sfondo endy
Settembre 2021
eventiesagre.it
Settembre 2021
Numero Evento: 21060053
Eventi Musicali
Eventi Culturali
Suoni Controvento
5^ Edizione In Umbria
Date:
Dal: 23/07/2021
Al: 12/09/2021
Dove:
Umbria
Italia
Contatti
Fonte
Francesca Cecchini Psiquadro
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Suoni Controvento

5^ Edizione In Umbria

Da Venerdì 23 Luglio a Domenica 12 Settembre 2021 -
Umbria - Italia

Suoni Controvento -

Suoni Controvento
23 luglio - 12 settembre 2021
con una quinta edizione ricca di eventi di qualità che abbraccerà tutta la regione valorizzandone territorio ed eccellenze 

Full immersion di emozioni, musica, teatro, arte e letteratura negli splendidi palcoscenici naturali dell’Umbria

Un viaggio in musica dal forte richiamo emotivo nello splendido paesaggio naturale del Parco regionale del Monte Cucco: tutto inizia così nel 2017. Da quel momento parte un’escalation di successi, uno dietro l’altro, che contaminano pian piano gran parte del cuore verde d’Italia.

Cresciuto di anno in anno in maniera esponenziale, il festival estivo di arti performative, tra i più noti e affermati sul territorio nazionale, Suoni Controvento, promosso da Associazione Umbra della Canzone della Musica d’Autore, prosegue il suo cammino e torna in questo 2021 con una quinta edizione che amplierà ancor più gli orizzonti e andrà a toccare con il suo ricco cartellone tutta la regione Umbria. 

Inoltre, lo scorso mese di maggio, sotto il comune denominatore che ha come obiettivo “il perseguire con ancora più incisività un percorso all’insegna dell’educazione ambientale attraverso la musica, considerata come un mezzo e non come un fine” SCV è fondatrice insieme a Suoni delle Dolomiti (Trentino), Musica sulle Apuane (Toscana), MusicaStelle Outdoor (Valle d’Aosta), Paesaggi Sonori (Abruzzo), RisorgiMarche (Marche), Suoni della Murgia (Puglia), Time in Jazz (Sardegna) della Rete dei Festival Italiani di Musica in Montagna. Caratteristica che accomuna questi importanti festival è la proposta praticata da diversi anni di un modello di turismo ad economia circolare in luoghi naturali, non antropizzati, con il paesaggio inteso come elemento peculiare ed imprescindibile di ogni singola proposta culturale. Lo spettacolo, quindi, rappresenta il momento culminante di una giornata composta da molto altro: il cammino, la natura, il silenzio, lo stare insieme.

Tutte queste peculiarità del Festival - in particolare, come suddetto, la valorizzazione degli ambienti naturali più suggestivi delle zone montane e collinari della regione e la sensibilità per le tematiche ambientali - hanno destato l'interesse dei media tanto che l’organizzazione ha siglato una collaborazione con una delle principali radio italiane in qualità di media partner, RDS - Radio Dimensione Suono, e con alcuni sponsor di rilievo nazionale tra cui Sammontana, azienda alimentare italiana leader nella produzione di gelato e pasticceria surgelata, e Diva International, nota azienda italiana leader nel settore cosmetico dei prodotti per la cura e il benessere della persona oltre che nell'ambito della detergenza della casa e degli animali da compagnia. 

#SCV21

Protagoniste dei suggestivi luoghi del cuore verde d’Italia, non solo location note al grande pubblico ma anche angoli più nascosti e intimi delle città di Assisi, Campello sul Clitunno, Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Gubbio, Narni, Norcia, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Terni e Trevi, saranno musica in alta quota (e non solo), teatro, arte e letteratura, che prenderanno il via dal 23 luglio al 12 settembre.

Tutti gli appuntamenti si svilupperanno sempre in linea con il format “pubblico in movimento-teatri naturali” che, sin dalla sua creazione, contraddistingue la kermesse.  In “Suoni Controvento” infatti, fin dalla fase progettuale, si cerca di elevare l’ambiente a elemento costitutivo dell’atto creativo, il “paesaggio sonoro” ad elemento identitario di un luogo evitando di considerarlo, in modo utilitaristico, come un semplice arredo visivo. Il pubblico di Suoni Controvento per godere della musica e delle performance, per ammirare le installazioni artistiche, deve mettersi in cammino insieme ad altre persone avviando un’esperienza relazionale e diventando parte dello spazio attraverso un’esperienza di valore.

Anche quest’anno si confermano il sostegno della Regione Umbria, della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, a cui si unisce per la prima volta la Fondazione Cassa di Risparmio di Terni, e immancabile sarà, come di consueto, la collaborazione con i comuni e le proloco dei borghi che aderiscono e sostengono il progetto, con alcune delle realtà più prestigiose del nostro territorio quali, tra le altre, l’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia, il Conservatorio “Francesco Morlacchi di Perugia, Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell’Università degli Studi di Perugia e tutte le Associazioni delle guide che si occuperanno di condurre il pubblico ai concerti in alta quota attraverso sentieri naturali.  

La quinta edizione è stata presentata stamani (17 giugno) a palazzo Donini di Perugia alla presenza di Donatella Tesei (Presidente Giunta Regione Umbria), Daniele Moretti (Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia), Lorenzo Amati (Fondazione Cassa di Risparmio di Terni), Massimiliano Montefusco (Radio Dimensione Suono - intervento in streaming), Lucia Fiumi (Presidente AUCMA), Gianluca Liberali (direttore artistico AUCMA).

Ad aprire gli interventi è stata Lucia Fiumi che, dopo aver ringraziato partner e sponsor che quest’anno sostengono il Festival ha spiegato come Suoni Controvento sia nato “dall’esigenza di sviluppare un format già adottato dall’Associazione della Canzone d’Autore che era quello dei concerti e degli spettacoli in spazi naturali di particolare fascino. Seguendo quel desiderio di continua scoperta che ha caratterizzato da sempre l’operato dell’Associazione” che si è mossa dall’ambiente lacustre verso le montagne dell’Appennino, fino a giungere in questo 2021 a coprire tutta la regione.

“Con gli organizzatori di Suoni Controvento – ha dichiarato Massimiliano Montefusco, General Manager di RDS 100% Grandi Successi - condividiamo due filoni valoriali estremamente importanti, che acquistano un valore ancor più nobile se consideriamo il peculiare momento storico che stiamo vivendo. Da un lato la passione e la vocazione per il mondo della musica e delle arti performative, dall'altro la forte impronta di sostenibilità dell'iniziativa che tra i suoi obiettivi ha la tutela e valorizzazione degli ambienti naturali e la promozione della circolarità per arricchire il territorio e non deturpare. Ritrovare il contatto con la natura nell'ambito della fruizione di un’esperienza musicale e artistica è qualcosa che è mancato a tutti noi nell'ultimo anno e che rappresenta una potente fonte di nutrimento e rigenerazione, oltre ad una nuova modalità di sviluppo di eventi e format per il futuro”.

La Presidente Tesei ha sottolineato come la Regione Umbria abbia sempre creduto in questo progetto dalle grandi potenzialità che lo scorso anno ha avuto risultati straordinari. Suoni Controvento è riuscito, nel corso degli anni, a creare una sinergia unica tra le realtà di tutta la regione, andando a valorizzare le straordinarie bellezze paesaggistiche e i prestigiosi beni culturali dell’Umbria. Il connubio di arte e paesaggio è “l’elemento su cui noi, come Regione, stiamo scommettendo”.

E della rete che si è venuta a creare ha parlato anche Lorenzo Amati, impressionato dalla lista di enti e istituzioni che collaborano con il Festival. Un plauso agli organizzatori e l’auspicio che si prosegua insieme verso un sempre maggiore sviluppo del marketing territoriale.

Daniele Moretti ha ricordato (e rinnovato anche oggi per il futuro) l’augurio dello scorso anno di continuare a sostenere Suoni Controvento che con il suo ricco programma valorizza sempre il territorio regionale, spiccando però come “uno dei pochi a riuscire a fare rete”, concetto al quale la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia – partner storico della kermesse - tiene molto.

A chiudere gli interventi è stato Gianluca Liberali che, dopo aver illustrato format e programma, si è soffermato a spiegare l’importanza della sinergia che si è venuta a creare, che quest’anno coinvolge anche Campello sul Clitunno, Gubbio, Narni, Terni e Trevi, ringraziati dal direttore artistico, insieme agli storici borghi presenti fin dalla prima edizione, per aver creduto nel progetto SCV. Il programma e il conseguente successo del Festival si realizzano “traendo le forzi migliori di ogni realtà” e comportano un lavoro progettuale che non si limita solo ai giorni effettivi degli eventi, ma che si sviluppa durante tutto l’anno grazie all’impegno costante di tutte queste collaborazioni, dal singolo cittadino alle proloco, dagli Enti alle Istituzioni.

Due le anteprime del Festival

La prima domenica 18 luglio alle Marcite di Norcia anteprima del format “Libri in cammino” che vedrà protagonista la scrittrice Chiara Mezzalama. Durante la passeggiata letteraria si parlerà del suo libro “Dopo la pioggia”. Evento in collaborazione con La Mulattiera. Info e prenotazioni: 339 4513189 - info@lamulattiera.it

La seconda giovedì 22 luglio (ore 17.30) anteprima del Festival a Palazzo Ducale di Gubbio dove si terrà l’incontro “Condividiamo Cultura”, verso un turismo lento e sostenibile. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati e della direttrice di Palazzo Ducale di Gubbio Paola Mercurelli, sono previsti interventi di Paola Agabiti (assessore Turismo, Cultura, Istruzione e diritto allo studio della Regione Umbria), Roberto Morroni (assessore alle Politiche Agricole e Agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale della Regione Umbria), Cristina Colaiacovo (presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia), Luca Dal Pozzolo (Fondazione Fitzcarraldo), Simone Fittucia (presidente Federalberghi Umbria), Fabio Rossi (presidente Confagricoltura Umbria), Daniele Invernizzi (presidente EV-Now). Modera Paolo Morbidoni (coordinatore delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori di Italia). Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV

Seguirà aperitivo offerto da Confagricoltura Umbria e un concerto realizzato in collaborazione con la Direzione Generale dei Musei dell’Umbria, che vedrà in scena Fabrizio Poggi ed Enrico Pesce con una tappa del loro “Hope tour live”. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

Il programma

Per tutta la durata del Festival nei Comuni di Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Scheggia e Sigillo, esposizione della rassegna “Carte Mobili”, interventi artistici volti a rigenerare temporaneamente il dialogo tra opera e contesto urbano a cura degli studenti dell’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci: “Soggetti apparenti” a cura di Daniela Gjyzeli, Michela Lanfaloni, Valeria Massoli; "Carte Mute" a cura di Viola Lotta, Isabelle Salari, Azzurra Albi; "Punti di vista" a cura di Caterina Cecere, Agnese Pierotti, Wang Yuxin; "Grammatica del segno" a cura di Giulia Piacci, Nevena Delic, Sun He; "Tra azione e pensiero" a cura di Francesco Rosati, Ilaria Toppo, Sara Perni; "L'ombra e l'oggetto" a cura di Sara Carletti, Emma Genovese, Paolo Saloni, Francesco Antonio Albano; "Contrappunti" a cura di Zhong Yishan, Natasha Grillo, Giovanna Neri, Lorenzo Ottaviani, Giosuè Vendepane; "Sequenze dinamiche" a cura di Maria Serena Colombo, Barbara Ruccolo, Luisa Marazzi.

Venerdì 23 luglio ore 18.30 a Villa Fabri a Trevi tappa del tour estivo di Raphael Gualazzi. L’artista al piano solo ripercorrerà la sua carriera tra brani del suo repertorio e reinterpretazioni di chicche e standard del blues/soul internazionale, oltre a qualche sorpresa. Prevendite su circuiti TicketItalia e TicketOne.

-Ore 23.00 a Campello sul Clitunno “Dante 1321-2021”, ascesa in notturna, accompagnata da letture a tema dantesco, dalle pendici del Monte Serrano verso la vetta a quota 1.429 mt, in tempo per assistere all’alba.  Evento a cura dell’associazione In&Outdoor Umbria. Informazioni e prenotazioni 338 7613662 -info@inandoutdoorumbria.com  

Sabato 24 luglio a partire dalle ore 15.00 in piazza del Teatro Clitunno a Trevi format “Avventure e Misteri in Umbria” per grandi e piccini a cura dell’associazione Roompicapo. Delitto nel borgo “Salto mortale”: Una compagnia di circensi fa tappa al borgo. Improvvisamente uno di loro, durante le prove della sua esibizione, muore. Sarà stato davvero un incidente? Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864 -roompicapo@gmail.com

Domenica 25 luglio alle ore 09.30 da Villa Fabri a Trevi “Libri in cammino”, passeggiata letteraria con percorso ad anello in compagnia di Valerio Millefoglie. Lo scrittore dialogherà con Raffaele Marciano sul suo libro “La comunione dell’aria”. Evento in collaborazione con UmbriaLibri e In&Outdoor Umbria. Info e prenotazioni: 338 7613662 - info@inandoutdoorumbria.com  

-Dalle ore 10.30 e alle ore 16.30 nel centro storico di Pissignano format “Avventure e Misteri in Umbria” con l’associazione Roompicapo. Caccia al tesoro “Il segreto del Mago”. Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864 -roompicapo@gmail.com

-Ore 18.30 a Campello sul Clitunno (Campello alto) concerto di Sara Marini “Torrendeadomo”. L’artista finalista al Premio Tenco 2020 sarà accompagnata da Paolo Ceccarelli (chitarra), Lorenzo Cannelli (tastiera), Goffredo Degli Esposti(fiati), Francesco Savoretti (percussioni). Informazioni e prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

Giovedì 29 luglio ore 19.00 a Villa Anita a Sigillo appuntamento con l’arte con l’inaugurazione del Murales realizzato dall’artista Falco Luca Poggioni. Seguirà aperitivo. Evento in collaborazione con Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci. Ingresso libero con prenotazione sul sito SCV.

-Ore 21.30 piazza Saint Ambroix a Fossato di Vico ospiterà il live di Gaia Gozzi, nota più semplicemente come Gaia, artista che ha raggiunto la notorietà dopo la sua vittoria della 19esima

edizione del talent show “Amici di Maria De Filippi”, conseguita dopo essersi classificata seconda alla decima edizione di “X Factor”. Prevendite su circuito TicketItalia e TicketOne.

Venerdì 30 luglio ore 19.00 a Le Rughe a Fossato di Vico “Benvenuti in fascia!” aperitivo con degustazione alle essenze del monte. Evento in collaborazione con Confagricoltura Umbria. 

-Ore 21.00 in piazza San Sebastiano a Fossato di Vico concerto del Saxophone Ensemble composto da Simone Cojocaru (sax soprano), Catia Bertolini (sax contralto), Cristian Torzuoli, Leonardo Marini (sax tenore), Lorenzo Ronti (sax baritono). Evento in collaborazione con Conservatorio Francesco Morlacchi di Perugia. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

Sabato 31 luglio alle ore 15.00 a Valdiranco (Sigillo) “Libri in cammino”, passeggiata letteraria ad anello che vedrà protagonista Romana Petri. La scrittrice dialogherà con Giovanni Dozzini sul suo libro “La rappresentazione”. Evento in collaborazione con Umbria Libri, Ass. La Tramontana e L’Olivo e la Ginestra. Informazioni e prenotazione: 347 1148395 - romaniermete@gmail.com 

-Ore 15.00 nella foresta “Madre dei Faggi” a Val di Ranco (Sigillo) “Avventura e Misteri in Umbria” con l’associazione Roompicapo. Trekking con delitto “Selva oscura”: un tranquillo trekking di divertimento si trasforma nuovamente nel teatro di un misterioso omicidio. Cos’è successo questa volta? Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864  - roompicapo@gmail.com 

-Ore 16.00 a Serrasanta (Gualdo Tadino) tappa del “Summer Tour” di Ludovico Einaudi. Il Maestro sarà accompagnato da Federico Mecozzi al violino e alla viola e Redi Hasa al violoncello. Evento in collaborazione con Ponderosa Music and Arts. Prevendite su circuito TicketOne. 

-Ore 21.30 a Villa Anita a Sigillo tappa del “Dada mini tour” della cantautrice toscana Adelasia. Nel suo album "2021" l'artista racconta l'adolescenza che ha trascorso a Lucca, in una casa sita proprio al civico 2021. In questo progetto musicale troviamo paure, pensieri, amicizie e amori che nascono in provincia a inizio millennio. Il live sarà aperto dalla giovane artista gualdese Mariasole. Evento in collaborazione con la Proloco di Sigillo. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria su TicketItalia.

Domenica primo agosto alle ore 14.40 spazio al teatro nelle suggestive Grotte del Monte Cucco (Pian del Monte) “Peregrini che pensosi andate - Un altro Dante” di e con Pierpaolo Peroni. La natura è il termine di paragone adatto a meglio illustrare esperienze personali e a loro modo 'irripetibili' (non si pensi soltanto al viaggio ultraterreno: anche l'amore rientra in questo novero). Essa, però, è anche lo spunto capace di suscitare più ampie e astratte riflessioni sui sentimenti, ​l'esistenza, il destino dell'uomo. Sonderemo alcune di queste implicazioni leggendo brani della produzione dantesca. Evento in collaborazione con Ass. La Tramontana. Punto di ritrovo Pian del Monte (Sigillo). Informazioni e prenotazione obbligatoria: 351 2827335 - info@grottamontecucco.umbria.it

-Ore 17.00 a Pian di Rolla (Monte Motette) all’interno del Parco Regionale del Monte Cucco a Scheggia e Pascelupo tappa del tour acustico dei Fast Animals and Slow Kids “Dammi più tempo”, celebrazione del primo decennio di carriera della band perugina, tra le più rappresentative della scena musicale italiana. Prevendite su circuiti TicketItalia e TicketOne. 

6, 7 e 8 agosto ore 21.30 a Le Rughe a Fossato di Vico “Avventure e Misteri in Umbria” con l’associazione Roompicapo. Temporary escape room “Codice Dante”: un nuovo mistero si cela tra le mura di Fossato di Vico. Un antico manoscritto custodisce un importante messaggio segreto. Riuscirete a decifrare tutti gli indizi per risolvere l’enigma? Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864  - roompicapo@gmail.com 

Domenica 8 agosto alle ore 11.00 nella Caverna di Sant’Agnese sul Monte Cucco (Costacciaro) “Meravigliosa Turchia – seconda tappa del Viaggio sonoro sulle orme del naturalista e viaggiatore umbro del XIX secolo Orazio Antinori”, concerto di musica tradizionale turca a cura di Umut Sülünoğlu & Uğur Önür. Evento in collaborazione con la Galleria di Storia Naturale del CAMS.

-Ore 15.00 a Valdiranco (Sigillo) “Libri in cammino”, passeggiata letteraria ad anello che vedrà protagonista Loredana Lipperini. La scrittrice dialogherà con Giannarmete Romani sul suo libro “La notte si avvicina”. Evento in collaborazione con Umbria Libri, Ass. La Tramontana e L’Olivo e la Ginestra. Informazioni e prenotazioni: 347 1148395 - romaniermete@gmail.com

-Ore 17.00 all’Eremo di Serrasanta a Gualdo Tadino concerto che vedrà protagonista Kety Fusco, una delle arpiste più rivoluzionarie della scena musicale europea. La traiettoria artistica dell’arpista si è presto diretta verso un sistema sonoro innovativo, contaminando suoni di un vinile graffiato su corde di metallo, oggetti colpiti sulla tavola armonica dell’arpa classica pre-campionata ed effetti analogici manipolati dal vivo. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

Sabato 21 agosto ore 15.00 alle Marcite di Norcia “Libri in cammino”, passeggiata letteraria in compagnia dello scrittore Matteo Cavezzali che dialogherà con Giovanni Dozzini sul suo libro “Supercamper. Un viaggio nella saggezza del mondo”. Evento in collaborazione con UmbriaLibri e La Mulattiera. 

Domenica 22 agosto alle ore 15.00 nei prati dei Monti del Sole del valico di Forca Canapine (Norcia) tappa del tour “Live - Fuori dagli Spazi” di Francesca Michielin. Prevenite su circuiti TicketItalia e TicketOne.

Sabato 28 agosto alle ore 17.30 nell’Area Archeologica di Carsulae a Terni tappa del tour “Dall’Alba al Tramonto Live” di Levante. Evento in collaborazione con Direzione Generale Musei Umbria. Prevenite su circuiti TicketItalia e TicketOne.

Domenica 29 agosto alle ore 10.00 al Ponte di Augusto nel Parco Fluviale di Narni “Libri in cammino”, passeggiata letteraria che vedrà protagonista Eva Toschi. La scrittrice dialogherà con Eugenio Raspi sul suo libro “Per la mia strada. Partire e rinascere in montagna”. Evento in collaborazione con Umbria Libri e Narni 360°. Prenotazione obbligatoria: 375 500 9046 - narni360@gmail.com 

-Dalle ore 15.00 all’ex Ferrovia di Narni Scalo “Avventura e Misteri in Umbria” con l’associazione Roompicapo. Trekking con delitto “Selva oscura”: un tranquillo trekking di divertimento si trasforma nuovamente nel teatro di un misterioso omicidio. Cos’è successo questa volta? Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864  - roompicapo@gmail.com 

-Ore 18.00 al Ponte d’Augusto nel Parco Fluviale del Nera a Narni “Cinema Italia”, omaggio a Ennio Morricone di Rosario Giuliani (sax contralto e soprano) e Luciano Biondini (fisarmonica). Il duo presenterà una selezione di alcuni celebri temi di Morricone allestiti e rivisitati in modo da valorizzarne le splendide melodie e, insieme, da poterli utilizzare come veicolo di improvvisazione.  Evento in collaborazione con International Festival Luci alla Ribalta e Corsa all’Anello di Narni. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

Sabato 4 settembre dalle ore 15.00 nell’auditorium dell’ex chiesa San Michele Arcangelo a Cesi (Terni) “Avventure e Misteri in Umbria” con l’associazione Roompicapo. Delitto nel borgo “Salto mortale”: Una compagnia di circensi fa tappa al borgo. Improvvisamente uno di loro, durante le prove della sua esibizione, muore. Sarà stato davvero un incidente?  Evento in collaborazione Proloco di Cesi. Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864 -roompicapo@gmail.com 

-Ore 15.00 “Libri in cammino” a Cesi (Terni), passeggiata letteraria ad anello con partenza e arrivo in via Angelo Cesi, 2, attraversando il Parco Archeologico di Carsulae, che vedrà protagonista Wu Ming 2. Durante l’appuntamento si parlerà del suo libro di scrittura e cammino “Il sentiero degli Dei”. Evento in collaborazione con UmbriaLibri e Direzione Generale Musei Umbria, Atletik Trek Interamna. Prenotazione obbligatoria: Marco Cincinelli 392 0289635 - marco.cincinelli.trek@gmail.com / Roberto Proietti Barsanti 347 612454.

Domenica 5 settembre alle ore 17.00 sul pianoro di Sant'Erasmo a Cesi (Terni) Daniele Di Bonaventura, solo bandeneon, si cimenterà in “Sacro & Profano”, omaggio ad Astor Piazzolla nel centenario della sua nascita. Evento in collaborazione con la Proloco di Cesi. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

Domenica 12 settembre (orario da definire) ad Assisi Cesare Bocci presenterà il libro “Pesce d'aprile. Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti” di cui è co-autore con Daniela Spada. 

-Ore 18.00 le Vigne Terre Margaritelli di Torgiano ospiteranno il “Live Estate 2020” di Remo Anzovino, considerato dalla critica e dal pubblico fra gli esponenti più affermati e innovativi della musica strumentale contemporanea.

Seguendo le linee guida governative post pandemia da Covid 19, l’organizzazione riporta sul sito una serie di norme alle quali i fruitori dovranno attenersi per l’accesso e la partecipazione di ogni evento inserito in programma.

  • Ulteriori progetti in vigna e i concerti della media valle del Tevere, che si terranno a settembre, verranno annunciati prossimamente con un comunicato stampa specifico

“Suoni Controvento” si realizza con il sostegno della Regione Umbria, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni, Gal Alta Umbria (Umbria: lasciati sorprendere!), Confagricoltura Umbria, Federalberghi Umbria, Direzione Regionale Musei Umbria, Comune di Assisi, Comune di Campello sul Clitunno,  Comune di Costacciaro, Comune di Fossato di Vico, Comune di Gualdo Tadino, Comune di Gubbio, Comune di Narni, Comune di Norcia, Comune di Scheggia e Pascelupo, Comune di Sigillo, Comune di Terni, Comune di Trevi, in collaborazione con Università degli Uomini Originari di Costacciaro, Conservatorio "Francesco Morlacchi" di Perugia, Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci" di Perugia, CAMS - Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell’Università degli Studi di Perugia, Umbria Libri, Le Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, UmbriaSì, Tramontana guide dell'Appennino, L'Olivo e la Ginestra, Proloco di Costacciaro, Proloco di Sigillo, Proloco di Fossato di Vico, Proloco di Cesi, Associazione Roompicapo, Associazione In&Outdoor Umbria, Associazione Mozart Italia (sede di Terni), Associazione Narni 360, Università Comunanza delle Famiglie di Campitello, Associazione I Tuoi Cammini, Associazione Tribù in Movimento,  Associazione La Mulattiera, Cantina Arnaldo Caprai;  con la collaborazione tecnica di alcuni partners privati e sponsor, in particolare Diva International, Sammontana, Autocentri Giustozzi Concessionaria, Servizi Associati, Birra Millecento, Ares, Cantina Brugnoni, Bahia City Store. Fattoria Creativa è partner per la comunicazione e promozione del festival. Media partner RDS – Radio Dimensione Suono e Umbria 24.

Sito ufficiale www.suonicontrovento.com   
Hashtag ufficiale #SCV21


Suoni Controvento -

Dopo Francesca Michielin, AUCMA svela un nuovo appuntamento
in programma per l’edizione 2021 di Suoni Controvento

Il primo agosto al Parco Regionale del Monte Cucco arrivano
i Fast Animals and Slow Kids
con una tappa del tour acustico Dammi più tempo

Dopo i singoli "Come un animale" e "Cosa ci direbbe" feat. Willie Peyote (pubblicati da Woodworm in licenza esclusiva per Believe), i Fast Animals and Slow Kids annunciano oggi (26 maggio) le prime date del loro tour acustico Dammi più tempo. Prodotto da Vivo Concerti, il tour farà tappa anche in Umbria - Patria della band - nell'ambito della quinta edizione di Suoni Controvento, festival estivo di arti performative promosso da Associazione Umbra della Canzone e della Musica d'Autore (AUCMA), il prossimo primo agosto con un concerto ad alta quota all'interno del Parco Regionale del Monte Cucco.  

"Dammi più tempo" sarà una celebrazione del primo decennio di carriera della band - che da sempre ha trovato sul palcoscenico il proprio habitat naturale – in un’inedita versione acustica. I FASK ripercorreranno tutte le tappe di questo lungo viaggio fatto di chilometri, palchi, sudore, stage diving ed esseri umani. Lo faranno in acustico, in un live che li porterà vicini al proprio pubblico, che a gran voce ha chiesto di tornare a vederli dal vivo e che potrà prendere parte a questo racconto, iniziato dieci anni fa con Cavalli, fino ad arrivare a Cosa ci direbbe e destinato ad andare ancora molto lontano.

"Torniamo in tour" Solamente a leggere queste tre parole ci gira un po’ la testa - raccontano i Fast Animals and Slow Kids - Se ripensiamo al nostro ultimo anno e mezzo di vita è evidente come ci sia mancato qualcosa di fondamentale: far sentire la nostra musica dal vivo. Abbiamo sempre pensato che una canzone per essere davvero completa debba essere suonata davanti a qualcuno e quando abbiamo capito che tutto ciò non sarebbe stato possibile per un po' è come se ci fosse venuta a mancare la terra da sotto i piedi. Il concerto è l’unica frazione della nostra esistenza come musicisti che non è caratterizzata dal dubbio; in quell’ora e mezza torniamo a sentirci una parte del tutto ed è come se in qualche modo ci venisse regalato del tempo in più, come se quell’ora e mezza non fosse ascrivibile al resto della nostra vita. Quest'estate finalmente torniamo in tour, finalmente torniamo a casa”. 

A inaugurare il countdown verso il tour estivo, l’omonimo documentario “Dammi più tempo”, in cinque puntate prodotto da Show Reel Factory e in uscita ogni giovedì a partire dal 27 maggio sul canale YouTube dei FASK. In ciascun episodio, i Fast Animals and Slow Kids si raccontano nella loro Perugia, ripercorrendo i loro primi dieci anni di carriera ed eseguendo, da ciascuno dei loro dischi, un brano in versione acustica, così come accadrà durante il tour. 

“Una delle più grandi fortune del nostro essere musicisti - asseriscono a proposito del documentario - è il fatto che, andando avanti, accumuliamo sempre più ricordi, più immagini, più sensazioni, più canzoni e tutto questo si mescola infine nel cocktail dei pensieri della nostra mente e ci teletrasporta avanti e indietro nel tempo: ci fa riflettere su quello che siamo stati e quindi, inevitabilmente, quello che siamo e che potremo essere. Abbiamo registrato cinque dischi per un totale di cinquantaquattro canzoni: cinquantaquattro film, più o meno sfocati, della nostra vita. Con questo documentario abbiamo voluto fissare l’immagine che abbiamo di noi stessi, per poterla rimetterla in discussione fra qualche anno; abbiamo cercato di trascorrere un altro attimo ancora con la nostra musica, per poter finalmente vederla camminare con le proprie gambe; abbiamo guardato al passato per vedere il nostro futuro”.


Suoni Controvento -

Dall'Alba al Tramonto Live”
Suoni Controvento porta una tappa del tour estivo di Levante in Umbria
il 26 agosto nella splendida cornice dell'Area archeologica di Carsulae

A pochi giorni dall’uscita dell'omonimo brano, Levante annuncia oggi le date di Dall'Alba al Tramonto Live previste per l’estate 2021. Dieci show prodotti e distribuiti da Vivo Concerti che la porteranno ad esibirsi in tutta Italia.

Il tour, in partenza il 16 luglio da Bologna, toccherà anche l'Umbria nell'ambito del festival estivo di arti performative Suoni Controvento – promosso da AUCMA – il prossimo 28 agosto nella suggestiva cornice dell'Area archeologica di Carsulae di Terni, città che per la prima volta ospiterà il Festival.

Il tour segue la pubblicazione del nuovo singolo di Levante, “Dall’alba al tramonto”, una ballad ipnotica che ruota intorno a quelli che comunemente vengono ritenuti “poli opposti”, come appunto, l'alba e il tramonto, il giorno e la notte, l’inizio e la fine, e tutti quegli estremi che in realtà implicano per loro natura una condizione di reciprocità e dipendenza. Una riflessione che si lega necessariamente anche al terzo romanzo di Levante “E questo cuore non mente”, in uscita l’8 giugno per Rizzoli, in cui il lettore segue la protagonista Anita nel suo viaggio introspettivo attraverso un percorso di psicoterapia che parte dalla fine (di una storia d’amore di Anita, in questo caso), per tornare all’inizio, curare l’anima dalle ferite del passato e abbracciare finalmente la scatola nera delle proprie emozioni.

Prevendite - I biglietti dei concerti saranno disponibili online a partire da lunedì 31 maggio alle ore 11.00 e nei punti vendita a partire da sabato 5 giugno alle ore 11.00.


Anche Raphael Gualazzi a Suoni Controvento
Il cantautore e compositore tanto amato dal grande pubblico
torna sul palco con un tour estivo
che farà tappa nella suggestiva Villa Fabbri di Trevi il prossimo 23 luglio

Dopo Francesca Michielin, i Fast Animals and Slow Kids e Levante, si aggiunge un nuovo appuntamento in cartellone per la quinta edizione di Suoni Controvento, festival estivo di arti performative promosso da Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore. Il 23 luglio a salire sul palcoscenico della splendida location cinquecentesca Villa Fabbri a Trevi – borgo che per la prima volta ospiterà il Festival - sarà Raphael Gualazzi che torna sui palchi italiani per un tour estivo che toccherà molte regioni italiane in contesti suggestivi e particolari.  

Durante l’appuntamento il cantautore e compositore al piano solo ripercorrerà la sua carriera tra brani del suo repertorio e reinterpretazioni di chicche e standard del blues/soul internazionale, oltre a qualche sorpresa, dando nuovamente prova di quella cifra artistica eclettica e virtuosistica che lo ha fatto amare dalle platee italiane e straniere.

Classe 1981, Gualazzi è uno dei grandi talenti della musica italiana all’estero. Dal trionfo in Francia di “Reality and Fantasy” (in vetta all’airplay e alle classifiche digitali) alla consacrazione all’Eurovision Song Contest dove espugnò il secondo posto, Gualazzi non ha smesso di essere apprezzato dal pubblico di tutto il mondo, con importanti tour in Europa ma anche in Canada e in Giappone (dove nel 2018 ha pubblicato “Best of”, una raccolta di successi).  Cantautore, compositore, arrangiatore, musicista e produttore, Raphael dopo gli studi classici al Conservatorio ha sempre sperimentato diversi generi musicali, dando vita ad uno stile personalissimo, tra stride piano, jazz, blues e fusion.

Cinque album all’attivo (Love Outside the Window – 2005, Reality and Fantasy – 2011, Happy Mistake – 2013, Love Life Peace – 2016, Ho un piano - 2020) e tre Ep in Italia (sempre con la Sugar), Gualazzi ha pubblicato in tutto il mondo. Nel 2020 ha partecipato al festival di Sanremo con il brano “Carioca”, che ha anticipato l’uscita del suo ultimo album “Ho un piano”. Gualazzi ha composto anche per la tv e per il cinema.

Le prevendite apriranno a breve


A Suoni Controvento
l’esperienza musicale del maestro Ludovico Einaudi

sposa il paesaggio naturale di Serrasanta a Gualdo Tadino
con un concerto a cielo aperto
accompagnato da Federico Mecozzi (violino e viola) e Redi Hasa (violoncello)

Riserve naturali, parchi nazionali, albe, tramonti e cieli stellati per gli undici appuntamenti del Summer Tour di Ludovico Einaudi, che arriva in Umbria il prossimo 31 luglio (ore 16.00) protagonista di un suggestivo concerto a cielo aperto a Serrasanta (Gualdo Tadino), nell'ambito della quinta edizione di Suoni Controvento - festival estivo di arti performative promosso da AUCMA - accompagnato da Federico Mecozzi al violino e alla viola e Redi Hasa al violoncello. L'evento è realizzato in collaborazione con il Comune di Gualdo Tadino.

Ha camminato molto “Seven Days Walking” di Ludovico Einaudi, dalle passeggiate invernali tra le montagne in cui il disco è nato ai tour intorno al mondo del 2019, fino alle geografie umane dei film premi oscar “Nomadland” e “The Father”. Nell’estate in cui tutto vuole ricominciare, il Maestro riporta la sua musica in cammino nella natura e invita il pubblico a camminare insieme a lui. Un invito a fondere l’esperienza musicale con il paesaggio naturale.

Apertura prevendite a breve


Tra sacro e profano torna in scena a Suoni Controvento
il maestro Daniele Di Bonaventura

Il 5 settembre sul pianoro di Sant’Erasmo di Cesi a Terni
l’omaggio ad Astor Piazzolla, in occasione del centenario della sua nascita

"Sacro & Profano" è il titolo del progetto musicale che il 5 settembre vedrà il ritorno del maestro Daniele Di Bonaventura, solo bandoneon in alta quota, al Festival estivo di arti performative promosso da AUCMA, Suoni Controvento. In scena nel palcoscenico naturale del pianoro di Sant'Erasmo di Cesi a Terni, un omaggio al musicista e compositore Astor Piazzolla, nel centenario della sua nascita. Gli spettatori saliranno a piedi, accompagnati da guide Cai e di altre associazioni di trekking, da Cesi fino al luogo del concerto. Tempi e modalità per il parcheggio verranno comunicati dopo il 25 giugno.

L’appuntamento, insieme al concerto di Levante che prenderà il via il 28 agosto presso l’Area Archeologica di Carsulae, segna l’ingresso del Festival nel cartellone dell’Estate Ternana 2021.

“L’esordio del Comune di Terni tra i partner del Festival Suoni Controvento – dice il vicesindaco di Terni Andrea Giuli - è per noi motivo di soddisfazione. Il festival è ormai tra i più affermati in Italia nel suo genere e sposa perfettamente la nostra idea di coniugare spettacolo, cultura, intrattenimento con la valorizzazione e la promozione turistica dei nostri luoghi, con particolare riferimento alla natura e alla montagna. Suoni controvento, peraltro, è ormai in rete con rassegne prestigiose come Time in jazz in Sardegna, RisorgiMarche, Suoni delle Dolomiti e Paesaggi Sonori in Abruzzo e questo inserisce Terni in un circuito culturale e di eventi di assoluto rilievo”.

“Siamo entusiasti dell’operazione culturale turistica che siamo riusciti a costruire a Terni con Suoni Controvento – asserisce Gianluca Liberali, direttore artistico del Festival – Siamo molto grati all’amministrazione comunale per aver avviato questa collaborazione che, ci auspichiamo, cresca sempre più nel corso dei prossimi anni. Il territorio ternano così pieno di ricchezze artistiche e naturalistiche merita indubbiamente la più alta valorizzazione”. 

Originario delle Marche, Di Bonaventura è considerato uno dei più originali e creativi bandoneonisti al mondo. La sua musica è una mescolanza meravigliosamente seria e al contempo straordinariamente giocosa di musica classica (composizione, struttura) e di jazz (improvvisazione e libertà) e fa riferimento in particolar modo alle tradizioni melodiche mediterranee e al genere musicale sudamericano. Anche nelle sue esibizioni da solista esegue e improvvisa pezzi che nascono dalla sua “patria musicale”, la cui ispirazione spazia dai compositori del barocco ai classici della canzone popolare, per approdare al suo ultimo repertorio, e creano un suo specifico mondo musicale incredibilmente variegato e nel contempo inconfondibile, dove il bandoneon sa trasformarsi, come per gioco, in un’armonica a bocca o nell’organo di una Chiesa. Nasce una corrente dinamica di melodie superbe, capaci di incantare l’ascoltatore.

Sempre nell’ambito di Suoni Controvento, nei primi giorni di settembre a invadere il borgo di Cesi saranno alcuni incontri letterari che rientrano nel format SCV “Libri in Cammino” e giochi per grandi e piccini in stile “Avventure e Misteri in Umbria”.  Tutti gli eventi saranno svelati il 16 giugno durante la conferenza stampa di presentazione ufficiale.


La magia del maestro Ennio Morricone
nelle note di Rosario Giuliani e Luciano Biondini
a Suoni Controvento 2021

Il prossimo 29 agosto al Ponte di Augusto lungo il Parco Fluviale del Nera a Narni  

“Cinema Italia” è il titolo del nuovo appuntamento del cartellone 2021 di Suoni Controvento, festival estivo di arti performative promosso da AUCMA. Protagonisti del suggestivo palcoscenico naturale del Ponte di Augusto, lungo il Parco Fluviale del Nera a Narni - altro comune che per la prima volta ospiterà il Festival - saranno Rosario Giuliani (sax contralto & soprano) e Luciano Biondini (fisarmonica). In scena il prossimo 29 agosto (ore 18.00) un omaggio alla musica da film di Ennio Morricone.

"È motivo di soddisfazione per il Comune di Narni entrare nel circuito dei Suoni Controvento - asserisce Lorenzo Lucarelli, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Narni - un festival di grande qualità che lega diverse forme d’arte come la musica, la letteratura e il teatro, ma che rappresenta anche un veicolo di grande promozione turistica. Un progetto che ci dà la possibilità di mettere in vetrina le nostre eccellenze territoriali, che si sposano perfettamente con il format della kermesse che mette al centro un connubio di cultura e natura".

"Narni - commenta Gianluca Liberali, direttore artistico di SCV - è una città nota e apprezzata in tutto il mondo per il suo patrimonio storico-monumentale del centro storico che, attraverso le sue manifestazioni, viene continuamente esaltato e valorizzato. Il nostro interesse sul territorio è rivolto più all'aspetto paesaggistico che circonda il borgo, a partire dal parco Fluviale del Nera. Il Ponte di Augusto è una sorta di simbolo della nostra manifestazione perché rappresenta la storia della ricchezza architettonica dell'Umbria inserita in un contesto naturale. Per noi è una bellissima sfida far emergere questo punto di vista e portare alla luce una ricchezza meno nota ai turisti, forse anche agli umbri ".

Sul palco - La musica da film di Ennio Morricone fa parte ormai da parecchi decenni della colonna sonora del pianeta e l’assegnazione al Maestro del premio Oscar alla carriera è sembrato un riconoscimento dovuto e forse un po’ tardivo ad un musicista che ha rivoluzionato con la sua enorme sensibilità e creatività il rapporto musica-immagine nel cinema. In questo concerto il duo presenterà una selezione di alcuni celebri temi di Morricone e allestiti e rivisitati in modo da valorizzarne le splendide melodie e, insieme, da poterli utilizzare come veicolo di improvvisazione. Un’arte, quest’ultima, nella quale hanno ottenuto riconoscimenti ed apprezzamenti che ne fanno da tempo i protagonisti del panorama jazzistico internazionale.

L'evento si realizza in collaborazione con Mozart Festival e Corsa all’Anello di Narni. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Sempre nell’ambito di Suoni Controvento, durante la giornata prenderanno il via una passeggiata letteraria che vedrà protagonista la scrittrice Eva Toschi e dei giochi per grandi e piccini in stile “Avventure e Misteri in Umbria” a cura dell’associazione Roompicapo. Tutti i dettagli e gli eventi saranno annunciati durante la conferenza stampa di presentazione ufficiale il prossimo 17 giugno.


Suoni Controvento -

“Finalmente in TOUR” a Suoni Controvento
Il 29 luglio a Fossato di Vico la tappa umbra del tour estivo di Gaia

In scena un crocevia tra mondi latini e mediterranei
che rappresenta una delle proposte più fresche nel panorama italiano

A pochi mesi dalla partecipazione alla 71esima edizione del Festival di Sanremo con "Cuore Amaro", e dopo la recente pubblicazione del primo singolo internazionale "Boca" (feat. Sean Paul & Childsplay), Gaia annuncia le date estive in programma a partire da luglio di “GAIA – Finalmente in TOUR”, prodotto da Vivo Concerti. Il tour farà tappa anche in Umbria il 29 luglio (ore 21.30) in piazza Saint Ambroix a Fossato di Vico, nell'ambito della quinta edizione di Suoni Controvento, festival estivo di arti performative promosso da AUCMA. L'evento si realizza in collaborazione con il Comune di Fossato di Vico.  

Sul palco, Gaia si esibirà live e incontrerà dal vivo per la prima volta il suo pubblico sui palchi estivi della Penisola portando la sua musica che integra sapientemente italiano e portoghese, sonorità pop, urban e sudamericane. Un crocevia tra mondi latini e mediterranei che rappresenta una delle proposte più fresche nel panorama italiano.

Breve bio - Gaia, dopo essere stata proclamata vincitrice di “Amici 19”, sta costruendo il suo percorso con alcuni successi, tra cui "Chega" (doppio disco di Platino), il brano tra i più ascoltati dell’estate 2020 seguito dall’uscita di “Coco Chanel” (disco d’Oro), il secondo singolo estratto dal suo album di inediti "Nuova Genesi" certificato disco d’Oro, entrato in vetta nella classifica di vendita e che ha superato i 160 milioni di streams. Con "Cuore amaro", brano con cui ha debuttato sul palco del 71esimo Festival di Sanremo, si esibisce al Concerto del 1° maggio di Roma in una performance acustica intima e elegante scegliendo come location il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, uno dei musei di arte contemporanea più importanti d’Italia, per far tornare a vivere la cultura e dare un segno di speranza e ripartenza. Il 14 maggio è uscito "Boca", il primo singolo internazionale di Gaia feat. Sean Paul, prodotto dai Childsplay, produttori di J Balvin e vincitori di Latin Grammy, in rotazione radiofonica e disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Prevendite - I biglietti dei concerti saranno disponibili online su circuiti Ticketalia e TicketOne a partire da lunedì 5 luglio alle ore 12.00 e nei punti vendita autorizzati a partire da sabato 10 luglio alle ore 12.00.

“Suoni Controvento” si realizza con il sostegno della Regione Umbria, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni, Gal Alta Umbria (Umbria: lasciati sorprendere!), Confagricoltura Umbria, Federalberghi Umbria, Direzione Regionale Musei Umbria, Comune di Assisi, Comune di Campello sul Clitunno,  Comune di Costacciaro, Comune di Fossato di Vico, Comune di Gualdo Tadino, Comune di Gubbio, Comune di Narni, Comune di Norcia, Comune di Scheggia e Pascelupo, Comune di Sigillo, Comune di Terni, Comune di Trevi, in collaborazione con Università degli Uomini Originari di Costacciaro, Conservatorio "Francesco Morlacchi" di Perugia, Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci" di Perugia, CAMS - Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell’Università degli Studi di Perugia, Umbria Libri, Le Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, UmbriaSì, Tramontana guide dell'Appennino, L'Olivo e la Ginestra, Proloco di Costacciaro, Proloco di Sigillo, Proloco di Fossato di Vico, Proloco di Cesi, Proloco Costa di Trex, Associazione Roompicapo, Associazione In&Outdoor Umbria, Associazione Mozart Italia (sede di Terni), Associazione Narni 360, Università Comunanza delle Famiglie di Campitello, Associazione I Tuoi Cammini, Associazione Tribù in Movimento,  Associazione La Mulattiera, Cantina Arnaldo Caprai;  con la collaborazione tecnica di alcuni partners privati e sponsor, in particolare Diva International, Sammontana, Motette, Autocentri Giustozzi Concessionaria, Servizi Associati, Birra Millecento, Ares Safety, Cantina Brugnoni, Bahia City Store. Fattoria Creativa è partner per la comunicazione e promozione del festival. Media partner RDS – Radio Dimensione Suono e Umbria 24.


Suoni Controvento -

Suoni Controvento dal sapore internazionale con Manu Chao
Il cantastorie cittadino del mondo sarà a Pian di Spilli
all’interno del Parco Regionale del Monte Cucco
il prossimo 7 agosto con il suo nuovo progetto acustico
“El Chapulín Solo – Manu Chao Acústico”

Cantastorie cittadino del mondo che ha ispirato milioni di musicisti in tutto il globo, icona culturale celebre per il suo impegno civile e sociale, il prossimo 7 agosto (ore 16.30) arriva sul palcoscenico naturale di Pian di Spilli, all’interno Parco Regionale del Monte Cucco, nell’ambito della quinta edizione di Suoni Controvento – festival estivo di arti performative promosso da AUCMA - Manu Chao.

Da sempre considerato uno degli artisti più liberi, non conformi alle regole del mercato, Manu Chao è un autentico punto di riferimento del panorama musicale internazionale. Con i Mano Negra prima e da solista poi, nel corso degli anni è stato protagonista in Italia di concerti memorabili, in grado di richiamare migliaia di persone che con lui condividono la musica e gli ideali, il suo rapporto con l’Italia è da sempre veramente speciale e Manu Chao ha deciso di ritornarci con il suo nuovo progetto acustico “El Chapulín Solo – Manu Chao Acústico”.

Manu Chao nasce a Parigi da genitori spagnoli scappati in Francia per fuggire dalla dittatura spagnola. Trascorre un'infanzia circondato da artisti in fuga, che trovano spesso rifugio nella casa dei genitori. A metà anni Ottanta fonda i Mano Negra, gruppo d'avanguardia che canta in francese, inglese e spagnolo, fondendo culture e stili differenti, come rock, punk, reggae, rap e musica iberica. Nel 1998 con “Clandestino” arriva il successo mondiale. È il suo debutto solista, i cui temi sono la fuga e i diritti umani e in cui dominano ritmi africani e sudamericani. “Clandestino” raggiunge una fama planetaria e rappresenta per tantissimi giovani un simbolo dell'impegno sociale e civile che può avere la musica e del quale Manu Chao si è fatto portatore. Ad oggi Manu Chao è considerato uno degli artisti più liberi, non conformi alle regole del mercato, una vera icona musicale e culturale.

Prevendite disponibili da domani (7 luglio) a partire dalle ore 12.00 su circuito TicketItalia.

“Suoni Controvento” si realizza con il sostegno della Regione Umbria, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni, Gal Alta Umbria (Umbria: lasciati sorprendere!), Confagricoltura Umbria, Federalberghi Umbria, Direzione Regionale Musei Umbria, Comune di Assisi, Comune di Campello sul Clitunno,  Comune di Costacciaro, Comune di Fossato di Vico, Comune di Gualdo Tadino, Comune di Gubbio, Comune di Narni, Comune di Norcia, Comune di Scheggia e Pascelupo, Comune di Sigillo, Comune di Terni, Comune di Trevi, in collaborazione con Università degli Uomini Originari di Costacciaro, Conservatorio "Francesco Morlacchi" di Perugia, Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci" di Perugia, CAMS - Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell’Università degli Studi di Perugia, Umbria Libri, Le Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, UmbriaSì, Tramontana guide dell'Appennino, L'Olivo e la Ginestra, Proloco di Costacciaro, Proloco di Sigillo, Proloco di Fossato di Vico, Proloco di Cesi, Proloco Costa di Trex, Associazione Roompicapo, Associazione In&Outdoor Umbria, Associazione Mozart Italia (sede di Terni), Associazione Narni 360, Università Comunanza delle Famiglie di Campitello, Associazione I Tuoi Cammini, Associazione Tribù in Movimento,  Associazione La Mulattiera, Cantina Arnaldo Caprai, #E-NOW!;  con la collaborazione tecnica di alcuni partners privati e sponsor, in particolare Diva International, Sammontana, Motette, Autocentri Giustozzi Concessionaria, Servizi Associati, Birra Millecento, Ares Safety, Cantina Brugnoni, Bahia City Store. Fattoria Creativa è partner per la comunicazione e promozione del festival. Media partner RDS – Radio Dimensione Suono e Umbria 24.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2021-07-06 15:16:53
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.