sfondo endy
Febbraio 2020
eventiesagre.it
Febbraio 2020
Numero Evento: 1852
Eventi Fiere
Fiera Del Tappeto
dell'Artigianato Artistico e Rassegna Agroalimentare della Sardegna
Date:
Dal: 27/07/2012
Al: 02/09/2012
Dove:
Logo Comune
Sardegna - Italia
Contatti
Telefono: Pro Loco tel. +39 0783 1926208
Fonte
Eventi e Sagre
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Fiera Del Tappeto - Mogoro

Fiera del Tappeto,
dell'Artigianato Artistico e Rassegna Agroalimentare della Sardegna

51 EDIZIONE
28 Luglio - 2 settembre 2012

INAUGURAZIONE DELLA
51^ EDIZIONE DELLA FIERA DEL TAPPETO DI MOGORO.

Venerdì 27 Luglio 2012 inizierà ufficialmente la 51^ edizione della Fiera del Tappeto e dell’Artigianato Artistico della Sardegna.

La cerimonia dell’inaugurazione avrà inizio alle ore 19,00 a Mogoro in Piazza Martiri della Libertà, il piazzale antistante la struttura che ospita la Fiera del Tappeto.

Alla presenza delle Autorità provenienti da tutta la Sardegna, il Sindaco Sandro Broccia e il consigliere delegato all’artigianato del Comune di Mogoro, Luisa Broccia, in compagnia dell’assessore regionale dell’artigianato, apriranno le porte alla nota manifestazione mogorese che da cinquantun anni espone centinaia e centinaia di manufatti artistico/artigianali di gran pregio provenienti da tutta l’Isola.

Artigianato e tradizione. Manualità e fascino del made in Sardinia. Sono queste le parole chiave della fiera dell'artigianato mogorese che venerdì 29 luglio 2011 alle 18,30 aprirà i battenti al pubblico di appassionati delle lavorazioni fatte rigorosamente a mano. Al taglio del nastro oltre al sindaco Sandro Broccia e all'amministrazione comunale organizzatrice della kermesse, tanti ospiti tra cui l'Assessore regionale all'artigianato e turismo. Arazzi, tappeti, cassapanche, gioielli e prodotti dell'agro alimentare rimarranno in bella mostra dalle 10 alle 21 tutti i giorni fino a domenica 4 settembre agosto 2010 in piazza Martiri della libertà. Era il 1961 quando alcune donne del paese e una manciata di artigiani del legno guidati dal sindaco Efisio Lippi Serra e dall’amministrazione comunale di allora, a diedero vita all’ormai prestigiosa Fiera del tappeto mogorese. Scopo della mostra mercato insegnare l’arte del tessere tradizionale e soprattutto educare il pubblico al gusto della pura tradizione sarda senza sofisticazioni come si legge sul cartoncino d’invito all’inaugurazione della 2°edizione nel 1962.

Per tre anni la fiera durò solo dal 19 al 21 maggio, i tre giorni dedicati ai festeggiamenti in occasione del patrono San Bernardino per diventare poi di quindici giorni e addirittura arrivare a toccare le tre settimane. Come la durata, anche il momento della manifestazione nel corso degli anni è cambiato: è passato da maggio ad agosto per poi attestarsi nel periodo tra fine luglio e prima settimana di agosto e infine sfiorando ferragosto. È diventata così meta di shopping e cultura per migliaia di turisti italiani e stranieri attratti non solo da mare e sole, ma anche dai tesori della tradizione isolana. Ed è proprio grazie a questa importante vetrina che Mogoro si è trasformato in un polo d’attrazione dell’artigianato facendosi conoscere nella penisola, ma anche in Europa e nel mondo.

A partire dal 1966 oltre ad espositori mogoresi la fiera si apre alle manifatture tipiche provenienti da ogni angolo della Sardegna. E soprattutto amplia gli spazi espositivi e garantisce maggior visibilità alle opere d’arte realizzate dall’ingegno isolano. Se infatti dall’inaugurazione nel 1961 la mostra viene allestita nel vecchio edificio delle scuole medie di via Dessì a due passi dalle incantevoli mura medioevali della chiesetta del Carmine e del convento ad essa annesso, viene spostata qualche anno dopo nel grande caseggiato delle scuole elementari in piazza Sant’Antioco dove rimane per decenni e raccoglie grandi consensi e successi di pubblico e di critica. È il 1995 quando a causa dei lavori di
ristrutturazione della scuola elementare la fiera torna in via Dessì, ma nelle sale della nuovissima scuola media per approdare nel 1999 nel centro polifunzionale di piazza Martiri della Libertà, nato appositamente per ospitare la vetrina dell’artigianato in spazi attrezzati e suggestivi.

Ma fiera è anche evento tra intrattenimento e commercializzazione. Ad essa è infatti abbinato il ricco calendario di appuntamenti culturali, eventi artistici, balli, musica e spettacoli dell’"Estate Mogorese 2011".



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2012-07-25 15:31:30
    Inserito da Monica
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    creazioni-artigiane-728-desk