sfondo endy
Maggio 2024
eventiesagre.it
Maggio 2024
Numero Evento: 21080738
Eventi Mostra Mercato
Da Visitare Borghi
Mercatini hobbisti creativi
Borgo Plantarum A Castellarano
Il 27 E 28 Aprile 2024 La Mostra Mercato Di Piante Insolite E Rarità Botaniche Tra Le Colline Di Reggio Emilia
Date:
Dal: 27/04/2024
Al: 28/04/2024
Dove:
Logo Comune
Borgo Antico Le Viole
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Fonte
Marta Cavalieri
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250
ultimo
ilvolo

Borgo Plantarum A Castellarano

Il 27 E 28 Aprile 2024 La Mostra Mercato Di Piante Insolite E Rarità Botaniche Tra Le Colline Di Reggio Emilia

Da Sabato 27 a Domenica 28 Aprile 2024 -
Telarolo - Borgo Antico Le Viole - Telarolo - Castellarano (RE)

Borgo Plantarum A Castellarano - Castellarano

In arrivo l’edizione primaverile di Borgo Plantarum: il 27 e 28 aprile 2024 la mostra mercato di piante insolite e rarità botaniche tra le colline di Reggio Emilia

Un momento per gli amanti del giardino dove non solo ammirare e acquistare fiori e piante rare ma dove confrontarsi con i professionisti del gardening, partecipare a workshop e lezioni, riflettere su clima e giardinaggio sostenibile.

Grande attesa per la nona edizione di Borgo Plantarum, in programma l’ultimo week end di aprile: il 27 e 28 aprile 2024 si riapriranno infatti le porte del Borgo Antico Le Viole con un programma ricchissimo di attività per gli amanti del verde. A partecipare alla kermesse molte tra le immancabili realtà che, anno dopo anno, stupiscono i visitatori con selezioni sempre più particolari e adatte al clima che cambia, ma anche divertenti novità per chi ama il fascino delle rarità esotiche e orticole. 

 

Giardini dimostrativi di Carlo Contesso

“Anno dopo anno - racconta Luca Braglia, genetista vegetale ideatore della kermesse - l’attenzione verso la sostenibilità, il risparmio idrico e in generale la natura sono molto aumentati. E questa è una bella conferma per Borgo Plantarum che ha da sempre portato avanti una visione rispettosa e attenta verso questi temi, in primis nella selezione dei vivai ma anche nel proporre sempre nuovi spunti e nuovi appuntamenti dove i visitatori possano imparare cose nuove. Siamo distanti dall’idea di una mostra - mercato che abbia il solo fine di vendere: preferiamo raccontare un approccio diverso, che passi dalla cura delle piante prima che dalla sostituzione, dalla progettazione di giardini fatta tenendo presenti le esigenze delle piante, dalla misura. Come diciamo sempre ‹il giardiniere non ha fretta› per dire che anche l’attesa va apprezzata, prima ancora del risultato”. Da questa riflessione arriva la prima novità dell’anno: A Borgo Plantarum Primavera saranno allestiti dei giardini dimostrativi, curati dal garden designer Carlo Contesso,  che mostreranno soluzioni di grande effetto scenico legate ai temi della stagionalità e del clima in cambiamento. “Spesso le piante vengono acquistate e accostate - spiega Contesso - seguendo il proprio gusto personale, senza interrogarsi sulle necessità di ogni pianta. Nulla di sbagliato, perché il giardino deve essere in primis un piacere, ma anche per vedere risultati migliori e piante più sane è meglio pensare al giardino come a un piccolo, sofisticato sistema organico, dove i singoli elementi vanno scelti e curati con consapevolezza e posizionati negli spazi giusti, anche per prolungare la vita delle piante". Le piante e i fiori in vendita a Borgo Plantarum sono infatti selezionati e coltivati con attenzione, seguendo i ritmi della natura: per questo sono sani, capaci di adattarsi al contesto e mai fatti crescere forzatamente.

Vivaisti 2024: conferme e novità

Dopo il grande apprezzamento della scorsa edizione tornerà Rifnik garden & plants, riconosciuto tra i migliori coltivatori al mondo di perenni rare. Immancabili e particolarmente amati dai frequentatori assidui della manifestazione i Giardini dell’Indaco con la loro sorprendente selezione di piante insolite, che quest’anno si arricchisce di composizioni di fiori secchi, le non convenzionali erbacee di Plantula coltivate con metodi naturali, i maestosi iris de L’insolito giardino e i pelargoni antichi di Green Ever After. Centroflora porterà all’edizione di primavera una selezione di piante adatte al giardino arido, per accontentare chi desidera un angolo verde ricco di bellezza ma ad alto tasso di sostenibilità. Le meravigliose piante acquatiche di Arborea farm, disposte in antichi catini di metallo, sono adatte anche a spazi piccoli, a balconi e terrazze. Confermati anche Le essenze di Lea, con salvie colorate e stravaganti phlomis e Alessandro Montemezzo con piante grasse di ogni forma e dimensione. Per chi ama il giardino romantico Fior di rosa con le sue rose antiche dal portamento e dalle fioriture più varie, il vivaio Rhododendron con vivaci azalee e imponenti rododendri e l’amatissimo vivaio Le Commande, con peonie, erbacee e arbustive di ogni sfumatura. Non mancheranno le ortensie antiche e da collezione, del vivaio fiorentino Borgioli Taddei, una delle novità di questa edizione. Per gli animi più anticonformisti non poteva mancare la sezione dedicata ad orticole, officinali e aromatiche de Il Melo Selvatico e Fatti i pomodori tuoi, per la prima volta a Borgo Plantarum con una divertente selezione di pomodori di ogni colore e dimensione. Il profumo degli agrumi sarà garantito dalla sempre stupefacente selezione dei vivai Ghellere mentre Veimaro proporrà un vivace mix di frutti di bosco e rose moderne. Corre in soccorso di chi non ha uno spazio esterno il vivaio Le Muse, con piante tropicali ed esotiche adatte agli interni.

 

Non solo piante e fioriDurante la due giorni non mancheranno escursioni botaniche, presentazioni di libri, laboratori creativi ed esperienze per grandi e piccini. Nel borgo sarà presente un punto ristorazione con cibo e bibite bio. Il calendario completo della manifestazione sarà pubblicato su borgoplantarum.com

 

 

Informazioni utili

Borgo Plantarum si tiene in un piccolo borgo del ‘500, nascosto tra campi e prati nelle prime colline di Reggio Emilia. In questo angolo fuori dal tempo due amici - Luca Braglia genetista vegetale e Carlo Contesso progettista di giardini - immaginarono di dare vita a una piccola mostra di piante e fiori fuori dall’ordinario. Nasce così Borgo Plantarum, giunto, con l’edizione primaverile 2024 alla nona edizione. La decima edizione, dedicata alle piante autunnali, si terrà i prossimi 14 e 15 settembre 2024.

 

 

Date e orari: sabato 27 e domenica 28 aprile 2024 dalle 9.00 alle 19.00

Luogo: Borgo Antico le Viole, Telarolo di Castellarano (Reggio Emilia)

Info: borgoplantarum@gmail.com; www.borgoplantarum.com

Ingresso: intero 6 euro. Ingresso gratuito fino a 12 anni. Parcheggio gratuito.

Info e programma dettagliato: www.borgoplantarum.com



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2024-03-05 10:34:44
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.