sfondo endy
Novembre 2019
eventiesagre.it
Novembre 2019
Numero Evento: 21043795
Eventi Halloween
The Vitruvio Horror Live Show
Halloween 2019
Date:
Dal: 26/10/2019
Al: 03/11/2019
Dove:
Logo Comune
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Cell.: 329 3659446 Associazione Vitruvio
Fonte
Associazione Vitruvio
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

The Vitruvio Horror Live Show

Halloween 2019

Da Sabato 26 Ottobre a Domenica 03 Novembre 2019 -
Bologna (BO)

The Vitruvio Horror Live Show - Bologna

 

Dal 26 ottobre al 3 novembre 2019
THE VITRUVIO HORROR LIVE SHOW
edizione 2019

II sotterraneo del Navile, Bagni di Mario ed il centro storico per una settimana di orribile divertimento

Da sabato 26 ottobre a domenica 3 novembre torna a Bologna lo speciale The Vitruvio Horror Live Show , il format di Halloween dell’Associazione Vitruvio che quest’anno festeggia l’undicesima edizione. Undici iniziative per venticinque appuntamenti in una settimana, tra spettacoli itineranti e percorsi di trekking urbano “noir”.

L’intera città sarà abbracciata dal mistero e si racconterà attraverso l’arcana bellezza di luoghi storici, le mirabolanti biografie di personaggi famosi e immortali leggende che riguardano erbe, streghe e persino draghi.

Saranno esplorati il passaggio sotterraneo del porto della Bova , origine del Canale Navile, i cunicoli ipogei di Bagni di Mario e il centro storico.

Gli spettacoli sono adatti a tutti (ove non diversamente specificato), sono a prenotazione obbligatoria e posti limitati

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Il tema: C’era una volta... il lato oscuro delle fiabe più conosciute.

Il pubblico dovrà dimenticare il “lieto fine” e mettere da parte i buoni sentimenti per addentrarsi in boschi spettrali dove le fiabe diventano incubi, sotterranei segreti dove le urla echeggiano da secoli, strade di sangue che rivelano le ombre di vecchi misteri... Spesso le fiabe che ascoltavamo da bambini celano oscuri riscontri, talvolta accompagnati da atroci fatti di sangue. Due elementi che, senza il classico epilogo “ e vissero tutti felici e contenti ”, le renderebbero perfetti racconti dell’orrore. Fin dai tempi più remoti, le fiabe erano narrate a scopo ricreativo e soprattutto educativo. E qual è il modo migliore per spingere qualcuno a fare ciò che si vuole se non instillando un po’ di sano spavento?

I personaggi delle fiabe vivono in un mondo tutto loro, al quale il racconto ci mostra la porta di accesso. Che cosa accade se la varchiamo nelle notti vicine a Halloween?

Realtà e fantasia si mescolano, facendoci vivere forti emozioni e grandi paure. I sotterranei e alcuni luoghi caratteristici della città diventeranno scenario di storie magiche e a volte terrorizzanti. Visiteremo siti in parte conosciuti, osservandoli con attrazione e timore e affronteremo paure che tutti noi ci portiamo dentro da tempo immemore, esattamente come il subconscio, che è il luogo dove gli incubi prendono forma.

Protagonista speciale: il Canale Navile.

L’iniziativa di punta per raccontare il tema dello speciale di Halloween di Vitruvio è “C’era una Svolta. Il lato oscuro delle fiabe”, spettacolo itinerante che parte da Parco

Lunetta Mariotti coinvolgendo il sotterraneo del Porto della Bova e il canale Navile.

Non è un caso che si sia deciso di dare tale risalto al percorso, ma fa parte di un progetto più ampio di valorizzazione della zona del Navile , dove c’è tanto da preservare, raccontare e promuovere. Si tratta di una porzione di territorio importante e ricca di storia: il Canale Navile è la principale testimonianza del sistema idrico artificiale utilizzato per diversi secoli come via del commercio tra Bologna, Ferrara e Venezia. La sua nascita è databile tra la fine del 1100 e l'inizio del Duecento. Da diverso tempo l’Associazione Vitruvio porta avanti iniziative per la sua valorizzazione con numerose altre realtà territoriali, facenti parte del Comitato Salviamo il Navile. Recente è il successo ottenuto da “ACQUE DI CASA MIA!”, trekking storico ambientale gratuito organizzato dal Comitato (13 ottobre 2019), con la partecipazione di oltre 150 persone entusiaste e coinvolte che hanno seguito i racconti degli esperti da via delle Fonti, attraverso ponti e sostegni, fino al Sostegno del Battiferro.

Dal 26 ottobre al 3 novembre
C’era una Svolta. Il lato oscuro delle fiabe

Date e orari:
Sabato 26 ottobre (ore 21.00);
domenica 27 ottobre (ore 19.00);
giovedì 31 ottobre (Halloween ore 19.00 e ore 21.00);
venerdì 1 novembre (ore 19.00 e ore 21.00);
sabato 2 novembre (ore 19.00 e ore 21.00);
domenica 3 novembre (ore 19.00 e ore 21.00);

Ritrovo : Ingresso Parco Lunetta Mariotti, via della Beverara 39/3, Bologna
Durata: un'ora e mezza circa

Contributo a persona: € 12,00 biglietto intero - € 8,00 ragazzi sotto i 12 anni - € 4,00 bambini sotto gli 8 anni - gratuito per bambini sotto i 3 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Spettacolo itinerante che dà origine al tema dell’undicesima edizione di The Vitruvio Horror Live Show e che, partendo dalle tenebre dell'affascinante Parco Lunetta Mariotti, si addentra nel passaggio sotterraneo del Porto della Bova , origine del Canale Navile, mettendo sulla via dei partecipanti inquietanti personaggi che vivono nell'oscurità e che sono pronti a rivelare verità molto distanti dalle nostre certezze.

Se improvvisamente scoprissimo che le fiabe che ci hanno sempre raccontato contengono qualcosa di non detto? Se ci fosse una seconda versione mai narrata? Tutto assumerebbe un altro significato, spingendoci a riconsiderare il mondo del fantastico e mettendo in dubbio il ruolo dei “buoni” e quello dei “malvagi”.

Se il lupo avesse mangiato Cappuccetto Rosso? Se la zucca non si fosse trasformata in carrozza o la Sirenetta fosse stata pescata? E se Trilly non avesse mai dimenticato Peter Pan? E se Biancaneve non si fosse mai risvegliata col bacio del Principe? In questo spettacolo itinerante tutto sarà sovvertito, stravolto.

Obbligatorie scarpe chiuse con suola antiscivolo e torcia elettrica, anche se il buio potrebbe anche diventare più sicuro della luce…

PERCORSI IN EDIZIONE SPECIALE

31 ottobre – 3 novembre
BAGNI DI MARIO. La strada della testa rotolante

Date e orari:
giovedì 31 ottobre (ore 19.00 e ore 21.00);
domenica 3 novembre (ore 17.30);

Ritrovo : via D'Azeglio 54, Bologna
Durata: un'ora e mezza circa

Contributo a persona, da corrispondere in contanti all'accoglienza: per lo spettacolo € 12,00 biglietto intero - € 8,00 ragazzi sotto i 12 anni + BIGLIETTO DI INGRESSO a Bagni di Mario: € 5,00 BIGLIETTO INTERO - € 3,00 ridotto dai 10 ai 18 anni - gratuito dai 6 ai 10 anni - vietato l'ingresso ai minori di 6 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Un avvincente percorso che, sulle tracce di un personaggio inquieto e inquietante, ci conduce dalle vie del centro storico fino ai cunicoli sotterranei di Bagni di Mario (Conserva di Valverde). Una figura senza pace, e senza testa, ripercorre il cammino del suo martirio. La seguiamo cercando di sconfiggere la paura fino all'origine del suo tragico destino.

Chi è il personaggio decollato? Un santo? E se sì, quale?

Anche trovandone il nome, l’enigma resta e il dubbio s’insinua nel profondo. A Bagni di Mario, il pubblico rimane affascinato dalla sala sotterranea, magnifica e misteriosa, che irradia i suoi cunicoli come serpi nel buio, alla cieca ricerca di acqua, tagliando quella terra intrisa di lacrime e lamenti.

In questo spettacolo itinerante, leggende e cronache si mescolano e si confondono attorno ad uno dei personaggi più importanti e controversi della storia di Bologna. Per arrivare in fondo il pubblico deve avere la testa ben salda sulle spalle, ma non è detto che la riporti a casa.

31 ottobre – 1 novembre - 2 novembre
La Magica Notte di Halloween

Date e orari:
giovedì 31 ottobre (ore 19.00);
venerdì 1 novembre (ore 18.00);
sabato 2 novembre (ore 19.00);

Ritrovo : Piazza Galvani, sotto la statua, Bologna
Durata: un'ora e mezza circa

Contributo a persona: € 12,00 biglietto intero - € 8,00 ragazzi sotto i 12 anni - € 4,00 bambini sotto gli 8 anni - gratuito per bambini sotto i 3 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Con questo spettacolo itinerante, in compagnia della zdàura Onorina Pirazzoli e degli esperti dell'Occulto di Bologna Magica, andremo alla scoperta del misterioso passato di Bologna, ricco di tradizioni e malie... in una città più magica che mai.

Da tradizione sappiamo che a fine ottobre si festeggiava il capodanno celtico e nel passaggio tra ottobre e novembre giungeva la notte che non esiste, una notte senza tempo in cui i morti tornavano a camminare sulla terra. A Bologna la chiamavano Samonio: " Una sola volta all’anno arriva la notte che non esiste, fuori dallo spazio e dal tempo. La notte che non appartiene più al giorno che la precede né a quello che la segue, dove le porte tra le dimensioni si aprono ed i morti tornano a camminare in mezzo ai vivi. Antichi rituali e tradizioni lontane si fondono, e si nascondono negli angoli di Bologna. ”

Oggi Halloween è un muto residuo di celebrazioni che attingono ad un prezioso serbatoio di ritualità antiche. Con Onorina ci addentreremo nel fitto della più oscura tradizione bolognese, dalla quale sbucheranno storie di fantasmi, enormissime streghe e simbologie magiche nascoste in ogni angolo della città.

26 ottobre – 2 novembre
Ma che strega che sei - speciale Halloween

Date e orari:
sabato 26 ottobre (ore 21.00);
sabato 2 novembre (ore 21.00);

Ritrovo : Piazza Galvani, sotto la statua, Bologna
Durata: un'ora e mezza circa

Contributo a persona: € 12,00 biglietto intero sconsigliato ai minori di 12 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

La visita-spettacolo "Ma che strega che sei", in occasione del The Vitruvio Horror Live Show, si presenta nella sua versione Halloween. Vitruvio e gli esperti di Bologna Magica hanno ideato uno spettacolo che ci conduce lungo le strade di Bologna alla scoperta di storie misteriose e antiche. Il percorso - che si svolge interamente in superficie - riprende quello seguito nell'ultimo viaggio dalle "streghe bolognesi", condannate e giustiziate in un'epoca buia e oggi quasi dimenticata.

Nel Medioevo una donna poteva essere accusata di stregoneria se, ad esempio, possedeva un gatto nero, curava con le erbe o addirittura per il semplice fatto di essere donna. In sostanza, potevano mettere in allarme tutti quegli atteggiamenti di emancipazione che rendevano certe donne diverse dalle comuni cittadine per una serie di motivi. Con lo spettacolo itinerante "Ma che strega che sei", condotto dagli esperti di Bologna Magica e dalla zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli, Il pubblico segue i racconti magici sulle stesse strade percorse da donne temutissime come Gentile Budrioli e la Strega Sorda, condannate e giustiziate in un'epoca buia e oggi quasi dimenticata. Le ignare strade del centro cittadino sono state testimoni delle storie di donne vittime della superstizione e della paura.

1 novembre
L’Orto del Diavolo

Date e orari: venerdì 1 novembre (ore 21.00)
Ritrovo : Vicolo Mandria 1 angolo Vicolo Tubertini, Bologna
Durata: un'ora e mezza circa

Contributo a persona: € 12,00 biglietto intero - € 8,00 ragazzi sotto i 12 anni - non adatto ai minori di 8 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Mandragora, belladonna, datura stramonium, evocano l'immagine di calderoni e pozioni. La conoscenza e l’uso delle erbe magiche è stata sempre una fondamentale componente della pratica magica e la tradizione tramanda storie di erbe prodigiose dalle proprietà esoteriche.

Queste venivano utilizzate anche dagli antichi esorcisti per i loro rituali.

Grazie a questo percorso scopriremo la storia delle stupefacenti piante delle streghe, mentre ci muoviamo per le strade di Bologna a caccia di simboli e leggende, in luoghi insospettabili, con parentesi naturalistiche altrettanto inaspettate. Ad esempio la ruta, una pianta perenne dai fiori a forma di croce, simbolo di divinità, veniva creduta efficace come esorcismo contro gli spiriti malvagi. C’è tanto da scoprire, ci sono erbe “comuni” dalle storie mirabolanti. A svelare incredibili segreti, ma anche lugubri vicende, si unisce al corteo anche l’indomita

Onorina Pirazzoli, con antichi ricettari alchemici e sorprendenti cronache dell'epoca dell'Inquisizione. Pronti a scoprire come gli esorcisti dell’epoca combattevano i demoni e scacciavano gli spiriti maligni?

2 novembre
Onorina al Teatro Anatomico - Halloween version

Date e orari: sabato 2 novembre (ore 15.30)
Ritrovo: via dell’Archiginnasio, angolo via de’ Musei - Bologna
Durata: un’ora e mezza circa

Contributo a persona: € 12,00 spettacolo biglietto intero + € 3,00 ingresso Teatro Anatomico; € 8,00 biglietto ridotto per lo spettacolo (sotto i 12 anni)

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

La visita spettacolo "Onorina al Teatro Anatomico" in occasione del The Vitruvio Horror Live Show si presenta in versione Halloween. Una guida e la zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli ci conducono alla scoperta di un luogo che custodisce meraviglie artistiche legate alla medicina, nel cuore della città.

Ci sembrerà di finire tra le pagine di un romanzo gotico, mentre scopriamo le avventure e le scoperte del giovane Giovanni Aldini, scienziato visionario convinto che fosse possibile resuscitare i cadaveri grazie all’elettricità. Egli condusse esperimenti macabri, con l’applicazione di numerosi elettrodi, e diverse sorprendenti rivelazioni. Tanto basterebbe a rendere imperdibile il percorso, ma certamente non si racconta soltanto di Aldini che, per inciso, era anche nipote del grande Luigi Galvani. Il Palazzo dell'Archiginnasio offre lo spunto per narrare la storia di quest’ultimo e di altri illustri scienziati il cui nome è legato a questi luoghi: Marcello Malpighi, Ulisse Aldrovandi e altri.

BLACK-TREK PER HALLOWEEN

26 ottobre
Black-Trek: Nessuna via di Scampo

Date e orari: sabato 26 ottobre (ore 21.00)
Ritrovo: Via Saragozza, all'angolo con via Santa Caterina, Bologna
Durata: due ore circa

Contributo a persona: € 10,00 biglietto intero - non adatto ai minori di 14 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Bologna: una ragnatela di vie che trattiene molti segreti. Una passeggiata tra le pittoresche vie immediatamente esterne alla Cinta dei Torresotti, partendo da via Saragozza per poi terminare in prossimità di via Sant’Isaia, all’imbocco del viale, poco lontano dal punto di partenza. Alla scoperta di storie di ordinaria atrocità che spesso hanno cambiato il volto della città, una città riscoperta passo dopo passo, col favore del buio .

2 novembre
Black-Trek: cronache dal profondo (con accesso alla cripta di San Zama)

Date e orari: sabato 2 novembre (ore 21.00)
Ritrovo: angolo fra via Galliera e via Milazzo, Bologna
Durata: due ore circa

Contributo a persona: € 10,00 percorso + biglietto di ingresso alla cripta di San Zama: € 5,00 BIGLIETTO

INTERO - € 3,00 ridotto dai 14 ai 18 anni - percorso non adatto ai minori di 14 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Si parte da via Galliera per scendere fino all'antichissima Cripta di San Zama. Un passato sospeso, tempi bui che sembrano rivivere scalfiti nei muri dei palazzi, nei nomi delle vie, nei crudi moniti lasciati a secolare memoria nella pietra. Una vera scoperta è l’antichissima Cripta di San Zama, eretta nel luogo dove la leggenda vuole avessero dimora i protomartiri cristiani Vitale e Agricola che, come diverse altre figure loro contemporanee, furono vittime della cieca ferocia umana, massacrati durante l’ultima persecuzione, la Grande Persecuzione.

2 novembre
Black-Trek: Il Drago di Bologna e altri Mostri

Date e orari: sabato 2 novembre (ore 21.00)
Ritrovo: Via Castiglione, angolo via Pepoli, Bologna
Durata: un'ora e mezza circa

Contributo a persona: € 10,00 biglietto intero - € 8,00 per i minori di 11 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Nel 1572, un contadino trovò un drago nella campagna bolognese prossima alle mura della città e lo uccise. Pare che il corpo del mirabile animale venne affidato a Ulisse Aldrovandi, celebre naturalista bolognese, che lo descrisse nei minimi particolari. Ora inseguiremo il "Drago" e questo giallo naturalistico in una passeggiata enigmatica che ci porta a conoscere le storie di un passato a metà tra mito e realtà…

Una passeggiata serale che stupisce per gli argomenti su un'inaspettata Bologna e che ci porta a conoscere le storie di un passato a metà tra mito e realtà, avvolti nell’affascinante cornice del centro storico cittadino, con le sue strade ed i suoi vicoli, costellato di mostri e creature di pietra, retaggio di un tempo passato, elegante complesso simbolico, vero e proprio bestiario di pietra. Conosceremo sotto una luce diversa creature leggendarie quali draghi, basilischi, grifoni, fenici, unicorni e tanti altri.

3 novembre
Black-Trek: le memorie nere di Bologna

Date e orari: domenica 3 novembre (ore 21.00)
Ritrovo: via Irnerio, angolo via Alessandrini - Bologna
Durata: due ore circa

Contributo a persona: € 10,00 biglietto intero - non adatto ai minori di 14 anni

Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Le memorie nere di Bologna tra efferati omicidi, misteriose sparizioni, contese fra nobilotti, condanne atroci in una passeggiata noir unica, dove si muovono figure dai tratti gotici e decadenti degne di un romanzo di Edgar Allan Poe. Un percorso di trekking urbano adatto a tutti per “indagare” sull’oscuro passato di Bologna, ascoltando quello che strade e vicoli del centro storico hanno da raccontare.

IL CALENDARIO DELLE INIZIATIVE

Sabato 26 ottobre
ore 21.00 Ma che strega che sei
ore 21.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 21.00 Black- Trek: Nessuna Via di Scampo

Domenica 27 ottobre
ore 19.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe

Giovedì 31 ottobre
ore 19.00 La Magica Notte di Halloween
ore 19.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 19.00 BAGNI DI MARIO. La strada della testa rotolante
ore 21.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 21.00 BAGNI DI MARIO. La strada della testa rotolante

Venerdì 1 novembre
ore 18.00 La Magica Notte di Halloween
ore 19.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 21.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 21.00 L'Orto del Diavolo

Sabato 2 novembre
ore 15.30 Onorina al Teatro Anatomico - Halloween version
ore 18.00 Black-Trek: Cronache dal Profondo (con accesso alla cripta di San Zama)
ore 19.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 19.00 La Magica Notte di Halloween
ore 21.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 21.00 Black-Trek: il Drago di Bologna e altri Mostri
ore 21.00 Ma che strega che sei

Domenica 3 novembre
ore 17.30 BAGNI DI MARIO. La strada della testa rotolante
ore 19.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 21.00 C'era una Svolta: il lato oscuro delle fiabe
ore 21.00 Black-Trek: le memorie nere di Bologna



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-10-17 11:58:07
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    creativita-artigiana-2019