sfondo endy
Luglio 2022
eventiesagre.it
Luglio 2022
Numero Evento: 21156239
Eventi Feste
Festeggiamenti In Onore Di San Nicolò Di Bari E Sant'isidoro
Edizione 2016
Date:
Dal: 03/09/2016
Al: 05/09/2016
Dove:
Logo Comune
Sardegna - Italia
Contatti
Fonte
Simone Cavagnino
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
dado d'oro

Festeggiamenti In Onore Di San Nicolò Di Bari E Sant'isidoro

Edizione 2016

Da Sabato 03 a Lunedì 05 Settembre 2016 - dalle ore 18:00
Santadi (CI)

Festeggiamenti In Onore Di San Nicolò Di Bari E Sant'isidoro - Santadi

Tra gli ospiti di quest'anno la band Almamediterranea, il duo Cossu&Zara, i Solid Color e il concerto del coro dei bambini "Piccole Voci" di Santadi.

Festeggiamenti a Santadi per le celebrazioni in onore di San Nicolò di Bari e Sant'IsidoroDa sabato 3 a domenica 5 settembre il paese del Basso Sulcis si vestirà a festa per onorare i suoi santi patroni e lo farà con un fitto calendario di appuntamenti civili e religiosi. Tre giorni intensi popolati da solenni celebrazioni, manifestazioni civili e culturali che vedranno tra i protagonisti la band folk degli Almamediterranea, la sottile comicità del duo Cossu&Zara, la musica dei Solid Color e il coro dei bambini Piccole Voci di Santadi della parrocchia di San Nicolò di Bari. 

La festa è organizzata dal comitato e dalla parrocchia di San Nicolò di Bari con il patrocinio del Comune di Santadi.
L'ingresso agli eventi è gratuito.

LA FESTA RELIGIOSA - Le celebrazioni religiose in onore di San Nicolò di Bari e Sant'Isidoro avranno inizio sabato 3 settembre alle 18 presso la parrocchia di San Nicolò di Bari con la recita del Santo Rosario e alle 18:30 la celebrazione della Santa Messa. Il giorno successivo (domenica 4) alle ore 7:30 e alle 11 verranno celebrate le Sante Messe e alle ore 18:30 si terrà la processione (con partenza dalla chiesa parrocchiale) in onore dei santi patroni. I simulacri saranno accompagnati dal tradizionale carro a buoi, dai cavalieri, dagli agricoltori e la musica del gruppo folk "S.Agata" di Santadi. Stessi orari il giorno successivo (lunedi 5) per messe e processione.

GLI APPUNTAMENTI SERALI - Come consuetudine, agli appuntamenti religiosi organizzati lungo l'intera giornata, seguiranno durante i tre giorni di festa, altrettante manifestazioni civili e culturali che avranno inizio sabato 3 settembre alle 22 in piazza Guglielmo Marconi con la seconda edizione del concerto del coro dei bambini Piccole Voci di Santadi della parrocchia di San Nicolò di Bari. Il giorno successivo (domenica 4 alle 22) appuntamento con la fine comicità del duo sardo Cossu&Zara. Un’amicizia lavorativa che nasce nel 1995, quella tra Gabriele Cossu e Francesca Zara, che unisce la grande passione per il mondo del cabaret e dello spettacolo e che li lega professionalmente da più di vent'anni. Gli spettacoli del duo nascono con la volontà di unire cabaret e animazione, con la costante ricerca del contatto con il pubblico, da sempre punto di forza in tutti i loro spettacoli. A seguire il concerto della band sarda Solid ColorLunedì 5 settembre alle 22, riflettori puntati sugliAlmamediterranea che proprio sul palcoscenico di Santadi si esibiranno all'interno del loro tour sardo inaugurato lo scorso 10 giugno a Sant'Andrea Frius insieme al rapper Frankie Hi-Nrg mc. La Sardabanda, così viene spesso definita la formazione capitanata da Roberto Usai, è una formazione folk rock tra le più apprezzate nel panorama italiano, tuttora impegnata nella produzione del docufilm intitolato "La musica è un mare che ci unisce", che racconta i dieci anni di storia del gruppo. Il lavoro, in uscita entro la fine del 2016, vede la partecipazione di artisti tra i quali Giampaolo Loddo, Pinuccio Sciola, Luca Morino, Mario Riso, Enrico Greppi, Alessandro Finazzo, Francesco Moneti e Matteo Bruni. Sul palcoscenico santadese gli Almamediterranea si esibiranno nella loro formazione completa, composta da Roberto Usai (voce, chitarra, guitalele, bouzouki), Pamela Strazzera (voce, cajon, djembe), Gigi Mirabelli (basso), Emanuele Pusceddu (batteria), Diego Milia (banjo, violino, mandolino, armoniche, ukulele, tromba, trombone), Santino Cardia (sax contralto, flauto traverso, sax soprano, clarinetto, chitarra) e Fabrizio Lai (chitarra, cavaquinho).

IL LUOGO - Santadi (Santadi in sardo) è un comune della provincia del Sud Sardegna. È situato nel Basso Sulcis, a sud ovest da Cagliari dal quale dista circa 60 km. Il centro abitato è situato a 134 metri sul livello del mare, al centro di un'ampia vallata dalla quale si erge un gruppo montuoso che nel territorio comunale raggiunge la massima altitudine con i 1104 metri del Monte Tiriccu. Numerose vestigia documentano la presenza della civiltà nuragica (II millennio a.C.) e poi di quella fenicio-punica (VII-III secolo a.C.) all'interno del territorio di Santadi. Ai romani si devono invece le terme in località Is Figueras.
Durante il periodo medioevale Santadi era nota come Sant'Agata o Santa Ada de Sulcis, facente parte del giudicato di Calari, per poi passare sotto il dominio pisano e aragonese. Nel XVIII secolo il suo territorio rifiorì con la ripresa delle attività legate all'agricoltura. Tra l'Ottocento e i primi decenni del Novecento si ebbe un forte impulso del settore minerario con lo sfruttamento di vari giacimenti.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2016-09-05 12:48:43
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.