sfondo endy
Ottobre 2020
eventiesagre.it
Ottobre 2020
Numero Evento: 2651
Eventi Enogastronomici
Boccaccesca
22^ Edizione A Certaldo - Rassegna Di Prodotti E Piaceri Del Gusto
Date:
Dal: 02/10/2020
Al: 04/10/2020
Dove:
Logo Comune
Toscana - Italia
Contatti
Fonte
Ufficio Stampa Certaldo
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
eventiesagre valdaj
fiaccadori-300x250 proc

Boccaccesca

22^ Edizione A Certaldo - Rassegna Di Prodotti E Piaceri Del Gusto

Da Venerdì 02 a Domenica 04 Ottobre 2020 -
Certaldo (FI)

Boccaccesca - Certaldo

BOCCONI DI BOCCACCESCA: TORNA IL PIACERE DEL BUON VIVERE
DAL 2 AL 4 OTTOBRE A CERTALDO (FIRENZE)

IL COVID NON FERMA LA KERMESSE CERTALDESE
SI PUNTA SULLE ECCELLENZE: TRA CIBO, VINO E ARTIGIANATO

CERTALDO – Il 2020 è stato un anno difficile e complicato per il mondo intero. Il coronavirus non è stato solo un nemico della salute dell’uomo, ma ha messo in ginocchio l’economia mondiale. Ma per fortuna, come sempre, dopo ogni notte sorge l’alba e anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo dare un segnale di continuità: così, da venerdì 2 a domenica 4 ottobre, torna come ogni anno Boccaccesca.

E se non ci saranno i laboratori per le scuole, gli affollati cooking show, gli incontri, non mancheranno invece le delle eccellenze, anzi! Boccaccesca sarà tutta da gustare all’aperto, attenendosi alle normative di sicurezza stabilite per vivere una manifestazione sicura.

“Bocconi di Boccaccesca” è il titolo di questa edizione che punta a valorizzare appunto le eccellenze, la qualità. Bocconi squisiti adeguati a questi giorni di rinascita, avendo sempre in bocca il sapore della festa del bello e del buono che l’ha sempre contraddistinta.

Durante la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta stamani all’Unione dei Comuni di Empoli, c’è stata l’occasione per dire qualcosa di più sul progetto:

“L’amministrazione, Confesercenti, e la direttrice Claudia Palmieri hanno deciso di fare Boccaccesca per l’importanza dell’evento e perché sappiamo di farlo in sicurezza – ha detto l’assessore al commercio, Jacopo Masini – grazie ad una macchina rodata che ha nelle associazioni locali il punto di forza. Anche il personale dei pubblici esercizi ha acquisito professionalità e preparazione per gestire gli eventi nel contesto Covid: siamo fiduciosi che tutto si potrà svolgere nel migliore dei modi”.

“Boccaccesca 2020 sarà come sempre un grande evento e per farlo nel rispetto delle normative di sicurezza abbiamo deciso di puntare tutto sulla qualità – ha spiegato Claudia Palmieri, direttrice dell’evento – saranno infatti “Bocconi di Boccaccesca”, cioè assaggi di prodotti di eccellenza e di nicchia. Avremo i migliori formaggi e salumi toscani, ma anche dolci e frutta siciliane, sapori pugliesi dolci e salati, le seadas sarde, gli arrosticini d’Abruzzo, il miele della Val di Cornia, panetteria, birra artigianale. Si potrà “degustare per la via” lo street food dei ristoratori di Certaldo Alto, dal lampredotto alla zuppa di cipolle. E l’enoteca valorizzerà il territorio con aziende certaldesi: vini e liquori di grande qualità. Anche il Premio Boccaccesca guarderà al territorio e all’emergenza Covid: un riconoscimento ad Auser Verde Argento, Caritas, Croce Rossa Italiana, Misericordia, Prociv Arci, per il grande impegno profuso per aiutare la popolazione”.

“La crisi del Covid non è stata ancora superata e morde soprattutto le attività che lavorano nelle città d’arte o coi grandi flussi turistici – ha detto Franco Brogi, presidente regionale FIEPET Confesercenti – ma anche quelle legate ai movimenti di lavoratori e studenti che lavorano ancora in modalità smart. Ora che gli incentivi sono finiti sono necessarie altre misure che ci auguriamo arrivino dal Governo. La situazione dei piccoli borghi, e Certaldo lo testimonia, si è invece ripresa durante l’estate, ma adesso l’autunno si apre nel segno dell’incertezza. Fondamentali sono a questo proposito iniziative come Boccaccesca, eventi che ci stimolano a riprendere, con le dovute accortezze, la vita e la socialità di cui tutti abbiamo bisogno”.

“Boccaccesca è infatti un evento perfettamente in linea con la nostra mission – gli fa eco Gianluca D’Alessio, responsabile Confesercenti Empolese Valdelsa – perché capace di attrarre persone, valorizzare gli esercizi in sede fissa in sinergia con i mercati. Per questo Confesercenti, che lo scorso anno ha accettato di organizzarla, ha continuato con convinzione nel 2020, anno particolare ma nel quale c’è ancor più bisogno di queste iniziative. La professionalità e preparazione dei nostri associati nello stare al pubblico è poi ulteriore elemento di garanzia per lo svolgimento in sicurezza di questi eventi”.

 “Boccaccesca arriva a conclusione di un’estate nel segno del rilancio per Certaldo soprattutto nel settore del turismo – ha detto il sindaco Giacomo Cucini – con numeri che in luglio e agosto hanno superato addirittura il 2019 e investimenti su marketing ed eventi. L’amministrazione però non ha guardato solo al turismo: abbiamo dato incentivi alle attività che hanno dovuto chiudere durante il lockdown e messo in campo investimenti per rilanciare lavori pubblici, economia e territorio. Boccaccesca è un evento che in un certo senso chiude il periodo che dalla riapertura arriva alla fine dell’estate ed apre alla stagione autunnale. Fa piacere la grande attenzione che la manifestazione dà al territorio: con il Premio Boccaccesca al volontariato, l’Enoteca dedicata alle aziende di Certaldo, con la premiata chef Jessica Li Pizzi che ha portato l’immagine di Certaldo e della nostra cucina sulle tv nazionali. Ci auguriamo così che anche questo autunno e inverno siano stagione ricche di eventi e di motivi di interesse per vivere Certaldo e tornare, nel rispetto delle norme di sicurezza, ad una vita in società”.

Questo il programma di massima:

TUTTI I GIORNI, DA VENERDI A DOMENICA

Mercato delle Eccellenze

ore 11:00 (il venerdì dalle 15) - 22:00 - Borgo Alto

I classici banchi di Boccaccesca ospitano prodotti d’eccellenza toscani, ma anche altre regioni d’Italia sono presenti con le loro tipicità. Chicche della produzione locale come zafferano, salumi, formaggi si confrontano con squisitezze emiliane, pugliesi, umbre. L’Artigianato artistico fa da cornice ai profumi e sapori del cibo.

Osteria di Boccaccesca

ore 11:00 (il venerdì dalle 15)  - 22:00 - Borgo Alto

Il Comitato Abitanti Certaldo Alto, come ogni anno, ci allieta con le “Caldarroste” ormai famose di Boccaccesca, accompagnate allegramente da un buon bicchiere di vino.

Enoteca di Boccaccesca

ore 11:00 (il venerdì dalle 15) - 22:00 - Borgo Alto

La bellissima e suggestiva Chiesa di San Tommaso e Prospero diventa, per l’occasione, magnifico luogo di degustazione. Con il calice di Boccaccesca è possibile percorrere un itinerario tra ottime produzioni vinicole del territorio.

Degustando per la Via

ore 11:00 (il venerdì dalle 15) - 22:00 - Borgo Alto

Uno street food particolare quest’anno a Boccaccesca. Alcuni ristoratori di Certaldo Alto preparano, per il loro pubblico, un piatto da degustare on the road. Altre chicche, dal lampredotto fiorentino alle seadas sarde, passando dagli arrosticini abruzzesi, creano un percorso sfizioso.

Gli Astrofili a Boccaccesca.

E tra un profumo e un sapore, un boccale di birra e un calice di vino, diamo uno sguardo al cielo e alle stelle con i nostri amici Astrofili di Certaldo.

Gustando in Piazza

ore 18:00 - 22:00 - Certaldo Basso

Ristoranti, gelaterie, enoteche, bar diventano “soste” di un itinerario pensato all’insegna del gusto in Piazza Boccaccio.

Piatti a base di Cipolla di Certaldo (e cipolla fresca, secca e in marmellata)

Coltivata fin dal Medioevo nei terreni di Certaldo (Decameron, VI – 10), la Cipolla di Certaldo è di forma tonda ma schiacciata ai poli, leggermente dolciastra. Ne esistono le varianti statina e vernina.

Durante Boccaccesca non c’è ristorante e bar che non la offra in qualche ricetta. Si apprezza particolarmente come zuppa, a guarnizione di carni stufate, cruda nelle insalate, o in forma di composta dolce da abbinare al formaggio. Presidio Slow Food dal 2001, è prodotta dal Consorzio produttori agricoli di Certaldo.

Premio Boccaccesca

La consegna del premio avverrà in Palazzo Pretorio nella giornata conclusiva.

Quest’anno il consueto riconoscimento assumerà un carattere “speciale” e sarà riconosciuto a: Croce Rossa Italiana, Arciconfraternita della Misericordia, Ass. Prociv Arci, Ass. Auser Verde Argento e Ass. Caritas di Certaldo per l’attività svolta durante l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Boccaccesca è un evento del Comune di Certaldo, organizzato da Confesercenti, con il patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Unione dei Comuni Empolese Valdelsa Ideazione e direzione artistica: Claudia Palmieri

Ingresso libero

Info: www.boccaccesca.it



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.