sfondo endy
Settembre 2021
eventiesagre.it
Settembre 2021
Numero Evento: 21054118
Eventi Feste
Eventi Mostra Mercato
Festa Del Maggiociondolo
11^ Edizione - Florovivaismo, Artigianato, Oggettistica
Date:
Dal: 26/06/2021
Al: 27/06/2021
Dove:
Logo Comune
Piemonte - Italia
Contatti
Fonte
INALTAVALLE Valle di Susa e Dintorni
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Festa Del Maggiociondolo

11^ Edizione - Florovivaismo, Artigianato, Oggettistica

Da Sabato 26 a Domenica 27 Giugno 2021 -
Cesana Torinese (TO)

Festa Del Maggiociondolo - Cesana Torinese

 

L’evento più glamour delle Valli Olimpiche
26 e 27 GIUGNO 2021
Cesana Torinese (To)

Nel cuore della Valle di Susa l’attesissima Festa del Maggiociondolo
XI Edizione

La Festa del Maggiociondolo (marchio registrato), continua ad essere di fatto l’evento di richiamo dell’estate in alta Valle di Susa.

In collaborazione con Comune di Cesana Torinese

IN GIRO, IN SICUREZZA, TRA GLI STAND, LUNGO LA SUGGESTIVA PASSEGGIATA DI VIA XXIV MAGGIO!

Colori delle piante,
Profumi dei fiori,
Mobili ed utensili della cultura popolare,
Manualità degli artigiani,
Vintage di pregio,
Bio per la casa ed il corpo,
Oggettistica e personalizzazione...

L’evento, ideato ed organizzato società Pubbli&co, in collaborazione con il Comune di Cesana Torinese ed il patrocinio della Città Metropolitana di Torino, si svolge in occasione della Festa Patronale di San Giovanni, protettore e patrono della cittadina e si ispira alla tradizionale fiera che si svolgeva un tempo a Cesana nel mese di giugno, di cui si trovano riferimenti in pubblicazioni della fine dell’Ottocento e degli inizi del Novecento.

Quelli tra la metà e la fine di giugno sono i giorni in cui in alta valle si può ammirare la fioritura del Maggiociondolo, pianta che, con i suoi rami coperti di fiori gialli, sarà di ornamento a strade, rotonde, balconi e vetrine di Cesana Torinese.

La Festa del Maggiociondolo richiama visitatori provenienti da tutto il Piemonte e dalla vicina Francia attratti dai colori e dai profumi degli stands presenti. Alla Festa del Maggiociondolo sono presenti espositori dell’eccellenza (floricoltura, benessere, artigianato e arte popolare…) che giungono non solo dal Piemonte.

A Cesana i suggestivi fiori e le erbe aromatiche, le particolari ninfee ed i rampicanti, le piante da frutto e da ornamento per interni e per esterni, la tradizione valligiana che rivive con gli oggetti ed i mobili della cultura popolare, i manufatti di artigianato con i filati naturali, le candele ed i saponi fatti a mano, gli animaltti scolpiti per l’occasione nel legno di maggiociondolo.

L’arte che prende forma con dimostrazioni di ceramisti, incisori, intagliatori e artisti dello scalpello.

Alla Festa del Maggiociondolo hanno già aderito vivaisti con piante ornamentali e da frutto, da segnalare un particolarissimo vivaio che sul posto eseguirà dimostrazioni pratiche di composizioni floreali. Ancora, le piantine per orti, le più ricercate e le più svariate qualità di peperoncini. Immancabili le spezie "occitane" per insaporire ogni piatto.

Per rimanere in tema benessere, saranno presenti i prodotti della cosmesi biologica e naturale.

Particolarmente interessante tutto il settore dedicato all'artigianato artistico... cuori e sculture in maggiociondolo, legatoria d'eccellenza, dipinti e manufatti unici per arredo, gioielli ed accessori da indossare ... Non mancherà lo spazio d'antan con manufatti di arte popolare, pizzi e ricami della nonna, le ceramiche da collezione.

Anche quest’anno la Festa del Maggiociondolo si svilupperà lungo Via XXIV Maggio, la suggestiva via che costeggia la Ripa. Un evento ligio alle eventuali disposizioni in materia di contenimento epidemiologico.

La Festa del Maggiociondolo vuol rappresentare un abbraccio “virtuale” alla nuova stagione estiva in alta montagna, un segnale di ripresa seppur difficile e con tanti punti interrogativi, un augurio per il “domani”!

E dopo il grande evento del Maggiociondolo, i mercatini ritornano a Cesana capoluogo il 24 e 25 luglio, il 31 luglio e 1 agosto appuntamento nello splendido borgo di Bousson, mentre dal 7 al 9 agosto protagoniste le incantevoli frazioni di SanSicario Borgo e Sansicario Alto!

Per saperne di più FB Mercatini Valsusa
Info e contatti: Pubbli&co - Rita 346 3208601

IL MAGGIOCIONDOLO

“Le Voci del Bosco”

... Il Maggiociondolo, utilizzato per fare le spine delle botti ed i pali della vigna, è diventato, assieme al rovere, con i secoli, un intenditore di vini; ma a differenza degli uomini, l’alcol non riesce a distruggerlo (...)

Il tronco del “Maggio” non è mai dritto né grosso ma si piega e vive di stenti, contento del poco di cui dispone.

Da lui il vecchio ricavava le “cavezze” per le capre e le mucche.

Per chi non lo sa le “cavezze” sono cerchi in legno, oggi sostituiti da cuoio.

Ho imparato, che se volevo fare una cosa ad uso “tenero”, non la potevo costruire con il Maggiociondolo, buono per le cose resistenti, come i denti dei rastrelli, che dovevano durare un’eternità e grattare sui prati quel poco fieno di montagna, ispido e ricco di essenze benefiche.

Di “lui” ti puoi fidare. È un legno speciale anche per la stufa e produce un fuoco gagliardo, di un bianco incandescente che riscalda l’anima prima ancora del corpo.

L’incedere del tempo cambia il colore alla pelle del Maggiociondolo e la abbruttisce, ma “lui” non se rammarica.

Appena tagliato, all’interno è verde chiaro con stupende venature gialle.

Quando lo levighi ostenta un verde cupo con intense fiammature dorate.

Poi, dopo due o tre anni, passa al marrone scuro, quasi nero, della vecchiaia.

Al termine della vita il maggiociondolo, senza urlare, ma in dignitoso silenzio, come l’ulivo, entra ne buio della terra e scompare…

(Tratto da “Le voci del bosco” di Mauro Corona - Ed. Biblioteche dell’Immagine di Santarossa)



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2021-05-17 09:52:54
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.