sfondo endy
Maggio 2024
eventiesagre.it
Maggio 2024
Numero Evento: 21192087
Capodanno Capodanno
Il Concerto Di Capodanno A Cagli
Con Orchestra Olimpia
Date:
Dal: 01/01/2023
Al: 01/01/2023
Dove:
Logo Comune
Marche - Italia
Contatti
Fonte
Cagli Arte Cultura Turismo
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
ultimo
ilvolo

Il Concerto Di Capodanno A Cagli

Con Orchestra Olimpia

Domenica 01 Gennaio 2023 - dalle ore 17:30
Teatro Comunale - Cagli (PU)

Il Concerto Di Capodanno A Cagli - Cagli

Concerto di Capodanno con l'Orchestra Olimpia

Dopo una prima edizione di successo, torna al Teatro di Cagli il Concerto di Capodanno con l'Orchestra Olimpia, ensemble sinfonico tutto al femminile che da alcuni anni si distingue per le sue attività musicali a scopo filantropico e in difesa dei diritti umani dell’infanzia e della donna.

Il 01 Gennaio 2023, Orchestra Olimpia attende il suo pubblico presso la suggestiva cornice del Teatro Comunale di Cagli, alle 17.30, per salutare il nuovo anno con la migliore selezione di brani tratti dal mitico Concerto di Vienna. Sotto la direzione di Alicia Galli, sul palco anche le pianiste Jungwon Jin e Roberta Pandolfi , per eseguire il celeberrimo Carnevale degli Animali di Saint-Saëns.

Jungwon Jin, in arrivo a Cagli direttamente da Los Angeles dove vive e lavora presso il Santa Ana College, debutta a soli 12 anni con la Seoul Philarmonic Orchestra, passando per i più prestigiosi istituti del mondo come la Juilliard School di New York, affermandosi in importanti concorsi fino a giungere al dottorato di ricerca e alla direzione del dipartimento di pianoforte del Santa Ana.

Roberta Pandolfi, cagliese di nascita, co-fondatrice e direttrice artistica di Orchestra Olimpia, conferma la sua presenza al Concerto di Caopodanno dopo una recente tournée che l’ha portata ad esibirsi a Baku con l’Orchestra Filarmonica di Stato dell’Azerbaijan e a Budapest presso la leggendaria Sala Grande dell’Accademia Liszt con la Szolnok Symphony Orchestra.

Dopo il Carnevale degli Animali per due pianoforti e orchestra, la seconda parte del programma prevede dei grandi classici del repertorio sinfonico tratti dal Guglielmo Tell di Rossini, dalla Carmen di Bizet, Polke e Valzer di Strauss, Danze Ungheresi di Brahms e l'immancabile Can Can di Offenbach. Un programma avvincente, adatto a grandi e piccini.

Al termine del concerto il pubblico è atteso nel foyer del teatro per un brindisi augurale offerto dal Comune di Cagli.

I biglietti sono acquistabili su www.liveticket.it, nei Liveticket Point o al botteghino del Teatro di Cagli nei giorni di spettacolo a partire dalle 16.

L'evento è realizzato da Orchestra Olimpia in collaborazione e con il contributo del Comune di Cagli e Teatro di Cagli Istituzione.

Nel 2018, Roberta Pandolfi e Francesca Perrotta fondano Orchestra Olimpia. Da allora sono circa 50 le artiste che hanno già collaborato con Orchestra Olimpia, giovani talenti e affermate professoresse d’orchestra che provengono da tutta Italia ma anche dall’estero (Belgio, Austria, Georgia, Albania, Polonia, Olanda, Ucraina). La recente collaborazione con Radio 3 Rai ha messo in luce la preziosa attività filantropica di Olimpia a favore dell'ensemble femminile afghano Zohra di Kabul. Col il progetto Musiciste dal Mondo, Orchestra Olimpia ha sostenuto gli studi musicali delle ragazze afghane e dei bambini residenti negli orfanotrofi laici Afceco Children.

Nell’ Aprile 2022, con il Concerto per la Pace in favore della popolazione ucraina, Orchestra Olimpia ha offerto una borsa di studio a una violinista ucraina rifugiata in Italia, oggi studentessa al Conservatorio di Pesaro, e distribuito materiale scolastico ai minorenni ucraini, afghani e curdi residenti nei centri di accoglienza di Stay Human di Cantiano, Borgo Pace e Lamoli.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2022-12-22 15:12:02
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.