sfondo endy
Ottobre 2021
eventiesagre.it
Ottobre 2021
Numero Evento: 21013524
Eventi Festival
I Luoghi Delle Parole
17° Festival Internazionale Di Letteratura
Date:
Dal: 14/10/2021
Al: 17/10/2021
Dove:
Logo Comune
Piemonte - Italia
Contatti
Fonte
Paola Galletto
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc
artisticamente-2017-desk 300x250
bollicine in villa

I Luoghi Delle Parole

17° Festival Internazionale Di Letteratura

Da Giovedì 14 a Domenica 17 Ottobre 2021 - dalle ore 21:00
Teatrino Civico - Chivasso (TO)

I Luoghi Delle Parole - Chivasso

 

GIOVEDI 14 OTTOBRE – MARIO DESIATI PRESENTA “SPATRIATI”
DOMENICA 17 OTTOBRE – INCONTRO CON IL RAPPER
FRANKIE HI-NRG MC
Teatrino Civico di Chivasso – Ore 21
Gli spettacoli sono inseriti nel calendario del Salone del Libro OFF

Prosegue la Stagione Letteraria di Chivasso in collaborazione con "I Luoghi delle Parole".

Il primo degli appuntamenti autunnali è previsto per giovedì 14 ottobre alle ore 21 al Teatrino Civico di Chivasso. Per il filone “incontro con l'autore”, Mario  Desiati presenta “Spatriati” (Einaudi), in dialogo con Chiara D'Ippolito. A cura di: Associazione Novecento, “L'Indice dei Libri del Mese”, Comune di Chivasso.

Chiara D'Ippolito è redattrice de “L'Indice dei Libri del Mese”.

SPATRIATI” - EINAUDI 2021 - 288 pp.

«A volte si leggono romanzi solo per sapere che qualcuno ci è già passato».

Claudia entra nella vita di Francesco in una mattina di sole, nell'atrio della scuola: è una folgorazione, la nascita di un desiderio tutto nuovo, che è soprattutto desiderio di vita. Cresceranno insieme, bisticciando come l'acqua e il fuoco, divergenti e inquieti. Lei spavalda, capelli rossi e cravatta, sempre in fuga, lui schivo ma bruciato dalla curiosità erotica. Sono due spatriati, irregolari, o semplicemente giovani. Un romanzo sull'appartenenza e l'accettazione di sé, sulle amicizie tenaci, su una generazione che ha guardato lontano per trovarsi (Einaudi.it)

Mario Desiati (Locorotondo, 13 maggio 1977) è uno scrittore, poeta e giornalista italiano. È cresciuto a Martina Franca occupandosi di cronaca politica e sportiva su giornali locali tra cui «Il Corriere della Valle d'Itria». In seguito alla laurea in Giurisprudenza conseguita a Bari nel 2000 ha lavorato in uno studio legale e pubblicato saggi sulla responsabilità civile. Nel 2003 si è trasferito a Roma, dove è stato caporedattore della rivista «Nuovi Argomenti» ed editor junior della Arnoldo Mondadori Editore. Dal 2008 a ottobre 2013 si è occupato della direzione editoriale di Fandango Libri confluita oggi nel gruppo indipendente Fandango editore. Ha scritto e pubblicato poesie, antologie, saggi e romanzi. Collabora con «La Repubblica» e «L'Unità». Da un suo romanzo è stato tratto il film Il paese delle spose infelici. Ha pubblicato, tra gli altri libri, Neppure quando è notte (peQuod, 2003), Le luci gialle della contraerea (Lietocolle, 2004), Vita privata e amore eterno (Mondadori, 2006, premio Paolo Volponi per l'impegno civile), Il paese delle spose infelici (Mondadori, 2008), Foto di classe (Laterza 2009), Candore (Einaudi, 2016). Il suo Ternitti (Mondadori, 2011) è entrato a far parte della cinquina dello Strega. Spatriati è il suo ultimo romanzo.

Domenica 17 ottobre alle ore 21 sempre al Teatrino Civico di Chivasso, altro “incontro con l'autore”; il rapper Frankie hi-nrg mc dialoga con il regista Enrico Bisi e con la giornalista Marinella Venegoni sulla tematica al centro del dibattito: “E' musica per vecchi? Passato, presente e futuro del rap italiano”.

Frankie hi-nrg mc (al secolo Francesco Di Gesù) è nato a Torino nel 1969. Di origini siciliane (Monreale - PA) ha vissuto a lungo a Caserta, Città di Castello (PG) e Roma. È un rapper, autore, compositore, street photographer, conduttore televisivo, videomaker. Tra i suoi ultimi progetti di quest'anno, la conduzione – da marzo 2021 - su Tim Vision di “Urban Inspirations”, ciclo di interviste a rapper e artisti urban della scena contemporanea e la cura dell'adattamento in italiano dei testi rap del film “Tutti pazzi per Yves” (Yves, 2019).

Enrico Bisi nasce nel 1975 a Torino. Laureato in Lettere con una tesi in Storia e critica del cinema, dal 1999 inizia a occuparsi di regia cinematografica e video. Dapprima realizza cortometraggi, girati in pellicola 16 e 35 mm che partecipano e ottengono riconoscimenti in molti festival internazionali, abbracciando tutti i continenti. Nel 2008 dirige il primo documentario, Solo un giorno, e nel 2010 dirige Pink Gang, coproduzione italo-tedesca con il contributo del ministero per i Beni e le attività culturali. Il film partecipa a numerosi festival e vince premi in Italia e all’estero. Oltre all’attività di regista, Bisi è anche montatore ed è stato insegnante di cinema presso istituti superiori e master post-universitari. Per Feltrinelli "Real Cinema", il docu-film Numero Zero: alle origini del rap italiano (2016).

Marinella Venegoni (Crescentino, 3 aprile 1947) è una giornalista, critico musicale e politica italiana.

Laureata in Filosofia a Torino, è stata per un breve periodo docente di ruolo in filosofia e storia nei licei, abbandonando poi l'insegnamento per intraprendere la professione di giornalista. Ha frequentato a Genova il primo corso in Italia di giornalismo e dopo averlo superato è stata assunta a Stampa Sera per poi passare a La Stampa, dove è stata cronista e inviata di cronaca. Ma l'amore per le canzoni (ha studiato musica e le piace cantare) ha fatto sì che negli Anni Ottanta diventasse in Italia la prima donna critico musicale d'un quotidiano. Ha conosciuto e intervistato moltissime rock e popstar, dai Rolling Stones agli U2 a Madonna e noti artisti italiani, da Battiato a Guccini, da Dalla a Vasco Rossi, Ha seguito migliaia di concerti in tutto il mondo per il quotidiano "La Stampa".

Ha collaborato con la Rai, soprattutto in campo radiofonico, scrivendo e conducendo alcuni programmi negli Anni Ottanta. È stata ospite di moltissimi programmi televisivi, a partire dal "Maurizio Costanzo Show" nei primi anni Novanta, fino alle innumerevoli rubriche che ruotano in Rai intorno a Sanremo. È presente all Festival dal 1982, negli ultimi anni soprattutto con le "pagelle" molto seguite. Nel Duemila è stata autrice e coordinatrice di un volume pubblicato da La Stampa con titolo "Sanremo '50"; e presso il suo giornale ha avuto a lungo un blog molto seguito dai fans della musica, "On the Road". Ha vinto vari premi giornalistici per la sua attività di critico di musica pop e rock.

Il 21 giugno 2013, giornata della Musica, il Comune di Torino ha annunciato la sua donazione di circa 27.000 album, fra vinili e Cd, alla Biblioteca Civica Musicale Andrea Della Corte, presso la Villa Tesoriera. La donazione contiene tutti i generi della musica popolare e costituisce forse il fondo più cospicuo di questo genere in una biblioteca musicale pubblica italiana.

Informazioni: http://www.associazione900.it/iluoghidelleparole/

Diana Press



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2021-10-08 11:48:42
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.