sfondo endy
Agosto 2020
eventiesagre.it
Agosto 2020
Numero Evento: 21150804
Eventi Vari
Eventi Musicali
Auditorium Arcangelo Corelli
La Musica Torna Protagonista Con Tre Concerti
Date:
Dal: 31/01/2020
Al: 21/02/2020
Dove:
Logo Comune
Vicolo Belletti, 2
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Tel.: 0545 955653
Fonte
Ufficio Stampa
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Auditorium Arcangelo Corelli

La Musica Torna Protagonista Con Tre Concerti

Da Venerdì 31 Gennaio a Venerdì 21 Febbraio 2020 - dalle ore 21:00
Auditorium Arcangelo Corelli - Vicolo Belletti, 2 - Fusignano (RA)

Auditorium Arcangelo Corelli - Fusignano

FUSIGNANO: LA MUSICA TORNA PROTAGONISTA
ALL’AUDITORIUM CORELLI CON TRE CONCERTI

Si comincia venerdì 31 gennaio alle 21 con Cristiano Godano

Tre appuntamenti con la musica all’Auditorium Corelli di Fusignano (vicolo Belletti 2).
Fino alla fine di febbraio sono infatti in programma tre concerti con artisti di fama nazionale.

Si comincia venerdì 31 gennaio con il concerto e incontro di Cristiano Godano. Il cantante e chitarrista dei Marlene Kuntz proporrà alcuni brani del folto repertorio della band. Nel corso della serata il musicista dialogherà con l’amico e collaboratore Lory Muratti e parlerà del suo ultimo libro Nuotando nell’aria (La Nave di Teseo). Nel libro Godano racconta per la prima volta in un libro la genesi della band, gli incontri che ne hanno determinato la crescita e il percorso, la sostanza della loro ricerca, la forza dei legami e il desiderio di vivere sempre curiosamente nel presente. Ripercorrendo canzone per canzone i primi tre mitici dischi del gruppo, Godano scrive un’involontaria, anomala e generosa autobiografia delle origini, densissima di aneddoti, di riflessioni e materiale inedito.

Venerdì 7 febbraio arrivano Andy e Live Band con il concerto “The David Bowie Show”. Lo spettacolo nasce e si sviluppa con l’idea di cogliere alcuni dei momenti salienti della carriera e del percorso artistico di un grande artista come David Bowie rispettandolo e senza volerlo emulare. Il concerto si muoverà in ordine sparso lungo la linea del tempo della vita artistica di Bowie con la complicità di Alberto Linari alle tastiere, Bob Counts al basso, Filippo Guerrini alla chitarra, Sergio Ratti alla batteria, la voce femminile e le performance di Lilly Lilitchka con le sue ali di luce.

Infine, venerdì 21 febbraio la musica torna all’Auditorium Corelli con un evento che alle note unisce la letteratura. Saranno protagonisti Paolo Benvegnù e Nicholas Ciuferri e I Racconti delle Nebbie. Benvegnù e Ciuferri si sono incontrati per una serie di fortuite circostanze: il primo è un musicista letterario, il secondo un narratore con passioni musicali. Iniziano a lavorare a un romanzo sul tempo (che uscirà nel 2020), e poi un giorno, tra fogli stampati e chitarre si accorgono che molte canzoni di Paolo e molti racconti di Nicholas parlano delle stesse cose, con linguaggi a volte distanti e a volte incredibilmente simili e vicini. Il palco è l'immediata conseguenza, forse un esperimento estemporaneo, ma poi le date si accumulano, la penisola viene percorsa in lungo e in largo, nasce un lunghissimo tour che li porta anche in Usa e Canada, viene registrato un album. Nascono così “I Racconti delle Nebbie”, di cui fanno parte anche Riccardo Tesio e Leonardo Giacomelli, patron di Black Candy, l’etichetta che ha in forze I Racconti delle Nebbie.

L’ingresso costa 12 euro

Tutti i concerti si svolgono alle 21

Per informazioni e prenotazioni contattare l’Urp ai numeri 0545 955653 o 0545 955668, oppure scrivere alla mail urp@comune.fusignano.ra.it.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Fusignano in collaborazione con Regione Emilia-Romagna, Pro Loco Fusignano, Ensemble Mariani, Auser Fusignano, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, La BCC Ravennate Forlivese e Imolese, Fata Roba, Hera, Conad Fusignano, La Voglia Matta e Art Caffè.



FUSIGNANO: UNA SERATA IN COMPAGNIA
DI “I RACCONTI DELLE NEBBIE”

Venerdì 21 febbraio dalle 21 appuntamento all’auditorium Corelli

 

Venerdì 21 febbraio la musica torna all’Auditorium Corelli di Fusignano (vicolo Belletti 2) con un evento che alle note unisce la letteratura.
Dalle 21 saranno protagonisti Paolo Benvegnù, Nicholas Ciuferri e I Racconti delle Nebbie.

Benvegnù e Ciuferri si sono incontrati per una serie di fortuite circostanze: il primo è un musicista letterario, il secondo un narratore con passioni musicali. Iniziano a lavorare a un romanzo sul tempo (che uscirà nel 2020) e poi un giorno, tra fogli stampati e chitarre si accorgono che molte canzoni di Paolo e molti racconti di Nicholas parlano delle stesse cose, con linguaggi a volte distanti e a volte incredibilmente simili e vicini. Il palco è l'immediata conseguenza, forse un esperimento estemporaneo, ma poi le date si accumulano, la penisola viene percorsa in lungo e in largo, nasce un lunghissimo tour che li porta anche in Usa e Canada, viene registrato un album.

Nascono così il libro e l’album “I Racconti delle Nebbie”. L’opera raccoglie nove capitoli, ognuno formato da un racconto di Nicholas Ciuferri corrispondente a una traccia musicale composta da Paolo Benvegnù, con il supporto di Nicola Cappelletti in diversi episodi, e introdotto da un’illustrazione di Alessio Avallone. I racconti non hanno un’ambientazione unica ma si svolgono in diverse atmosfere, trattando tematiche di varia natura: dalla prostituzione alla guerra, dall’amore omosessuale alla schizofrenia, senza tralasciare argomenti più leggeri dai tratti spiccatamente comici.

Durante la serata alla narrazione e musica di Nicholas Ciuferri e Paolo Benvegnù si aggiungono anche Riccardo Tesio alle chitarre e Leonardo Giacomelli, patron di Black Candy, l’etichetta che ha in forze I Racconti delle Nebbie.

L’ingresso costa 12 euro. Per informazioni e prenotazioni contattare l’Urp di Fusignano al numero 0545 955653.



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.