sfondo endy
Giugno 2020
eventiesagre.it
Giugno 2020
Numero Evento: 21149112
Eventi Enogastronomici
Blue Sea Land
6^ Edizione
Date:
Dal: 28/09/2017
Al: 01/10/2017
Dove:
Logo Comune
Sicilia - Italia
Contatti
Fonte
Felicia Bongiovanni
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

Blue Sea Land

6^ Edizione

Da Giovedì 28 Settembre a Domenica 01 Ottobre 2017 -
Mazara Del Vallo (TP)

Blue Sea Land - Mazara Del Vallo

Expo dei Cluster del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente
Dal 28 settembre al 1 ottobre 2017 si terrà a Mazara del Vallo

la VI edizione di Blue Sea Land, l’Expo dei Cluster del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente.

L’Expo Blue Sea Land è realizzato dal Distretto della Pesca e Crescita Blu insieme al Centro di Competenza Distrettuale e Osservatorio della Pesca del Mediterraneo, Distretti Produttivi di Sicilia, in collaborazione con la Regione Siciliana, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’ICE, e con il patrocinio del Comune di Mazara del Vallo ed in partnership con Rotary International, Banco Alimentare e Tuttofood.
Blue Sea Land promuove i Distretti agro-ittico-alimentari, laboratori di eccellenze che rappresentano l’economia reale dei territori, un modello virtuoso di fare sistema, di creare occupazione, di garantire sicurezza alimentare e di combattere gli sprechi. 
Il tema della VI edizione di Blue Sea Land è: “Green e Blue Economy: i Distretti Produttivi nell’Economia Circolare”. Blue Sea Land promuove lo sviluppo della Green e della Blue Economy nell’ottica dell’Economia Circolare, un modello che non riguarda soltanto l’agricoltura e la pesca ma si estende a tutte le filiere produttive attraverso buone prassi: rigenerazione delle risorse naturali, terrestri e marine; sostenibilità economica, sociale, ambientale e culturale; innovazione nei processi produttivi; responsabilità individuale e collettiva dalla produzione al mercato; creazione di nuove figure professionali. 
Expo dei popoli. Il cuore pulsante di Blue Sea Land è l’Expo che prende vita nelle vie della Casbah di Mazara del Vallo, luogo storico che da centinaia di anni è simbolo dell’incontro tra popoli e culture, di scambi di prodotti e merci provenienti da tutto il Mediterraneo. Gli espositori potranno far conoscere e degustare ai visitatori provenienti da tutte le parti del mondo i prodotti e le pietanze tipiche, far gustare le eccellenze, dai prodotti ittici, ai migliori vini e prodotti della terra di Sicilia e non solo. Spazio alle innovazioni tecnologiche nel segno dell’Economia Circolare. 
Incontri B2B e C2C. In parallelo all’Expo si terranno delle sessioni di incontri B2B e C2C con i buyers provenienti dagli oltre 50 Paesi partecipanti alla manifestazione.
Incontri e Spettacoli. I visitatori potranno partecipare a incontri scientifici, dibattiti promossi da Enti, Istituzioni ed Organizzazioni, grandi eventi e spettacoli interculturali. 
Lo scorso anno, nell’ambito della manifestazione è stato realizzato il “Guinness dei primati” della “cubbaita”, dolce tipico siciliano, più lunga in assoluto (789,30 m); nell’edizione 2017 sarà realizzato invece il primato della cassata siciliana più grande del mondo.

Mondo del Gusto


Blue Sea Land - Mazara Del Vallo

Sanlorenzo Mercato sbarca a Blue Sea Land 2017:
un villaggio gastronomico nel cuore di Mazara

Un aperitivo con il Distretto Pesca per presentare la partnership

sabato 9 settembre al Mercato

Valorizzazione dei cluster e delle filiere produttive, eccellenze enogastronomiche, riciclo e sostenibilità, show-cooking, degustazioni, incontri e spettacoli aperti a tutti, sono queste le premesse comuni che hanno determinato la partnership fra Sanlorenzo Mercato e Blue Sea Land, l’Expo dei Cluster produttivi dei Paesi del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente, e Sanlorenzo Mercato di Palermo.

Dal 28 settembre al 1 ottobre, la sesta edizione di Blue Sea Land vedrà infatti la partecipazione di Sanlorenzo Mercato con un villaggio gastronomico all’interno dell’Expo dove i visitatori di Blue Sea Land potranno degustare le principali eccellenze siciliane (prodotti della terra e del mare nonché i migliori vini di Sicilia) ed assistere a show-cooking e spettacoli. La cornice sarà quella dell’antica piazza di San Michele, l’incrocio fra l’antico quartiere arabo (Casbah), ebraico (Giudecca) e l’importante complesso religioso di San Michele, all’interno del villaggio espositivo, che anche quest’anno verrà allestito lungo il dedalo di vicoli del centro storico di Mazara del Vallo

La VI edizione dell’Expo Blue Sea Land e gli ulteriori dettagli della predetta partnership verranno illustrate nel corso di un aperitivo-conferenza stampa il prossimo 9 settembre alle 18,30 presso la sede di Sanlorenzo Mercato (Via San Lorenzo 288, Palermo).            

Il tema di Blue Sea Land 2017 è: “Green e Blue Economy: i Distretti Produttivi nell’Economia Circolare”. Pertanto troveranno spazio realtà imprenditoriali impegnate nello sviluppo di processi di rigenerazione delle risorse in termini di sostenibilità ambientale e innovazione produttiva volti alla crescita occupazionale, alla garanzia della sicurezza alimentare e alla lotta contro gli sprechi.

Blue Sea Land promuove lo strumento del Cluster, laboratorio di eccellenze che rappresenta l’economia reale dei territori, un modello virtuoso di fare sistema.

Numerose le aziende agro-ittico-alimentari italiane, ed in particolare siciliane, che hanno confermato la loro presenza a Blue Sea Land 2017. Gli espositori potranno far conoscere ai visitatori provenienti da tutte le parti del mondo prodotti e pietanze tipiche del Mediterraneo, Africa e Medioriente. 

In parallelo all’Expo si terranno sessioni di incontri B2B e C2C con i buyers provenienti dagli oltre 50 Paesi partecipanti numerosi gli incontri scientifici, dibattiti promossi da Enti, Istituzioni ed Organizzazioni, grandi eventi e spettacoli interculturali.

I numeri della precedente edizione di Blue Sea Land: oltre 100.000 visitatori, 1.500 incontri B2B, 350 imprese, oltre 50 delegazioni internazionali. Nel corso della manifestazione è stato realizzato il Guinness dei Primati con la “cubbaita” (dolce tipico mediterraneo) più lunga del mondo: 789,30 metri. Per tutto questo Blue Sea Land ha ricevuto il prestigioso riconoscimento, la Targa del Presidente della Repubblica Italiana.

Sanlorenzo è un mercato coperto a Palermo in cui si trovano circa 3000 prodotti, tutti di origine siciliana, da oltre 250 produttori sparsi in tutto il territorio regionale. Un unicum nel panorama nazionale, reso possibile solo grazie alla biodiversità del territorio siciliano. Per la garanzia e la selezione delle sue materie prime Sanlorenzo Mercato si avvale della collaborazione con Università degli Studi di Palermo, Slow Food e Associazione Provinciale Cuochi e Pasticcieri di Palermo, nonché di una rete di piccoli produttori e coltivatori diretti certificati nel puro rispetto della stagionalità e dei cicli produttivi naturali. Sanlorenzo Mercato è anche un hub di eventi e iniziative legati alla cultura del cibo e del mangiar sano.

Gaetano Lombardo


Blue Sea Land - Mazara Del Vallo

FELICIA BONGIOVANNI INAUGURA CON L’INNO DELLE NAZIONI DI GIUSEPPE VERDI LA VI EDIZIONE DEL BLUE SEA LAND 
Il soprano si esibirà a Mazara del Vallo il 28 settembre durante la cerimonia inaugurale del Blue Sea Land e il 1 ottobre durante le manifestazioni dedicate alla pace e alla fratellanza dei popoli

Felicia Bongiovanni inaugurerà giovedì 28 settembre alle ore 18.30 le giornate del Blue Sea Land, manifestazione organizzata dal Distretto della Pesca e Crescita Blu di Mazara del Vallo in collaborazione con la Regione Siciliana, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’ICE, e con il patrocinio del Comune di Mazara del Vallo e in partnership con Rotary International, Banco Alimentare e Tuttofood, dedicata quest’anno al tema “Green e Blue Economy: i Distretti Produttivi nell’Economia Circolare”.

Il soprano di fama internazionale, che si è più volte esibita nei più importanti teatri e sulle reti Rai, fra cui Rai International, eseguirà per questa occasione due brani lirici vere e proprie preghiere laiche – inni alla pace: l’Inno delle Nazioni di Giuseppe Verdi e Casta Diva dalla Norma di Vincenzo Bellini. In particolare, il 28 settembre alle ore 18.30, durante la Cerimonia Inaugurale a Villa Jolanda Felicia Bongiovanni si esibirà  nell’Inno delle Nazioni (composto da Verdi in occasione dell’Esposizione Universale del 1862). La Cerimonia, organizzata da Campisi Group, vedrà la partecipazione del Corpo di Ballo Dance Work e della Compagnia Nazionale di Danza Storica Harmonia Suave, delcoro dell’Istituto Comprensivo Castiglione Boscarino e degli alunni del progetto coreutica del Liceo Adria Ballatore. La regia e coreografia saranno di Carla Favata, assistente alla coreografia Carola D’Angelo, sculture di Emanuele Lombardo.

Il 1 ottobre, all’interno della Invocazione Rotariana-Preghiera per la  Pace Dei Popoli,promossa dal Rotary ClubFelicia Bongiovanni si esibirà in Casta Diva di Vincenzo Bellini (celeberrima aria che ha eseguito in diverse paesi del mondo, come testimonial di Maria Callas, presso gli Istituti Italiani di Cultura, nell’ambito della mostra itinerante dedicata alla Divina).  Si tratterà di un momento di alta spiritualità, di comunione e dialogo tra i popoli e le loro confessioni alla presenza dei rappresentanti delle religioni Cristiana Cattolica e Ortodossa, Ebraica, Brektashi e Musulmana con la  partecipazione dei Redattori delle Università Siciliane e le Autorità Civili, Militari e Religiose, alla presenza di S.E. Samuel Kofi Ahiave Dzamesi Ministro delle Chieftancy e degli affari religiosi del Ghana, che si terrà alle 16.30 in Piazzale San Francesco tra la  Chiesa S. Francesco e la Moschea Ettakwa. Alle ore 20.00, sempre di domenica 1 ottobre, seguirà il Gran Ballo delle Nazioni Excelsior, presso il Collegio dei Gesuiti, piazza Plebiscito, con laCompagnia Nazionale di Danza Storica Harmonia Suave, diretta da Carla Favata, organizzazione Campisi Group.

Tema centrale della VI edizione di Blue Sea Land sarà  “Expo dei popoli”, in una prospettiva interculturale e di collaborazione fra le nazioni che rappresenta una tematica assai cara a Felicia Bongiovanni. Il soprano ha infatti intrapreso da anni una proficua collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, attraverso la quale si è fatta promotrice dell’amicizia tra i popoli, della cultura italiana e del bel canto nel mondo. In particolare è stata più volte chiamata dall’Ambasciata Italiana in Angola (dove nel 2011 ha portato per la prima volta la musica lirica e nel 2014 si è esibita sulla portaerei Cavour per la promozione del Sistema Italia), e in Etiopia dove, dopo essersi esibita ad Addis Abeba, sede dell’Unione Africana, in un concerto-omaggio in occasione della chiusura del semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea nel 2015, ha inaugurato il 14 marzo 2016 il Teatro G. Verdi dell’Istituto Italiano di Cultura davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ha cantato inAlgeria, sempre su invito dell’Ambasciata d’Italia, per il 50mo anniversario della liberazione  (2012) e nel 2015 per un concerto alla Basilica di Notre Dame d’Afrique di Algeri e a Costantin e Tlemcen, capitali della cultura araba, esibendosi davanti alle più alte cariche istituzionali. In Libano, ha interpretato a Beirut il Barbiere di Siviglia al Festival Internazionale “Al Bustan”.

Questa attività si affianca al suo forte impegno sociale come madrina e testimonial, fra gli altri, di Telethon, Lilt, Fanep, Uildm, Nazionale Cantanti. Ha cantato in numerose iniziative benefiche, fra cui un concerto di solidarietà per l’Ospedale “Bambin Gesù” di Roma, all’Auditorium della Conciliazione, insieme a Serena Autieri, Mariella Nava, Mario Biondi ed altri. E’ consigliera della musica per il Club UNESCO di Forlì-Romagna e socia del Club Palermo Normanna dell’Inner Wheel.

Il suo impegno per la promozione umana e sociale l’ha portata a divenire direttrice artistica del “Progetto Impresa e Cultura. La Cultura come motore dello sviluppo economico e sociale” del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Il 29 febbraio 2016 al Teatro Sanzio di Urbino ha festeggiato Dieci Anni di Impresa e Cultura con un convegno organizzato dall’Università, alla presenza dell’On. Valentina Vezzali. ll 3 marzo 2017 è stata ancora una volta direttrice artistica del convegno Impresa e Cultura. Il Mediterraneo che ci unisce, organizzato sempre dall’Università degli Studi di Urbino, da Cisalpino - Istituto Editoriale Universitario di Milano, dal Cnr di Napoli (Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo), con il Patrocinio della Rete Italiana per il Dialogo Euromediterraneo, in collaborazione col quotidiano Qn-Il Resto del Carlino, durante il quale il Dott. Giovanni Tumbiolo, Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu di Mazara del Vallo, è stato insignito del Premio Internazionale EPHESO per lo sviluppo dei rapporti Euromediterranei.

Per informazioni:
stampadistrettopesca@gmail.com
www.bluesealand.eu

Felicia Bongiovanni



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.