sfondo endy
Dicembre 2019
eventiesagre.it
Dicembre 2019
Numero Evento: 21172664
Eventi Spettacolo
Nel Castello Il Mondo A Corigliano D'otranto
12^ Edizione
Date:
Dal: 31/08/2018
Al: 31/08/2018
Dove:
Logo Comune
Puglia - Italia
Contatti
Fonte
Antonietta - CoolClub
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Nel Castello Il Mondo A Corigliano D'otranto

12^ Edizione

Venerdì 31 Agosto 2018 - dalle ore 20:30
Castello Volante - Corigliano D'otranto (LE)

Nel Castello Il Mondo A Corigliano D'otranto - Corigliano D'otranto

NEL CASTELLO IL MONDO

La dodicesima edizione della rassegna dedicata alle comunità di stranieri che vivono a Corigliano d'Otranto ospita l'orchestra multiculturale La Rèpètition diretta da Claudio Prima e Giovanni Martella e lo spettacolo di danza diretto da Maristella Martella con ballerini provenienti dalla Grecia, dalla Spagna e dall'India. 
Nel corso della serata degustazione di piatti tipici preparati dallle comunità 
brasiliane, bulgare, romene, ucraine, marocchine e senegalesi. 

Venerdì 31 agosto, a partire dalle 20.30, nel Castello “Volante” di Corigliano d’Otranto, in provincia di Lecce, torna Nel Castello il Mondo" una serata tra danza, musica e cucina dedicata alle comunità di stranieri, provenienti da Brasile, Bulgaria, Romania, Ucraina, Marocco e Senegal, che vivono e lavorano nel comune salentino. L’appuntamento, che quest’anno giunge alla sua dodicesima edizione, è organizzato dal Comune di Corigliano con il sostegno della Regione Puglia nell’ambito della misura “Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo”.

Nel Castello il Mondo è una vera e propria festa, un'occasione di condivisione e conoscenza reciproca in cui il cibo, la musica e la danza sono elementi di convivialità e di scambio per unire persone provenienti da Paesi diversi. Durante il giorno donne e uomini delle varie comunità prepareranno i piatti della propria terra da condividere al momento della cena sulle terrazze del castello. La serata si aprirà con “La danza dei popoli”, spettacolo di danze dal mondo a cura di Tarantarte, con la direzione della danzatrice e coreografa salentina Maristella Martella che in questo progetto riunisce alcune delle più rappresentative danze dal mondo: sul palco, oltre a Maristella Martella a rappresentare il tarantismo, ci saranno Compañia Miguel Angel Berna dalla Spagna con un estratto dello spettacolo di flamenco e jota “Tierra y Alma”, Kavita Soni dall’India con Odissi Dance - la danza classica indiana - e Dimitri Evangelou dalla Grecia che nel pomeriggio terrà anche un laboratorio di danze urbane Rebetike (dalle 18 alle 19,30 - costo 10 euro / info e iscrizioni info@tarantarte.it). 
In questo progetto la danza tradizionale è l’ispirazione di un nuovo linguaggio espressivo, inteso come processo di contaminazione, che unisce l’Italia alle altre aree del Mediterraneo. Nel dialogo interculturale il lavoro di Maristella Martella trova massima espressione, la coreografa ha  approfondito la conoscenza delle danze e dei riti di transe del Mediterraneo, attraverso le numerose residenze in Maghreb, partecipando dal vivo ai riti familiari di danza e musica. Nel corso della sua carriera ha inoltre partecipato a numerosi festival di world dance and music in Francia, Marocco, Tunisia, Egitto, Etiopia, Grecia, Italia e a Londra, nel 2017 ha partecipato come danzatrice al Festival Womad di Peter Gabriel.
A seguire spazio al concerto de La Répétition - Orchestra senza Confini diretta da Giovanni Martella Claudio Prima per una tappa della dodicesima edizione del festival Sud Est Indipendenteorganizzato dalla cooperativa Coolclub. La Répétition è un progetto che fa della cultura dell'incontro e della condivisione la sua filosofia "La musica è da sempre prezioso scrigno della cultura dei popoli, messaggera universale della storia delle genti provenienti da tutto il mondo" dicono i musicisti "La condivisione del tempo e dello spazio che ruota intorno al momento musicale ha dato vita a incontri e scambi fertili, da sempre. Oggi è più che mai possibile intendere e pensare che questo scambio avvenga fra due culture apparentemente e geograficamente molto distanti: quella della Terra di Puglia e quella dei luoghi del West Africa, come il Burkina Faso, il  Mail, il Senegal, la Costa d’Avorio".  

Sempre venerdì 31 agosto - nell'ambito delle attività promosse dalla Festa di Cinema del reale, prenderà il via la rassegna "Le Visioni di Sant'Antonio", un ciclo di incontri con fotografi e artisti che proseguirà fino a ottobre nella Torre di Sant'Antonio del Castello Volante. La rassegna prenderà il via alle 19 (ingresso libero) con Caos Mobile, un'installazione del fotografo Pino Guidolotti con le musiche dal vivo di Donatello Pisanello, per il primo di una serie di appuntamenti in cui fotografi e artisti abiteranno la torre alla ricerca di immagini, proponendo le visioni generate dalle loro esperienze e dal loro lavoro per raccontare e scrivere con la luce. 
Negli spazi dell'annessa tabaccaia è ancora visitabile l'installazione fotografica "Contacts" di William Klein (ingresso libero nella serata dell'inaugurazione).
"Le Visioni di Sant'Antonio", a cura di Paolo Pisanelli e Francesco Maggiore con il contributo di Big Sur, Cinema del reale, Officina Visioni, ATS Core a Core, Cool Club, Multiservice Eco, Comune di Corigliano d’Otranto, rientra nelle iniziative dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2018-08-30 11:59:58
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.