio

saranno presenti
Beppe Attene, Paola Gallo, Chiara Ottaviano, Costanza Quatriglio e Giovanni Rabito

sabato 15 settembre 2012

ore 10.00 Logge del Grano

Parole trasparenti
incontro con
Pietro Clemente, Patrizia Di Luca e Daniele Finzi
letture di Andrea Biagiotti e Grazia Cappelletti

ore 11.30 Logge del Grano

Saverio in primapersona
la rivista fondata da Saverio Tutino fra attualità e ricordo
Anna Iuso presenta Caro Saverio
intervengono Daniele Cinciripini e Lidia Ravera
letture di Donatella Allegro e Andrea Biagiotti

ore 15.30 Logge del Grano

Voci dalla guerra civile
incontro con Luigi Ganapini e Nicola Tranfaglia
coordina Camillo Brezzi
letture di Andrea Biagiotti e Grazia Cappelletti

ore 17.30 Logge del Grano

Povero, onesto e gentiluomo
incontro con Paolo Di Stefano, Antonio Gibelli e Antonio Sbirziola
letture di Andrea Biagiotti

ore 21.15 Chiostro Asilo Umberto I

Parole nascoste
reading itinerante per voci, diari e musicisti
un progetto di Mario Perrotta
con Mario Perrotta e Paola Roscioli alle voci
Vanni Crociani alle tastiere e fisarmonica e Andrea Laino alle chitarre
I diari dell'Archivio alle parole

Domenica 16 settembre 2012

ore 10.00 Piazzetta delle Oche

La commissione di lettura incontra i diaristi della Lista d'onore
coordina Natalia Cangi
interventi musicali Pieve Jazz Big Band
letture di Donatella Allegro, Andrea Biagiotti e Grazia Cappelletti

ore 13.00 Asilo Umberto I

Pranzo lungo il Tevere
il cibo della tradizione contadina toscana offerto a diaristi, lettori e amici dell'Archivio
a cura di Grazia Cappelletti

ore 16.00 Piazza Plinio Pellegrini

Memorie in piazza
manifestazione conclusiva del 28° Premio Pieve Saverio Tutino
Guido Barbieri incontra i finalisti 2012

con
Nanni Moretti
Mario Perrotta
Paola Roscioli

regia di Guido Barbieri

Contatti

Fondazione Archivio Diaristico Nazionale - onlus
sede legale: Piazza Plinio Pellegrini, 1
sede operativa: Piazza Amintore Fanfani, 14
52036 Pieve Santo Stefano AR
tel 0575 797730 - 0575 797731
fax 0575 799810

    Fiera cesena c'era una volta il libro


    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2012-09-04 07:58:57
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.