sfondo endy
Maggio 2021
eventiesagre.it
Maggio 2021
Numero Evento: 21131721
Eventi Culturali
Centro Culturale Carlo Venturini
Prossime Attività
Date:
Dal: 26/04/2021
Al: 31/12/2021
Dove:
Logo Comune
Viale Zaganelli, 2
Emilia Romagna - Italia
Contatti
Tel.: 0545 985812
Fonte
Ufficio Stampa - Comune di Massa Lombarda
Scheda Evento

Centro Culturale Carlo Venturini

Prossime Attività

Da Lunedì 26 Aprile a Venerdì 31 Dicembre 2021 -
Centro Culturale Carlo Venturini - Viale Zaganelli, 2 - Massa Lombarda (RA)

Centro Culturale Carlo Venturini - Massa Lombarda

MASSA LOMBARDA: RIAPRE IL CENTRO CULTURALE VENTURINI
Sarà consentito l’accesso libero a scaffale; restano sospese le attività di studio e consultazione in sede, l’accesso alle postazioni internet e servizio di emeroteca   

Da lunedì 26 aprile, con il passaggio dell’Emilia-Romagna in zona gialla, il centro culturale “Carlo Venturini” di Massa Lombarda riapre al pubblico senza l’obbligo di appuntamento.

Da lunedì a venerdì è consentito l’accesso a scaffale, sia nella sezione adulti che nella sezione ragazzi, per scegliere liberamente libri e film. Restano sospese al momento le attività di studio e consultazione in sede, l’accesso alle postazioni internet e la consultazione di quotidiani e periodici. L’accesso in biblioteca al sabato è consentito solo su appuntamento per la riconsegna e il ritiro di materiali in prestito.

In biblioteca sono inoltre allestite due mostre. Fino al 15 maggio è visibile “Con gli occhi dei bambini”, dedicata al mondo in epoca di pandemia visto dai più piccoli. L’esposizione è un viaggio nelle regioni italiane e nel mondo attraverso tavole illustrate dei più bravi illustratori italiani e internazionali, che hanno guardato e rappresentato il mondo con gli occhi dei bambini, nell’attuale periodo storico caratterizzato dalla pandemia. Il progetto, nato da un’idea di Stella Nosella, scrittrice di narrativa per l’infanzia, e dal suo desiderio di dar voce ai più piccoli, è stato inizialmente diffuso sul portale web Kid Pass, spazio virtuale di promozione di eventi e attività per le famiglie e i bambini. Ora, grazie alla collaborazione di Carmen Plaza, massese e curatrice del blog “La biblioteca de Matteo”, le tavole virtuali si sono fatte materiali e per la prima volta la mostra è esposta in biblioteca. Inoltre, dal 3 al 29 maggio sarà visitabile la mostra “Nel cassetto del Venturini” in cui sono esposti alcuni dei diplomi, riconoscimenti e titoli onorifici più rappresentativi di Carlo Venturini e del suo impegno culturale, scelti tra gli oltre 300 conservati nel fondo a lui dedicato. Saranno esposti anche materiali come litografie, mappe e carte geografiche, provenienti dal suo eclettico archivio che ha costituito negli anni anche grazie a donazioni e acquisizioni. L’iniziativa si svolge in occasione della Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio.

“Quella del Centro Culturale Venturini è una delle riaperture più attese per la nostra comunità e lo dimostrano i numeri dei prestiti rimasti comunque consistenti nonostante le restrizioni -commenta Elisa Fiori, Assessore alla Cultura -. Riaprire significa soprattutto riallacciare il dialogo che tanto ci è mancato in questo periodo con i nostri utenti, grandi e piccini, che potranno finalmente esplorare la biblioteca in piena libertà e ammirare contemporaneamente entrambe le mostre allestite nei corridoi”.

Il centro culturale Venturini è aperto il lunedì dalle 15 alle 18.30, dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, il sabato dalle 9.30 alle 12.30.

 


Centro Culturale Carlo Venturini - Massa Lombarda

 

MASSA LOMBARDA: 60 NUOVI LIBRI A GRANDI CARATTERI
PER IPOVEDENTI AL CENTRO CULTURALE VENTURINI

I volumi sono stati donati da BII Onlus a seguito dell’adesione della biblioteca massese
al progetto “Leggere Facile Leggere Tutti”

Il Centro Culturale Venturini di Massa Lombarda, a seguito dell’adesione al progetto “Leggere Facile Leggere Tutti”, promosso dalla Biblioteca Italiana per Ipovedenti BII Onlus, ha ricevuto circa 60 libri a caratteri grandi destinati a persone ipovedenti, persone affette da dislessia, persone in età avanzata e più in generale a persone con la vista indebolita. Si tratta infatti di libri che, grazie alla stampa con dimensione ingrandita del carattere tipografico, permettono a tutti di leggere in autonomia; inoltre sono stati donati anche alcuni audiolibri in formato CD.

I libri sono stati donati a titolo completamente gratuito da BII Onlus alla biblioteca, che, grazie a questo progetto, ha rafforzato l’impegno a diffondere a tutta la cittadinanza, e in particolare alla potenziale utenza speciale, la promozione e la divulgazione del servizio di lettura facilitata. Il progetto proseguirà con l’invio di altri libri a grandi caratteri per completare un vasto elenco con volumi che vanno dai grandi classici di Tolstoj, Jane Austen e Collodi fino ai più recenti di Mazzantini, Baricco e Ammaniti, passando per le fiabe di Andersen e alla filosofia degli ultimi tre pontefici.

“Abbiamo aderito con piacere al progetto di BII Onlus, che ci ha permesso di avere nella nostra biblioteca volumi rivolti a tutti coloro che, per qualsiasi motivo, incontrano difficoltà nella lettura - commenta l'Assessore alla Cultura Elisa Fiori -. Questo progetto è il segno del continuo impegno nella promozione della lettura e della valorizzazione del riconoscimento di Città che Legge e rappresenta un’occasione importante di avvicinare i cittadini alla lettura, rendendo i libri accessibili a tutti”.

Con questa adesione, Massa Lombarda - che vanta il riconoscimento di ‘Città che legge’ dal 2017 e che continua, anno dopo anno, a organizzare iniziative e progetti per la diffusione della lettura a sostegno della crescita socioculturale della comunità - entra anche all’interno della rete di biblioteche sensibili alla diffusione dell’abitudine alla lettura presso le fasce d’utenza più deboli e ad alto rischio di emarginazione nell’ambito della circolazione delle informazioni e della cultura.


Centro Culturale Carlo Venturini - Massa Lombarda

MASSA LOMBARDA: STORIA E CULTURA,
L’ARCHIVIO DI CARLO VENTURINI IN MOSTRA

Dal 3 al 29 maggio il Centro Culturale propone il progetto “Nel cassetto del Venturini”

 

Il Centro Culturale “Carlo Venturini” di Massa Lombarda aderisce a “Quante storie nella Storia. Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio” e propone il progetto di valorizzazione del proprio patrimonio archivistico dal titolo “Nel cassetto del Venturini”.

Dal 3 al 29 maggio nel Centro Culturale saranno esposti alcuni dei diplomi, riconoscimenti e titoli onorifici più rappresentativi di Carlo Venturini e del suo impegno culturale, scelti tra gli oltre 300 conservati nel fondo a lui dedicato, recentemente oggetto di un progetto di valorizzazione e digitalizzazione per il quale è stata presentata richiesta di contributo al Ministero per i bene e le attività culturali.

I documenti attestano l’appartenenza del Venturini ad Accademie, Istituti, Atenei, Società sia in Italia che all’estero. Saranno esposti anche materiali come litografie, mappe e carte geografiche, provenienti dal suo eclettico archivio che ha costituito negli anni anche grazie a donazioni e acquisizioni. Inoltre, sarà reso disponibile online un podcast di quattro puntate tratto dalla guida “Museo Civico Carlo Venturini di Massa Lombarda”, monografia della Collana del Sistema Museale della Provincia di Ravenna. Il podcast approfondisce la figura di Carlo Venturini a partire dalla sua vita fino ad arrivare alle modalità della costituzione della sua raccolta e l’idea originaria della sua Casa Museo e Biblioteca, fino alla nascita del Museo Civico nel 1990.

L’iniziativa si svolge in occasione della Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio, in programma dal 3 al 9 maggio.

La manifestazione “Quante storie nella Storia”, giunta alla 20esima edizione, è promossa dalla Regione Emilia-Romagna, tramite il Servizio Patrimonio culturale, in collaborazione con Anai (Associazione nazionale archivistica italiana) - Sezione Emilia-Romagna e Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Emilia-Romagna.



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.