sfondo endy
Giugno 2021
eventiesagre.it
Giugno 2021
Numero Evento: 21083582
Teatro Teatro
Teatro Tor Bella Monaca
Prossimi Spettacoli
Date:
Dal: 17/06/2021
Al: 19/06/2021
Dove:
Logo Comune
Via Bruno Cirino
Lazio - Italia
Contatti
Tel.: +39 06 2010579
Fonte
Benedetta Boggio
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Teatro Tor Bella Monaca

Prossimi Spettacoli

Da Giovedì 17 a Sabato 19 Giugno 2021 - dalle ore 21:00
Arena Teatro - Via Bruno Cirino - Tor Bella Monaca - Roma (RM)

Teatro Tor Bella Monaca - Roma

SETE
di Walter Prete
con Giorgio Sales
regia di Lorenzo Parrotto

assistente alla regia Alfredo Calicchio
sonoro Laurence Mazzoni
video Federico Sanfrancesco
una produzione Khora Teatro

giovedì 17 giugno ore 21
Teatro Tor Bella Monaca - Roma
Arena estiva

...”e lei? Un sogno lei ce l’ha? Uno yatch, un’amante, un’idropulitrice ... Prima di cominciare, mi parli del suo sogno”.

Torna in scena il 17 giugno (ore 21), nella cornice dell’arena estiva del Teatro Tor Bella Monaca, SETE, spettacolo scritto da Walter Prete e diretto da Lorenzo Parrotto.

Unico interprete in scena Giorgio Sales, il quale dà vita a un meccanismo “scellerato” che coinvolge un intero caleidoscopio di personaggi: dal ristoratore all’imprenditore, dall’influencer al trader finanziario, il critico d’arte, in una sorta di gioco al rilancio in cui vince chi riesce ad aumentare di più il valore di un bene primo come l’acqua, trasformandolo in un’icona del lusso.  Una scrittura a cerchi concentrici in cui gli stessi personaggi, tornano ciclicamente sempre più inebriati dal crescere del desiderio e galvanizzati dall’incapacità di avvertire il bisogno, che però è un indicatore essenziale dell’equilibrio biologico.

Partendo da episodi di stretta attualità, passando per la riflessione di Feuerbach e Guy Debord, si giunge alla spettacolarizzazione dell’immagine che per Debord diventa momento della mediazione nel rapporto fra individui, descrivendo la parabola dello slittamento dell’essere in avere e dell’avere in apparire.

Assetati di immagini, i personaggi di SETE finiscono per non riconoscere più la vera sete, quella legata alla conservazione della vita, che resiste ad ogni tentativo di farsi ridurre in cosa.

“Con Sete vogliamo raccontare una storia. La storia di un luogo che, come tutte le cose, porta con sé una memoria. L’avvento improvviso e fortuito di uno dei tanti eroi del nostro tempo (o antieroi, a seconda di come la si legge) cambierà il destino di questo luogo e, a effetto domino, i destini di tutte le persone a esso collegate”- annota Lorenzo Parrotto.

“Insieme a Walter e a Giorgio ci siamo decisi a raccontare un piccolo grande spaccato del nostro tempo. È sempre difficile sapere davvero cosa si vuole. Per questo, spesso e volentieri, ci si affida, oggi più che mai. Ci si affida a quelle persone che sanno cosa vogliono, o almeno sembrano saperlo. E ci affascinano, ci attraggono, proprio perché ci comunicano sicurezza e decisione. Ed è tra queste maglie che i nostri cinque personaggi prendono forma.

Ed ecco l’acqua: bene indispensabile, primario. Bene che deve, dovrebbe, essere alla portata di tutti. E così come Dio, che nella Genesi separa la luce dalle tenebre, così il nostro eroe separa un bene come questo dal resto del mondo, “stabilendo un valore”: in questo caso il valore è dato dalla bottiglia, da ciò che contiene e racchiude l’acqua.

Ma il valore cambia anche a seconda di chi stabilisce il valore stesso, il nostro eroe. 

Noi, da parte nostra, non vogliamo trovare il colpevole. Vogliamo raccontare ciò che può cambiare radicalmente una vita.

Alla fine, chissà, ci ritroveremo anche noi chiedendoci a vicenda un sorso d’acqua, cercando nello zaino o nella borsa la nostra bottiglietta. Che c’è di male.

In fondo si sa: a teatro viene sete.”

Lo spettacolo ha ricevuto il “Premio Speciale” nell’ultima edizione del “Premio Giovani Realtà del Teatro Nico Pepe”, conferito dal Direttore dell'Accademia De Maglio, e la “Residenza alle Periferie Artistiche” della Regione Lazio.

SETE
Giovedì 17 giugno ore 21
Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino,5 Roma

BIGLIETTI
intero 12,00 Euro
ridotto 10,00 Euro
giovani 8,00 Euro
invalidità 7,00 Euro
diversamente abili 2,50 Euro
prezzo speciale GIFT CARD 10 ingressi 78 Euro

PROMOZIONE SPECIALE “TORNIAMO A TEATRO” €. 12 EURO per i due spettacoli SETE e BOLLE DI SAPONE, regia di Lorenzo Collalti, in scena il 18 e il 19 giugno(ore 21).
Due spettacoli al prezzo di uno

info e prenotazioni 06/2010579
promozione@teatrotorbellamonaca.it

Ufficio Stampa Compagnia
Maresa Palmacci


BOLLE DI SAPONE

regia e drammaturgia Lorenzo Collalti
con Grazia Capraro  e Daniele Paoloni

Costumi Silvia Romualdi
una produzione Khora Teatro in collaborazione con l’Uomo di Fumo

venerdì 18 e sabato 19 giugno ore 21
Teatro Tor Bella Monaca - Roma
Arena estiva

Torna in scena il 18 e il 19 giugno (ore 21), nella cornice dell’arena estiva del Teatro Tor Bella Monaca, BOLLE DI SAPONE, poetico spettacolo del giovane regista e autore Lorenzo Collalti, interpretato da Grazia Capraro e Daniele Paoloni.

Un racconto che con sensibilità si insinua nella profondità dell’animo alienato della società contemporanea. I protagonisti sono due personaggi timidi, ossessivamente timidi, che vivono le loro vite in maniera surreale, intrappolati in una visione fantasiosa del quotidiano. Quando uno scherzo del destino li mette in contatto, sono costretti a rivoluzionare la loro vita per ospitare l'altro, volenti o nolenti. L'incontro di queste due piccole solitudini in una periferia metropolitana è il cuore del racconto, di una storia semplice e comune.

Lorenzo Collati, dopo Nightmare N.7, Un Racconto d’inverno e Reparto Amleto, da vita, con Khora Teatro e la sua compagnia “L’Uomo di Fumo”, ad uno spettacolo che rivela una particolare attenzione alle parole e alla scrittura di un testo che va a ricreare sulla scena un affresco emotivo.

“Se vivi in un paese di quattromila abitanti conosci tutti, se abiti in una città di tre milioni di persone non conosci nessuno.”- annota Collalti. “È una riflessione paradossale ma descrive chiaramente la difficoltà di incontrarsi in una grande metropoli. La periferia è l'emblema di questa realtà, con centinaia di famiglie che vivono in pochi metri quadrati, a volte nello stesso palazzo, senza conoscersi affatto.

Migliaia di paure, gioie, angosce, emozioni diverse tra loro non si toccano per la parete divisoria di un appartamento; pochi centimetri di mattoni e cemento. Questa storia prende due di quegli universi per provare a metterli in contatto, mostrando tutte le loro fragilità.”

BOLLE DI SAPONE
Venerdì 18 e sabato 19 giugno ore 21
Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino,5 Roma

BIGLIETTI
intero 12,00 Euro
ridotto 10,00 Euro
giovani 8,00 Euro
invalidità 7,00 Euro
diversamente abili 2,50 Euro
prezzo speciale GIFT CARD 10 ingressi 78 Euro

PROMOZIONE SPECIALE “TORNIAMO A TEATRO” €. 12 EURO per  i due spettacoli SETE, con la regia di Lorenzo Parrotto in scena giovedì 17 giugno (ore 21), e BOLLE DI SAPONE, regia di Lorenzo Collalti.
Due spettacoli al prezzo di uno.

info e prenotazioni 06/2010579
promozione@teatrotorbellamonaca.it

Ufficio Stampa Compagnia
Maresa Palmacci

    artigiani del gusto desktop


    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.