sfondo endy
Maggio 2024
eventiesagre.it
Maggio 2024
Numero Evento: 21192557
Mercatini Filiera Corta
Mercato Contadino Prenestino
Ogni Venerdì
Date:
Dal: 31/03/2023
Al: 29/12/2023
Dove:
Logo Comune
Via Camillo Prampolini, 27
Lazio - Italia
Contatti
Cell.: 3898830642
Fonte
PRESS NEWS
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
ilvolo

Mercato Contadino Prenestino

Ogni Venerdì

Da Venerdì 31 Marzo a Venerdì 29 Dicembre 2023 - dalle ore 08:30 alle ore 13:30
V Municipio - Parco Prampolini - Via Camillo Prampolini, 27 - Roma (RM)

Mercato Contadino Prenestino - Roma

 

ST’ORTO PRENESTINO PRESENTA A ROMA PRESSO PARCO PRAMPOLINI IL
“MERCATO CONTADINO PRENESTINO”

Venerdì 31 marzo 2023 debutterà a Roma, nel V Municipio, il Mercato Contadino Prenestino.

L’iniziativa è proposta da St’Orto Prenestino un progetto di agricoltura sociale e multifunzionale che vede la collaborazione tra il Dipartimento Politiche Sociali di ROMA CAPITALE, un raggruppamento di cooperative sociali ed agricole, ASL Roma2, la Rete Produttori Mercati Contadini Città Metropolitana di Roma Capitale e l’Orto Botanico dell’Università di Tor Vergata.

Il Mercato Contadino – completando e diversificando i progetti di rilevanza sociale e ludica previsti nel parco – darà la possibilità al progetto St’Orto Prenestino di compiere le proprie finalità ed allo stesso tempo offrirà ai tanti cittadini l’opportunità di acquistare prodotti alimentari freschissimi e di qualità, di filiera corta, direttamente dai produttori di piccole aziende dell’agro-romano e degli altri territori del Lazio.

Nella splendida cornice di Parco Prampolini (Via Camillo Prampolini, 27 00177) il Mercato Contadino si svolgerà ogni venerdì dalle 8,30 alle 13,30 offrendo un servizio in più per le tante famiglie che frequentano questo bellissimo parco–giardino e per la numerosa popolazione che gravita intorno all’asse viario della Prenestina/Collatina.

In occasione dell’inaugurazione, che si terrà venerdì mattina 31 marzo dalle ore 8:30, saranno offerti gratuitamente prodotti e l’opportunità di partecipare a degustazioni nello specifico:

-dono di piantine come buon auspicio per pratiche di agricoltura e giardinaggio domestico; sarà offerta ai partecipanti la pasta madre per imparare come fare in casa un pane buonissimo e digeribile, senza forni costosi o attrezzature particolari; verranno offerti dei legumi, quale simbolo di buon augurio e abbondanza; dono di ricette “antispreco” per utilizzare gli avanzi del pane.

  - degustazione di pane ai 7 cereali a lievitazione naturale; degustazione di zabaione freschissimo con le uova appena deposte da galline libere di razzolare in campagna; degustazione di diverse tipologie di miele (castagno, melata di bosco, millefiori); brindisi d’inaugurazione con il Montepulciano locale in purezza.  

Perché il dono è l’arte dell’incontro con la vita, e con l’altro; avvicina le persone, consente all’uno, donatore e ricevente, di vedere il volto dell’altro: il mercato in questa accezione non è soltanto scambio di merci ma un vero e proprio luogo di scambio di idee, passioni e culture.

Tra i banchi del mercato, St’Orto prenestino proporrà i suoi laboratori sulla sostenibilità, il riciclo creativo e le pratiche agricole, le aziende del mercato proporranno degustazioni tra prodotti biologici e tipici, con certificazione Igp, Doc e Dop, frutta e verdura appena raccolta, olio extra vergine spremuto a freddo, mozzarelle di bufala, formaggi freschi e stagionati, carne e insaccati, pane lavorato con la pasta madre, uova di galline allevate all’aria aperta e altri prodotti, tra cui confetture e marmellate, farine e legumi, dolci da forno, vini doc, miele.

Ti invitiamo a venirci a trovare al Mercato Contadino Prenestino con gli agricoltori a km0 e condividere con noi uno stile di vita più sostenibile per cambiare il tuo impatto sul mondo.

Il progetto voluto a Parco Prampolini da Roma Capitale è un’esperienza di sviluppo di impresa sociale per l'integrazione socio-lavorativa di persone fragili e per la diffusione, tra i cittadini del territorio e la popolazione dell’intera città, della “cultura del verde urbano e dell’ambiente” e la promozione di una sensibilità verso la sostenibilità volta anche ad assumere uno stile di vita sano preferendo acquisti cosiddetti a “Km zero” e di filiera corta. La nascente impresa sociale “St’Orto Prenestino” in collaborazione con l’Orto Botanico dell’Università di Roma Tor Vergata, ASL Roma2, Dipartimento Politiche Sociali e Salute Comune di Roma, Assessorato Politiche Sociali e Salute e V Municipio, ha voluto coinvolgere la Rete Produttori Mercati Contadini Città Metropolitana di Roma Capitale per offrire un’occasione in più di arricchimento culturale oltre che un servizio utile e sano per i cittadini del territorio.

Per un sempre maggior numero di consumatori, la spesa è diventata un’occasione di scambio e di comunicazione, con un codice simbolico analogo a quello che si manifesta nelle attività sociali, nel tempo libero e nell’intrattenimento: i produttori raccontano i propri prodotti e la propria vita su di un “palcoscenico” in cui il consumatore non è più un soggetto passivo, l’ultimo anello di una filiera lunga in cui il cibo non ha alcun legame con il territorio di consumo e le storie di vita di chi produce ed acquista il cibo.

Anche in quest’ottica l’esperienza del Mercato Contadino di Parco Prampolini sarà l’occasione per favorire il contatto di molti giovani con il mondo agricolo, anche per incentivarli ad un’alimentazione più corretta e per comprendere il percorso che le materie prime fanno dal campo alla tavola.

Tutti sono invitati a portare sempre con sé la sporta per evitare lo spreco di involucri! Sosteniamo le piccole aziende agricole a conduzione familiare!

Buon cibo!

Infoline 3898830642
www.mercatocontadino.org
www.stortoprenestino.it



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2023-03-24 11:04:22
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.