sfondo endy
Novembre 2020
eventiesagre.it
Novembre 2020
Numero Evento: 21124545
Eventi Sagre
Sagra Del Blues
7^ Edizione 2017
Date:
Dal: 16/06/2017
Al: 16/06/2017
Dove:
Logo Comune
Via Govone, 15
Piemonte - Italia
Contatti
Fonte
Sagra del Blues
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc
eventiesagre valdaj

Sagra Del Blues

7^ Edizione 2017

Venerdì 16 Giugno 2017 - dalle ore 21:30
Fuoriluogo - Via Govone, 15 - Asti (AT)

Sagra Del Blues - Asti

 

Venerdì 16 giugno alle h. 21.30 presso FuoriLuogo, in Via Govone 15 ad Asti

Speciale Anteprima

Con Edoardo Catfish Fassio nella sua veste di dee jay blues

E Paolo Bonfanti nei panni del lettore cd umano

In Attesa della celebre rassegna musicale, giunta quest’anno alla settima edizione, l’associazione SDB, in collaborazione con l’associazione FuoriLuogo, propone la serata spettacolo dal titolo “Radio in carne ed ossa”.

Lo storico dee jay Edoardo Catfish Fassio, intratterrà il pubblico con una versione live del suo programma Catfish Blues, affiancato da uno dei principali Bluesman Italiani contemporanei, nonché direttore artistico dell’edizione Sagra del Blues 2017: Paolo Bonfanti.

Durante la serata verrà illustrato il programma della Sagra del Blues 2017

Ingresso 7 euro

Edoardo Fassio è un’autorità assoluta nel territorio del blues e del canto popolare afro-americano. Scrive di blues, folk e jazz per il quotidiano “La Stampa” e per “TorinoSette”; suoi articoli, recensioni e interviste appaiono sulle riviste italiane “Musica Jazz”, “Il Blues” e su un numero imprecisato di pubblicazioni europee.

Presso gli Editori Laterza ha pubblicato Blues, acclamato come “indispensabile” (“World Music Magazine”), “autorevole e insolito” (“Amadeus”), “scintillante” (Buscadero), “la medicina giusta” (“Rumore”).

Con il classico pseudonimo di Catfish è autore, conduttore e animatore di trasmissioni in via continuativa dal 1984, la più duratura programmazione radio di blues in Europa. Il suo Catfish Blues va tuttora in onda ogni giovedì dalle 21 su www.radioflash.to

Paolo Bonfanti Genovese, classe 1960, si è laureato al DAMS di Bologna con una tesi sul Blues. E’ stato il frontman dei Big Fat Mama, uno dei più importanti gruppi della scena rock-blues italiana, con cui incide tre album e suona nei più importanti club della penisola. In seguito effettua numerosi tour italiani ed europei con Downtown, un supergruppo formato con il sassofonista Dick Heckstall-Smith , il batterista Mickey Waller, Ron Wood, ed il bassista Bob Brunning.

La carriera solista inizia nel 1990 e fino ad oggi sono stati prodotti undici album, che hanno permesso a Paolo di partecipare nel 1994 -unico artista italiano- al "South by Southwest" di Austin, in Texas e di accompagnare più volte, con la sua band il grande Roy Rogers Nel 2003 affianca a questa incessante attività anche gli Slow Feet, un vero e proprio supergruppo italiano che vanta al suo interno Franz Di Cioccio e Lucio Fabbri della P.F.M., ed il fotografo e bassista Reinhold Kohl. Con questa formazione ha anche pubblicato un disco intitolato "Elephant Memory"

Negli anni ha potuto lavorare con artisti quali l'americano Jono Manson e David James, bassista e cantante dei Fish Heads & Rice con cui nel 2011 ha inciso "Purple House".

Ha suonato inoltre come ospite in brani di Yo Yo Mundi, Zibba, Cesare Carugi e molti altri ed è stato produttore artistico de La Rosa Tatuata e Fabio Treves.

A questo si è affiancata negli anni un’intensa attività didattica, che spazia da articoli e trascrizioni per riviste specializzate alla pubblicazione per la Bèrben di Ancona di un metodo per chitarra country-rock scritto a quattro mani con Beppe Gambetta, del manuale con CD "Bottleneck Guitar" e del metodo didattico con DVD "La Chitarra Elettrica Secondo Bonfanti", usciti entrambi per i tipi di fingerpicking.net e distribuiti da Giunti.

Il nuovo cd "Back Home Alive", registrato dal vivo al Teatro Municipale di Casale Monferrato il 28 febbraio 2015, è una sorta di retrospettiva "live" di alcuni vecchi brani in una veste quasi completamente rinnovata.Questo lavoro si avvale della produzione artistica di Steve Berlin (Blasters, Los Lobos), del missaggio di David Simon-Baker (Los Lobos) e del mastering di David Glasser. Back Home Alive” è stato inserito tra i migliori 100 dischi italiani nel libro “Storie di rock italiano dal boom economico alla crisi finanziaria” di Daniele Biacchesi.

Paolo ha avuto l’onore di suonare a MonfortinJazz proprio a fianco dei Los Lobos a luglio 2015.

Ideata dal musicista Olandese Jos Griffioen la Sagra del Blues è nata dalla volontà di riunirsi a suonare buona musica Blues e mangiare in compagnia. La rassegna è cresciuta nel tempo, e si resa necessaria la creazione dell’omonima’associazione che oltre ad occuparsi del consueto appuntamento estivo, si prefigge l’obbiettivo di promuovere il blues e creare momenti di condivisione, sia per gli appassionati del genere che per i neofiti.

Nato come festival musicale-letterario in scena a San Damiano d'Asti per quattro edizioni, dal 1° marzo 2017 il progetto FuoriLuogo è divenuto una vera e propria residenza culturale. La struttura nasce dal recupero dell'ex palestra Muti ed è oggi una realtà giovane, dinamica e in continuo aggiornamento. Uno spazio dove il concetto di cultura, sia questa musica, letteratura, sport o arte, viene declinato in ogni accezione possibile alla ricerca delle migliori proposte per un pubblico di ogni età e provenienza.

Info:
www.sagradelblues.it
www.facebook.com/sagradelblues/
www.fuoriluogoasti.com



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.