sfondo endy
Settembre 2021
eventiesagre.it
Settembre 2021
Numero Evento: 21170364
Eventi Festival
Polinote Musica In Città
8^ Edizione Del Festival
Date:
Dal: 27/07/2021
Al: 07/08/2021
Dove:
Pordenone
Friuli Venezia Giulia - Italia
Contatti
Fonte
Polinote Music Room
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Polinote Musica In Città

8^ Edizione Del Festival

Da Martedì 27 Luglio a Sabato 07 Agosto 2021 -
Provincia di Pordenone

Polinote Musica In Città -

8^ edizione del festival
Polinote Musica in Città
dal 27 luglio al 7 agosto 2021 a Pordenone

Polinote Musica in Città
Tun, Viaggio Mesotonico e 
Funkasin Street Band a Polinote Musica in città il 28, 29 luglio e il primo agosto, a Pordenone, Valvasone e Piancavallo

Dopo l’avvio col cineconcerto della Zerorchestra entra subito nel vivo Polinote musica in Città – festival organizzato dalla scuola di musica Polinote con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli, Comune di Pordenone e Bcc Pordenonese e Monsile, con la direzione artistica di Francesco Bearzatti.

Mercoledì 28 luglio alle 21.00 in piazza XX Settembre a Pordenone (n caso di maltempo Auditorium Concordia) sarà di scena TUN, trio formato da Gianni Denitto (alto sax, effetti), Fabio Giachino (synth) e Mattia Barbieri (batteria e drum pads): una delle realtà emergenti e particolarmente stimolanti per quanto riguarda il concetto di live ibrido fra jazz e dancefloor. I 3 musicisti arrivano da una lunga carriera internazionale e hanno all'attivo collaborazioni con importanti artisti tra cui spiccano Richard Galliano, Dave Liebman, Fabrizio Bosso, Zion Train, Samuel Romano, Roy Paci, Fabrizio Rat, Randy Brecker, Gianluca Petrella. Dopo il primo EP per l’etichetta Jazz O Tech.con un suono che affonda le radici nella tradizione jazz per superarne i confini, nel 2020 TUN ha partecipato alla compilation “This is Techno Jazz” collaborando con Tensal, uno dei massimi esponenti della Techno Europea. La formazione ha suonato in Festival come Jazz Re: Found, Edinburgh Jazz Festival, Gate of Tehran Festival, JazzMI Milano.

Giovedì 29 luglio il festival si sposta nel Duomo di Valvasone, dove alle 21 Giovanni Falzone alla tromba e Roberto Olzer all’organo daranno vita a Viaggio Mesotonico,progetto che vuole  esplorare, in forma non convenzionale, l'omonimo sistema di intonazione di uno strumento speciale come quello del Duomo di Valvasone - che si distingue da quello al quale siamo abituati nei nostri giorni, ossia il sistema Temperato. Alla base di questo lavoro c’è la rielaborazione di frammenti tematici tratti dal repertorio originale dell'epoca, rielaborati e intrecciati con brani più moderni: un viaggio creativo senza barriere.

Domenica 1 agosto si salirà in Piancavallo per farsi travolgere dallo spettacolo musicale dinamico, itinerante, energico e coinvolgente della Funkasin Street Band,a partire dalla 14.30, alla Genzianella. La marching band formata da 18 elementi, si presenta con un repertorio vario, uno stile funk fuso con altri generi come il pop, la disco e il rock, per dare vita a una performance carica di energia: dal Rock dei Black Sabbath, RATM alla Disco di Donna Summer, dal Jazz di Herbie Hancock al Funk dei Calibro 35, dallo Ska Jazz degli Skatalites al sound elettronico dei Depeche Mode.

Tutti i concerti sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito www.mic.polinote.it


Seconda settimana di Polinote Musica in città dal primo al 7 agosto
con Lionel Loueke,Franco Giordani,Luca Aquino, Zsombor Sidoo, Giulia Toniolo e Tommaso Perazzo

Seconda settimana di appuntamenti per Polinote musica in Città – festival organizzato dalla scuola di musica Polinote con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli, Comune di Pordenone e Bcc Pordenonese e Monsile, con la direzione artistica di Francesco Bearzatti.

La settimana si apre lunedì 2 agosto alle 21 in piazza XX Settembre a Pordenone (in caso di maltempo Auditorium Concordia, col progetto Humanity, presentato dalla star internazionale Lionel Loueke assieme a Roberto Cecchetto e Alessandro Paternesi: due chitarre e batteria che insieme intrecciano trame e tessiture dalle molte facce e dai molti sapori. Roberto Cecchetto è chitarrista eclettico tra i più originali del jazz europeo, componente della storica band "Electric Five" di Enrico Rava, noto per le sue collaborazioni con i più importanti musicisti del jazz europeo. Lionel Loueke, chitarrista e compositore, membro della leggendaria Herbie Hancock touring band, è considerato il maggior rappresentante del jazz africano, tra i più richiesti in studio dai guru del jazz mondiale. Il batterista Alessandro Paternesi svolge da molti anni, un’intensa attività concertistica al fianco di molti artisti di fama nazionale e internazionale. La musica di questo tiro è magnetica e imprevedibile, senza confini.

Martedì 3 agosto alle ore 21 ci si sposta nella Cantina vinicola Pitars a San Martino al Tagliamento, per una serata dedicata alla lingua friulana con Franco Giordani Una serata Franco chitarra e voce, Massimo Gatti, mandolino, Alessandro Turchet, contrabbasso ed Elvis Fior, batteria.Cantautore e polistrumentista friulano, Giordani mostra tutta la ricchezza della marilenghe attraverso canzoni d’autore in friulano con radici rock e folk, solide e profonde. Finalisti alla Targa Tenco nel 2015 è  vincitore del Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia 2016 e 2018. Assieme al suo gruppo ha svolto un'intensa attività live partecipando alle rassegne internazionali Suns Europe, Folkest, Pordenonelegge, Saint Patrick's Festival, Madame Guitar e Ledro in Musica.

Mercoledì 4 agosto alle 19, l’appuntamento è al parco di San Valentino con le grandi  con le grandi storie della boxe raccontate dal trombettista Luca Aquino,assieme ad Antonio Jasevoli, chitarra elettrica, Pierpaolo Ranieri, basso elettrico, elettronica, Evita Polidoro, batteria: da Carnera a Muhammad Ali, passando per Sugar Ray Robinson, Nicolino Loche, Carlos Monzon, fino a Tyson. Introduce la serata l’attrice Carla Manzon Reading su Carnera e la sua leggenda.

Venerdì 6 agosto alle 21 nel Convento San Francesco, le giovani promesse del pianoforte Giulia Toniolo e Tommaso Perazzo metteranno a confronto Classica e Jazz, introdotti da un reading dantesco di Fabio Scaramucci.

Il festival si chiude sabato 7 agosto alle 21 nel  Convento San Francesco con Zsombor Sidoo, giovanissimo fuoriclasse della chitarra classica, autentica eccellenza del mondo musicale.
Introduce la serata l’attrice Carla Manzon con Reading Dante.

Tutti i concerti sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito www.mic.polinote.it



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2021-07-29 10:51:34
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.