sfondo endy
Dicembre 2021
eventiesagre.it
Dicembre 2021
Numero Evento: 21059726
Eventi Festival
Tam Tam Digifest
16^ Edizione: The Alter Net - Riprendiamoci La Rete
Date:
Dal: 22/10/2021
Al: 17/12/2021
Dove:
Logo Comune
Campania - Italia
Contatti
Fonte
Gabriella Galbiati
Scheda Evento
eventiesagre in evidenza

Tam Tam Digifest

16^ Edizione: The Alter Net - Riprendiamoci La Rete

Da Venerdì 22 Ottobre a Venerdì 17 Dicembre 2021 - dalle ore 20:00
Dal 22/10/2021 al 17/12/2021 Piccolo Teatro Del Giullare - Salerno (SA)
Dal 21/11/2021 al 24/11/2021 Fabbrica Wojtyla - Macerata Campania (CE)

Tam Tam Digifest - Macerata Campania

THE ALTER NET- riprendiamoci la Rete
Tam Tam Digifest – rassegna di cinema al Piccolo Teatro del Giullare di Salerno
Dal 22 ottobre al 17 dicembre ore 20

Venerdì 22 ottobre al Piccolo Teatro del Giullare a Salerno riprendono le proiezioni del Tam Tam Digifest.
Il tema di questa edizione è THE ALTER NET- riprendiamoci la Rete.

Fake news, dark web, troll, esecuzioni on line, crackers e black hat, blue whale, furto di dati sensibili, truffe con bitcoin.
Tutti i fenomeni di cronaca più inquietanti degli ultimi anni pare nascano e si alimentino in Rete.
Il cinema sta raccontando tutto questo, in varie forme.

In questa rassegna racconteremo le deviazioni pericolose della Rete degli ultimi 20 anni e cercheremo anche idee su come correggerle. In questa sessione proietteremo 2 film molto recenti, “Imprevisti digitali”, una commedia vincitrice dell’Orso d’Argento al Festival di Berlino 2020 e “Selfimania”, un film a episodi di ambiente internazionale. Raccontano entrambi usi e abusi dei social network e delle loro conseguenze.

Il 17 dicembre sarà la volta di “Nerve”, un thriller che anticipa il fenomeno della blue whale, il gioco on line che induce i giovani a partecipare a sfide che mettono in pericolo la loro stessa vita.

Le proiezioni si terranno alle 20 nella sala del Piccolo Teatro del Giullare, sito in via Matteo Incagliati 2 a Salerno.

Il prezzo del biglietto è di 5 euro. Per info e prenotazioni 334 7686331 - 366 3188501 - pagina FB Tam Tam Digifest.

Il Festival è realizzato dalla Cooperativa Tam Tam in collaborazione con Compagnia del Giullare, Compagnia della Citta e l’associazione Ali della Mente, Associazione Articolo 21, Associazione Gea, associazione Pupille e Papillee e con il contributo della Film Commission Regione Campania e dell’assessorato Turismo e Spettacolo della Regione Campania.

Webmaster: Roberto Tupone - Linux Club Italia
Direzione artistica Giulio Gargia

SINOSSI FILM

IMPREVISTI DIGITALI
(Effacer l'historique) film del 2020 scritto, diretto e co-prodotto da Benoît Delépine e Gustave Kervern. Festival internazionale del cinema di Berlino 2020-  Orso d'argento del 70º anniversario
In un sobborgo della provincia francese, tre vicini di casa di mezz'età si trovano a fare i conti col proprio rapporto coi social media: Marie, che vive degli assegni familiari del marito, non vuole che suo figlio s'imbatta nel suo sex tape finito in rete, per il quale è ricattata da un uomo più giovane; il divorziato Bertrand, innamoratosi di una centralinista telefonica, è nel mezzo di un'infinita battaglia burocratico-legale con Facebook per proteggere la figlia, vittima di cyberbullismo; Christine, che ha perso il marito a causa della sua dipendenza da binge watching, non riesce a capire come migliorare la propria valutazione da autista Uber. Insieme, i tre uniranno le forze per dichiarare guerra ai colossi di Internet

SELFIMANIA – film a episodi Regia di Francesco Colangelo, Elisabetta Pellini, Elly Senger-Weiss, Willem Zaeyen
con Caterina Murino, Ieva Andrejevaite, Alex Sparrow, Oleg Taktarov, Milena Vukotic, Andrea Roncato, Bianca Nappi, Katharina Holoubek, Philipp Karner, David Fears Jr., Giorgio Colangeli, Lorenzo Marinozzi
Quattro storie che focalizzano il racconto su una delle fissazioni della società contemporanea: l’uso smodato dello smartphone, uno strumento essenziale ma che può anche provocare serie problematiche…
Luca ha deciso di fare una sorpresa alla fidanzata Sarah durante un viaggio in Austria. Inoltrandosi nei meravigliosi boschi della zona, però, le indicazioni fornite dal navigatore del telefono lo stanno portando lontano dalla meta che si era prefissato. Così, inizia una guerra di nervi tra Luca e la tecnologia. Per cercare di fuggire con la mente da una situazione imprevista, Sarah si rifugerà nei suoi amati selfie, prima di piantare in asso il fidanzato. Solo dopo averla vista fuggire, egli cercherà di riconquistarla come mai prima d’ora…
Un ragazzo si è trasferito a Hollywood in cerca del più classico “sogno americano”. Come per magia e per pura combinazione, tra le strade del quartiere più famoso d’America incontrerà il suo idolo, il quale gli spiegherà il vero significato di American Dream nell’epoca in cui l’apparenza viene anteposta alla sostanza.
Letizia, oppressa dalla presenza ingombrante del marito dopo anni di matrimonio, tenta di fuggire dalla routine aprendo un blog, dal titolo “Nonna Letizia Fusion”: tratterà di cucina giapponese. Ma quello che all’inizio appare come un diversivo interessante si trasformerà in una preoccupante dipendenza: comprerà like e followers, per cercare di aumentare il proprio successo, e non terrà conto delle spese e, soprattutto, delle conseguenze. Ma non utilizzerà i suoi soldi, quanto quelli dell’ignaro marito…
Iana è una blogger russa. Ad una serata in discoteca incontra il connazionale Giorgi, restandone fortemente attratta. Scoprirà che egli è l’amante di Caterina Mentana, una potente imprenditrice farmaceutica italiana. Iana, però, non intende fermarsi: per conquistare l’uomo è disposta ad aprire una battaglia contro Caterina. Ciascuna con le proprie “armi” ed entrambe sul proprio terreno di gioco, questa sfida non convenzionale vedrà prevalere solo una di loro…

Nerve
film del 2016 diretto da Henry Joost e Ariel Schulman
Il film, passato nelle sale italiane nel 2017, è tratto dall'omonimo romanzo di Jeanne Ryan pubblicato nel 2012 e che in qualche modo ha anticipato il preoccupante fenomeno del Blue Whale. La pellicola vede la protagonista Emma Roberts, la nipotina di Julia Roberts, cimentarsi con un gioco online in cui chi partecipa è chiamato a portare a termine delle sfide, delle vere e proprie missioni via via sempre più pericolose ed estreme, che mettono a rischio le loro stesse vite. Un thriller più che mai attuale, capace di unire intrattenimento a riflessioni e brividi.


Tam Tam Digifest - Macerata Campania

THE ALTER NET- riprendiamoci la Rete

Rassegna di cinema dal 21 al 24 novembre alla Fabbrica Wojtyla a Macerata Campania

Domenica 21 novembre alla Fabbrica Wojtyla di Macerata Campania inizia una nuova sessione delle proiezioni del Tam Tam Digifest. Il tema di questa edizione è THE ALTER NET- riprendiamoci la Rete.

Dal 21 al 24 novembre, 4 film analizzano il tema da diverse angolazioni e si comincia, domenica 21 novembre, con “Deep web” di Alex Winter un documentario che vede la partecipazione di Keanu Reeves, che si è appassionato alla storia di una delle più importanti e affascinanti saghe criminali digitali del secolo: l'arresto nell'ottobre 2013 di Ross William Ulbricht. Il documentario prende spunto dalle interviste esclusive alla famiglia Ulbricht compresi Lyn e Kirk Ulbricht, i genitori di Ross che sono diventati dei pubblici sostenitori dei diritti digitali e del giusto processo. Ulbricht, un imprenditore trentenne accusato di essere il "Dread Pirate Roberts" - fondatore della Via della Seta, il famigerato mercato nero on line meglio conosciuto per il traffico di droga, è attualmente sotto processo a New York. Il documentario esplora le indagini e svela come le menti più brillanti e i leader di pensiero dietro al Deep Web e a Bitcoin si trovano nel mirino di una battaglia per il controllo di un futuro indissolubilmente legato alla tecnologia. Il film mette in discussione anche i diritti di un individuo sulla libertà in rete.

Lunedi 22 novembre si prosegue con “La scelta giusta” di Andrea D’Emilio, opera prima premiata al Reggio Calabria FilmFest. “La scelta giusta” è un film inedito del 2019, ancora non approdato in sala, un thriller psicologico con tratti noir. Luca è un giovane imprenditore, direttore dell'azienda AlterEgo che si occupa di protezione reti e realtà aumentata. Una grossa multinazionale, la Real Tech, a cui sta rubando fette di mercato, si interessa alla AlterEgo e fa un'offerta per comprarla. Luca rifiuta, e la Real Tech comincia a fare pressioni sempre più insistenti. Minacciato dalla Real Tech, da attacchi informatici, e misteriosi incidenti, Luca incontra il suo "doppelgänger", Flavio, più abile, più coraggioso, e più determinato di lui. Flavio lo aiuta ma al tempo stesso lo trascina verso un abisso di alcool e droga.

Martedì 23 novembre si continua con una parte della storia del web: “I pirati di Silicon Valley”, un film per la televisione del 1999 diretto da Martyn Burke e interpretato da Noah Wyle e Anthony Michael Hall. Tratto dal libro Com'era verde Silicon Valley di Paul Freiberger e Michael Swaine, il film TV racconta, in forma di cronaca romanzata, di come i giovani Steve Jobs e Bill Gates, a metà degli anni settanta, arrivarono a realizzare il sogno del personal computer, in una corsa che culmina nel 1984 con l'introduzione sul mercato dell'Apple Macintosh, e del seguente trionfo del sistema operativo della Microsoft di Gates su quello della Apple di Jobs.

Il film viene narrato con una struttura flashback alternativamente da Steve Wozniak, cofondatore della Apple con Jobs, e Steve Ballmer, dirigente della Microsoft, interpretati rispettivamente da Joey Slotnick e John DiMaggio. Ha un andamento rapido, concitato, sempre velato di ironia.

Si termina mercoledì 24 novembre con “Disconnect”, un film del 2012 diretto da Henry Alex Rubin. Un racconto a episodi con tre differenti storie che hanno in comune l'argomento tecnologico. Altro elemento che li unisce: in tutti e tre i casi vengono messi in evidenza gli elementi più preoccupanti del web, quasi come se ci trovassimo dentro a tre episodi della serie tv «Black Mirror». In «Disconnect» si parla di cyberbullismo, di truffe online e di cybersesso minorile. Argomenti molto delicati, affrontati dalle pellicole in maniera efficace e cercando di spingere lo spettatore a riflettere sui pericoli della rete

Le proiezioni si terranno alle 20 nella sala della Fabbrica Wojtyla a Macerata Campania (CE).

Il prezzo del biglietto è di 3 euro.

Info e prenotazioni 392 2954745 o 366 3188501 pagina FB Tam Tam Digifest

Il Festival è realizzato dalla Cooperativa Tam Tam in collaborazione con Compagnia del Giullare, Compagnia della Citta e l’associazione Ali della Mente, Associazione Articolo 21, Associazione Gea, associazione Pupille e Papillee e con il contributo della Film Commission Regione Campania e dell’assessorato Turismo e Spettacolo della Regione Campania

Webmaster: Roberto Tupone - Linux Club Italia

Direzione artistica Giulio Gargia



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2021-11-19 12:51:40
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.