sfondo endy
Agosto 2022
eventiesagre.it
Agosto 2022
Numero Evento: 21022262
Eventi Enogastronomici
Excellentia
Ed. 2009
Date:
Dal: 12/06/2009
Al: 14/06/2009
Dove:
Logo Comune
Umbria - Italia
Contatti
Telefono: Tel.
075.5056053- 335.1264378 - 330.464675 - fax 075.5017154:
Fonte
Ennio Baccianella
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
dado d'oro

Excellentia - Perugia

A PERUGIA
EXCELLENTIA 2009
SI AFFERMA COME UN
"DOLCE SUCCESSO"

L'importanza di Excellentia accresciuta anche dal Ministero delle Politiche Agricole che attribuisce il suo Patrocinio alla manifestazione.

Si è conclusa a Perugia domenica 14 giugno u.s. "Excellentia 2009 - Città e Vini da meditazione", manifestazione organizzata e condotta dalla delegazione AIS dell'Umbria (www.aisumbria.it), in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell'Università di Perugia che quest'anno, presso la propria struttura, ha ospitato l'evento.

Excellentia è iniziata giovedì 11 giugno con una serata di anteprima animata dai "Riesling ... d'Autore" delle Aziende dell'Oltrepò Pavese che si sono confrontati con i cugini tedeschi della Mosella, accompagnati da una dolce musica che ha arricchito l'appuntamento per le oltre 50 persone presenti nel magnifico scenario dell'Orto Medievale della Facoltà di Agraria.

Le luci soffuse e la splendida voce della vocalist sono state solo l'introduzione alla manifestazione vera e propria che ha preso il via venerdì pomeriggio con l'apertura degli stand dove, produttori provenienti da diverse regioni italiane, hanno posto in degustazione i loro prodotti ai numerosi appassionati accorsi all'inaugurazione.

Nel suggestivo chiostro adiacente all'ingresso dell'Orto Medioevale è stato allestito il "Salotto della meditazione" composto da aree degustative e di incontro, dove è stato possibile scegliere da una carta di vini da meditazione, una selezione di Top Wine abbinati a formaggi erborinati, cioccolata e pasticceria nobile. Durante le degustazioni è stato possibile ammirare le opere del M° Mario Mancinelli che, con "Pennellate Eccellenti", ha proposto una mostra di pittura della sua migliore produzione artistica.

Numerose le degustazioni programmate durante i tre giorni di Excellentia.

Dalle "Dolcezze del Sud" di Sicilia e Calabria a "Lampi di Genio" di Willi Opiz, continuando con con "Muffa Nobile un nemico pentito", la prima degustazione organizzata con tutte le muffe nobili di Orvieto e con la presenza di tutti i produttori e per finire il programma di venerdì 12 giugno con "Compagni di viaggio: Banyuls Vial Magneret" dell'omonimo Château, in abbinamento a fine cioccolato dell'azienda Passion Cocoa.

Sabato 13 giugno è stato il giorno di "Dolcemente Friuli Venezia Giulia", degustazione di ben nove etichette di Picolit, Verduzzo e Vendemmie Tardive, raccontate da Renzo Zorzi, referente didattico A.I.S. del Friuli V.G. La Regione è stata protagonista anche a cena con il meglio della cucina e dei vini Friulani, a cura dell'Enoteca Regionale "La Serenissima" coordinata da Renato Paglia e dallo chef Alessandro Pareschi.

Sempre sabato, spazio alla Vernaccia di Oristano dell'Azienda Contini ed alle Grappe invecchiate in fusti particolari di Jacopo Poli.

Giornata conclusiva domenica 14 giugno con l'Albana raccontata dal Presidente AIS della Romagna Giancarlo Mondini, per proseguire con i "Vini Parlanti", progetto di comunicazione e promozione del vino italiano da vitigni autoctoni, che hanno impresso sulla bottiglia una innovativa retro etichetta multi pagina.

Nel pomeriggio della stessa giornata, a varo la prima edizione del "Grand Prix di Excellentia", Master Internazionale dei Vini Passiti e da Meditazione, alla quale hanno partecipato i migliori Sommelier Professionisti provenienti da tutta la penisola, che si sono sfidati nella Finale Nazionale per Sommeliers, per aggiudicarsi il titolo Nazionale come migliore esperto di vini passiti. Ha vinto Luca Martini di Arezzo, secondo posto a Davide Staffa di Lugo di Romagna, terzo ex aequo Simona Bizzarri e Cristiano Cini.

Finale di Excellentia, come tradizione vuole da alcuni anni, con un "Viaggio nel Tempo" accompagnati da Chateau Rieussec, l'unico Sauternes che in più di un'occasione è riuscito a prevalere sullo Chateau d'Yquem. Durante l'incontro sono state degustate varie annate di questo vino che con la sua struttura ed una eleganza disarmate si posiziona tra i migliori prodotti di Francia.

In totale "Excellentia 2009" ha visto la presenza di circa 10.000 visitatori, circa 350 etichette nella carta dei vini suddivise tra carta gold per i grandissimi prodotti e silver per grandi prodotti, oltre tremila bottiglie stappate per un totale di trentamila assaggi.

"Un'esperienza da ripetere" ha detto il Presidente AIS dell'Umbria Gabriele Ricci Alunni al termine della manifestazione. "Sarebbe auspicabile organizzare la manifestazione con cadenza annuale, anziché biennale, come è stato fatto fino ad ora, per dare agli appassionati la possibilità di degustare sempre le ultime novità, e offrendo a rotazione le chicche più pregiate della produzione di vini da meditazione italiana ed estera, ai tanti appassionati che apprezzano ed acquistano questa tipologia di vini". "Credo che anche la sede della manifestazione sia quella giusta", continua Ricci Alunni, "tornare alla città di origine di Excellentia è stato un fattore determinante per la riuscita della manifestazione, e ringrazio tutti: dalla Facoltà di Agraria dell'Università di Perugia che ci ha ospitato, le Istituzioni, gli sponsor, i produttori che hanno aderito all'evento e tutti i Sommelier che con professionalità e disponibilità hanno collaborato alla riuscita di questa edizione di Excellentia".

L'Addetto Stampa AIS Umbria
Ennio Baccianella

* * *

DOMENICA 14 GIUGNO CHIUSURA DI
"EXCELLENTIA 2009"

Attesa per il vincitore del "1° Grand Prix" che proclamerà il più bravo Sommelier sui vini passiti

Si conclude domani sera a Perugia "Excellentia 2009", città dei vini passiti e da meditazione, che è iniziata venerdì 12 giugno u.s., presso il Complesso Monumentale di San Pietro, in Borgo XX giugno n.74.

L'evento, organizzato dall'AIS Umbria (www.aisumbria.it) in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell'Università di Perugia, è stato preceduto dalla suggestiva serata di anteprima "Riesling...d'Autore", svoltasi all'interno dell'Orto Medioevale della stessa Facoltà, sede della manifestazione dove, insieme a della dolcissima musica sono stati serviti, agli ospiti presenti all'evento, i seguenti vini:

  • Rivalunga 07 - Cà del Santo;
  • Filagnlong 08 - Cà del Gè;
  • Monsaltus 05 - Marchesi di Montalto;
  • Pajarolo 03 - Travaglino;
  • Rivunè 08 - Riva del Borgo;
  • Graacher Himmelreich Riesling Auslese 2007 - St Nikolaus-Hospital.

L'importanza di questa edizione di Excellentia è dimostrata dalla concessione del Patrocinio e Contributo dell'Assessorato al Turismo e Sviluppo Economico del Comune di Perugia, oltre al Patrocinio concesso dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dalla Regione Umbria, dalla Provincia e dalla Camera di Commercio di Perugia e dall'AIS Nazionale.

Excellentia - PerugiaDopo il successo di pubblico, già avuto nelle prima due giornate di svolgimento della manifestazione, per domani è atteso il grande afflusso di appassionati, provenienti da ogni parte d'Italia.

Gli stand apriranno alle ore 16,00 per chiudere alle ore 21,00, mentre le degustazioni nel "Salotto delle Meditazioni", con una carta di vini di oltre 450 etichette, chiuderà alle ore 24,00.

Ricco il programma degli appuntamenti a tema, guidati dagli esperti Sommelier dell'AIS, che inizierà alle ore 17,00 con i vini dolci della Romagna, per proseguire alle ore 19,00 con la dolcezza emozionante dei Vini Parlanti, per concludersi con un viaggio nel tempo in compagnia del nobile Chateau Rieussec.

Da non dimenticare, la finale dei migliori Sommelier che si fronteggeranno nel "1° Grand Prix di Excellentia", che aggiudicherà la palma di Migliore Esperto dell'AIS sui vini da meditazione.

L'ADDETTO STAMPA A.I.S. UMBRIA
Ennio Baccianella

* * *

Excellentia - Perugia

 EXCELLENTIA 2009

DAL 12 AL 14 GIUGNO 2009
PERUGIA E' CAPITALE DI RAFFINATA DOLCEZZA

L'evento ritorna nella sua sede di origine con rinnovata classe e tante novità.

Si svolgerà dal 12 al 14 giugno p.v. nella splendida cornice del Complesso Monumentale di San Pietro, in Borgo XX giugno n.74, sede della Facoltà di Agraria, "EXCELLENTIA 2009 - Città e Vini da Meditazione", manifestazione organizzata dalla Sezione Territoriale dell'A.I.S. Umbria, con il Contributo e Patrocinio dell'Assessorato al Turismo e Sviluppo Economico del Comune di Perugia ed Patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia e dell'A.I.S. Nazionale.

Evento raffinato e piacevole, interamente dedicato ai cosiddetti vini da meditazione, la cui origine risale a tempi ancora più remoti di quelli del Vin Santo, associando al sottile piacere del raccoglimento, la celebrazione del gusto per il bere di altissima qualità. Nata nel 1991, si è svolta con cadenza biennale fino al 1995 e grazie alla crescita culturale avuta da un sempre più elevato numero di appassionati del vino, EXCELLENTIA è stata ripresa nel 2003, puntando a valorizzare il ricchissimo patrimonio enologico dei vini da meditazione, dei quali proprio in Umbria, location della kermesse, si trovano alcune tra le più importanti produzioni come le Muffe Nobili, i Sagrantino Passiti ed i Vin Santi. Le numerose degustazioni guidate, tenute da esperti Sommelier e dai produttori presenti, permetteranno agli appassionati partecipanti all'evento, di conoscere ed apprezzare alcuni tra i prodotti internazionali che vantano una tradizione antichissima quali Tokaj, Porto, Madeira, Cognac e Calvados. Per le realizzazioni italiane, degustazioni di Grappa, Picolit, Ramandolo, Moscato, Greco, Passito di Pantelleria e Malvasia delle Lipari, tanto per citarne alcune.

La manifestazione verrà presentata con una Conferenza Stampa mercoledì 3 giugno 2009 alle ore 11.00 presso la Sala della Vaccara in Piazza IV novembre a Perugia.

All'appuntamento parteciperanno l'Assessore del Comune di Perugia allo Sviluppo Economico, Turismo e Politiche per l'Occupazione dott. Ilio Liberati, il Preside della Facoltà di Agraria di Perugia prof. Francesco Pennacchi ed il Presidente dell'AIS Umbria somm. prof. Gabriele Ricci Alunni.

La conferenza stampa precede l'inaugurazione della manifestazione prevista per venerdì 12 giugno p.v. alle ore 16.00, all'interno dello splendido Complesso Monumentale di San Pietro, sede della Facoltà di Agraria, in Borgo XX giugno, 74 a Perugia.

Ecco il programma dettagliato della manifestazione:

Giovedì 11 giugno

ore 22,00
ANTEPRIMA PERUGIA
Orto Medioevale della Facoltà di Agraria

RIESLING ...D'AUTORE

I più pregiati, preziosi e famosi Riesling dolci del patrimonio enologico Mondiale, ci offrono l'occasione per un Viaggio di "conoscenza", alla scoperta dei Sensi. Non solo con gli occhi, l'olfatto ed il gusto ma questa volta il Viaggio sarà con tutti i Sensi e in tutti Sensi Indimenticabile.

Prezzo 25,00 euro Soci A.I.S. 20,00

SALOTTO DELLA MEDITAZIONE
Terzo chiostro della facoltà di Agraria

Orario: tutti i giorni dalle 16.00 alle 24.00
Ingresso libero e Degustazioni con Wine Card
NON OCCORRE PRENOTAZIONE

In un atmosfera d'altri tempi il più grande salotto da meditazione del Mondo. Una carta dei vini con oltre di 450 vini dolci provenienti da tutto il continente che potranno essere degustati da coloro che vogliono addentrarsi nel meraviglioso mondo del vino da meditazione. Con apposita Wine Card degustazioni a scelta dalla Carta dei Vini con abbinamento di Formaggi erborinati o pasticceria nobile.

Prezzo Wine Card: 3 degustazioni 10,00 euro con assaggi di formaggi erborinati o Pasticceria nobile

Prezzo Wine Card Oro: 3 degustazioni di Top Wines 15,00 euro con assaggi di formaggi erborinati o Pasticceria nobile

EXCELLENTIA WINE FESTIVAL
Secondo chiostro della facoltà di Agraria

Orario: tutti i giorni dalle 16.00 alle 21.00

Le aziende produttrici di vini passiti presentano le loro dolci chicche insieme al resto della produzione, nello splendido Secondo chiostro della Facoltà di Agraria.

Ingresso libero
Degustazioni gratuite
Bicchiere con tasca 10 euro

ARENA DELLE DEGUSTAZIONI

VENERDI' 12 GIUGNO

Ore 17.00
Aula Anfiteatro: DOLCEZZE DAL SUD
La Sicilia e la Calabria ci deliziano con una degustazione che esprime tutto il calore del suo sole attraverso i nettari più meditativi della propria viticoltura. Un percorso alla scoperta di rari ed eccellenti gioielli prodotti in piccole zone ed in quantità limitata. Salvatore Murana, Fenech e Vintripodi presentano le loro perle di dolcezza

Prezzo 15,00 euro

Ore 19.00
Aula Anfiteatro: LAMPI DI GENIO: WILLI OPITZ
Il genio Austriaco, che rifornisce la scuderia McLaren e che cura per Ron Dennis un vigneto sulla Costa Azzurra, ha dimostrato, con le sue produzioni, che lui non è solamente un genio del marketing, ma un vero eno-artista. Scopriamo insieme 6 meravigliose dolci e fruttate etichette di questo eclettico personaggio Austriaco.

Prezzo 20,00 euro Soci A.I.S. 15,00

Ore 21.00
Aula Magna: MUFFA NOBILE...UN NEMICO PENTITO
Alla scoperta delle produzioni uniche provenienti da uno dei territori più vocati in Italia per questa tipologia di vini. Grande degustazione di tutte le etichette di Muffa Nobile provenienti dalle verdi colline intorno alla città di Orvieto.

Prezzo 15,00 euro

Ore 21.00
Aula Anfiteatro: COMPAGNI DI VIAGGIO - BANYULS VIAL MAGNERET
Il vino di Banyuls è certamente l'alternativa francese al Porto.la più meridionale delle Appellation di Francia che si contraddistingue per dei vini bianchi o rossi liquorosi dalla grande longevità. Ideale con il cioccolato, scopriamo insieme tutte le tipologie del mitico Château Vial Magneret in abbinamento fine cioccolato.

Prezzo 15,00 euro Soci A.I.S. 10,00

SABATO 13 GIUGNO

Ore 17.00
Sala Anfiteatro: LE PIRAMIDI DEL VINO....VERNACCIA DI ORISTANO CONTINI

Anno dopo anno, secondo il metodo Solera, la base originaria, risalente ai primi del secolo, è stata rabboccata con aggiunte delle migliori partite di Vernaccia Contini. La lunghissima permanenza in legno ha dato vita ad un prodotto straordinario, tale da rappresentare il vertice qualitativo-produttivo dell'azienda Vinicola Contini. Scopriamo tutte le sue caratteristiche insieme al Produttore.

Prezzo 15,00 euro Soci A.I.S. 10,00

Ore 19.00
Aula Magna: DOLCEMENTE FRIULI VENEZIA GIULIA
Ospite di Excellentia, Il Friuli Venezia Giulia, ci delizia con una degustazione che esprime tutto il calore del suo territorio attraverso i nettari più meditativi della propria viticoltura. Un percorso alla scoperta di rari ed eccellenti gioielli prodotti in piccole zone ed in quantità limitata.Ben nove etichette di Picolit, Verduzzo e Vendemmie Tardive raccontate dal Presidente AIS del Friuli Venezia Giulia, Renato Paglia

Prezzo 25,00 euro Soci A.I.S. 20,00.

Ore 21.00
Sala Anfiteatro: LIBERATE LO SPIRITO. In collaborazione con Meregalli guidati dal mitico JACOPO POLI
Degustazione alla scoperta delle variegate realtà del meraviglioso mondo della Grappa. Un viaggio alla scoperta di una delle distillerie più antiche del Veneto attraverso Grappe distillate da vinacce di vini passiti e di vitigni aromatici.

Prezzo 15,00 euro Soci A.I.S. 10,00

DOMENICA 14 GIUGNO

Ore 17.00
Aula Anfiteatro: NUOVA ALBA PER L'ALBANA

Quando appassisce l'Albana combina profumi di frutta tropicale e secca. La sua eccezionale concentrazione reca l'euforia del suo profumo, la sua capacità di durare a lungo nel tempo la rende uno dei passiti più longevi. Approfittiamo di questo evento per scoprirla, conoscerla e confrontarla insieme a Giancarlo Mondini, Presidente A.I.S. Romagna.

Prezzo 15,00 euro Soci A.I.S. 10,00

Ore 19.00
Aula Anfiteatro: VINO PARLANTE...DOLCEZZA EMOZIONANTE
"La nostra missione è dare visibilità ai rari vini derivati da varietà di vite tipiche del nostro territorio". Vino parlante è un progetto di comunicazione e promozione del vino italiano in grado di rendere la degustazione una piacevole occasione di conoscenza, grazie ad una innovativa retro etichetta multi pagina

INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE

Ore 21.00
Aula Anfiteatro: VIAGGIO NEL TEMPO..... CHATEAU RIEUSSEC
Un dolce nettare di grande nobiltà, con possibilità di invecchiamento ben superiori al secolo. È l'unico Sauternes che in più di un'occasione è riuscito a battere Chateau d'Yquem, ed il futuro è ancora in crescita. Un percorso nel tempo attraverso sei annate di questo vino che con la sua struttura ed una eleganza disarmate si posiziona tra in migliori vini di Francia. E come è ormai tradizione, solo per Excellentia, chiuderemo gli assaggi con un nettare dall'eleganza incredibile.

Prezzo 30,00 euro Soci A.I.S. 25,00

CENA : ECCELLENZE DAL FRIULI VENEZIA GIULIA

Sabato 13 giugno ore 20.30
Ristorante Hotel Giò Wine - Via R. D'Andreotto, 19 Perugia
Direttamente dal Friuli V.G., prodotti, vini e personaggi di una regione dai mille prodotti agroalimentari. Occasione unica per assaporare il meglio della cucina e dei vini Friulani. Con la presenza di una nutrita delegazione di sommelier Friulani accompagnati dal presidente regionale Renato Paglia.

Prezzo 60,00 euro Soci A.I.S. 50,00 Posti limitati - Prenotazione obbligatoria

MOSTRA: PENNELLATE ECCELLENTI
di Mario Mancinelli

Come ogni edizione Excellentia si propone di far conoscere artisti emergenti del nostro territorio, perciò, vino e arte saranno ancora una volta insieme, grazie alla Mostra del poliedrico artista perugino Mario Mancinelli. Un percorso espositivo di opere dipinte con una particolare tecnica, finemente legate al gusto ricercato dei migliori vini da meditazione

DOMENICA 14 GIUGNO

ORE 16,00: 1° GRAND PRIX "EXCELLENTIA"
Master Internazionale dei Vini Passiti e da Meditazione
Finale Nazionale per Sommeliers Professionisti per aggiudicarsi il titolo Nazionale del 1° Grand Prix di Excellentia - Ingresso libero

PRENOTAZIONI

La prenotazione a tutti gli eventi è obbligatoria ed è possibile farla telefonando ai numeri: 075.5056053- 335.1264378 - 330.464675.

Tutte le informazioni ed il programma dettagliato del programma e delle attività collaterali previste sono disponibili sul sito www.excellentiawinefestival.it o scrivendo a info@aisumbria.it.

L'ADDETTO STAMPA A.I.S. UMBRIA
Ennio Baccianella

ALCUNE INFORMAZIONI SUI VINI PASSITI E DA MEDITAZIONE

In Italia si contano più di 50 vini passiti tra D.O.C. e D.O.C.G. e quasi altrettanti I.G.T., senza contare gli oltre 100 prodotti in tutto il mondo, spesso in quantità limitate, ma che rappresentano, per molte aziende, il proprio fiore all'occhiello.

La tecnica di produzione dei vini passiti affonda le sue origini agli albori della storia. Già Omero ne apprezzava le peculiarità affermando che erano le "perle dell'antichità". I popoli più evoluti quali egizi, romani e greci, dovendo trasportarli per lunghe distanze e quindi conservarli per molto tempo, tendevano a far appassire al sole le uve facendo così concentrare gli zuccheri ed ottenendo vini molto alcolici. Principalmente esistono due tecniche di produzione dei vini passiti: naturale e artificiale. In quella naturale, l'arricchimento degli zuccheri da parte delle uve avviene per sovramaturazione sulla pianta, come è il caso dell'Aleatico o quello particolare del Picolit, apprezzato vino friulano, creato con grappoli che hanno subito la cosiddetta "acinellatura", a causa di aborto floreale spontaneo. In altri casi, invece, il grappolo viene attaccato da una muffa "benigna", la Botrytis Cinerea, che crea l'evaporazione dell'acqua all'interno dell'acino, e concentrazione di zucchero e di pregiate caratteristiche gusto - olfattive (i cosiddetti vini muffati quali i Tokaj ed il Sauternes). Una particolare tecnica è quella utilizzata per produrre gli "Ice Wine". Il grappolo viene raccolto quando il clima è rigido e gli acini sono sottoposti a congelamento. Immediatamente avviene la vinificazione, avendo l'accortezza di eliminare l'acqua ghiacciata, ed ottenendo così una concentrazione zuccherina naturale. L'altra tecnica per ottenere vini passiti, quella artificiale, prevede l'appassimento forzato delle uve che, dopo la raccolta fatta leggermente in anticipo sulla normale maturazione, vengono poste al sole o in locali ben ventilati, e messe ad appassire su graticci, stuoie, appese a corde o fili di ferro. Esempi di vini prodotti con i citati metodi sono il Greco di Bianco, il Vin Santo toscano, il Passito di Pantelleria ed il Vino Santo del Trentino, solo per citarne alcuni. Ad alcuni vini passiti può essere aggiunto alcol etilico o mosto concentrato o, ancora, possono subire una concentrazione a freddo, ma in questi casi rientrano nei cosiddetti vini liquorosi. I passiti o muffati, hanno un colore che varia a seconda della loro tipologia. Nei bianchi può andare dal giallo dorato all'ambrato, nei rossi dal rubino all'aranciato. All'analisi olfattiva, i vini rossi hanno profumi di frutti di bosco e di confettura, mentre nei bianchi, predomina il miele, l'albicocca, la frutta secca e quella esotica essiccata. Ma è al gusto che questa tipologia trova la massima esaltazione, dando intense sensazioni che confermano ciò che è stato percepito all'olfatto, ed hanno un forte contenuto zuccherino, equilibrato dalla notevole acidità che non permette al vino di essere pastoso. La lunga e piacevole consistenza che resta in bocca dopo la deglutizione, può arrivare a 20 secondi ed oltre.

Come è evidente quindi, i vini passiti o, come vengono spesso chiamati, "da meditazione", sono un patrimonio culturale da salvaguardare e recuperare, migliorandone la qualità e favorendone la conoscenza sul mercato e l'integrazione con il turismo eno-gastronomico.

Ennio Baccianella

 * * *

Excellentia - PerugiaPERUGIA DAL 12 AL 14 GIUGNO
DIVENTA LA CITTA' DEI VINI DA MEDITAZIONE

EXCELLENTIA 2009:
la più importante manifestazione sui passiti d'Italia mette una veste nuova

In Italy the Associazione Italiana Sommelier of Umbria (www.aisumbria.it), dopo i gratificanti successi delle precedenti edizioni, organizza la settima edizione di "Excellentia" l'evento di qualità dedicato ai Vini da meditazione di tutto il mondo.

La manifestazione si svolgerà da venerdì 12 a domenica 14 giugno p.v., presso il Complesso Monumentale di San Pietro, in Borgo XX giugno n.74 ed è organizzata in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell'Università di Perugia ed ha già ottenuto il Patrocinio e contributo dell'Assessorato al Turismo e Sviluppo Economico del Comune di Perugia e dell'Associazione Italiana Sommelier Nazionale ed è in attesa dell'assegnazione di altri prestigiosi riconoscimenti.

Excellentia cambia "il suo vestito", a cominciare dalla location con Montefalco, sede dell'ultima edizione, che passa il testimone a Perugia. Ed è un testimone importante, visto che Excellentia è un evento di importanza internazionale, presentando in degustazione centinaia di vini dalla consolidata tradizione storica e culturale e che hanno acquisito grande importanza nel corso della storia. In Umbria si trovano importanti riscontri: a cominciare dalle Muffe Nobili di Orvieto, per continuare con i Sagrantino Passiti e finire con i Vin Santi, solo per citare i più conosciuti.

Il format dell'evento, che alla base prevede il connubio tra Vini da Meditazione e luoghi d'Arte, è ancora vincente e tale da concretizzare importanti flussi di eno-turisti in un periodo dell'anno in cui l'attività turistica è protagonista nelle città d'arte e di cultura.

La manifestazione, nata nel 1991, viene realizzata con scadenza biennale e si sposta ad ogni edizione nei luoghi più suggestivi della nostra bella Umbria, registrando una crescita che sempre più va a premiare la ricerca della qualità propria dei grandi Vini da Meditazione: Vendemmie tardive, Picolit, Passiti, Muffati, Marsala e Grandi vini Invecchiati oltre a vini blasonati del panorama internazionale come Tokaj Ungherese, Sauternes, Porto e Sherry, che popolano le enoteche di tutto il mondo.

Excellentia - PerugiaPer Excellentia 2009 si annuncia quindi un rinnovato successo di pubblico ed addetti al settore.

La manifestazione infatti, costituisce un'occasione importante per tutti coloro che vogliono allargare le proprie conoscenze anche ai Vini da Meditazione, che fino ad ora hanno avuto difficoltà a trovare un palcoscenico ideale in cui esprimere le proprie caratteristiche secondo un approccio meditativo e dedicato, che invece le grandi kermesse (Vinexpo e Vinitaly in primis) non consentono.

Oggi, questo vuoto è stato occupato con autorevolezza dall'Umbria che fu la prima ad intuire l'importanza dei Vini da Meditazione.

Una vera "chicca" sarà l'anticipazione della presente attraverso un'anteprima che si terrà a Perugia, giovedì 11 giugno, in una sede d'eccezione: i giardini Monumentali del Frontone. Nei famosi giardini perugini, si svolgerà l'appuntamento "IMMAGINI D'AUTORE", durante il quale il vino da Meditazione incontrerà l'arte cinematografica attraverso la proiezione della pellicola "Un' Ottima Annata", opera che più di tutte mette in risalto la passione e l'amore per il vino.

Gli appuntamenti di Excellentia 2009 verranno ambientati nelle diverse sedi del Complesso Monumentale di San Pietro, che sono:

  • i Chiostri di San Pietro

  • l'Aula Magna della Facoltà di Agraria

  • i Giardini Medioevali

  • i Giardini Monumentali del Frontone

La manifestazione ruoterà attorno a quattro momenti fondamentali:

Excellentia - Perugia"L'enoteca permanente". All'interno del Chiostro di S. Domenico, nel centro storico di Montefalco, le aziende presenteranno i propri prodotti. Saranno esposti più di 450 vini dolci provenienti da tutto il mondo che potranno essere degustati da tutti coloro che vogliono addentrarsi nel meraviglioso mondo del vino da meditazione.

"Dolce Friuli". Il Friuli Venezia Giulia sarà ospite speciale in questa prossima edizione. Verranno svelati i segreti dei nettari Friulani (Picolit, Ramandolo, Verduzzo, ecc.) attraverso degustazioni guidate dai vari produttori o esperti del territorio. Inoltre, ai vini provenienti dai vitigni più rappresentativi del territorio verranno abbinate, durante una cena a tema, prodotti tipici di questa regione, in cui la terra ed il sole esprimono tutto il loro carattere.

"Parliamone": un calendario di approfondimenti in cui esperti di ogni settore discuteranno su diverse tematiche che avranno come filo conduttore la storia, la cultura e la tradizione dei vini da meditazione.

"L'arena delle Degustazioni". Il pubblico, guidato da esperti sommelier AIS, in compagnia di produttori ed esperti provenienti da tutta Italia, potrà conoscere e apprezzare le diverse tipologie di vini da meditazione.

Le degustazioni saranno denominate in diverso modo in base alla provenienza del vino:

  • "Lampi di Genio": momento dedicato a vini provenienti da territori resi unici dall'intervento e dalla genialità dell'uomo;

  • "Vini d' Autore": degustazioni di nettari enologici raccontati ed illustrati dal loro produttore-autore.

  • "Compagni di Viaggio": degustazioni tematiche in abbinamento a sapori che ne esaltano le caratteristiche come sigari, eccellenze agro-alimentari, cioccolato, fegato d'oca o pasticceria artigianale.

  • "Le Piramidi del vino": momento dedicato alla scoperta e degustazione di vini prodotti con il metodo Soleras.

  • "Il Grande Vecchio...": degustazioni alla scoperta della longevità dei più grandi vini rossi del patrimonio enologico mondiale.

  • "Gli Indimenticabili": incontro con i vini che hanno fatto la storia del vino da meditazione e considerati introvabili per la loro rarità. Vini che faranno esclamare al degustatore... "c'ero anch'io."

  • "Muffa Nobile...un nemico pentito": degustazioni alla scoperta dei più grandi muffati del mondo...Sauternes, Tokaji, Acini Nobili, Muffe di Orvieto ecc.

  • "Umbria Cuore Dolce d'Italia": degustazione e presentazione delle dolci eccellenze umbre: Sagrantino passito, Muffe Nobili di Orvieto, Vin Santi del Trasimeno, Vendemmie Tardive di Orvieto.

  • "Cielo!..si è fatto tardi": degustazione e presentazione delle vendemmie tardive più importanti del patrimonio enologico nazionale.

  • "In religioso Silenzio": erroneamente tutti i vini dolci sono considerati "vini da Messa". Finalmente una vera degustazione alla scoperta dei vini autorizzati dal Codice di Diritto Canonico.

Per informazioni: info@aisumbria.it - 075.5056053 - fax 075.5017154

A PERUGIA I SOMMELIER SI SFIDANO NEL
"GRAN PRIX EXCELLENTIA"

I migliori esperti di vino Italiani si confrontano nel primo concorso Nazionale sui vini da meditazione.

Fioccano le novità a Perugia nell'attesa dell'inaugurazione di "Excellentia 2009", la più grande manifestazione sui vini passiti e da meditazione, che si svolgerà da venerdì 12 a domenica 14 giugno p.v., presso il Complesso Monumentale di San Pietro, in Borgo XX giugno n.74.

Il "dolce" evento è organizzato dall'Associazione Italiana Sommelier - Delegazione dell'Umbria (www.aisumbria.it) in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell'Università di Perugia ed ha già ottenuto il Patrocinio e contributo dell'Assessorato al Turismo e Sviluppo Economico del Comune di Perugia ed il Patrocinio della Regione Umbria e dell'Associazione Italiana Sommelier Nazionale.

L'anteprima della manifestazione, è per giovedì 11 giugno p.v. alle ore 21,30, con musica che farà da sottofondo a riesling e vini dolci, provenienti dalla Germania, una vera "chicca" per intenditori che desiderano meditare al suono di una dolce musica e degustare piacevoli prodotti provenienti da una delle Nazioni più caratteristiche d'Europa.

Grande novità di questa edizione è il concorso "GRAN PRIX EXCELLENTIA", ideato e organizzato dall'AIS Umbria, dedicato ai Sommelier Professionisti.

Nel panorama Nazionale non era ancora stato ideato un concorso del genere ed è Perugia a tenere a battesimo un simile evento, che vedrà i migliori professionisti del vino, contendersi la "Palma d'Oro" di esperto di vini passiti. Prove di degustazione, presentazione, test scritti e domande, sono solo alcune delle difficoltà che incontreranno i professionisti AIS che gareggeranno all'interno delle sale della Facoltà di Agraria di Perugia.

Altra novità di "EXCELLENTIA 2009" è prevista per il pomeriggio di sabato 13 giugno p.v. con una grande degustazione di vini passiti provenienti dal Friuli Venezia Giulia, organizzata e condotta dai suoi Sommelier e a seguire una gustosa e ricca cena presso l'Hotel Giò Arte e Vini in via Ruggero d'Andreotto, 19 a Perugia con prodotti e vini rigorosamente provenienti dalla stessa generosa regione italiana, raccontati da Chef e professionisti A.I.S. friulani.

Per informazioni: info@aisumbria.it - 075.5056053 - fax 075.5017154

L'ADDETTO STAMPA A.I.S. UMBRIA
Ennio Baccianella



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2009-06-18 00:19:14
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.