sfondo endy
Novembre 2019
eventiesagre.it
Novembre 2019
Numero Evento: 21162163
Eventi Musicali
Pordenone Music Festival
24^ Edizione
Date:
Dal: 30/04/2019
Al: 30/11/2019
Dove:
Logo Comune
Friuli Venezia Giulia - Italia
Contatti
Cell.: 340 0062930
:
Fonte
Clelia Delponte
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Pordenone Music Festival

24^ Edizione

Da Martedì 30 Aprile a Sabato 30 Novembre 2019 - dalle ore 21:00
Farandola - Pordenone (PN)

Pordenone Music Festival - Pordenone

Farandola - Pordenone Music Festival – 24ma edizione 30 aprile - 30 novembre 2019

Spring Festival, Concerto per Pordenone, Diapason d’oro
Summer Festival, Vincitori del Diapason d’Oro
Autumn Festival, Music Competition Winners

interpreti internazionali (Alogna, Tampalini, Saggese)
tre anniversari, una prima mondiale, un duo al debutto


Per la sua 24ma edizione – realizzata da Farandola col sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Uti del Noncello, Comune di Pordenone, BCC Pordenonese, CCIAA Pordenone, e la collaborazione del Cidim, di Fazioli e dei Comuni di Maniago, Polcenigo, San Quirino, Sesto al Reghena, Spilimbergo, Valvasone-Arzene – il Pordenone Music Festival, sotto la direzione artistica di Filippo Michelangeli rinnova la sua impostazione “tripartita”: un esordio primaverile con quattro date all’Auditorium Concordia, a partire dal Concerto per Pordenone il 30 aprile che vedrà protagonista il violino di Davide Alogna e la Filarmonica di Bacau diretta da Ovidiu Balan; i concerti estivi nei musei cittadini con i vincitori del del Diapason d’oro; la stagione autunnale itinerante nel territorio della Destra Tagliamento. E ancora una volta accanto a grandi interpreti di caratura internazionale, lo stesso Alogna, Christian Saggese, Giulio Tampalini, ci sono i talenti emergenti premiati ai concorsi nazionali come Tymoteusz Bies, fresco vincitore del Concorso internazionale Fvg, Giorgio Trione Bartoli, vincitore del Premio Casella 2018 (Premio Venezia), e Sante Mileti, trionfatore al 24° Concorso internazionale “Città di Mottola” e ancora i giovanissimi del Concorso Diapason d’oro, che avrà la sua serata di gala il 5 maggio a chiusura dello Spring Festival. Il festival terrà a debutto il duo Together, formato dai virtuosi delle sei corde Saggese e Tampalini, che eseguiranno la prima mondiale della trascrizione per due chitarre del Concerto n. 1 di Castelnuovo-Tedesco e celebrerà tre ricorrenze: la caduta del muro di Berlino che ispira il Concerto per Pordenone attraverso tre autori emblemi di tre grandi nazioni, (il tedesco Max Bruch, il parigino Camille Saint-Saëns e il russo Ciaikovski); il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci che offre il destro per la prima esecuzione moderna del Laudario pordenonese per la Confraternita dei Battuti composto dal coevo pordenonese Pietro Capretto (Pordenone 1427-1504), in collaborazione con Cappella Altoliventina; l’80° anniversario del primo concerto per chitarra e orchestra del Novecento, composto nel 1939 dal fiorentino Mario Castelnuovo-Tedesco, costretto a riparare in America per sfuggire alle leggi razziali
“Tre significativi anniversari - sottolinea il direttore artistico Michelangeli - che ci ricordano chi siamo, la forza del nostro talento, gli errori che abbiamo commesso, e che costituiscono un monito a guardare avanti con senso di responsabilità”. E a coronare l’intero programma a novembre il 70mo del Concierto de Aranjuez di Rodrigo, in un luogo a sorpresa.
Un festival dunque all'insegna del dialogo e della condivisione – vengono coinvolte anche le realtà aderenti al Cosmus, Coordinamento delle Scuole di Musica del pordenonese e vicino Veneto, molto vario per le proposte, ma sempre alla ricerca di qualità e originalità, con una attenzione particolare alla didattica e quest’anno anche 4.0 con le interviste ai protagonisti in diretta facebook prima dei concerti.


 

Pordenone Music Festival – Diapason D’Oro
Autumn Festival

Sante Mileti

• Venerdì 25 ottobre, h. 21.00, San Quirino (PN), Villa Cattaneo

• Sabato 26 ottobre, h. 21.00, Maniago (PN), Palazzo Attimis

• Domenica 27 ottobre, h. 18.00, Valvasone-Arzene (PN), Teatro del Castello

Secondo protagonista per la sezione autunnale del Diapason D’oro - concorso internazionale nell’ambito del Pordenone Music Festival di Farandola, con la direzione artistica di Filippo Michelangeli realizzato con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Uti del Noncello, Comune di Pordenone, BCC Pordenonese, CCIAA Pordenone e la collaborazione del Cidim e di Fazioli - è il chitarrista Sante Mileti. Il mini tour nel territorio della provincia pordenonese toccherà venerdì 25 ottobre (ore 21.00, Villa Cattaneo) San Quirino, sabato 26 ottobre (ore 21.00, Palazzo Attimis) Maniago, domenica 27 ottobre (ore 18.00, Teatro del Castello) Valvasone-Arzene, grazie alla collaborazione dei rispettivi Comuni. La prima parte del programma prevede l’esecuzione di Tombeau fait a Paris sur la mort de Monsieur Blancheroche di Johann Jakob Froberger (1616-1667), due Sonate di Domenico Scarlatti  (1685-1757) e la Ciaccona di Bach (1685-1750). La seconda parte prevede Grand Solo op. 14 di Ferdinando Sor (1778-1839); Pavana-Capricho op. 12 e Granada op. 47 n. 1 di Isacc Albéniz (1860-1909) per concludere con Sonata para guitarra di Antonio José (1902-1936).

Sante Mileti è nato ad Acquaviva delle Fonti (BA) il 26 luglio 1998. Si è diplomato nel 2017 con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di musica “Rota” di Monopoli (BA) nella classe di Antonino Maddonni. Ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali: 24° Concorso “Giovani chitarristi” di Mottola (TA) e 1° Concorso “Corde d’Autunno” di Milano. Ha partecipato a corsi di perfezionamento con Oscar Ghiglia, Frédéric Zigante, Antonio Rugolo, Lorenzo Micheli, Andrea Dieci, Carlo Marchione, Zoran Dukic. Dal 2013 ha frequentato i Seminari di interpretazione chitarristica tenuti a Castellaneta (TA) da Frédéric Zigante e Antonio Rugolo.

Nel 2014 è stato selezionato dal Comitato scientifico del 19° Convegno internazionale di chitarra di Alessandria come giovane talento, con la seguente motivazione: «Sante Mileti ha dimostrato spiccate doti di interprete e un pregevole talento che lo pongono in primo piano come giovane promessa della chitarra».

Nel 2014 e nel 2015 è stato allievo effettivo di Oscar Ghiglia all’Accademia Musicale Chigiana di Siena dove ha ottenuto il diploma di merito.

Attualmente frequenta il Biennio al Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria nella classe di Frédéric Zigante.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2019-10-24 13:24:50
    Inserito da Michela Gesualdi
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.