sfondo endy
Luglio 2020
eventiesagre.it
Luglio 2020
Numero Evento: 21180041
Eventi Spettacolo
Training Session A Lecce
Al Museo Castromediano
Date:
Dal: 03/01/2020
Al: 15/01/2020
Dove:
Logo Comune
Puglia - Italia
Contatti
Fonte
Pierpaolo Lala
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Training Session A Lecce

Al Museo Castromediano

Da Venerdì 03 a Mercoledì 15 Gennaio 2020 - dalle ore 09:30
Museo Castromediano - Lecce (LE)

Training Session A Lecce - Lecce

DAL 3 AL 15 GENNAIO IL MUSEO CASTROMEDIANO DI LECCE OSPITA LA "TRAINING SESSION" SU TEATRO SOCIALE E DI COMUNITÀ NELL'AMBITO DEL PROGETTO CROSS THE GAP.

Laboratori, workshop, un convengo, presentazione di buone pratiche e conferenze: dal 3 al 15 gennaio il Museo Castromediano di Lecce, in collaborazione con il Polo Biblio Museale di Lecce, ospiterà la "Training session" su teatro sociale e di comunità prevista da Cross the Gap, progetto cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma di cooperazione Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020. Diciassette partecipanti italiani e greci (giovani, studenti, operatori, genitori, pubblico), selezionati attraverso una call pubblica, parteciperanno a questa importante occasione di formazione diretta da esperti, pedagoghi, artisti di riconosciuta fama nazionale ed internazionale con  rilevanti esperienze, conoscenze e competenze  nell’ambito del teatro sociale e di comunità con particolare riferimento al rapporto fra teatroperforming arts e disabilità.

Il programma prenderà il via venerdì 3 gennaio alle 9:30 con il laboratorio di Damiano Scarpa, socio fondatore della associazione culturale e teatrale “Alcantara”, e sabato 4 gennaio sempre alle 9:30 ma alle Officine Cantelmo con il convegno “Buone pratiche nel teatro e disabilità”, guidato dal critico Andrea Porcheddu, che rientra nel programma di "Kids". Sino al 6 gennaio i diciassette partecipanti avranno infatti la possibilità di assistere agli spettacoli del focus su Teatro e disabilità della sesta edizione del Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni che si svolge nel capoluogo salentino. Le attività proseguiranno dal 5 al 9 gennaio con gli interventi di Antonio Viganò (fondatore del Teatro la Ribalta, Premio speciale UBU 2018 per la qualità artistica e politica del lavoro) e Michele Comite (performer che da anni crea spettacoli, performance, eventi e workshop di danceability) e dall'11 al 15 gennaio con Robert Mcneer (attore e regista che da oltre vent'anni lavora su "Clown e disabilità”) e Vincenzo Toma (danzatore, attore e regista teatrale e cinematografico - premio Eolo e premio nazionale della critica - conduttore di percorsi formativi e laboratori di teatro sociale).

Cross the Gap è un progetto promosso dalle amministrazioni comunali di Bitonto (capofila) e Lecce, da Factory Compagnia transadriatica, dalla Regione della Grecia Occidentale e dal Comune di Termo. Partner Associato l’Eforato delle Antichità dell’Ilia. Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, con una dotazione finanziaria di euro 123.176.896, è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale del 15%. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni.


 

DOMENICA 12 GENNAIO AL MUSEO CASTROMEDIANO DI LECCE L'ATTORE E REGISTA ROBERT MCNEER CON LA DIMOSTRAZIONE APERTA "BALLANDO SULLA SOGLIA:
CLOWN E EMPATIA" PER LA "TRAINING SESSION" SU TEATRO SOCIALE E DI COMUNITÀ NELL'AMBITO DEL PROGETTO CROSS THE GAP


Domenica 12 gennaio (ore 16:30 - ingresso libero) al Museo Castromediano di Lecce appuntamento con "Ballando sulla soglia: clow ed empatia". La dimostrazione aperta al pubblico a cura di Robert McNeer rientra nel programma della "Training session" su teatro sociale e di comunità prevista da Cross the Gap, progetto cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma di cooperazione Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020. Diciassette partecipanti italiani e greci (giovani, studenti, operatori, genitori, pubblico), selezionati attraverso una call pubblica, dal 3 al 15 gennaio partecipano a questa importante occasione di formazione diretta da esperti, pedagoghi, artisti di riconosciuta fama nazionale ed internazionale con  rilevanti esperienze, conoscenze e competenze  nell’ambito del teatro sociale e di comunità con particolare riferimento al rapporto fra teatroperforming art e disabilità. Partite il 3 gennaio con il laboratorio di Damiano Scarpa, socio fondatore della associazione culturale e teatrale “Alcantara”, le attività sono andate avanti con gli interventi di Antonio Viganò (fondatore del Teatro la Ribalta, Premio speciale UBU 2018 per la qualità artistica e politica del lavoro) e Michele Comite (performer che da anni crea spettacoli, performance, eventi e workshop di danceability). Dall'11 al 15 gennaio i protagonisti delle ultime sessioni di lavoro saranno Vincenzo Toma (danzatore, attore e regista teatrale e cinematografico - premio Eolo e premio nazionale della critica - conduttore di percorsi formativi e laboratori di teatro sociale) e proprio l'attore e regista Robert Mcneer. "In 20 anni di lavoro su Clown e disabilità, ci siamo innamorati della capacità comunicativa dell’empatia", sottolinea. "Liberandosi delle costrizioni dell’(auto)giudizio, il clown può spostare la sua attenzione sul gioco puro, una gioiosa (e fondamentalmente sociale) scoperta. Gli attori diversamente abili hanno una presenza scenica notevole, ignorando questioni di intento e risultato, per vivere il godimento puro del rapporto. Quindi lo scopo non è di trovare forme o tecniche, ma di esplorare un atteggiamento del mettersi in gioco senza giudizio. Offriamo una “porta aperta” sulla nostra metodologia seriamente ludica, con persone di abilità e esperienze miste". Sino al 6 gennaio il progetto ha incrociato anche il programma di "KidsFestival del teatro e delle arti per le nuove generazioni" con il convegno “Buone pratiche nel teatro e disabilità”, guidato dal critico Andrea Porcheddu (sabato 4 gennaio) e il focus "Teatro e disabilità" con alcuni spettacoli delle migliori compagnie che si occupano del settore.

Cross the Gap è un progetto promosso dalle amministrazioni comunali di Bitonto (capofila) e Lecce, da Factory Compagnia transadriatica, dalla Regione della Grecia Occidentale e dal Comune di Termo. Partner Associato l’Eforato delle Antichità dell’Ilia. Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, con una dotazione finanziaria di euro 123.176.896, è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale del 15%. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni.



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.