sfondo endy
Gennaio 2022
eventiesagre.it
Gennaio 2022
Numero Evento: 21030669
Eventi Culturali
Marco Parente-il Diavolaccio
Date:
Dal: 26/11/2009
Al: 27/11/2009
Dove:
Logo Comune
Marche - Italia
Contatti
Telefono: Tel. 071 2225011- 366 6698866
Fonte
Gabriella Papini
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250
dado d'oro

Marco Parente-il Diavolaccio - Anconamostra:
ARRIVI E PARTENZE EUROPA
ARTISTI UNDER 35

Ancona, Mole Vanvitelliana, 11 febbraio 2010

Marco Parente-il Diavolaccio
Ancona, Mole Vanvitelliana
26/27 novembre 2009, ore 21.30

Musica ed altro per presentare "Arrivi e Partenze Europa" Artisti under 35, alla Mole Vanvitelliana-febbraio 2010

"Arrivi e Partenze Europa" Artisti under 35, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, si aprirà l'11 febbraio 2010 e fino all'8 aprile 2010 e verrà introdotta da una serie di incontri incentrati sulla ricerca dei nuovi linguaggi, intesi quali espressione della emergente creatività giovanile. La mostra si rivolge alle comunità che si affacciano sul Mediterraneo, coinvolgendo i paesi dell'area Euro, considerando necessaria ed utilissima una sorta di mappatura artistica che travalichi i confini geografici, considerando piuttosto un tracciato che tenga conto della stratificazione di luoghi e culture. Per la cura di Andrea Bruciati e Walter Gasperoni, saranno selezionati artisti di 16 paesi: Austria, Belgio, Cipro, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna.

"Il Diavolaccio" alla MoleVanvitelliana

Primo appuntamento di "Arrivi e partenze Europa" è con uno spettacolo che lo stesso autore definisce una pubblicazione vivente. Il 26 e 27 novembre (ore 21.30 al Teatro Studio Mole, ore 21.30), musica e suoni, teatro, danza, azione, oggetti, persone... il Diavolaccio. Questo è l'ultimo lavoro di Marco Parente. Che introduce un personaggio narrato e narrante, con una sua personale storia da raccontare e spesso subita. Forse il diavolaccio, al contrario di Dio, riesce a dimostrare la sua non esistenza estromettendosi così dai secoli di storia che lo vogliono protagonista e lasciandoci la sola eredità delle nostre azioni e del nostro destino, compresa quell'anima che tanto ci spaventa. Complici di questo sacro gioco quattro elementi: il suono, il movimento, la luce e gli oggetti calzanti. Il primo è affidato allo stesso Parente, ad Andrea Allulli (piano, computer, timpano e varie macchine parlanti) a Emanuele Maniscalco (per tutto ciò che concerne il tempo - batteria, glockenspiel) e a Mattia Coletti, che tira le fila del suono. Il secondo (il movimento) a Francesca Gironi danza e coreografie. Il terzo, il disegno della luce, a Marco Falai. Infine gli oggetti calzanti, i costumi e le scene sono realizzati da Serena Costarelli. Allestimento Roberto Bua.( info:071 2225011- 366 6698866)

UFFICO STAMPA:
"
Economia&Cultura"



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2009-11-24 17:37:42
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.