sfondo endy
Settembre 2021
eventiesagre.it
Settembre 2021
Numero Evento: 21106266
Eventi Cinema
Corti In Cortile
13° Festival Internazionale Del Cortometraggio A Catania
Date:
Dal: 15/09/2021
Al: 19/09/2021
Dove:
Logo Comune
Via Vittorio Emanuele Ii°
Sicilia - Italia
Contatti
Fonte
Simona Pulvirenti
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Corti In Cortile

13° Festival Internazionale Del Cortometraggio A Catania

Da Mercoledì 15 a Domenica 19 Settembre 2021 -
Palazzo Della Cultura - Via Vittorio Emanuele Ii° - Catania (CT)

Corti In Cortile - Catania

Corti in Cortile Il cinema, in breve Festival Internazionale del Cortometraggio XIII edizione Dal 15 al 19 Settembre - Palazzo della Cultura (CT)

CATANIA – Corti si, ma non solo cinematografici. Promette di stupire la tredicesima edizione di Corti in Cortile, il Festival Internazionale del Cortometraggio, che dal 15 al 19 settembre al Palazzo della Cultura, tornerà con tante novità, a partire dal concorso riservato ai corti teatrali.

Due serate – mercoledì 15 e giovedì 16 – interamente dedicate al teatro in breve, con l’obiettivo di creare sinergie tra il mondo del teatro e quello del cinema. La sezione è curata da Egle Doria che ha selezionato i sette lavori in gara, tutti realizzati da compagnie siciliane: Buio in Sala “La ballata dei re”, Mezzaria Teatro “Formidabili”, La bottega del pane “Lei”, Fabrizio D’Aprile, Maria Grazia Cavallaro e Luciano Leotta “Senza livore alcuno”, Mandara Ke “Italia: da Pechino a Parigi 1907”, Giorgia Coco, Francesca De Nicolais, Tino Calabrò “Esemplari”, Francesco Randazzo, Giovanni Carta e Emanuela Trovato “Io sono Chiara”. L’opera vincitrice avrà la possibilità di diventare un corto cinematografico.

A partire da venerdì 17 il festival riprenderà poi la sua consueta vocazione cinematografica, con gradite conferme e allettanti novità: gli appuntamenti mattutini e pomeriidiani con Cinema e Ambiente a cura Sicilgrassi, partner dell’evento; Cinema e Psichiatria di Totò Calì; il ciclo di incontri Immaginario non Immaginario di Davide Bennato; Cinema e giornalismo di Ivan Scinardo; i Corti scolastici di Pina Arena, la sezione Lgbt+. I Cortometraggi siciliani a cura di Beppe Manno, la sezione Cortometraggi d’animazione gestita da Emanuele Rauco, il tour alla scoperta delle location dei set cinematografici catanesi MovieTour, di Elena Granata, e la Tavola Rotonda a cura di Davide Catalano ed Elio Traina su come valorizzare una destinazione turistica attraverso il cinema. Presenti per la prima volta le sezione Cinema e Donna, Corti orientali, Cinema e colonna sonora.

Dalle 21 spazio come sempre al concorso internazionale di cortometraggi, con la proiezione dei ventuno lavori finalisti provenienti da tutto il mondo: Get out and win di Ernesto Estatico (Italia), Photo op di Dava Whisenant (USA), As a Reflex di Alfonso Diaz (Spagna), Rocket di La Masa Reels (Spagna), Wichita di Sergine Dumais (USA), Wine Lake di Platon Theodoris (Australia), Super Soap di Iacopo Fulgi e Valerio Maggi (Francia), Blackout di Marco Napoli (Italia), Stephanie di Leonardo Van Dijl (Belgio), Come a Mocono di Alessandro Porzio (Italia), Le Mosche di Edgardo Pistone (Italia), Slow di Giovanni Boscolo, Daniele Nozzi (Italia), Hase di Dan Florescu & Lisa Flachmeyer (Germania), Brief Survey di Dava Whisenant (USA), L’inutilità di Gennaro Iago Esposito (Italia), Una nuova prospettiva di Emanuela Ponzano (Italia), Mousie di David Bertlett (UK), Broken Roots di Asim Tareq & Sarah Elzayat (Giordania), Principessa di Riccardo Fabrizi (Italia), Intolerance di Giacomelli & Lorenzo Giovenga (Italia), Eggshell di Ryan William Harris (Irlanda).

Un evento dunque che cresce, sotto la direzione artistica attenta e scrupolosa di Davide Catalano, definisce un suo spazio nel panorama delle iniziative cinematografiche italiane, e coltiva il suo appassionato pubblico composto dagli amanti dei cortometraggi cinematografici e da chi è stato attratto dall’innovativa proposta culturale del festival.

Corti in Cortile, Festival Internazionale del Cortometraggio, è ideato dall'Associazione Visione Arte, in coorganizzazione con il Comune di Catania Assessorato alla Cultura e in collaborazione con la Regione Siciliana, e fa parte della rassegna Catania Summer Fest 2021.

Per visionare il programma completo visitare il sito www.cortiincortile.it

--------------------------
Torna Corti in Cortile, con una giuria d’eccezione e uno spazio dedicato ai giovani

CATANIA – La tredicesima edizione di Corti in Cortile è ormai alle porte: dal 15 al 19 settembre il Palazzo della Cultura tornerà, infatti, a essere il palco dell’atteso Festival Internazionale del Cortometraggio.

A giudicare i ventidue corti in gara e a decretarne il vincitore sarà una giuria d’alto profilo, presieduta dal regista, sceneggiatore e direttore della fotografia Daniele Ciprì, che, oltre ad aver diretto svariati programmi e film di successo, negli anni ha spesso ottenuto importanti riconoscimenti. Tra questi, il David di Donatello per la fotografia di “Vincere” per la regia di Marco Bellocchio, nel 2010, il Globo d’Oro per la miglior regia con “È stato il figlio”, nel 2013, e il David di Donatello 2020 per la fotografia del film “Il primo Re” di Matteo Rovere. Ad affiancare Ciprì altri dieci esperti del settore, a partire da Massimiliano Bruno, autore di molte sceneggiature di successo - tra cui “Notte prima degli esami”, “Maschi contro femmine” e “I Cesaroni” - ma anche commediografo, attore e regista teatrale e cinematografico in “Nessuno mi può giudicare” e “Viva l’Italia”. Insieme a lui anche l’attrice Sara Baccarini, la cantante, attrice e imitatrice Liliana Fiorelli, e l’attrice catanese Ester Pantano, pronta, dopo il successo ottenuto dalla prima stagione, a girare le nuove puntate di “Màkari”, la fortunata serie televisiva di Rai 1 ispirata ai gialli di Gaetano Savatteri. A completare la rosa dei giudici, il distributore cinematografico Massimo Righetti, il violinista, compositore e cantautore Vincenzo Di Silvestro e quattro importanti produttori cinematografici: Angelo Bassi per Mediterranea Productions, Carla Finelli per Settembre Produzioni, Claudio Falconi per Wildside e Silvio Maselli per Fidelio.

Spazio anche alle nuove idee. Tra le tante novità di quest’edizione, Corti in Cortile vanta anche PITCH LAB, un’iniziativa curata da Davide Catalano e dalla regista Marcella Mitaritonna e dedicata all’ascolto di progetti inediti di giovani autori che – sabato 18 settembre, alle 17.30, e domenica 19, alle 17.00 – incontreranno, presso lo Spazio Franco Tomaselli, affermati produttori dell’audiovisivo e dell’editoria, pronti ad aiutarli a realizzare le loro opere. «Non è un caso che quest’anno ci siano così tanti produttori in giuria. Pitch Lab – spiega Catalano, regista, ideatore, fondatore e direttore artistico del Festival – rappresenta il futuro di Corti in Cortile e lo dimostra anche l’ottimo feedback che abbiamo ottenuto. Diversi registi e giovani filmmaker verranno, infatti, da tutta Italia e avranno modo di presentare i loro progetti a dei professionisti del settore che sono alla costante ricerca di nuovi talenti. Tra questi ci tengo a sottolineare la presenza di Alessio Morganti, Economista specializzato in fondi pubblici presso diverse università e direttore della Morganti & Partners, società di consulenza di importanza nazionale e partner di Corti in Cortile, che si occupa di fornire servizi amministrativi, strategici, contabili, legali e fiscali nel settore cinematografico».

Il Festival del Cortometraggio torna, dunque, nel segno della ripartenza, con un’edizione che profuma di speranza: «Consapevoli delle difficoltà in cui ancora versa il mondo dello spettacolo, l’obiettivo principale di quest’anno – conclude il direttore artistico – è quello di far diventare Corti in Cortile un mercato dell’industria cinematografica, una vetrina per i nuovi talenti, un’occasione per concludere degli accordi che possano realmente concretizzarsi nel tempo».

Corti in Cortile, condotto anche quest’anno dalla giornalista Simona Pulvirenti, è ideato dall'Associazione Visione Arte, in coorganizzazione con il Comune di Catania Assessorato alla Cultura e in collaborazione con la Regione Siciliana, e fa parte della rassegna Catania Summer Fest 2021.

Per partecipare al Festival e a tutti gli eventi collaterali (incontri, masterclass, workshop) è necessario munirsi di Green Pass ed esibirlo all'ingresso.

L’accesso alle serate è libero, ma è necessario prenotarsi.
Per farlo basta collegarsi sul nostro sito e cliccare sulla sezione Programma 2021.



News Evento

Leggi anche


Data ultimo aggiornamento pagina 2021-09-10 10:47:49
Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.