sfondo endy
Dicembre 2017
eventiesagre.it
Dicembre 2017
Numero Evento: 21152136
Teatro Teatro
Teatro Furio Camillo
Stagione 2017/2018
Date
Dal: 01/10/2017
Al: 13/05/2018
Dove:
Logo Comune
Via Camilla, 44
Lazio - Italia
Contatti
Tel.: 06.97616026
Fonte
Rocchina Ceglia
Scheda Evento
creativita-artigiana-2017-desk-300x250-ig
CARIRA-5X1-NAZ-DESK
Italcredi 15 giugno Nazionale
creativita-artigiana 2017-300x250

Teatro Furio Camillo

Stagione 2017/2018

Da Domenica 01 Ottobre 2017 a Domenica 13 Maggio 2018 - dalle ore 11:00
Teatro Furio Camillo - Via Camilla, 44 - Roma (RM)

Teatro Furio Camillo - Roma
Copyright: Locandina un Tango Màs

TEATRO FURIO CAMILLO
PRESENTAZIONE ATTIVITA' FORMATIVE E RASSEGNE

STAGIONE 2017/2018

IL TEATRO FURIO CAMILLO PRESENTA  LE ATTIVITÀ E
LE RASSEGNE DELLA NUOVA STAGIONE TEATRALE

Danza, fotografia, teatro, arti circensi. Attraverso suggestive performance artistiche il 28 settembre 2017 il Teatro Furio Camillo ha presentato le attività e le rassegne della stagione 2017/2018 e l’apertura dell’Accademia Materiaviva, accademia delle arti performative.

Corsi, laboratori, workshop  prenderanno il via da ottobre in collaborazione con la Compagnia Materiaviva, la Compagnia ArtinMovimento, Shay Wapniaz.

Quest’anno il Teatro Furio Camillo ospiterà quattro rassegne: Le Domeniche dei Bambini, in cui si proporranno, in collaborazione con il Coccodrillo Innamorato,  spettacoli adatti a tutta la famiglia, con clown, giocolieri, prestigiatori che divertiranno i più piccoli; Battiti, rassegna internazionale di circo teatro; Rosso senza Naso, rassegna di comicità surreale e clown teatrale; Sono morto tre volte, rassegna di teatro civile.

Un giovedì al mese sarà dedicato a dei varietà di circo teatro in collaborazione con la Compagnia della Settimana Dopo.

L’Accademia di arti performative Materiaviva propone corsi professionali e amatoriali per giovani attori, circensi, atleti e danzatori. Nell’anno accademico 2017/2018 saranno attivi i corsi di: Acrobatica Aerea, tenuto dalla Compagnia Materiaviva; Corso di Teatro Sensoriale, tenuto da Linda Di Pietro; Corso di Giocoleria, tenuto da Shay Wapniaz; Yoga, tenuto da Silvia Antonelli.

Tra i workshop che arricchiranno il programma annuale del Teatro segnaliamo quello di Contact Tango condotto da Javier Cura; quello della Compagnia DuoDorant  sul Clown Teatrale, quello di Anni Küpper “Out of the box – concepts for jugglers”;  un workshop di Corda Molle condotto da Gioia Zanaboni; un workshop di Straps tenuto da Francesco Lanciotti; Laboratorio Proibito – scene di teatro censurato, intensivo teatrale per chi osa scrivere e recitare comunque, condotto da Federica Festa.

Teatro Furio Camillo
via Camilla 44
tel 06.97616026
mail info@teatrofuriocamillo.it


Teatro Furio Camillo - Roma

DUE DONNE DI PROVINCIA
di DACIA MARAINI
regia ANASTASIA ASTOLFI
con MONICA GUAZZINI, ANASTASIA ASTOLFI

20 - 21- 22 ottobre 2017
Teatro FURIO CAMILLO

via Camilla 44

Dal 20 al 21 ottobre al Teatro Furio Camillo è in cena "Due donne di provincia”, testo scritto da Dacia Maraini nel 1973, di incredibile e struggente attualità. Lo spettacolo è diretto da Anastasia Astolfi, in scena con Monica Guazzini.

È la messa in scena di una forte complicità tra due donne, per una volta libere dai ruoli di mogli e madri, un serratissimo dialogo dove, sotto l’apparenza di un gioco, emergono i ricordi, le confidenze, le angosce, i sogni delle protagoniste, Magda e Valeria.

Il testo della Maraini  poggia su una corrosiva rappresentazione della donna mostrata in tutte le sfaccettature dell’ingrato ruolo di casalinga. La conversazione è serrata ma spesso si trasforma in due monologhi paralleli. Il clima giocoso si alterna a momenti di autentica rabbia, fino a culminare in una sorta di delirio verbale.

"Due donne di provincia" indaga sulle fragilità e gli incessanti interrogativi che forgiano l’animo umano. Una storia femminile, "cancellata da alcol, cenere, candeggina e sapone”. La storia di un forte legame o di un amore, chissà: la storia di Due donne di provincia.

Due donne di provincia
Di Dacia Maraini
Con Monica Guazzini, Anastasia Astolfi
Regia Anastasia Astolfi
Disegno Luci: Alessia Sambrini
Scene E Costumi: N.C.N.L. Groupe

Teatro Furio Camillo
Via Camilla 44 ore 21.00 – domenica ore 18.00
Biglietti: Intero 13€ + 2€ - Ridotto 8€ + 2€
tel 06.97616026 mail info@teatrofuriocamillo.it

Anastasia Astolfi.
Consegue la sua formazione artistica presso TEATROAZIONE diretto da Isabella del Bianco e Cristiano Censi, presso IL TEATRO DEL NORTE (Spagna) diretto da Etelvino Vazquez, presso la Guildhall School of music and drama, Londra.
Seminari e residenze con Leo De Berardinis, Caporossi, Manfredini.
Partecipa come scritturata in molte produzioni di prosa e poi inizia la sua attività di dramaturg e regista/attrice indipendente fondando nel 2000 la Compagnia  TEATROinMOVIMENTO.

Monica Guazzini.
Diplomata all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio dAmico" di Roma. Ha lavorato in teatro, in testi classici e contemporanei con: A.Trionfo, P. Quartullo, C. Insegno, F. Draghetti, W. Manfrè,C.Boccaccini, U. Gregoretti, C.Lizzani, G. Sepe, L. Galassi, D. Maraini, B.Izzo, P.Caruso, G. De Sio. In cinema con : P. Genovese, A. Zaccariello, D.Risi, C. Verdone, L. Cavani, F. Zeffirelli, Castellano e Pipolo. Ha partecipato a fiction come: Don Matteo, Che Dio ci aiuti, La Squadra, Carabinieri, Incantesimo, Medico in famiglia, La Dottoressa Giò, Un posto al sole, Qualcuno da amare. Dal 1990 al 1995 è stata presente in una rubrica della trasmissione Mi manda Lubrano su Rai Tre. È' apparsa in molti spot come: Mediaset Premium, Vodafone, Parmalat, British Airways, Philips,Perlana.



News Evento

Leggi anche


SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI ROMA
Dove Dormire Dove Mangiare Drink & Coffee
    ( )
Data ultimo aggiornamento pagina 2017-10-17 11:18:47
Inserito da Michela Gesualdi
Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici o Privati, e organizzatori di eventi. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.