sfondo endy
Agosto 2019
eventiesagre.it
Agosto 2019
Numero Evento: 21102935
Eventi Musicali
Saltarua - Borgo In Musica
Luoghi E Percorsi Dell'altra Musica - 19ima Edizione
Date:
Dal: 26/07/2019
Al: 26/07/2019
Dove:
Logo Comune
Piazza Garibaldi, 1
Marche - Italia
Contatti
Fonte
Proloco Saltara
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Saltarua - Borgo In Musica

Luoghi E Percorsi Dell'altra Musica - 19ima Edizione

Venerdì 26 Luglio 2019 - dalle ore 19:30 alle ore 23:55
Castello Di Saltara - Piazza Garibaldi, 1 - Saltara - Colli Al Metauro (PU)

Saltarua - Borgo In Musica - Colli Al Metauro

SaltaRua 2019
Venerdì 26 Luglio 2019
Saltara

Ingresso libero: FABIO CONCATO & P. DI SABATINO TRIO sul palco principale! E altri 3 concerti in contemporanea: Sam Paglia Trio - Hammond in Italy / P. Lorenzi&M. De Federicis - Latin Touch Project / FaberBand In Duo - Tributo a Fabrizio De André.

I quattro concerti nei vari luoghi suggestivi del castello medievale di Saltara spaziano dalla musica d'autore al funky soul e al latin jazz.
Alle 19.30 aprono gli stand gastronomici della Proloco Saltara e nella “Galleria degli Artisti” sono allestiti mostre di fotografia (Giampiero Bacchiocchi) e di disegno (Michele Petrucci).
La sera prima della SaltaRua, il 25 luglio alle 21.00 invece, si festeggiano i 50 anni di "Union Sound 69" - con la musica anni 60/70, in compagnia di birra e piadine...
Ecco tutti i dettagli sugli artisti della "SaltaRua 2019":

Ore 22.15 sul palco principale: FABIO CONCATO & PAOLO DI SABATINO TRIO - un omaggio al padre "Gigi"
Sul palco centrale in piazza Garibaldi di Saltara sale Fabio Concato - una delle più belle certezze della nostra musica d’autore. Con lui il Paolo Di Sabatino Trio, che tinge i più grandi successi di Concato di colori jazzistici inaspettati.

FABIO CONCATO:
Nel corso degli anni ha saputo ritagliarsi uno spazio importante per le sue canzoni, narrando in modo molto personale le piccole grandi storie della quotidianità. Nostalgie, ricordi, speranze, rivelazioni e confessioni appena delineate, lampi d’allegria contagiosa e momenti di grande tenerezza popolano il mondo delle sue canzoni, simili a foto e annotazioni in un diario della memoria che è sempre riuscito a fare breccia nella sensibilità del pubblico.
L’amore di Paolo Di Sabatino per le canzoni di Fabio Concato è la genesi del progetto “Gigi”, quando nel 2011 invita Fabio a partecipare al suo album “Voices”, proponendogli di rivisitare i brani più amati e di vestirli con arrangiamenti e sonorità vicine al jazz acustico. Da quell’esperienza inizia una collaborazione con il Paolo Di Sabatino Trio tutt’ora attiva che, nel 2017, per festeggiare i suoi 40 anni di musica, Fabio Concato fa immortalare con un Cd dedicato al padre Gigi. Un padre “maestro” che lo ha iniziato alla musica ascoltando dal jazz alla musica sudamericana.

FABIO CONCATO & PAOLO DI SABATINO TRIO presentano “GIGI”
"Gigi è mio padre. Lo dico per i molti che non lo sanno.
Gigi mi ha avvicinato alla musica con divertimento e me l’ha fatta amare…
Fabio sono io. Lo dico per festeggiare i miei 40 anni di musica, scritta e cantata sempre con lo stesso amore e lo stesso piacere, ho deciso di farmi un regalo: reinterpretare alcune mie canzoni con l’aiuto di un grande pianista, Paolo Di Sabatino, che ha curato gli arrangiamenti e che che voglio ringraziare per la passione e la delicatezza con le quali si è avvicinato al repertorio... e Gigi: “… chissà se ti piacerà?”.

Fabio Concato: voce
Paolo Di Sabatino: piano
Marco Siniscalco: basso
Glauco Di Sabatino: batteria

www.youtube.com/watch?v=p-sccnRtg-g&list=PLcunAKgsyLKUUMz6EhhXi2NQ8qTfn9dFm&index=5


ORE 20.45 sulla scalinata delle mura: SAM PAGLIA Trio - Hammond in Italy.
Sam è l’organo Hammond italiano più originale e riconoscibile anche a detta dei suoi affezionati ascoltatori oltreoceano.
Compositore, paroliere, organista, cantante, pianista e tastierista, disegnatore e scrittore, Sam Paglia nasce a Cesenatico nel 1971 - dello stesso anno è il suo organo Hammond C3 acquistato negli anni 90 a Londra, l’ingombrante strumento che lo ha reso un punto di riferimento per gli amanti del soul, bossanova, funk, jazz e temi presi in prestito dal cinema di genere B-movie all’italiana.

Dopo numerosi dischi e oltre un migliaio di date tra Italia ed estero, Sam si presenta con un trio compatto e rodato, l'Hammond trio piu' graffiante d'Italia, pronto a servire la sua insalata musicale con quel pizzico di follia che lo distinguerà, mischiando il sound di Piccioni, Umiliani e Trovajoli con quello di Gianni Ferrio, Jimmy Smith e Quincy Jones.

Sam Paglia: organo Hammond
Michele Iaia: batteria
Peppe Conte: chitarra

www.facebook.com/sampagliatrio/videos/10155270388497585/


ORE 20.45 nel giardino del castello: FABER BAND In Duo - Tributo a Fabrizio De André
Il progetto FABER BAND, uno degli organici più affermati in Italia nell’interpretazione dell’opera di De André, nasce nel 2002 per iniziativa del musicista toscano Stefano Montagnani, che assembla un ampio organico di musicisti di prim’ordine, che ad oggi ha alle spalle centinaia di concerti in tutta Italia e può vantare unanime consenso di pubblico e di critica.

L’incontro con il Maestro Andrea Barsali, chitarrista classico versatile, raffinato e dalla grande sensibilità, dà vita alla versione In Duo, che ripropone il repertorio di De André in una veste intima ed altrettanto appassionata. Agli arrangiamenti originali dei grandi classici presenti nell’immaginario collettivo come Il pescatore, La guerra di Piero, Bocca di rosa ecc, si alternano composizioni rimaste più in ombra, essenziali per comprendere a pieno la poetica di De André.

Stefano Montagnani: voce, chitarre, bouzouki
Andrea Barsali: chitarre, cori

www.facebook.com/andrea.barsali/videos/10156127490747679/UzpfSTEwMDAwMjU1NTA0NjE3OToyMDY3MTYyMDEzMzc4OTQ3/?eid=ARA_kKoWZqows_m0LP4H2bV4nxnDBpP8JsoKIqt1QlOOwu6u9PyDbzBDu01sYYvtQk6_70GoEwdqNYyO


ORE 20.45 nel terrazzo della loggia: PAOLA LORENZI & MAURO DE FEDERICIS - Latin Touch Project
Un duo in cui la voce brunita e sensuale di Paola Lorenzi si unisce alle raffinate armonizzazioni della chitarra di Mauro De Federicis e al ritmo incalzante delle percussioni afro-cubane e brasiliane.
Il duo si propone come interprete del canzoniere sudamericano in un viaggio immaginifico e trasversale tra la musica cubana di Marta Valdes, la bossa nova di Carlos A. Jobim e la canzone d’autore di Osvaldo Farres, Consuelo Velasquez e Pedro Mena Peraza. Basandosi su un ritmo decisamente estivo, i temi musicali arriveranno direttamente al cuore dell’ascoltatore, dove il mondo delle piccole cose diventa un universo di emozioni intorno al quale ruota il senso dell’esistenza.

Ognuno dei due musicisti docenti vanta un ventaglio imponente di collaborazioni con i nomi più famosi del mondo cantautoriale e jazzistico (p.e. Paolo Conte, Fabrizio Bosso), avendo in comune una predilezione per il repertorio sudamericano.

Paola Lorenzi: voce e percussioni minor
Mauro De Federicis: chitarra elettrica

www.facebook.com/maremossoRLB/videos/t.1355889875/1619250708109401/?type=2&video_source=user_video_tab


GALLERIA DEGLI ARTISTI
Nella suggestiva cornice del mercato coperto medievale, due poeti della visualizzazione, con approcci ben diversi tra di loro:

GIAMPIERO BACCHIOCCHI (architetto):
Il saltarese Gampiero Bacchiocchi, fotografo di passione, è divulgatore ardente dello splendore della nostra Valle del Metauro. “Non ci mostra solo la bellezza di geometrie curate dal lavoro umano, ma riesce ad infondere tocchi magistrali nel paesaggio trasformando in vibrazioni emozionanti il suo sguardo attraverso una terra ricca di suggestioni e pronta a creare giochi di luce e di ombre che ipnotizzano.” (P. Palmaroli)

MICHELE PETRUCCI (fumettista e autore):
Il fanese Michele Petrucci, disegnatore e autore di libri a fumetto come “Il brigante Grossi e la sua miserabile banda”, “Metauro” e “Messner. La montagna, il vuoto, la fenice”, crea opere dalla forte tensione narrativa, grazie alla sua capacità di calibrare gli ingredienti propri del fumetto, regalandoci squarci visivi su paesaggi, natura, animali, che contribuiscono all’efficacia dell’orchestrazione drammaturgica.
Scrive racconti a fumetti per giornali, come per esempio la Graphic novel “Caro Augusto … Una lettera da Fano” sul Corriere della Sera, dedicata a Marco Vitruvio Pollone, ingegnere dell’imperatore Augusto.


La sera prima della SaltaRua, il 25 luglio alle 21.00 invece, sempre nel centro storico di Saltara, si festeggiano i 50 anni di "Union Sound 69" - con la musica anni 60/70, in compagnia di birra e piadine...



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-07-12 15:53:23
    Inserito da Simone Camilletti
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    fico 728x90