sfondo endy
Giugno 2021
eventiesagre.it
Giugno 2021
Numero Evento: 21187915
Eventi Spettacolo
Estate A Parco Farina
Un'estate Insieme 2021
Date:
Dal: 17/06/2021
Al: 31/07/2021
Dove:
Logo Comune
Via Grandi, 13
Lombardia - Italia
Contatti
Cell.: 3334580697
Fonte
Marianna Galeazzi
Scheda Evento
artigiani del gusto desktop
arte-e-natura-300-desk

Estate A Parco Farina

Un'estate Insieme 2021

Da Giovedì 17 Giugno a Sabato 31 Luglio 2021 - dalle ore 21:30 alle ore 23:30
Parco Farina - Via Grandi, 13 - Settimo Milanese (MI)

Estate A Parco Farina - Settimo Milanese

UN'ESTATE INSIEME 

Dal 17 Giugno al 31 Luglio 2021 Musica, Teatro, Cinema ed Eventi
A Parco Farina, via Grandi 13, Settimo Milanese (MI)

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Prenotazioni a partire dal 1°Giugno:
WhatsApp 3334580697 – info@semeionteatro.it
www.comune.settimomilanese.mi.it
www.prolocosettimomilanese.it
www.semeionteatro.it

*Gli orari andranno verificati poiché potrebbero subire modifiche a seguito di disposizioni in materia di coprifuoco.

Giovedì 17 Giugno ore 21.30
Jazz
PIERO BASSINI TRIO
Piero Bassini pianoforte, Giorgio Muresu contrabbasso, Luca Mezzadri batteria.
Bassini negli ultimi anni ha diradato moltissimo i suoi concerti a causa di un problema alla mano destra ma il suo pianismo e la liricità delle sue veloci frasi musicali continuano a farne un musicista di serie A. La sua musica, benché fortemente impregnata dalla tradizione jazzistica, presenta delle sfumature e dei colori originali che ne determinano una percezione non classificabile in schemi predefiniti e che catturano l’ascoltatore, come rapito dai rapidi vortici di note che rappresentano la sua cifra stilistica.

Venerdì 18 Giugno ore 21.30
(inserito nel programma della XXVII Festa della Musica)
Concerto Spettacolo
Ippogrifo Produzioni
LUCI-OH
Concerto Spettacolo – Tributo a Lucio Battisti
Regia: Alberto Rizzi. Con: Andrea Mangotto, Chiara Mascalzoni
Lucio Battisti ha raccontato la Donna in tutte le sue sfaccettature con un lucido occhio indagatore, mai compiacente ma piuttosto stringato, concreto, vivo. Le sue parole la tratteggiano nella vita concreta, la sua musica echeggia le contraddizioni dei sentimenti, le paure, le emozioni. Le meravigliose relazioni professionali con le grandi interpreti della sua epoca, tra tutte Mina, sono poi il sigillo più compiuto a questo processo artistico e poetico. Ippogrifo racconta tutto questo in LUCI-OH: un concerto spettacolo travolgente, emozionante, semplice e raffinato.
In scena Andrea Manganotto, voce e piano performer d’eccezione scelto già nel cast di Riccardo Cocciante in “Romeo e Giulietta”, e Chiara Mascalzoni, prima attrice di Ippogrifo che leggerà dei brevi brani, accuratamente selezionati, tratti dalle interviste e dalle biografie, per raccontare l’uomo, il cantautore, l’artista.

Sabato 19 Giugno ore 21.30
SERATA FINALE SETTIMO SHORT FILM FESTIVAL – IV EDIZIONE

Dopo il successo delle prime tre edizioni e lo stop forzato a causa della pandemia, tornano ad essere protagonisti i cortometraggi del Settimo Short Film Festival, organizzato da Pro Loco Settimo Milanese in collaborazione con Semeion Teatro, Auditorium Settimo Milanese, Federazione Italiana dei Cineclub e con il patrocinio del Comune di Settimo Milanese. Il Festival si pone l’obiettivo di esplorare il variegato panorama della cinematografia indipendente offrendo l’opportunità di far incontrare pubblico ed operatori del settore in un'atmosfera informale. La giuria, composta da addetti ai lavori ed esperti di cinema, ha selezionato, fra gli oltre centoventi film in concorso, i cortometraggi finalisti che verranno presentati durante la serata. Verranno assegnati dalla giuria i seguenti premi: Miglior Corto, Miglior interprete e Miglior realizzazione tecnica. Il Premio giuria popolare sarà invece assegnato all’opera più votata dal pubblico durante la serata di premiazione.

Domenica 20 Giugno ore 18.30
(inserito nel programma della XXVII Festa della Musica)
Rockabilly
DON DIEGO TRIO
Don” Diego Geraci, dopo vent'anni di continua attività con gli Adels, ha deciso di mettere insieme un trio a suo nome dove tutte le influenze musicali della sua lunga attività professionale potessero convivere serenamente in uno show unico. Così rockabilly, country, western swing, blues and rock and roll incontrano il tipico “Italian taste” del 45enne chitarrista siciliano. Il suono che ne esce fuori è una miscela di classic rockabilly, sixties country and honky tonk, in una sola parola: “Ameripolitan Music”. Godrete di una sezione ritmica affiatata e sempre ricca di groove, dal suono solido ma sempre ballabile, il tutto a supporto del virtuosismo del suo leader. Dalla formazione i tre hanno registrato diversi album (tra cui uno ad Austin TX, intitolato “Greetings From Austin” e uno alla Sun Records di Memphis TN). Hanno fatto 4 tour negli USA e 5 in Europa. La loro grande abilità musicale ha permesso loro di lavorare come backing band per artisti come Dale Watson, Bill Kirchen, Deke Dickerson, Ray Campi, Marti Brom, Carl Sonny Leyland e tanti tanti altri.

Giovedì 24 Giugno ore 21.30
(inserito nel programma della XXVII Festa della Musica)
Jazz
TRIO BOBO
Sono tre autentici fuoriclasse dei rispettivi strumenti e, insieme, si esibiscono da quasi vent’anni sui palcoscenici dei principali festival italiani: Faso (basso) e Christian Meyer (batteria), funambolica sezione ritmica di Elio e le Storie Tese, insieme ad Alessio Menconi, tra i più apprezzati chitarristi della scena nazionale, formano dal 2002 il Trio Bobo, gruppo il cui sound è fatto di groove africano, ritmi latini e un’impronta marcatamente jazz/rock. Il Trio Bobo presenterà il meglio del proprio repertorio, a cominciare da “Sensurround”, il suo terzo e ultimo album, uscito a fine 2019 dopo l’omonimo “Trio Bobo” (2005) e “Pepper Games" (2016). “Sensurround” ha messo definitivamente a fuoco lo stile peculiare e i concetti cari a Faso, Christian Meyer e Alessio Menconi, ovvero proporre “musica ben composta e registrata live da uomini in carne ed ossa come si faceva negli anni “70”.

Venerdì 25 Giugno ore 21.30
Teatro per bambini e famiglie
Teatro Telaio
ABBRACCI
Gli abbracci sono un posto perfetto in cui abitare.
Regia: Angelo Facchetti. Con: Michele Beltrami, Paola Cannizzaro

Due Panda stanno mettendo su casa, ognuno la propria. Si incontrano. Si guardano. Si piacciono. E poi? Come si fa a esprimere il proprio affetto? Come far sentire all’altro il battito del proprio cuore? Come si può condividere il bene più prezioso? E’ necessario andare a una scuola speciale: una scuola di abbracci. Perché con gli abbracci si possono esprimere tante cose: ci si fa coraggio, si festeggia una vittoria, la gioia di un incontro o la speranza di ritrovarsi quando si va via. E così i nostri due Panda imparano a manifestare le proprie emozioni, fino a condividere la più grande di tutte, quella che rende colorato il mondo e fa fiorire anche i bambù. Una riflessione sul potere comunicativo di un gesto semplice come l’abbraccio: nasciamo in un abbraccio, da un abbraccio spesso ce ne andiamo cercando un abbraccio, l'abbraccio è ciò che più spesso desideriamo nei momenti di sconforto, quando rivediamo qualcuno dopo molto tempo, quando vogliamo esprimere una gioia incontenibile. E’ per eccellenza il gesto della condivisione, dell’unione, della tenerezza, del ritorno, della riconciliazione.

Sabato 26 Giugno ore 21.30
Cinema all'aperto
BOHEMIAN RHAPSODY
Regia di Bryan Singer. Con Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee, Ben Hardy.
Da qualche parte nelle suburb londinesi, Freddie Mercury è ancora Farrokh Bulsara e vive con i genitori in attesa che il suo destino diventi eccezionale. Perché Farrokh lo sa che è fatto per la gloria. Contrastato dal padre, che lo vorrebbe allineato alla tradizione e alle origini parsi, vive soprattutto per la musica che scrive nelle pause lavorative. Dopo aver convinto Brian May (chitarrista) e Roger Taylor (batterista) a ingaggiarlo con la sua verve e la sua capacità vocale, l'avventura comincia. Insieme a John Deacon (bassista) diventano i Queen e infilano la gloria malgrado le intemperanze e le erranze del loro leader: l'ultimo dio del rock and roll.

Domenica 27 Giugno ore 18.30
Gruppo Vocale
ELEPHANT CLAPS
Mila Trani – soprano, Serena Ferrara – mezzo soprano, Naima Faraò – contralto, Gianmarco Trevisan – tenor, Matteo Rossetti – bass André Michel Arraiz Rivas – beat box
Elephant claps ha orecchie progettate per catturare melodie, zampe che marcano multigroove e una proboscide polifonica. E’ un pachiderma che ha base a Milano, nato dall’incontro di 6 esseri musicali che alternano ritmi e colori afro-funk-jazz usando soltanto aria, pressione e corde vocali. Groove, improvvisazione ed energia sono le parole chiave che caratterizzano questo sestetto vocale che propone un repertorio originale esplorando svariati mondi sonori.

Domenica 27 Giugno ore 21.30
Jazz
ALBORAN TRIO
Paolo Paliaga pianoforte, Dino Contenti contrabbasso, Ferdinando Faraò batteria
Alboran trio è un gruppo Jazz costituito in origine dal pianista e compositore Paolo Paliaga, da Dino Contenti al contrabbasso e da Gigi Biolcati alla batteria e percussioni, poi sostituito con Mattia Barbieri nel 2012 e da Ferdinando Faraò nel 2019. Il nome deriva dal mare di Alborán, il primo mare che si incontra entrando nel Mediterraneo dall'Oceano Atlantico e si trova tra le coste andaluse e il Nord Africa. La scelta fa riferimento al luogo di incontro tra la tradizione musicale europea e le radici africane del ritmo. Il trio si è formato nel 2005. Dopo un tour in Italia e in Germania hanno pubblicato il loro primo CD “Meltemi”, nel 2006, che è stato accolto molto bene dalla critica e dal pubblico, a cui sono seguiti molti concerti in tutta Europa. Nel 2008 la pubblicazione del loro secondo album “Near Gale”. Entrambi gli album sono stati pubblicati dall'etichetta tedesca ACT di Monaco.

Giovedì 01 Luglio ore 21.30
Jazz
MAX ONORE SPECIAL QUARTET
Max Onore batteria, Gianluca Ienno pianoforte, Andrea Andreoli trombone, Stefano Zambon contrabbasso
Quartetto di gran classe composto da musicisti che lavorano insieme da molti anni in diversi contesti e formazioni. Un concerto consigliato a chi vuole ascoltare dell’ottima musica jazz.

Venerdì 02 Luglio ore 21.30
Clownerie e Teatro Comico
Manicomics Teatro
VIAGGIO ORGANIZZATO
Regia: Mauro Mozzani, Rolando Tarquini. Con: Agostino Bossi, Matteo Ghisalberti e Paolo Pisi
Uno spettacolo che ha girato il mondo intero, dalla Russia all'Argentina, e che ha fatto ridere e riflettere pubblici molto diversi tra loro grazie al suo linguaggio semplice e universale, a tratti sottile e delicato e a tratti comicamente irriverente. Lo spettacolo tratta di un tema sempre attuale: la voglia di viaggio che conquista tutti noi. Partire da un aeroporto per arrivare su una isola deserta, incontrando strani animali e tutti i luoghi comuni del viaggio, mescolando quotidianità a eventi straordinari. Assisteremo a situazioni paradossali, esilaranti imprevisti e imprevedibili intoppi in un viaggio nella comicità in pieno stile Manicomics Teatro. Lo spettacolo è scritto e diretto da Mauro Mozzani, attore clown e collaboratore del Cirque du Soleil, e Rolando Tarquini attore e collaboratore della Compagnia Finzi Pasca fondata dall'omonimo noto autore e regista svizzero al quale fu affidata tra l'altro l'ideazione e la regia delle Cerimonia di chiusura dei XX Giochi olimpici invernali .

Sabato 03 Luglio 21.30
NOTTI BIANCHE DEL CINEMA

L'Auditorium Anna Marchesini aderisce alle Notti Bianche del Cinema, l’evento promosso da Alice nella Città con ANEC, ANICA, Accademia del Cinema Italiano-Premi David di Donatello e sostenuto da FICE. Il programma dell'iniziativa è ancora in fase di definizione.

Domenica 04 Luglio ore 18.30
Musica da Film Noir
NOIR
Simone Massaron – chitarra e composizione, Luca Pissavini - basso elettrico - Stefano Grasso - batteria
Progetto ispirato all’immaginario del cinema noir degli anni '40 e '50 rivisitato in chiave moderna nella formula classica del trio chitarra, basso e batteria. Le composizioni e il repertorio in generale si tingono di quel grigio tipico della fotografia realista e della cinematografia di quel periodo. L’estro dei tre musicisti, l’uso dell’elettronica e del live looping da parte del leader portano questo immaginario in bianco e nero ai giorni nostri in un concerto emozionante e fortemente caratterizzato dell’interazione tra i tre musicisti.

Giovedì 08 Luglio ore 21.30
Pizziche e Tarante
ASCANTI
Il gruppo di pizzica salentina Ascanti nasce a Milano nel 2009 dall’incontro di ragazzi di origine pugliese, calabrese e siciliana trasferiti a Milano per lavoro o per gli studi universitari. Il gruppo anima le serate con canti, danze e racconti provenienti da diverse zone della Puglia e non solo. Un repertorio divertente e originale che mescola la tradizione del Sud Italia con le danze del nord Europa (chapelloise, mazurke e circoli circassiani) a cui si aggiungono pezzi originali di composizione propria.

Venerdì 09 Luglio 21.30
Teatro
Anfiteatro
NELSON

Regia: Pino di Bello. Con: Marco Continanza
Dov'è quell'angolo del nostro cervello o del nostro cuore dove nascono le idee “buone”?
E' davvero un mistero, soprattutto se si considera una vita come quella di Nelson Mandela, nato in una nazione oppressa dal razzismo, dalla violenza, che ha generato quel terribile regime che è stato Apartheid. Questo sistema, privo di pietà, ha vessato lui, la sua famiglia e il suo popolo fino a rinchiuderlo per le sue idee in una cella di due metri per due per 27 anni. Ma neppure il carcere è riuscito a piegarlo e, cosa più incredibile, sembra avergli offerto l'opportunità di maturare una profonda umanità che lo porterà ad elevarsi tra i grandi spiriti liberi e potenti della storia dell'uomo. La potente narrazione di Marco Continanza evoca immagini e sentimenti e si muove in un crescendo di emozioni fino a farci provare la liberazione da quel senso di rabbia e di odio che monta sin dalle sue prime parole e facendoci così sentire la potenza del perdono, della pace e della fratellanza di cui Nelson è testimone di vita “…nessuno nasce odiando un altro per il colore della sua pelle, la sua storia o la sua religione. Le persone debbono imparare ad odiare. E se possono imparare ad odiare allora può essere loro insegnato anche ad amare. Perché per la natura umana l’amore è un sentimento più naturale dell’odio.”

Sabato 10 Luglio ore 21.30
Cinema all'aperto
CYRANO MON AMOUR
Regia di Alexis Michalik con Thomas Solivéres, Olivier Gourmet, Mathilde Seigner.
Edmond Rostand, autore senza successo e senza un soldo, sogna di passare dall'ombra alla luce. Sostenuto da Rosemonde, la sua consorte, e da Sarah Bernhardt, l'attrice più celebre della Belle Époque, deve comporre in tre settimane una commedia per Monsieur Constant Coquelin, divo navigato che vorrebbe rilanciare la sua carriera. L'ispirazione ha il volto di Jeanne, costumista e amica di Léo, attore bello ma senza eloquenza, a presentargliela è Edmond, che avvia un fitto carteggio con Jeanne. Lettera dopo lettera trova le rime e il sentimento per nutrire la pièce e incarnare un guascone filosofo. Il 28 dicembre 1897 al Théâtre de la Porte Saint-Martin andrà finalmente in scena "Cyrano de Bergerac", il testo più recitato della storia del teatro francese.

Giovedì 15 Luglio ore 21.30
Canzun Lumbard
LASSA STA I FASTIDI BEND
Ci sono tanti modi per divertirsi: ad esempio suonare i campanelli e poi scappare oppure passare una serata in allegria con musica, balli, cantate e gridate con la LASSA STA I FASTIDI BEND. Il loro programma è ricco e vario: si va dal canto al ballo, alle canzoni da osteria, ai cori, alle barzellette e tutto quello che serve per rallegrare una giornata.

Venerdì 16 Luglio ore 21.30
Teatro per bambini e famiglie
Kosmocomico Teatro
I MUSICANTI DI BREMA

Di e con: Valentinio Dragano
“A Brema, la città dove tutto é Musica e Gioia, tutti ma proprio tutti: bambini, vecchi, cani, gatti, asini, ammalati, sani, tutti possono trovare quello che hanno sempre cercato: la FELICITÀ!”. Con queste parole inizia lo spettacolo I Musicanti di Brema della compagnia Kosmocomico Teatro. Si racconta di mio Nonno che diceva sempre: “solo tre cose sono vere: la Musica é bella, gli Animali parlano, gli Angeli esistono”. Dell’Asino che diceva sempre: “suonare, divertirsi e divertire é la Felicità”. Del Cane che ha bisogno del Ritmo per vivere. Del Gatto che canta canzoni d’amore. Del Gallo, che suona la sveglia con la sua cornamusa. E si racconta del viaggio verso quella città, Brema, ma tutte le storie, anche le più belle, anche quelle più gentili, prima o poi diventano cattive, amare, pericolose!. In scena pupazzi che suonano (veramente!) meravigliose musiche della tradizione folk francese. L’Asino suona l’organetto, il Cane la grancassa, il Gatto l’ukulele, il Gallo la cornamusa. Anche i briganti suonano: la chitarra elettrica! Con questo spettacolo Valentino Dragano aggiunge un ulteriore, poetico tassello, alla propria ricerca comica, musicale e teatrale, per il mondo dell’infanzia. Uno spettacolo denso, poetico, evocativo, divertente...Perché “suonare, divertirsi e divertire é la FELICITÀ!”

Sabato 17 Luglio ore 21.30
Cinema all'aperto
ALADDIN (2019)
Regia di Guy Ritchie. Con Will Smith, Mena Massoud, Naomi Scott.
Aladdin è un ragazzo poverissimo che campa di espedienti nella città di Agrabah. Durante un furtarello incontra la principessa Jasmine, cui è stato proibito di uscire dal palazzo reale, ma Jasmine vuole conoscere la sua città e va in giro spacciandosi per la sua ancella Dalia. Quando Aladdin scopre la vera identità della principessa è troppo tardi: ne è già innamorato, ma sa di essere troppo "straccione" per aspirare alla sua mano. Il perfido visir Jafar, stanco del ruolo di eterno secondo e desideroso di impossessarsi del trono del sultano, spedisce Aladdin a rubare una lampada magica che rende chi la possiede potentissimo. Ma dentro la lampada c'è un genio e Jafar ha progetti pericolosi: dunque Aladdin si terrà stretti lampada e genio, con l'aiuto della scimmietta Abu e di un velocissimo tappeto magico.

Giovedì 22 Luglio ore 21.30
Luca Crovi e la Raffaele Kohler Swing Band
IL GIALLO ITALIANO IN MUSICA : Racconti criminali a ritmo di swing
Prendendo spunto dal libro di Luca Crovi “Storia del Giallo Italiano” di Marsilio – presto diventato un punto di riferimento per gli appassionati – e con le letture di Marco Aluzzi e Max Di Landro del gruppo teatrale Parole a Manovella, Crovi e Kohler attraverseranno le vicende letterarie di quello che è uno dei generi più amati dai lettori. Misteri, omicidi, indagini, ambienti malfamati e colpevoli insospettabili prenderanno vita dalle pagine di autori come Scerbanenco, Lucarelli, Eco, cadenzate dal ritmo e dalle melodie del trombettista Raffaele Kohler e dei suoi musicisti.

Venerdì 23 Luglio ore 21.30
Clownerie e Teatro Circo
Eccentrici Dadarò
INCOMICA

Di e con: Andrea Ruberti, Dadde Visconti, Umberto Banti
Due uomini e una donna, amici-rivali-innamorati in corsa verso un traguardo comune: la Felicità! Tra gags esilaranti e lazzi sorprendenti i tre protagonisti accompagneranno il pubblico nel viaggio della Vita, fatto di cadute e fallimenti, successi e trionfi ma sempre insieme, alle volte amici, altre rivali, in un equilibrio instabile per raggiungere l’ambita meta: la felicità! L’Arte del Trasformismo, utilizzata come “macchina del tempo”, li farà peregrinare tra passato e futuro facendoci amare le loro avventure o sventure, come solo i Clown sanno fare.

Sabato 24 Luglio ore 21.30
Cinema all'aperto
ROCKETMAN
Regia di Dexter Fletcher. Con Taron Egerton, Jamie Bell, Richard Madden.
La vita di Reginald Dwight, rockstar multimilionaria nota al mondo con il nome d'arte di Elton Hercules John, scorre a ritroso partendo da una seduta di alcolisti anonimi. Qui John trova il modo di affrontare i demoni del proprio passato, ripercorrere i passi che l'hanno condotto in questo stato e di riprendere in mano la sua vita e la sua musica.

Domenica 25 Luglio ore 21.30
Rock
SUGARLIVE Tributo a Zucchero
Dal 2002 è la band di riferimento del Nord d'Italia nella riproduzione fedele dello show del Bluesman emiliano. Durante lo show la band coinvolge il pubblico riproponendo i successi di Zucchero. Uno spettacolo divertente che vi farà passare una serata che non dimenticherete.

Giovedì 29 Luglio ore 21.30
Rock d’Autore
MASSIMO PRIVIERO
Le sue canzoni prendono forma dall’amore per il folk, il blues e il rock. In particolare il rock d’autore che si fonde con la ricerca poetica caratterizzeranno suono, scrittura e produzioni. Su un versante più strettamente lirico, i suoi testi hanno sempre dentro quella che potremmo chiamare “forza di vivere e di umana resistenza” qualunque sia il tema o la storia che li caratterizza. Tutta la produzione di Massimo Priviero ci arriva come il ritratto di un artista e di un uomo profondamente “vero” e i suoi live sono un’esperienza particolarmente forte ed emotiva che scavalcano di molto il semplice evento musicale.

Venerdì 30 Luglio ore 21.30
Teatro
Matthias Martelli - Teatro Stabile di Torino
IL PRIMO MIRACOLO DI GESU’ BAMBINO”
da Mistero Buffo di Dario Fo e Franca Rame.
Regia: Eugenio Allegri. Con: Matthias Martelli
Il Primo Miracolo di Gesù Bambino è una delle giullarate più famose di Mistero Buffo, lo spettacolo capolavoro di Dario Fo riportato in scena con la regia di Eugenio Allegri e l’interpretazione di Matthias Martelli. Il primo miracolo racconta l’emigrazione di Gesù e della sua famiglia da Betlemme, a seguito della strage degli innocenti di Erode, e di come il piccolo Gesù riesca a farsi accettare dai bambini di un’altra città inventando il miracolo degli uccellini fatti con la creta; una giullarata esilarante sui temi attualissimi dell'emigrazione, del lavoro e dell’integrazione costruita sull’inimitabile paradosso comico e grottesco del teatro di Fo che alla fine lascia le menti in ebollizione, la gioia nel cuore e il sorriso sulle labbra. La regia del grande Eugenio Allegri, che ha ricevuto il benestare sul progetto direttamente da Dario Fo, dirige Matthias Martelli nella riproposizione di quest'opera straordinaria: l'attore è solo in scena, senza trucchi, passando in un lampo dal lazzo comico alla poesia, fino alla tragedia umana e sociale. Un linguaggio e un'interpretazione nuova e originale, nel segno della tradizione di un genere usato dai giullari medievali per capovolgere l'ideologia trionfante del tempo dimostrandone l'infondatezza. Lo spettacolo è stato messo in scena anche a Londra e così è stato accolto dai giornali londinesi “L'interpretazione di Martelli ascende oltre le vette del genio".

Sabato 31 Luglio ore 21.30
Cinema all’aperto
GREASE
Regia di Randal Kleiser. Un film con John Travolta, Olivia Newton-John
Danny ha trascorso una vacanza estiva romantica con la bionda e dolce Sandy. La ragazza però è ripartita per l'Australia o, almeno, così avrebbe dovuto essere, invece Danny la ritrova nella sua scuola media superiore. Sandy è rimasta negli States ma Danny ha una fama da sciupa femmine da difendere e quindi, quando la incontra, deve fingere disinteresse. Ha inizio così un tira e molla tra i due attorno al quale si sviluppano altre vicende amorose, prima fra tutte quella di Betty Rizzo, leader incontrastata delle Pink che, a sua volta, si è costruita un'immagine spregiudicata anche se, come tutte, sogna l'amore vero.

INVITIAMO TUTTI COLORO CHE LO VORRANNO A VESTIRSI A TEMA PER UNA SERATA IN PURO STILE ANNI ‘50.

    Arte e Natura 300x250


    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.