sfondo endy
Dicembre 2019
eventiesagre.it
Dicembre 2019
Numero Evento: 21150107
Eventi Festival
Suns Europe
5^ Edizione
Date:
Dal: 22/11/2019
Al: 30/11/2019
Dove:
Logo Comune
Friuli Venezia Giulia - Italia
Contatti
Fonte
Eleonora Cuberli
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Suns Europe

5^ Edizione

Da Venerdì 22 a Sabato 30 Novembre 2019 - dalle ore 21:00
Teatro Nuovo Giovanni Da Udine - Udine (UD)

Suns Europe - Udine

Il 22 e 23 novembre
Torna in Friuli “Tumasch è”:
prima in duetto con Silverio poi con Michelotti

A distanza di due anni dalla sua vittoria, sarà di nuovo a Suns Europe il cantautore proveniente dal Cantone dei Grigioni

UDINE – Sale l’attesa per il concertone finale di Suns Europe (il 30 novembre; biglietti disponibili in prevendita > http://bit.ly/BilietsSunsEurope2019), cuore del Festival delle arti in lingua minorizzata organizzato annualmente dalla cooperativa Informazione Friulana con il sostegno finanziario della Regione Fvg, dell'ARLeF, Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane, e della Fondazione Friuli, con il patrocinio del Comune di Udine, del Consiglio d’Europa e del NPLD. Proseguono nel frattempo gli eventi sul territorio: venerdì 22 novembre, alle 21, torna “Tumasch è” che, a distanza di due anni dalla sua vittoria, sarà di nuovo in Friuli con un concerto alla sala Alpina di Comeglians assieme al friulano Massimo Silverio. Sarà sempre il cantautore proveniente dal Cantone dei Grigioni, il giorno seguente alla stessa ora, ad animare l’Auditorium parrocchiale di Pagnacco con la friulana Silvia Michelotti.

GLI ALTRI EVENTI - Il cartellone di Suns Europe proseguirà il 28 novembre. Alle 20.30, al cinema Centrale di Udine sarà proiettata, in anteprima, “Sot des stelis fredis”, pellicola di Stefano Giacomuzzi. La seconda anteprima assoluta (il 29, alle 20.30, al Centrale) sarà quella del nuovo lavoro di Massimo Garlatti-Costa: "Predis. La nazione negata" (il film è prodotto da Raja Films e Belka Media, e realizzato con il supporto di ARLeF - Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane, Fondo Regionale dell’Audiovisivo Fvg, Film Fund - Film Commission Fvg, Glesie Furlane). La giornata comincerà però alle 18 all’insegna dell’arte, con Judith Musker Turner, artista e poetessa gallese, e il collettivo femminile “Sottane poetiche” da Lino's&Co, a Udine. In serata, alle 21, allo Yardie di Pradamano, è invece in programma la "fieste di benvignût" di Suns Europe.

IL CONCERTO FINALE - Ricchissimo il programma del 30 novembre: gli eventi cominceranno al mattino fino per proseguire fino a sera con l’evento finale. L’appuntamento è al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, come anticipato il 30 novembre, dalle 21, presentatori della serata quest’anno saranno il rapper friulano Doro Gjat e la cantautrice ladina Martina IoriSul palcoscenico saliranno gruppi e artisti provenienti da Sardegna (Malasorti), Paese Basco (Mocker’s), Galles (Sybs), Cantone dei Grigioni (Mattiu Defuns), isole Faer Øer (Son of Fortune), ma anche galiziani (Ataque Escampe), occitani (Mauresca Fracas Dub), catalani (Magalí Sare), basso sassoni (Leon Moorman) e, naturalmente, friulani (Silvia Michelotti).

IL FESTIVAL – Suns Europe - organizzato annualmente dalla cooperativa Informazione Friulana con il sostegno finanziario della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, dell'ARLeF, Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane, e della Fondazione Friuli - gode del patrocinio del Comune di Udine, del Consiglio d’Europa e del NPLD, Network to Promote Linguistic Diversity, la rete europea per la promozione della diversità linguistica. Inoltre, si avvale della collaborazione di numerosi soggetti pubblici e privati, friulani e internazionali fra cui Etxepare Euskal Institutua (Paese Basco), Secretaría Xeral de Política Lingüística - Xunta de Galicia (Galizia), Babel Film Festival (Sardegna), RTR (Cantone dei Grigioni), Stichting REUR (Paesi Bassi) e CEC, Centro Espressioni Cinematografiche. Suns Europe ha il merito di trasformare la città di Udine in un crocevia di culture, lingue e artisti, creando contaminazione e confronto, dando spazio a una produzione artistica di assoluto valore.

Tutto il programma e le info sono su www.sunseurope.com e sulla pagina Facebook ‘SUNS Europe’.


 

Il prossimo 30 novembre, dalle 21
Dall’hard rock al jazz:
Suns Europe è pronto a stupire ancora

Torna nel capoluogo friulano il confronto fra lingue con una storia antica e forme di comunicazione moderne e contemporanee

UDINE – Rock, punk, hard rock e psichedelia faranno “tremare” il Teatro Nuovo Giovanni da Udine il prossimo 30 novembre, dalle 21. Ma al concertone con il quale si chiuderà la quinta edizione di Suns Europe risuoneranno anche ritmi pop&soul e non mancherà qualche pillola di krautrock, cumbia, dub, rap, calypso oltre che una combinazione del tutto nuova di jazz e musica classica. In attesa dell’apertura ufficiale delle prevendite, l’organizzazione fa trapelare qualche anticipazione. Quest’anno al Festival delle arti in lingua minorizzata - organizzato annualmente dalla cooperative Informazione Friulana, con il sostegno finanziario della Regione Fvg, dell'ARLeF - Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane - e di Fondazione Friuli, si avvale della collaborazione di numerosi soggetti pubblici e privati, friulani e internazionali, fra cui l’istituto basco Etxepare – saranno presenti gruppi e artisti provenienti da Sardegna, Paese Basco, Galles, Cantone dei Grigioni, isole Faer Oer, ma anche galiziani, occitani, catalani, basso sassoni e, naturalmente, friulani. Bella musica, divertimento e colore saranno garantiti anche quest’anno in occasione della serata al “Nuovo”, ma non solo.

ARTI – Torna quindi nel capoluogo friulano il confronto fra lingue con una storia antica e forme di comunicazione moderne e contemporanee. Il Festival già da metà novembre porterà in Friuli la musiche (musica), il cine (cinema), il teatri e la leterature (letteratura) declinati nelle lenghis minoritariis (lingue minoritarie) del Vecchio Continente. Protagonisti assoluti, ancora una volta, arte, contaminazione, talento, pluralismo linguistico, creatività. L’obiettivo del principale Festival europeo che racconta e fa conoscere a tutti le lingue minorizzate resta infatti quello di promuovere produzioni artistiche ricercate e originali, mostrando come la diversità linguistica in Europa, oltre a essere una ricchezza culturale e un diritto fondamentale, sia anche un’inestimabile risorsa creativa.

IL FESTIVAL – Suns Europe - organizzato annualmente dalle cooperative Informazione Friulana e PuntoZero, con il sostegno finanziario della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, dell'ARLeF - Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane - e di Fondazione Friuli, si avvale della collaborazione di numerosi soggetti pubblici e privati, friulani e internazionali fra cui l’istituto basco Etxepare - ha il merito di trasformare la città di Udine in un crocevia di culture e di artisti, creando contaminazione e confronto, dando spazio a una produzione artistica considerata ancora di nicchia.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-11-21 13:20:35
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    artisticamente-2018-desk-728x90