sfondo endy
Gennaio 2020
eventiesagre.it
Gennaio 2020
Numero Evento: 265
Carnevale Carnevale
Carnevale Di Castrovillari
Aspettando Il 62°carnevale
Date:
Dal: 16/02/2020
Al: 25/02/2020
Dove:
Logo Comune
Calabria - Italia
Contatti
Tel.: 0981.27750
Cell.: 377.1354903
Fonte
Arca Communication
Scheda Evento

Carnevale Di Castrovillari

Aspettando Il 62°carnevale

Da Domenica 16 a Martedì 25 Febbraio 2020 -
Castrovillari (CS)

Carnevale Di Castrovillari - Castrovillari

IL CARNEVALE DI CASTROVILLARI - dal 1635
ASPETTANDO IL 62°CARNEVALE

16 al 25 febbraio 2020

CARNEVALE DI CASTROVILLARI… UNA TRADIZIONE  CHE RISALE AL  1635

Il Carnevale di Castrovillari ha origini che risalgono alla prima metà del '600 allorquando venne diffusa la storia di “Organtino” - farsa dialettale di Cesare Quintana - proprio in occasione dei riti carnascialeschi. Farsa rappresentata presso il Comune di Castrovillari nel febbraio del 1635. Grazie alla sua storia il Carnevale di Castrovillari è stato riconosciuto a pieno titolo dal MIBACT tra i carnevali di grandissimo prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc. e dal Touring Club tra i dieci carnevali più belli d’Italia, riscontrando grande successo anche oltre i confini nazionali. L’evento carnascialesco, alle falde del Pollino, nasce nel 1959 grazie all’intuizione del professore Vittorio Vigiano che diede vita alla  prima edizione. In quell'anno in realtà si ufficializzava una tradizione di festeggiamenti e sberleffi consolidata da secoli e che va sotto il nome di "I mmasckarate". La manifestazione, giunta alla 62 edizione, organizzata dalla Pro Loco di Castrovillari, Presidente Eugenio Iannelli, (riconfermato alla guida dell’Ente per il prossimo quinquennio); Direzione Artistica Gerardo Bonifati, porta alle falde del Pollino migliaia di turisti che nei giorni dell’evento e soprattutto in quelli “clou” (grande sfilata composta da oltre 2000 figuranti, galà del folclore e falò di Re Carnevale), partecipano alla manifestazione provenienti non solo dalla Calabria ma anche dalle Regioni limitrofe. E’ questo il Carnevale di Castrovillari. Un evento nell’evento, dove gruppi mascherati e carri allegorici si miscelano al folklore con il Festival Internazionale che termina con il “Gran Galà”. Centinaia le persone che lavorano alacremente per mesi e mesi per la realizzazione dei costumi e dei carri allegorici. Le case dei cittadini diventano veri e propri laboratori artigianali, dove le stoffe e gli altri materiali prendono forma e consistenza. Ma nel complesso l’evento determina, inoltre, un corposo e virtuoso indotto economico che sostiene una rilevante crescita del tessuto produttivo dell’intero territorio. Un indotto notevole per Castrovillari e per le attività commerciali che registrano il tutto esaurito con locali, “amici del Carnevale”, che deliziano i palati dei turisti con specialità tipiche della tradizione carnascialesca. Tradizione vissuta appieno durante le “serenate tradizionali” ovvero la “Sirinata d’a Savuzizza”, uno degli appuntamenti più attesi e caratteristici del Carnevale di Castrovillari, che si tiene il giovedì grasso e riprende l’antico rituale carnascialesco castrovillarese delle “Mascherate”. Ma il Carnevale di Castrovillari è anche cultura con il “Focus” di approfondimento dapprima incentrato su nazioni estere e oggi su regioni italiane. Quest’anno sarà la Basilicata. Uno dei più grandi eventi invernali calabresi sostenuto dall’Amministrazione Comunale, Regione Calabria, Provincia di Cosenza, Parco Nazionale del Pollino, BCC Mediocrati, Gas Pollino, MIBACT, F.I.T.P., IOV, UNPLI, e da numerosi sponsor privati. Una Festa nella Festa che rilancia espressività e fantasia della gente del Pollino per come ha saputo rendere, senza interruzioni per oltre 60 anni, un appuntamento ormai caratterizzante questo periodo dell’anno. Un’eredità che si arricchisce ininterrottamente di raffigurazioni proprie che prendono vita grazie ad una libera partecipazione che qui è storia e cultura oltre che sensibilità e trasporto per l’esistente e le proprie radici. Un momento vissuto tra le tante opportunità d’intrattenimento, spettacolo e coinvolgimento per un patrimonio comune trasmesso dall’amore per la propria Terra.

DATE DA METTERE IN AGENDA

DOMENICA 16 Febbraio 2020
VI Galà delle Scuole
Elezione Madrina del Carnevale di Castrovillari

LUNEDI’ 17 Febbraio 2020
Scuole di Danza a confronto I serata

MARTEDI’ 18 Febbraio 2020
Scuole di Danza a confronto II serata

MERCOLEDI’ 19 Febbraio 2020
Danza a confronto III serata

GIOVEDI’ 20 Febbraio 2020
Incoronazione Re Carnevale e consegna delle Chiavi della Città.
XIX Concorso per Serenate Tradizionali “Gianni Francomano”

VENERDI’ 21 Febbraio 2020
“Fanciullo e Folklore”. Raduno di gruppi folklorici per bambini

DOMENICA 23 Febbraio 2020
Carnevale dei Bambini “ Parata della gioia”.
Sfilata dei Gruppi Mascherati, Carri Allegorici e Gruppi Folklorici

LUNEDI’ 24 Febbraio 2020
Gran Galà del Folklore.

MARTEDI’ 25 Febbraio 2020
Sfilata dei Gruppi Mascherati, Carri Allegorici e Gruppi


Carnevale Di Castrovillari - Castrovillari

IL CARNEVALE DI CASTROVILLARI - dal 1635
ASPETTANDO IL 62°CARNEVALE …
16 al 25 febbraio 2020
FOCUS BASILICATA

CONCORSO  “MADRINA DEL CARNEVALE”

Castrovillari. Fervono i preparativi per la 62° edizione del Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale del Folklore dal 16 al 25 febbraio 2020. Oltre sessant’anni di una tradizione nata nel lontano 1959 grazie all’intuizione del professore Vittorio Vigiano che diede vita alla  prima edizione per valorizzare tradizioni, saperi ed espressioni artistiche, a tutto vantaggio del territorio calabrese e di chi opera nel campo della promozione della cultura.  Intanto “Re Carnevale” è alla ricerca della “Madrina”. Il concorso è  riservato a studentesse di età compresa tra i 15 e i 24 anni.  Le iscrizioni entro il 31 gennaio 2020. La data di selezione è fissata per domenica 16 febbraio 2020 durante  la manifestazione “Gran Galà delle Scuole”.  Alla vincitrice che sarà incoronata Madrina e testimonial del Carnevale per il 2020, andrà una borsa di studio di 500 euro da spendere per materiale didattico. Lo scorso anno è stata incoronata Greta Rago, 17 anni di Terranova da Sibari, studentessa della IV B del Liceo Scientifico “Mattei. La manifestazione curata da Carlo Catucci,   si terrà domenica 16  febbraio 2020 alle ore 21,00 al Teatro Sybaris . La studentessa che si fregerà del titolo, sarà la testimonial  di tutti gli eventi della 62^ edizione del Carnevale di Castrovillari. 

Per info e iscrizioni, GRATUITE,  con relativa visione del regolamento c/o Pro Loco Castrovillari
0981.27750 – 377.1354903 www.carnevalecastrovillari.it; www.prolocodicastrovillari.it

Albo Madrine
2015   Madrina del Carnevale Arianna Blotta Liceo Classico “ G. Garibaldi”
2016   Madrina del Carnevale  Martina Mazza   Liceo Scientifico “ E. Mattei”
2017 Madrina del Carnevale Erika Cosma IPSEOA Alberghiero
2018  Madrina del Carnevale Giada Sartori Liceo Scientifico Mattei di Castrovillari.
2019 Madrina del Carnevale  Greta Rago Liceo Scientifico Mattei di Castrovillari


Carnevale Di Castrovillari - Castrovillari

IL CARNEVALE DI CASTROVILLARI - dal 1635

ASPETTANDO IL 62°CARNEVALE …16 al 25 febbraio 2020
FOCUS BASILICATA
IL CARNEVALE E’ CULTURA -20 Gennaio > 24 Febbraio 2020-

E’ giunto alla V edizione il Festival  antropologico dei popoli,  XV Festa delle culture e Carnevale glocale, del 62mo Carnevale di Castrovillari- ANNO 2020-incentrato sul Focus Basilicata. Le attività culturali programmate nella Consulta Scientifica della Pro Loco di Castrovillari, in collaborazione con l’Accademia Pollineana, avranno inizio giovedì 30 Gennaio, ore 10:30, con il XV Cineforum intitolato a “Carmine Bonifati”, che coinvolgerà gli studenti delle classi del triennio del Liceo Scientifico (I.I.S. “Mattei-Pitagora-Calvosa”) nella visione del film Cristo si è fermato a Eboli,  1979,  diretto da Francesco Rosi, tratto dal romanzo omonimo di Carlo Levi e interpretato da Gian Maria Volonté. Sabato, 1 Febbraio, ore 11:30, presso la Sala Video dell’ I.I.S. “G. Garibaldi-A. Alfano- L.Da Vinci”, LC, si terrà la seconda proiezione del XV Cineforum intitolato a “Carmine Bonifati”, che coinvolgerà alcuni studenti selezionati nella visione del film Basilicata coast to coast, diretto da Rocco Papaleo.  L’itinerario del film ha svelato le bellezze della  regione natale del regista, sconosciute ai più. Gli spettatori possono gustare con gli occhi la cucina, i paesi arroccati sulla roccia, il mare cristallino e le bellezze culturali lucane. Mercoledì , 12 Febbraio, Ore 18:00, presso la Galleria d’Arte “Il Coscile” diretta da Mimmo Sancineto, a cura di Gianluigi Trombetti, sarà inaugurata la Collettiva fotografica intitolata “ La Bellezza della Basilicata”, scatti offerti da Giorgio Braschi, Maria D’Andria, Damiano Pipino, Rocco Verrascina: paesaggi, località note e meno note, maschere, usi e costumi. Sabato, 15 Febbraio, ore 18:00, è prevista l’Inaugurazione della Collettiva di Pittura “PitturiAmo la Basilicata”, a cura dell’arch. Francesco Covucci con Reading poetry “Omaggio a Isabella Morra e Rocco Scotellaro”, a cura del Circolo dei Lettori #PollinoReaders. Esposizione opere ed apertura mostra presso Teatro Vittoria, in via Roma. Sabato, 22 Febbraio, presso l’ Auditorium dell’ Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri " I.I.S Mattei-Pitagora -Calvosa ", un Incontro-dibattito sul tema“Giovani e lavoro a Sud: Calabria e Basilicata a confronto. Relaziona e dialoga con gli studenti: Carmen Lasorella, giornalista e conduttrice televisiva. Domenica , 23 Febbraio , ore 10.30,  presso la Sala di Palazzo del Municipio in via Roma, gli organizzatori del Focus Basilicata, in collaborazione con i Club Service di Castrovillari, daranno luogo alla cerimonia di premiazione della VIII Edizione del Concorso artistico-letterario ‘U monachiddu. Saranno premiati i lavori degli alunni ispirati dalla lettura delle fiabe lucane  tratte dal libro di  Enzo Perriello “Fiabe e favole in Basilicata quando di lì sono passate”, Edizioni Lavieri-   A conclusione, si svolgerà la premiazione degli Artisti vincitori della Mostra di pittura “PitturiAmo la Basilicata”. Lunedì, 24 Febbraio, ore 10.30, presso il Teatro Sybaris, nel Protoconvento francescano, si svolgerà il XXVIII Seminario di studi demoetnoantropologici  ed annesso  XX Concorso scolastico con la Lectio magistralis” a cura del  prof.  Enzo Vinicio Alliegro, professore associato di discipline demoetnoantropologiche presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Presiederà Leonardo Alario , presidente I.R.S.S.D.- componente Consulta Scientifica  F.I.T.P. e pres. onorario dell’Accademia Pollineana. A seguire, cerimonia di premiazione degli studenti partecipanti alla precedente edizione.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2020-01-21 14:38:32
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.