sfondo endy
Ottobre 2021
eventiesagre.it
Ottobre 2021
Numero Evento: 21107288
Teatro Teatro
Teatro Lo Spazio
Spazio Allo Spazio New Edition
Date:
Dal: 07/10/2021
Al: 12/06/2022
Dove:
Logo Comune
Via Locri, 42/44
Lazio - Italia
Contatti
Tel.: 06 77076486
Tel.: 06 77204149
Fonte
Marta Volterra
Scheda Evento
artisticamente-2017-desk 300x250
bollicine in villa

Teatro Lo Spazio

Spazio Allo Spazio New Edition

Da Giovedì 07 Ottobre 2021 a Domenica 12 Giugno 2022 -
Teatro Lo Spazio - Via Locri, 42/44 - Quartiere San Giovanni - Roma (RM)

Teatro Lo Spazio - Roma

SPAZIO ALLO SPAZIO NEW EDITION
AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEL TEATRO LO SPAZIO

35 SPETTACOLI IN CARTELLONE, UN CONCORSO DEDICATO ALLA DANZA, UNO SPAZIO DEDICATO ALLA MUSICA E ALLA PAROLA, E UNO “SPAZIO OLTRE” “RISERVATO AGLI APPUNTAMENTI FUORI STAGIONE

Spazio allo Spazio New Edition è il claim dal quale ri-parte la nuova stagione del Teatro Lo Spazio, nel cuore del quartiere San Giovanni a Roma.

Una stagione variegata, dinamica, innovativa, che ricalca la programmazione del 2021, interrotta a causa della pandemia, e si arricchisce di interessanti novità per una inedita ed esclusiva edizione che va ad esaltare un luogo completamente moderno e polifunzionale, non convenzionale, in cui poter esplorare proposte artistiche differenti tra loro, che abbracciano generi diversi, accomunati però dalla qualità artistica e raffinatezza stilistica.

Come sottolinea il direttore artistico Manuel Paruccini:”Mi piace pensare che questa nuova stagione sia una avventura avvincente, dominata dalla passione e dall’istinto creativo, parole chiave di una programmazione che vuole essere un faro, una luce  abbagliante, dopo il buio che abbiamo vissuto.”

Una cartellone “caleidoscopico”, che percorre traiettorie e generi diversi con uno sguardo rivolto in particolare alla nuova drammaturgia, alle nuove spinte creative, ai giovani talenti e non solo, pronto a soddisfare tutti i gusti e le esigenze, tra svago, intrattenimento, riflessione, classici, musical, drammaturgia contemporanea, teatro d’innovazione, commedia, musica dal vivo, danza, formazione e tanto altro.

Trentacinque gli spettacoli in programma, che vedranno protagonisti volti noti del panorama teatrale italiano insieme a giovani promesse. Debutti assoluti, regie e testi inediti con una forte attenzione alla realtà che ci circonda.

Tanti i nomi che si susseguiranno, tra interpreti e registi, da  Gianni De Feo, Pino Ammendola, Massimiliano Vado, Benedicta Boccoli, Claudio Batosso, Marcello Cotugno, Elena Arvigo, Attilio Fontana, Emiliano Reggente, Mauro Toscanelli, Leandro Amato, Federico Le Pera, Giulia Fiume, Cinzia Maccagnano, Riccardo Castagnari, Davide Nebbia, Luca Gaeta, Antonio Mocciola, Valentina De Giovanni, Fabio Pasquini, Francesco Maccarinelli, Maria Carolina Salomè, Marzia Ercolani, Daniele Trombetti, Daniele Locci, a David Marzi, Serena Borrelli, Luca Trezza, Giuditta Cambieri, Annalisa Favetti, Massimo Odierna, Elisabetta Mandalari, Viviana Altieri, Sara Putignano, Diego Parlanti, Francesco Petruzzelli, Iris Basilicata, Michele Enrico Montesano, Francesca Romana Picardi.

A questi si affiancherà uno Spazio oltre, un fuori stagione che prevede gli appuntamenti speciali con le “Incoronate comiche”, dedicati alla stand up comedy, in cui ogni mese attrici e attori a sorpresa sperimenteranno nuovi monologhi comici, accessibili anche ai non udenti, e uno Spazio Musica, curato da Domenico Capezzuto, dedicato alla musica dal vivo e al teatro canzone.

Novità assoluta Spazio alla parola, a cura della professoressa e autrice di libri per ragazzi Laura Baldazzi e del direttore artistico Manuel Paruccini: un percorso per sostenere e diffondere la passione per la letteratura classica e riscoprirne l’attualità. Il progetto avrà cadenza settimanale, ed è volto principalmente ai ragazzi tra i 14 e i 25 anni, i quali avranno modo di scoprire la letteratura nelle sue diverse forme, le abitudini di lettura, la narrazione e il mondo digitale.

A giugno, infine, uno “spazio giovani” curato da Riccardo Casertano, con “Il quasi misterioso caso Gallo” di Simone Sardo, spettacolo vincitore dell’omonima categoria al concorso “Idee nello Spazio” - Teatro Lo Spazio di Roma, luglio 2021”. Uno spazio dedicato alle idee e alla nuova drammaturgia.

Si aggiunge una rassegna dedicata al mondo della danza contemporanea, a maggio, “Contemporaneamente danza”, a cura di Massimo Zannola, che racchiude al suo interno il concorso di corti coreografici ‘Coreografica…mente’.

Spazio allo Spazio New Edition è una nuova entusiasmante avventura da vivere e scoprire.


Teatro Lo Spazio - Roma

IL MECCANISMO DEL CAPRO ESPIATORIO
SULFUREA

di Giusi Checcaglini

con Fabio Pasquini e Federico Fiocchetti
sax Riccardo Nebbiosi
regia Fabio Grossi
dal 21 al 31 ottobre
Teatro Lo Spazio- Roma

Debutta al Teatro Lo Spazio, dal 21 al 31 ottobre,  “Il meccanismo del capro espiatorio_ Sulfurea”, spettacolo scritto da Giusi Checcaglini e diretto da Fabio Grossi.

Tra i grandi miti della trasgressione, nel mondo occidentale, trionfa il perverso gioco tra il Diavolo e l’uomo, tra due intelligenze con ansia di potere l’uno sull’altro.
E’ un duello ad armi dispari, con brevi tregue, che avviene in ogni terreno, esterno ed intimo, pronto a riaccendersi in momenti di particolare criticità per la vita personale e collettiva.

Un uomo giovane, insicuro, malgrado sia piacente e all’apparenza in accordo con il mondo in cui si trova, a un tratto si trova vicino un signore elegante, eloquente ed ironico con il quale si inizia una conversazione particolare in un tempo dilatato e surreale. Entrambi affrontano un cammino segnato da esperienze diverse, guidate e sorrette dal signore apparso al fianco del giovane, ma tutte caratterizzate da punti di vista contraddittori tra loro e provocatori. Tra i due, apparentemente conflittuali in ogni argomento, si instaura uno stretto legame tanto che il loro andare risulta una ‘via’ di nove stazioni di conoscenza, di riflessione, di amore. In termini sfumati appare qua e là un richiamo alla metafisica presenza dentro l’uomo del ‘diavolo’, ma tutto quello che accade tra i due è orientato a spingere l’uomo giovane ‘di tutti i giorni’ ad una coscienza di sé non scontata, né banale, aperta al mondo e ad una spiritualità sensibile all’’altro’. Non si tratta quindi di un diavolo corruttore, perché, oggi, nel mondo c’è quasi rimasto poco da corrompere, ma di un diavolo raddrizzatore che, forse, nel riposizionare il bene e il male nelle vecchie linee, può tornare a fare in pieno il suo mestiere!

In un posto, una stanza, di non si sa dove, due uomini, che non si sa chi sono, sono impegnati in una conversazione, che non sappiamo da dove parte e dove vuole arrivare. All’inizio sembrerà un esercizio di stile, ma ben presto risulta la contemporaneità e la motivazione, di questo incontro”_ annota Fabio Grossi.

Raccontato in forma di ennalogo, il rapporto dei due si snocciola attraverso una time line non definita, ma singolare: ogni stazione/scena apre e chiude in maniera autonoma. Così la vicenda si potrà considerare come una “conversazione continuamente interrotta”. L’elemento che segmenta il tutto sarà la voce di un sax, a volte tenore, soprano, basso o baritono, che parallelamente intesse un su monologo, che a volte diventa dialogo. Tramite la voce di questo oficleide evoluto si cercherà di somatizzare e comprendere i temi discussi. Quindi da una situazione apparentemente claustrofobica si discernerà sullo scibile umano, ribattendo l’antica diaspora tra il bene e il male, tra il concreto e l’apparente, tra la morale e l’amorale.

Due attori e un musicista per raccontare, oggi, l’antica diatriba tra Uomo e il diavolo.

IL MECCANISMO DEL CAPRO ESPIATORIO_SULFUREA
dal 21 al 31 ottobre
dal giovedì al sabato ore 21.00
Domenica ore: 17:00

Biglietti: 15 euro – ridotto: 12 euro
(bar aperto per aperitivo dalle 19.00)

Teatro Lo Spazio
Via Locri 43, Roma
informazioni e prenotazioni
339 775 9351 / 06 77204149
info@teatrolospazio.it

Maresa Palmacci



News Evento

Leggi anche


Data ultimo aggiornamento pagina 2021-10-15 12:21:11
Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.