sfondo endy
Giugno 2020
eventiesagre.it
Giugno 2020
Numero Evento: 21030570
Eventi Mostre
Africam
Contemporary art in Africa
Date:
Dal: 05/12/2009
Al: 28/03/2010
Dove:
Logo Comune
Via Duca D'Aosta 63/A
Campania - Italia
Contatti
Telefono:
Fonte
Graziella Melania Geraci
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

AfriCAM
Contemporary art in Africa

Africam - Casoria

A CURA DI
Antonio Manfredi

IN COLLABORAZIONE CON
(FCA) Foundation for Contemporary Art, Ghana

INAUGURAZIONE 5 dicembre 2009 ore 18.30
5 dicembre 2009 |  28 marzo 2010

Visto il notevole interesse da parte del pubblico (circa 5000 visitatori) e della critica, la mostra "AfriCAM", a cura di Antonio Manfredi, inaugurata al CAM_Casoria Contemporary Art Museum il 5 dicembre 2009, è stata prorogata fino al 28 marzo 2010. Per la prima volta in Italia un museo espone opere di artisti contemporanei africani contattati direttamente sul posto. Nessuna intermediazione commerciale per le coloratissime tele, i video e le foto che offrono uno spaccato di un’arte diversa, a volte naive, il cui linguaggio appare diretto e non privo di polemica nei riguardi di ingerenze occidentali. Stupiscono i materiali usati, dai tappi delle bottiglie alla stoffa, dalla terreno alla carta; un mondo che va visto liberandosi dagli schemi con cui siamo abituati ad approcciare l’arte contemporanea per entrare nei colori e nei suoni del continente nero, nella mostra AfriCAM. 


AfriCAM
Contemporary art in Africa

Africam - Casoria

A CURA DI
Antonio Manfredi

IN COLLABORAZIONE CON
(FCA) Foundation for Contemporary Art, Ghana


INAUGURAZIONE 5 dicembre 2009 ore 18.30
5 dicembre 2009 | 28 febbraio 2010 28 marzo 2010

GHANA | NIGERIA | SEYCHELLES | SUD AFRICA | TUNISIA | BENIN | ALGERIA | EGITTO | BURKINA FASO | LIBIA | ETIOPIA | KENYA | SENEGAL | CONGO | SUDAN | TANZANIA | TOGO

Il CAM_Casoria Contemporary Art Museum presenta AfriCAM, la prima grande mostra che il museo di Casoria dedica all'arte africana. Nato da un progetto di viaggio e scoperta di Antonio Manfredi, curatore della mostra, l'evento (presso il CAM dal 5 dicembre 2009 al 28 febbraio 2010) propone opere di artisti africani contattati direttamente sul posto dove non esistono intermediazioni di gallerie o collezionisti. In linea con la filosofia del CAM, AfriCAM è l'espressione della concezione di un'arte libera dagli interventi economico-privati e da influenze occidentali che spesso condizionano l'originalità delle produzioni artistiche. Il percorso seguito da Antonio Manfredi per scoprire gli artisti e scegliere le loro opere, ora in mostra, ha toccato diverse zone dell'Africa, anche le più remote, dove gli artisti raramente lasciano il proprio villaggio o la loro città. Nasce così una mostra fresca e raffinata che porta finalmente in una collezione pubblica permanente un corpus di opere provenienti dall'Africa. Affascinano le espressioni di elegante semplicità dei lavori esposti che mostrano un vivere intenso non privo di coscienza sociale. I riferimenti alle lotte intestine, allo sfruttamento e alle difficoltà sociali traspaiono nelle colorate rappresentazioni del reale. Talvolta, lontani dalle raffigurazioni stereotipate di un'arte lineare, i dipinti spaziano dal grafismo sintetico all'espressionismo di matrice "fauve". Materici e terrosi, gli elementi poveri utilizzati per la realizzazione di alcune delle opere presentate diventano riproduzioni immaginarie di una realtà lontana. La sabbia, il legno, pezzi di lattina, giornali o tele diventano parte delle colature di colore rese con incredibili riferimenti ad un'arte contemporanea occidentale. Non manca ovviamente l'attenzione per l'arte da strada, per quegli artisti decoratori di mura e di negozi cittadini che affinano le proprie capacità tecniche rimanendo fedeli, seppur in modo tangente, ad una tradizione figurativa africana sempre presente. Permane, come da tradizione al CAM, un focus sui prodotti digitali africani come video e foto; la volontà di dare un respiro globale ad AfriCAM porta in esposizione insieme alla genuinità pittorica anche la complessità e la realizzazione ineccepibile dei new media art. L'immediatezza e la purezza di esecuzione sono la forza di queste opere che mostrano prospettive e riflessioni nuove e interessanti in uno spazio, il CAM, che si conferma ancora una volta alternativo.

Africam - Casoria

Cartoon Joseph KENYA | Jean Paul Mika R.D.CONGO | George Lilanga TANZANIA | Kivuthi Mbuno KENYA | Charly D'Almeida BENIN | Pierre Nikiema (Pytha) BURKINA FASO | Sylvia Njenga KENYA | Ali Yassir SUDAN | Michael W. Soi KENYA | Abeer Maadawy EGYPT | Harriet Jameson Pellizzari SOUTH AFRICA | Caroline Mbirua KENYA | Akomolede Folusho NIGERIA | Ehoodi Kichapi (Ng'ang'a Jes'se) KENYA | Nitin Shoffs SEYCHELLES | Houda Ajili TUNISIA | Tabitha Wa Thuku KENYA | Shula Jean Bosco Monsengo R.D. CONGO | Adham Bakry EGYPT | Adnan Meatek LYBIA | Amoah Adwoa GHANA | Ashraf Abdelmonim SUDAN | Amu Nana GHANA | Tabitha Wa Thuku KENYA | Ato Annan GHANA | Beth Kimwele KENYA | Serge Attukwei Clottey GHANA | Aya Tarek EGYPT | Wycliffe Opondo KENYA | Basma Fathy EGYPT | Charway David M. GHANA | Shake Makelele KENYA | Ofei Dako GHANA | Djamel Zourane ALGERIA | Mary Ogembo KENYA | Elseddik Khaled LYBIA | Mohamed Alaa EGYPT | Eric Mwangi Maina KENYA | Mohamed Ezz EGYPT | Rabala Otieno Kennedy KENYA | Mourad Harbaoui TUNISIA | Mulugeta Gebrekidan ETHIOPIA | Mutaz Elemam SUDAN | Fred Abuga KENYA | Nii Narku Thompson GHANA | Ahmed Fawzy EGYPT | Quaye Benedict (Sir Black) GHANA | Dennis Muraguri W. KENYA | Patrick Tagoe-Turkson GHANA | Samwel Githui KENYA | Salim Taissir Abdgader SUDAN | Tamer Abdelaaty Shahen EGYPT | Nur Jeffah KENYA | Nicholas Wayo GHANA | Yacine Aidoud ALGERIA | Ashif (George Malamba) KENYA | Isaac Awuley Addico GHANA | Ali Hassan SUDAN | Nkosikhona Ngcobo SOUTH AFRICA | Kepha Mosoti KENYA | Musbah Alkbir LYBIA | Simon Muriithi KENYA | Fitsum Berhe Woldelibanos ERITREA | Otieno Gomba KENYA | Williams Alison SOUTH AFRICA | Cyrus Nganga Kabiru KENYA

Graziella Melania Geraci
Press office | P.R.
CAM_Casoria Contemporary Art Museum



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.