sfondo endy
Gennaio 2020
eventiesagre.it
Gennaio 2020
Numero Evento: 21113585
Da Visitare Visite Guidate
Passeggiate D'autore
7^ Edizione A Siena
Date:
Dal: 18/01/2020
Al: 28/11/2020
Dove:
Logo Comune
Toscana - Italia
Contatti
Tel.: 0577.391787
Fonte
Agenzia Impress
Scheda Evento

Passeggiate D'autore

7^ Edizione A Siena

Da Sabato 18 Gennaio a Sabato 28 Novembre 2020 - dalle ore 15:00
Siena (SI)

Passeggiate D'autore - Siena

Diciassette storie, un’unica storia.
Passeggiate d’autore nelle Contrade di Siena

Itinerari per raccontare le strade, i vicoli, gli edifici, le antiche pietre dei rioni di Siena. Per ripercorrere la storia di quelle diciassette ‘repubbliche’ che ancora nel terzo millennio esprimono vitalità, tramandano memoria e tradizioni, conservano tesori artistici, testimoniano umanità. Anteprima sabato 30 novembre (Sala delle Lupe, Palazzo Pubblico).

Itinerari per raccontare le strade, i vicoli, gli edifici, le antiche pietre dei rioni di Siena. Per ripercorrere la storia di quelle diciassette ‘repubbliche’ che ancora nel terzo millennio esprimono vitalità, tramandano memoria e tradizioni, conservano tesori artistici, testimoniano umanità. E – certo non ultima cosa – hanno fatto sì che il Palio di Siena vivesse ininterrottamente nel tempo in forza di uno splendido paradosso: si gioca alla discordia per ritrovarsi uniti in un unico spirito. Prenderanno il via il 18 gennaio le Passeggiate d’autore 2020 “Diciassette storie, un’unica storia” il cui filo conduttore prevede una visita a tutte diciassette le contrade del Palio di Siena con approfondimenti sui rispettivi territori, musei, oratori.

«Le Passeggiate d’autore – spiega Alberto Tirelli, assessore al turismo del Comune di Siena - sono nate allo scopo di offrire a turisti e residenti una scoperta (e riscoperta) di Siena al di là dei consueti itinerari e con un approccio che della città facesse percepire anche il sentimento, le emozioni, la cultura racchiusi nella sua storia e testimoniati da un insieme di aspetti (struttura urbanistica, arte, tradizioni, personaggi, letteratura). In questa edizione 2020 grazie alla collaborazione del Magistrato delle Contrade, offriremo una narrazione della città inconsueta, attraverso il territorio, i fatti e le curiosità delle contrade di Siena». «Come Rettore del Magistrato delle Contrade e a nome di tutti i Priori, - dice Claudio Rossi - non posso che esprimere il nostro entusiasmo per un’iniziativa come Passeggiate d’autore che punta alla riscoperta e alla conoscenza di aspetti poco conosciuti e noti della nostra città. Siamo quindi tutti molto contenti di aprire le porte delle nostre Contrade per mostrare ciò che custodiscono, anche da punti di vista inediti». «Dopo aver percorso e conosciuto la nostra città attraverso molteplici vicende, personaggi, pagine letterarie, - afferma Luigi Oliveto - ci è sembrato fosse arrivato il momento di continuare a farlo recandoci nelle diciassette Contrade, laddove è depositata e vive una memoria, una storia particolare, un sentimento. Lo faremo a cominciare dai rispettivi rioni (strade, vicoli, edifici storici) e poi scoprendo le rarità conservate negli archivi, musei, Oratori. Non saranno semplici e generiche visite ai musei di contrada. Ciascun appuntamento costituirà una novità, poiché mostrerà e porterà a conoscere le tante tessere di un puzzle che, messe insieme, formano un’affascinante storia condivisa. Insomma, diciassette storie per un’unica storia”.

Un modo per conoscere e rivivere le vicende della città, del Palio, delle sue trasformazioni attraverso i secoli. Organizzate da Toscanalibri.it e Comune di Siena in collaborazione con il Magistrato delle Contrade e la direzione artistica di Luigi Oliveto, il format avrà un’anteprima d’eccezione sabato 30 novembre con una passeggiata (Sala delle Lupe Palazzo Pubblico ore 15) nel corso della quale verrà introdotta la storia delle contrade evocandone nascita ed evoluzione; richiamandone vicende, documenti, pagine letterarie. Ma non solo. Sarà anche l’occasione per vedere da vicino e conoscere il funzionamento di oggetti e simboli legati al palio, quali, ad esempio, la ‘fiasca’ il cui marchingegno stabilisce l’ordine dei cavalli alla mossa. Non mancheranno, inoltre, certe emozioni, come quelle che suscitano i canti della tradizione popolare senese. Insieme a Luigi Oliveto, parteciperanno gli attori Rita Ceccarelli, Ugo Giulio Lurini, il Coro della Spennacchiera. Un preludio ai temi, suggestioni, curiosità, che accompagneranno gli appuntamenti del prossimo anno nei rioni senesi.

Il programma

CONTRADA DELLA CHIOCCIOLA
18 gennaio

CONTRADA CAPITANA DELL’ONDA
25 gennaio

CONTRADA DELLA PANTERA
8 febbraio

CONTRADA DELLA SELVA
15 febbraio

CONTRADA DELLA TARTUCA

22 febbraio

NOBILE CONTRADA DELL’AQUILA
29 febbraio

CONTRADA PRIORA DELLA CIVETTA
7 marzo

CONTRADA DEL LEOCORNO
14 marzo

NOBILE CONTRADA DEL NICCHIO
21 marzo

CONTRADA DELLA TORRE
4 aprile

CONTRADA DI VALDIMONTONE
10 ottobre

NOBIL CONTRADA DEL BRUCO
17 ottobre

CONTRADA DEL DRAGO
24 ottobre

IMPERIALE CONTRADA DELLA GIRAFFA
7 novembre

CONTRADA SOVRANA DELL’ISTRICE
14 novembre

CONTRADA DELLA LUPA
21 novembre

NOBILE CONTRADA DELL’OCA
28 novembre


 

Sabato 25 gennaio alle ore 15.00 (partenza da via Sant’Agata, Chiesa di San Giuseppe)

La Contrada Capitana dell’Onda protagonista del nuovo appuntamento con Passeggiate d’autore

Il format è ideato da toscanalibri.it a cura dell’Assessorato al Turismo del Comune di Siena, con la collaborazione di Banca Monte dei Paschi di Siena e del Magistrato delle Contrade.

Nuovo appuntamento con Passeggiate d’Autore. Sabato 25 gennaio (con partenza alle ore 15.00 da via Sant’Agata, Chiesa di San Giuseppe) si andrà alla scoperta della Contrada Capitana dell’Onda. L’iniziativa rientra nel ciclo 2020 - intitolato “Diciassette storie, un’unica storia” – del format ideato dal portale toscanalibri.it a cura dell’Assessorato al Turismo del Comune di Siena, con la collaborazione di Banca Monte dei Paschi di Siena e del Magistrato delle Contrade. La Passeggiata, a numero chiuso, è già al completo e non sono consentite altre prenotazioni.

La Passeggiata - Tra gli scorci di Siena più raffigurati (quadri, stampe d’epoca, cartoline) è l’Arco di San Giuseppe, sul tracciato delle antiche mura in parte inglobate nelle case. Un’immagine che troviamo quasi sempre riprodotta e descritta nei taccuini dei viaggiatori stranieri. Arthur Symons, poeta e critico letterario britannico, lo cita, ad esempio, nel libro Cities of Italy, pubblicato agli inizi del Novecento. Symons, si trovò a Siena proprio nei giorni della festa di San Giuseppe e nel suo diario annotò che per i Senesi “la religione fa parte della tradizione, come il Palio”, così che “osservano le festività con naturalezza, piuttosto che con fervore”. Nella pagina dello scrittore inglese leggiamo: “Su entrambi i lati delle due ripide piagge vendevano piccoli balocchi di legno che correvano su ruote fatte di pigne, e la gente andava su e giù per le due vie, sfoggiando il vestito delle feste”. La chiesa di San Giuseppe dei Legnaioli, non a caso edificata tra Cinquecento e Seicento dall’Arte dei Legnaioli, divenne Oratorio della contrada dell’Onda nel 1787, quando, il 17 giugno, gli ondaioli vi tennero la loro prima adunanza. Scendendo da via Sant’Agata, suggestiva è la facciata in cotto con al centro il busto marmoreo di San Giuseppe (opera di Tommaso Redi) e la cupola ottagonale che appare dietro la cuspide. Rigorosamente in legno intagliato è la cancellata posta all’ingresso della chiesa. All’interno, molteplici sono i richiami al Santo, tra cui l’affresco della Genealogia di Giuseppe del Nasini, la statua attribuita a Domenico Arrighetti, la grande macchina barocca in stucco raffigurante la Gloria di San Giuseppe. Di indubbi fascino è il Museo allestito nella cripta della chiesa. Oltre a uno splendido coro ligneo seicentesco e ad alcuni pregevoli dipinti, vi sono conservati statue e bassorilievi di Giovanni Dupré. Il Museo si è recentemente ampliato, con una parte ‘moderna’, nei locali dell’ex asilo “Policarpo Bandini” e qui, grazie alle nuove tecnologie, è possibile effettuare anche una ‘metavisita’ del rione.

Informazioni - Le Passeggiate d’Autore sono a partecipazione gratuita, a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: tel. 0577 391787 – redazione@toscanalibri.it

A disposizione per i partecipanti (su richiesta al costo di 1,00 € e fino ad esaurimento) dispositivi audio per seguire le visite forniti da FOLLOW ME.

Scopri Siena su www.sienacomunica.it | Programma completo su www.toscanalibri.it



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2020-01-23 12:13:58
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.