sfondo endy
Maggio 2022
eventiesagre.it
Maggio 2022
Numero Evento: 21136304
Eventi Spettacolo
La Trincea
La Prima Guerra Mondiale raccontata a Villacidro da Figli d'Arte Medas
Date:
Dal: 03/01/2015
Al: 03/01/2015
Dove:
Logo Comune
Via Lavatoio 1
Sardegna - Italia
Contatti
Telefono: Comune di Villacidro
070.93442275:
Fonte
Ufficio Stampa Associazione Figli d'Arte Medas
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

LA TRINCEA
La Prima Guerra Mondiale
raccontata a Villacidro da Figli d’Arte Medas

Sabato 3 Gennaio 2015 ore 21:00
Ex Mulino Cadoni - Via Lavatoio 1 - Villacidro (VS)
INGRESSO LIBERO

La Trincea - Villacidro

Tra Parola e Musica il ricordo dei Diavoli Rossi nel freddo inferno della Grande Guerra. In scena Gianluca Medas, Andrea Congia e Jonathan Della Marianna Sabato 3 Gennaio 2015 alle ore 21:00 nell’ex Mulino Cadoni in Via Lavatoio 1 a Villacidro

Nel centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale l'Associazione Figli d'Arte Medas porta in scena lo Spettacolo La Trincea di Giuseppe Dessí. Uno sceneggiato televisivo diviene teatro per raccontare la memoria del Popolo Sardo. Sul palco il narratore Gianluca Medas e i musicisti Andrea Congia e Jonathan Della Marianna. Appuntamento Sabato 3 Gennaio alle ore 21:00 nell'Ex Mulino Cadoni, in via Lavatoio 1 a Villacidro.

DESSÍ E IL SUO PAESE - Il Comune di Villacidro si accinge ad ospitare la Trentesima Edizione del Premio Letterario dedicato a Giuseppe Dessì. Giornate dense di iniziative culturali si rinnovano nella cittadina del Medio Campidano, dove l’Autore Sardo visse da giovanissimo. L’Amministrazione Comunale di Villacidro dedica una serata allo Scrittore nel Centesimo Anniversario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale: ospite l’Associazione Figli d’Arte Medas.

Facebook: www.facebook.com/events/685397724892759

APPROFONDIMENTI

LA TRINCEA di Giuseppe Dessì
Adattamento e Drammaturgia di Gianluca Medas
Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena
Associazione Figli d’Arte Medas

Gianluca Medas - voce narrante
Andrea Congia - chitarra classica
Jonathan Della Marianna - strumenti tradizionali sardi

Tra i sonori ricordi evocati dagli strumenti da taschino, nel freddo Inferno in Bianco e Nero della Guerra mille Diavoli Rossi lampeggiano nelle Oscurità. Nell’infuocato Autunno delle Potenze Mondiali, Polveri da Sparo, Coltelli a Serramanico, Baionette e Uomini e Foglie cadono, mentre l’Inutile Guerra, la Grande Strage, si consuma nei bui giorni nascosti nei fossati. Nella Trincea si mescolano sangue e pioggia, lacrime e terra, ubriachezze belliche, fumi alcolici e gli occhi fermi di chi va incontro alla Morte. A fogu aintru: con il fuoco del sigaro dentro la bocca, tra le gelide e mitteleuropee fisionomie di un ipotetico Nord Italia da conquistare, il disegno di Uomini in Armi mentre vanno, insieme e avanti, al grido di “Fortza Paris”. Tra Parola e Musica, Gianluca Medas, Andrea Congia e Jonathan Della Marianna raccontano la Memoria del Popolo Sardo del Primo Conflitto Mondiale.

Il Racconto Sceneggiato

Tra le opere di Giuseppe Dessì figurano anche soggetti per sceneggiati televisivi, tra questi La Trincea. Trasmesso in diretta il 4 Novembre del 1961 per l’inaugurazione del secondo canale dell’emittente televisiva Rai, l’Atto Unico racconta l’impresa militare finalizzata alla conquista della Trincea dei Razzi da parte della Brigata Sassari nel 1915 di cui fu protagonista anche il Maggiore Luigi Dessì, il padre dello Scrittore. Un pezzo della Storia Televisiva Sarda e Italiana, un affresco cinematico dedicato ai Fratelli Sardi che morirono tra i corridoi di fango del Primo Conflitto Mondiale.

Giuseppe Dessì (Cagliari 1909 - Roma 1977)

Narratore e drammaturgo, trascorre la sua inquieta adolescenza a Villacidro, suo paese d’origine. Dopo aver conseguito la maturità classica, si iscrive alla Facoltà di Lettere presso l’Università di Pisa trovandosi in un fervido ambiente culturale. Nominato Ispettore del Ministero della Pubblica Istruzione, Giuseppe Dessì insegna in varie città d’Italia. Dal 1939, anno del suo felice esordio da scrittore, con opere di saggistica, narrativa, teatro e televisione, conferma nel tempo una presenza letteraria e culturale costante, coerente e coraggiosa.

GLI ARTISTI

Associazione Figli d’Arte Medas

Nata nel 1990 per iniziativa di Gianluca Medas, l’Associazione porta avanti un percorso poliedrico nel quale Cultura Popolare, Teatro di Narrazione e Musica costituiscono le cifre estetiche più importanti. Diversi progetti hanno preso forma, nel corso del tempo, e hanno portato la Compagnia ad essere riconosciuta dal Ministero della Cultura della Repubblica Italiana. Tra le attività più recenti tre Rassegne di rilevante importanza culturale: il Festival della Storia, la Rassegna Famiglie d’Arte e Significante - Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica.

Gianluca Medas

Regista, narratore, scrittore, attore e autore, ha esplorato le molte possibilità della comunicazione portando avanti una ricerca che spazia dall’ambito teatrale a quello televisivo, senza trascurare il settore editoriale e quello cinematografico. Proveniente dall’unica Famiglia d’Arte Sarda, quella dei Medas, fin dal 1985 si adopera attivamente per tenere in vita la tradizione artistica di famiglia approfondendo un percorso dedicato al Teatro di Narrazione e impegnandosi anche nella realizzazione di nuovi progetti ispirati alla Cultura Popolare.

Andrea Congia

Laureato in Filosofia e laureando in Etnomusicologia presso il Conservatorio di Cagliari. Chitarrista (chitarra classica, baritono e fretless), autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Grande Madre Band, Death Electronics. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo Significante.

Jonathan Della Marianna

Ingegnere civile. Suonatore e costruttore di launeddas e strumenti sardi, quali sulittus, trunfas, benas, percussioni e vari oggetti sonori della storia della Sardegna. Tutto questo trasmessogli dal maestro Orlando Mascia, con cui continua a condividere le feste e sagre più importanti nell’Isola, e che sostituisce da tre anni come insegnante della Scuola di Musica Tradizionale ad Escalaplano. Varie sono le collaborazioni e gli eventi con suonatori, cantanti e gruppi folk, in Sardegna e all’Estero. Da oltre un anno fondatore del gruppo Symponia.

Info e Contatti
Comune di Villacidro
Ufficio Cultura
070.93442275 - pubblicaistruzione@comune.villacidro.vs.it

Associazione Figli d’Arte Medas
Segreteria Organizzativa: Carla Erriu - 345.3199602 - info@figlidartemedas.org

Ufficio Stampa:
Barbara Mameli



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2014-12-29 09:12:32
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.