sfondo endy
Agosto 2022
eventiesagre.it
Agosto 2022
Numero Evento: 21190895
Eventi Festival
Chi Tene ‘o Mare
Festival Del Mare Del Miglio D’oro
Date:
Dal: 02/07/2022
Al: 24/07/2022
Dove:
Logo Comune
Campania - Italia
Contatti
Fonte
DMV comunicazione
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
dado d'oro

Chi Tene ‘o Mare

Festival Del Mare Del Miglio D’oro

Da Sabato 02 a Domenica 24 Luglio 2022 -
Dal 02/07/2022 al 03/07/2022 Portici (NA)
Dal 09/07/2022 al 10/07/2022 Torre Annunziata (NA)
Dal 16/07/2022 al 17/07/2022 Ercolano (NA)
Dal 23/07/2022 al 24/07/2022 Torre Del Greco (NA)

Chi Tene ‘o Mare - Torre Del Greco

Chi tene ‘o mare, 
Festival del Mare del Miglio d’Oro
A Portici, Torre Annunziata, Ercolano e Torre del Greco

Tra gli ospiti attesi nei weekend di luglio: 
Eugenio Bennato, Enzo Gragnaniello, James Senese, Don Pasta,
Javier Girotto, Maurizio Capone, Andrea Rea, Ars Nova Napoli…

www.festivalmaremigliodoro.it

Eugenio Bennato inaugura sabato 2 luglio il programma di concerti di “Chi tene ‘o mare - Festival del Mare del Miglio d’oro”, organizzato da La Bazzarra e finanziato dalla Regione Campania - Flag Litorale Miglio d’oro, con la collaborazione dei Comuni di Portici, Ercolano, Torre del Greco e Torre Annunziata.

Partito lo scorso marzo - con attività per le scuole, laboratori di cinema e fotografia, visite guidate, spettacoli e convegni incentrati sul tema del mare – il festival diretto da Gigi Di Luca entra nel vivo con una serie di eventi live nei weekend di luglio. 

Nelle quattro città del Golfo di Napoli coinvolte nel progetto - Portici (2 e 3 luglio), Torre Annunziata (9 e 10 luglio), Ercolano (16 e 17 luglio) e Torre del Greco (23 e 24 luglio) – sono attesi Enzo GragnanielloJames SeneseDon PastaMaurizio Capone. E ancora, Javier Girotto con i Nuevo TangoAyomAndrea Rea TrioArs Nova Napoli e lo spettacolo teatrale “Colapesce oltre la leggenda”. 

In programma, inoltre, laboratori del gusto, cooking show, stand espositivi e narrazioni poetiche, che anticiperanno le esibizioni sul palco principale.

«Il concetto di appartenenza e di identità è il focus del Festival del Mare del Miglio d’Oro. Ciò che il mare emana ci appartiene e ci rappresenta, generando un’identità che antropologicamente ci rende diversi, aperti all’accoglienza, disponibili al confronto» dichiara il direttore artistico Gigi Di Luca. «Abbiamo immaginato questo festival come un insieme di esperienze, con diverse sezioni che indagano vari aspetti legati al tema del mare. Nei mesi scorsi abbiamo portato avanti molte attività con le scuole, incontri e convegni, visite guidate e a fine maggio abbiamo realizzato il Villaggio del Mare negli ex molini meridionali Marzoli di Torre del Greco. Adesso concludiamo questo percorso di valorizzazione della costa vesuviana con l’arte e la musica».

Nel primo fine settimana di luglio la rassegna approda a Portici: a Villa Mascolo va in scena, sabato 2 luglio dalle ore 21, Eugenio Bennato. Il cantautore partenopeo presenta i classici che hanno segnato la sua quarantennale carriera e i nuovi lavori ispirati come sempre alle tematiche attualissime dell’integrazione, della valorizzazione delle identità Mediterranee e del sud del mondo. Sul palco, insieme a Bennato (voce, chitarra classica, chitarra battente, mandola) ci saranno Vincenzo Lambiase (chitarra classica ed elettrica), Sonia Totaro (danza, voce), Francesca Del Duca (batteria, percussioni, voce) e Stefano Simonetta (basso, chitarra acustica, voce).

Domenica 3 luglio, invece, Villa Mascolo accoglie il folk degli Ars Nova Napoli, con il loro "E senza acqua la terra more", pubblicato per Apogeo Records. Ad anticipare il concerto, l’eccentrico show di Don Pasta: il dj economista, giornalista, appassionato di gastronomia, considerato dal New York Times uno dei più inventivi attivisti del cibo, presenta “United Food of Costa Vesuviana, con un video documentario girato nelle città vesuviane  e dove la musica incontra la cucina.

Il festival “Chi tene ‘o mare” proseguirà a Torre Annunziata, dove sono attesi a Villa del Parnaso il 9 luglio alle 21 i Nuevo Tango, trio composto dal sassofonista argentino Javier Girotto con Gianni Iorio al bandoneon e Alessandro Gwis al pianoforte ed elettronica. Il giorno seguente, sempre alle 21, spazio ad Ayom, band multietnica di 6 musicisti provenienti da Angola, Brasile, Grecia e Italia con la cantante e percussionista Jabu Morales al centro della scena.

Nel terzo weekend di luglio il festival si sposta poi a Ercolano. Il 16 luglio al Parco Urbano del Miglio D’Oro, alle 21, è atteso Enzo Gragnaniello in concerto. Domenica 17 luglio, invece, il pianista Andrea Rea si esibirà in trio con Daniele Sorrentino al basso e Lorenzo Tucci alla batteria, all’Antico Bagno Favorita alle ore 20 con gli spettatori seduti in spiaggia.

L’atto finale di questa prima edizione si terrà a Torre del Greco. Il 23 luglio all’Area Porto della città dei coralli, va in scena dalle ore 20 un doppio set con lo spettacolo teatrale “Colapesce oltre la leggenda”, per la regia di Pietro Pignatelli con Alessandro D’Auria insieme ad altri attori e il live di Maurizio Capone dal titolo “Come suona il Caos”.

La chiusura, domenica 24 luglio alle 21 ai Molini Meridionali Marzoli con James Senese. Il leggendario sassofonista partenopeo presenta dal vivo il suo ventunesimo e ultimo album, “James is back”.

Tutte le iniziative e gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito 
fino ad esaurimento posti disponibili.

Per i concerti di Eugenio Bennato, Enzo Gragnaniello e James Senese 
è necessaria la prenotazione del posto su Eventbrite.

Per informazioni e contatti
info@labazzarra.com
www.festivalmaremigliodoro.it

Social:
www.instagram.com/chiteneomare_festivaldelmare
www.facebook.com/chiteneomarefestivaldelmare



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2022-06-28 15:33:30
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.