sfondo endy
Settembre 2020
eventiesagre.it
Settembre 2020
Numero Evento: 21072176
Eventi Spettacolo
Emerald City
nell'ambito della rassegna LA SOFFITTA 2012
Date:
Dal: 19/04/2012
Al: 21/04/2012
Dove:
Logo Comune
via Azzo Gardino 65/a
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Telefono: DMS - Centro La Soffitta
tel. 051.2092400:
Fonte
Laura Bernardin
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc
la bella epoque

nell’ambito della rassegna
“LA SOFFITTA 2012”
progetto OZ

Fanny & Alexander presenta lo spettacolo

EMERALD CITY
regia di Luigi de Angelis; in scena Marco Cavalcoli

Emerald City - Bologna

giovedì 19 e sabato 21 aprile 2012, ore 21
ai Laboratori DMS, via Azzo Gardino 65/a – Bologna

biglietteria la sera di spettacolo, dalle ore 20. In prevendita su vivaticket.it

Arriva anche ai Laboratori DMS il PROGETTO OZ, un percorso cittadino intorno al Mago di Oz per i vent’anni della compagnia teatrale Fanny & Alexander. Due repliche dello spettacolo “Emerald city(19 e 21 aprile, ai Laboratori DMS) che fanno seguito allo spettacolo “Him if the wizard is a wizard you will see...con Marco Cavalcoli (ITC Teatro di San Lazzaro /18 aprile) e prima di “Eastai Teatri di Vita il 20 aprile e poi la chiusura al Sì/Atelier di Teatrino Clandestino (21 aprile) .. L’evento si inserisce nella rassegna LA SOFFITTA 2012 promossa dal Centro La Soffitta del Dipartimento di Musica e Spettacolo (DMS) dell’Università di Bologna.

Giovedì 19 e sabato 21 aprile ore 21 ai Laboratori DMS:
FANNY & ALEXANDER presenta lo spettacolo

EMERALD CITY

ideazione Chiara Lagani e Luigi de Angelis | con Marco Cavalcoli | musiche Mirto Baliani | immagini video ZAPRUDERfilmmakersgroup | drammaturgia Chiara Lagani | costumi Chiara Lagani e Sofia Vannini | regia, scene, luci Luigi de Angelis.

Emerald City è la città miraggio, un’utopia, la capitale smeraldo di quel regno inventato e inesistente che l’artista si trova a gestire una volta che un viaggiatore qualunque varchi la soglia del suo mondo irto e attraente.

Il Mago di Oz assume qui ancora, dopo le passate avventure di Dorothy. Sconcerto per Oz e di Kansas, le sembianze di un’opera d’arte contemporanea, effigie del dittatore-attore: Him. E così, nei panni di quest’opera, il Mago resta in ascolto della mutevole voce dell’umanità, inginocchiato nel suo studio-laboratorio privato. Dietro di lui vi è una parete composta da altoparlanti, coni di varia misura e forma da cui escono parole di uomini e donne: le confessioni-preghiere di tutto il mondo rivolte a Lui. Chi chiede un cuore, chi un cervello, chi il coraggio: una babelica sinfonia umana.

La “confessione” è una forma di esercizio sull’impotenza delle parole di fronte alla complessità del pensiero. Essa si nutre del sentimento dell’inconfessabile: ciò che non si può proferire o raccontare se non attraversando in maniera empirica un concreto mistero personale. È la sola forma linguistica che a Emerald City assumono le richieste sconsolate dell’umanità. Oz ha deciso di rispondere a tutte le confessioni umane con un’unica definitiva confessione, la sua: universale, televisiva, composta in una lingua mimetica che ha a lungo studiato.

La mimycry o “lingua non verbale della mimica facciale”, che a poco poco si compone sul suo volto, è il riflesso condizionato di tutte le voci umane, miste eppur discrete; suoni di cuori, cervelli e fegati di cui Oz si è a lungo avvelenato e nutrito. Trattasi di un alfabeto muscolare o grammatica dei gesti con cui il Mago riconverte i desideri fondamentali dell’umanità risolvendoli nella rivelazione segreta della sua arte: chiunque intenderà questa lingua ne trarrà immediato profitto…www.fannyalexander.org

Biglietteria ai Laboratori DMS la sera di spettacolo, dalle ore 20:

Intero E 10; ridotto E 5; prevendita nel circuito vita ticket.it

PER INFORMAZIONI al pubblico: DMS Centro La Soffitta tel. 051.2092400 – www.muspe.unibo.it

    bollicine nel chiostro


    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.