sfondo endy
Giugno 2024
eventiesagre.it
Giugno 2024
Numero Evento: 21147410
Eventi Spettacolo
Danzestate A Cagliari
Edizione 2023
Date:
Dal: 13/07/2023
Al: 17/07/2023
Dove:
Logo Comune
Sardegna - Italia
Contatti
Fonte
eventi e sagre
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
europcar
ultimo

Danzestate A Cagliari

Edizione 2023

Da Giovedì 13 a Lunedì 17 Luglio 2023 -
Cagliari (CA)

Danzestate A Cagliari - Cagliari

 DanzEstate 2023

Edizione Circus

Dal 13 al 17 giugno ai Giardini Pubblici

CAGLIARI

 

Ritorna DanzEstate, la rassegna dedicata ai più piccoli e non solo, tra magia e trasformazioni fantastiche per colorare la realtà della vita quotidiana. La decima edizione, come sempre a cura di Asmed, si articolerà dal 13 al 17 giugno ai Giardini Pubblici attraverso il tema del circo. Tanti spettacoli di teatro e danza, performance d’arte circense, workshop creativi e artistici e giochi tra passato e presente da condividere con gli artisti per creare storie sempre nuove, nel cuore verde della città. Gran finale con la caleidoscopica parata degli artisti

 

Fiabe, racconti, danza, teatro, arti circensi, giocoleria, bolle di sapone, caccia al tesoro e tanti giochi per i più piccoli. Dal 13 al 17 giugno arriva ai Giardini Pubblici di Cagliari “DanzEstate Junior Circus”, cinque giorni tra spettacoli, performance, laboratori creativi e attività ludiche a cielo aperto, con ingresso gratuito e aperto a tutti. Un volo magico verso un nuovo mondo fantastico da esplorare e dove si potrà scatenare tutta la creatività: un grande Carnival nello stile americano dei primi del ‘900 tra mille colori, sogni e idee senza limiti né frontiere, organizzato da Asmed, tutte le mattine dalle 10 alle 12 e la sera dalle 16 alle 20.

 

I laboratori creativi

Tanti gli appuntamenti quotidiani tra mattina e sera con i laboratori creativi dedicati ai bambini e alle bambine a cura di Tore Mr Happy. In questa edizione si ispirano al tema circense, pensati per stimolare la fantasia, la manualità e la socialità e apprendere divertendosi utilizzando materiali di recupero attraverso giochi e attività ludiche per ritrovare la semplicità e l’immaginazione. I piccoli impareranno a creare personaggi fantastici come il simpatico “Elefantino Equilibrista” con pochi semplici materiali come legno, piume, calamite, spago; a costruire divertenti strumenti di giocoleria con nastri e stoffe di mille colori utili anche per fare esercizi ritmici e di coordinazione partecipando al lab “Bolas/Kiwidoo”; e ancora i giochi realizzati con materiali di recupero per creare insieme storie nuove e di fantasia e a diventare dei piccoli equilibristi sui “Trampoli fai da te”, a trasformarsi in piccoli clown con l’ausilio di cartoncini colorati, stoffa, campanellini e l’immancabile naso rosso, e a formare tante sagome con i palloncini tubolari, a realizzare strumenti di giocoleria con materiali di recupero nel workshop “Palline da Giocoliere”. Ancora il piccolo laboratorio creativo “Naso Canestro” dove potranno inventare giochi e condividere insieme momenti di divertimento immersi nel verde in uno dei giardini pù belli e antichi della città, e naturalmente la “Caccia al Tesoro” dedicata ai più piccoli e le magiche “Bolle di Sapone”, caleidoscopiche, colorate, esagerate, con lo spettacolo la penultima sera a cura di Tore Mr Happy che incanterà grandi e piccoli.

L’imperdibile salto nel passato ogni sera con i giochi vintage di abilità come Mira al Barattolo, Tiro al Gigantobersaglio, il Lancio dell’Anello, e le incursioni musicali della grande tradizione jazz e swing con i giovani allievi del Lac, Liceo Artistico Foiso Fois, indirizzo musicale, a cura del tutor Marco Caredda.

 

Il Carnival Circus, il Circo Zamuner, la Cartomante e i laboratori artistici

Appuntamento pomeridiano tutti i giorni alle 16.00 anche con il Circo Zamuner (Cagliari) che accoglierà il pubblico all’ingresso dei Giardini Pubblici con la performance d’arte circense “Oltre il Sipario” mentre la Compagnia Circo Mano a Mano/Balletto di Sardegna (Cagliari) animerà l’incantevole polmone verde cittadino con Carnival Circus: attraverso le performance diffuse trasformeranno i Giardini in un grande circo in pieno stile circo retrò. Ci saranno anche due laboratori artistici di tipo espressivo e performativo, affidati in questa decima edizione alle compagnie di danza e teatro-danza: “Geografia dell’immaginario – sogna di danzare e danza i tuoi sogni!”  per i più grandicelli dai 7 ai 12 anni, a cura di Art Mouv’ Bastia, Corsica) e “Il Giardino di Alice” con la compagnia Movimentoinactor (Pisa), con il coinvolgimento dei partecipanti a fine workshop. E ancora il laboratorio artistico “Circo Picasso” a cura di Marco Nateri, scenografo e regista: gioco, pittura, disegno, e il magico mondo dell’arte. Sempre nel pomeriggio l’appuntamento con le storie misteriose, divertenti, avventurose e avvincenti narrate dalla cartomante, interpretata dall’attrice cagliaritana Maria Loi. La tenda della Cartomante, un personaggio irrinunciabile del Circo Retrò: non solo una scenografia, ma un vero e proprio “luogo del circo” in cui entrare per lasciarsi coinvolgere in una esperienza che mescola racconto e teatro.

 

Gli spettacoli

Protagonisti di DanzEstate anche i tanti spettacoli che vedono in scena sedici compagnie di teatro e danza dalla Sardegna, dal Veneto, Toscana, Emilia Romagna, Lazio e Corsica, che animeranno i Giardini dalla mattina alla sera. Il 13 giugno mattina si parte con “Marche et Rêve”, ovvero cammina e sogna. I viaggiatori sono anche sognatori, esplorano lo spazio fisico e la geografia della loro fantasia. Idea, scrittura e coreografia: Hélène Taddei Lawson; interpreti Hélène Taddei Lawson, Dominique Lesdema, Alex Benth; supervisione tecnica: Anouar Benali. Prenderanno parte allo spettacolo anche alcuni partecipanti al laboratorio. La sera alle 17.15 lo spettacolo “Curupira” con la Compagnia Padova Danza Project (Padova). Nelle leggende brasiliane, Curupira è il protettore delle foreste. Vive nella foresta, ha i piedi all’indietro per lasciare impronte che confondono chi vuole distruggere la fauna e la flora del suo habitat, ed è capace di creare illusioni per spaventare e scacciare i nemici della foresta brasiliana. Coreografia di Sylvio Dufrayer (Brasile); musiche di Barbatuques e Nana Vasconcelos. Alle 18.00, alle 18.45 e alle 19.00, la performance “White Stars” della compagnia Circus Maccus (Cagliari) e la magia del circo. Alle 18.30 lo spettacolo “La Valle dei Mulini”, la valle dove nessuno sogna più, della Compagnia Il Crogiuolo (Cagliari). Adattamento e regia Giovanni Trudu, con Marta Gessa e Giovanni Trudu. Produzione Il Crogiuolo.

 

Il 14 mattina il mondo fantastico di Alice raccontato con il linguaggio della danza nello spettacolo “Quella Meraviglia di Alice” della Compagnia Movimentiactor. Coreografie di Flavia Bucciero; produzione a cura di Compagnia Con.Cor.D.A./Movimentoinactor con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Toscana. Alcuni dei partecipanti al laboratorio prenderanno parte allo spettacolo in scena subito dopo il laboratorio. Alle 17.15 lo spettacolo “La casa nel Bosco” della compagnia Ersiliadanza (Verona). Il bosco come luogo di conoscenza e scoperta, ma soprattutto un luogo del cuore, teatro di mille avventure. Idea e performance: Lucia Salgarollo. Regia: Lucia Salgarollo, Danny Rambaldo. Alle 18.00 “Soffi d’Aria #Plasticfree” della Compagnia Artemis Danza/Madame Rebiné (Parma). Danza e circo si incontrano tra giocoleria, danza, Roue Cyr (Ruota Cyr - dispositivo circense circolare che permette di realizzare figure acrobatiche) e sacchetti che volano sospinti da soffi d’aria, per farci riflettere sull'importanza del riciclo, dello scarto come risorsa e della salvaguarda ambientale. Di e con Andrea Brunetto e Silvia Di Stadio. Produzione Artemis Danza, coproduzione Compagnia Madame Rebinè. Alle 19.30 lo spettacolo “Zatò e Ychì” della Compagnia Asmed- Balletto di Sardegna (Cagliari). Ispirato alla tradizione giapponese, vede in scena due misteriosi samurai che si scontrano in tre spettacolari combattimenti, sostenuti e incalzati nel loro serrato confronto da clangori metallici e dal ritmo profondo delle percussioni. Progetto regia e ideazione costumi: Senio G.B. Dattena; coreografia e danza: Angela Valeria Russo e Lucas Monteiro Delfino; musica: Marco Caredda; realizzazione costumi: Stefania Dessi, con le allieve dell’Istituto per i Servizi Sociali S. Pertini (Cagliari) e del Liceo Artistico G. Brotzu (Quartu Sant’Elena).

 

Il 15 giugno alle 17.15 va in scena “Robin Hood” della compagnia Cie Twain (Ladispoli), ispirato al romanzo omonimo di Alexandre Dumas. Le gesta del fuorilegge più conosciuto dell’anno mille, arciere infallibile ed astuto, principe dei ladri e incontrastato signore della foresta di Sherwood. Regia e coreografia Loredana Parrella; testi Enea Tomei. Con Enea Tomei, Guia Meucci, Valerio Riondino, Romano Vellucci; musiche originali Alessandro D’Alessio e AA. VV.; costumi Loredana Parrella; disegno luci Piermarco Lunghi, produzione Twain Centro Produzione Danza. Alle 18.45 il Balletto di Sardegna porta ai Giardini lo spettacolo “Perseo e Medusa”, ideazione, regia e costumi di Senio G. B. Dattena, uno di racconti più avvincenti della mitologia greca. Una storia che ha in sé tutte le caratteristiche della fiaba classica e un grande insegnamento che valorizza il coraggio, la dedizione, l’amore per il bene. Coreografia: Cristina Locci; interpreti: Lucas Delfino, Senio G.B. Dattena, Luana Maoddi, Angela Valeria Russo; realizzazione costumi: Stefania Dessì con le allieve della IVªA dell’Istituto Professionale per i Servizi Sociali Sandro Pertini (Cagliari). Produzione ASMED-Balletto di Sardegna. Con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Autonoma della Sardegna.

 

Il 16 giugno, venerdì, è la volta alle 17.15 del grande gioco del teatro, luogo d’incanto e meraviglia, con lo spettacolo colorato e scintillante “Uffa!” della compagnia Effimero Meraviglioso. Un viaggio nella fantasia che celebra il teatro nelle sue innumerevoli forme, un omaggio all’immaginazione e alla creatività dei bambini e delle bambine. Testo di Francesco Cappai e Leonardo Tomasi. Con Noemi Medas, Federico Giaime Nonnis, Alessandro Redegoso. Regia di Francesco Cappai, Leonardo Tomasi. Segue alle 18.45 “E se i Topolini scoprissero i bambini?”, spettacolo ecologista divertente e coinvolgente, testo, regia e interpretazione di Marta Proietti Orzella. È la storia di una topolina in ribellione contro il genere umano, responsabile dell’inquinamento di sostanze tossiche e liquami che al contrario di quel che si pensa, fanno ammalare i topolini. Decisa a rivendicare il diritto di esistere, la topolina esige di essere trattata con rispetto e cerca di stabilire con gli umani un nuovo equilibrio ecologico basato sul rispetto, che permetta la convivenza tra la specie umana e tutti gli animali della terra.

 

Sabato, ultima giornata di DanzEstate 2023, andranno in scena due spettacoli. Il pomeriggio alle 16.30 i personaggi più amati e conosciuti nell’”Omaggio a Disney”. Una festa per celebrare il centenario della famosa casa di produzione: le fiabe danzate della compagnia Danza Estemporada, liberamente tratte dai film di animazione più conosciuti, ci trasportano in un mondo magico popolato da indomite guerriere, principesse coraggiose e creature fantastiche. Interpreti: le danzatrici della Compagnia Danza Estemporada; coreografia Livia Lepri; Light Design Adriano Marras. Con il sostegno di: Ministero della Cultura, Regione Autonoma della Sardegna, Fondazione di Sardegna. Alle 18.00 “Il Voliciclista” della compagnia Balletto di Sardegna. Dopo aver sorvolato il mare, ormai ridotto ad una enorme distesa di plastica dove vivono adesso creature marine mai viste, un vecchio aviatore incontrerà una terra sconvolta ma quanto mai pullulante di vita. L’ultimo incontro sarà però con la Speranza e con l’impegno a ricostruire il nostro pianeta Terra, con pazienza, volontà e tenacia. Alla fine dello spettacolo verranno donate ai ragazzi le “bombe di fiori” e verrà anche spiegato come realizzarle e utilizzarle, per trasformare in giardini i luoghi abbandonati. Idea, testo, regia Senio G. B. Dattena; supervisione alle coreografie Valentina Puddu; interpreti Senio G.B. Dattena, Sara Perra, Luana Maoddi; scenografia Roberta Serra e Uwe Endler; realizzazione costumi e maschere Enrica Farci e Uwe Endler; illustrazione Stefania Pusceddu. Coproduzione ASMED-Balletto di Sardegna - Nymphaea Rubra con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Autonoma della Sardegna. Alle 19.30 la simpatica famiglia di scimmiette nello spettacolo “Manovella Circus” di burattini e marionette accompagnati dall’Organetto di Barberia della Compagnia Teatro Tages/Teatro del Segno. Max, l’acrobata, coinvolge il pubblico con le sue evoluzioni; Ginger è una funambola che balla il charleston sulla corda e danza con pattini a rotelle; Casimiro il giocoliere si esibisce in equilibrio sul monociclo; il mago Gustavo stupisce tutti con le sue illusioni. La più giovane delle scimmie, Cico Ciaco, dopo la sua prima esibizione, vuole addormentarsi con il racconto animato del topolino Judy, mentre nell'aria risuonano le note dell'Organetto di Barberia. Pepito, il pappagallo, prepara per tutti i bambini le “filastrocche della buonanotte” e per gli adulti, che le leggeranno ai più piccini, il “pianeta della fortuna”. Di e con Agostino Cacciabue e Rita Xaxa. Coproduzione Teatro Tages e Teatro del Segno. Chiude alle 20.15 la decima edizione di “DanzEstate Junior Circus” con la fantasmagorica parata finale degli artisti.

 

Sedici le compagnie di teatro e danza invitate ad animare DanzEstate ai Giardini dalla mattina alla sera: Art Mouv (Corsica), Padova Dance Project (Veneto), Teatro Circo Maccus (Sardegna), Circo Mano a Mano (Sardegna), Il Crogiuolo (Sardegna), Movimentoinactor (Toscana), Ersiliadanza (Veneto), Artemis Danza/Madame Rebiné (Emilia Romagna), Centro Produzione Danza Twain (Lazio), Balletto di Sardegna (Sardegna), Effimero Meraviglioso (Sardegna), Abaco Teatro (Sardegna), Danza Estemporada (Sardegna), Teatro Tages (Sardegna), Balletto di Sardegna con Maria Loi (Sardegna), Circo Zamuner (Sardegna).

 

Organizzazione DanzEstate

Realizzata da Asmed/Balletto di Sardegna grazie al supporto di MIC – Ministero della Cultura, Regione Sardegna, Assessorato alla cultura e Assessorato al Turismo, Comune di Cagliari e Fondazione di Sardegna, DanzEstate vede anche la collaborazione con gli Istituti di istruzione Superiore di Cagliari: Lac, Liceo Artistico Foiso Fois, indirizzo artistico (Cagliari) con le classi 4° B, 3° F e 1° G che hanno realizzato le scenografie permanenti, le infografiche e i tarocchi, con il supporto dei docenti mauro Rizzo, Barbara Ardau, Adriana Meloni, Francesco Medas e della tutor Roberta Serra che ha realizzato scenografie e oggetti di scena; ancora il Lac, indirizzo musicale, con la classe III M guidata dal tutor Marco Caredda e le incursioni musicali jazz e swing; IPSS Sandro Pertini, Istituto professionale per i servizi sociali, indirizzo moda (Cagliari), con le tutor Enrica Farci e Giulia Cara le classi 4° B MI; 4° A MI; e  3° A / B  MI hanno realizzato i costumi per lo staff e le parti tessili delle scenografie ha creato costumi, scenografie e oggetti di scena, con il supporto della docente Nadia Starvaggi e della dirigente Sara Sanna.

 

Info per partecipare ai laboratori e account social ufficiali dove scaricare il programma

Gli Spettacoli, i Giochi e i Laboratori di DanzEstate sono gratuiti. Per partecipare ai Laboratori e alla Caccia al tesoro è obbligatoria la prenotazione all’indirizzo email: danzestate@gmail.com, oppure via WhatsApp al numero 342 783 8614, esclusivamente tramite messaggi di testo.

Per essere effettive, le prenotazioni devono ricevere risposta e conferma ed essere poi convalidate all’Info Point dove ai Sig.ri accompagnatori verrà chiesto di firmare la liberatoria, necessaria per la partecipazione ad ogni laboratorio e per la Caccia al Tesoro.

Opzione DanzEstate Card al costo di 10 € la Card dà diritto a: 1 gadget a scelta tra T-shirt e sacchetta e una porzione di pop corn e zucchero filato per ogni giornata di Festival.

 



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2023-06-13 14:06:50
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.