sfondo endy
Ottobre 2019
eventiesagre.it
Ottobre 2019
Numero Evento: 21019637
Eventi Culturali
Primavera Al Castello Di Duino
Date:
Dal: 26/03/2010
Al: 28/03/2010
Dove:
Logo Comune
Friuli Venezia Giulia - Italia
Contatti
Telefono: info 040208120 Fax 040.208022
Fonte
Massimo Romita
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento

....Comune di Duino Aurisina
Assessorato Al Turismo
Collegio del Mondo Unito
Consulta Giovani
Lions Club Duino Aurisina
Gruppo Culturale e Sportivo Ajser 2000
Associazione Corale Rilke
Associazione Onorevoli Colonelli del Kentucky
TeatroIncontro
Associazione Xplorer
Motoclub Duino
Artesette
Circolo Velico Duino

Presentano

PRIMAVERA AL CASTELLO

DUINO
26/27/28 MARZO 2010

Inaugurazione ufficiale della manifestazione
Venerdì 26 alle ore 20.00

presso l'Auditorium del Collegio del Mondo Unito con un concerto
promosso dall'Associazione Onorevoli Colonelli del Kentucky

CASTELLO DI DUINO
(ingresso speciale 5,00 euro solo per le giornate del 27 e 28 marzo )
www.castellodiduino.it

Primavera Al Castello Di Duino - Duino-aurisina 

SALE DEL CASTELLO DI DUINO
Da sabato 20 marzo al 15 novembre
All'interno del Castello avrà luogo la grande mostra degli strumenti musicale Viole Violini Violoncelli della Fondazione Orpheon promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Duino Aurisina con il contributo della Fondazione Crt Trieste e la collaborazione del Castello di Duino

Dal 20 MARZO APERTO AL PUBBLICO
ANCHE IL CASTEL VECCHIO

per gruppi su prenotazione e ad orari predisposti

Cenni storici
Il primo nucleo fortificato che diede forma e vita al borgo, sorse nel XI sec. Testimonianza ne dà il più antico documento scritto che tratta della rocca di Duino datato 1139, periodo in cui iniziò il dominio dei Tybein de Dewino (o Tybeiner) vassalli dei patriarchi di Aquileia. Anche la località, allora, era chiamata Tybein. Il feudo era reso immune agli attacchi dall'alta cinta merlata e dalla vista che permetteva un controllo sull'arrivo di navi nemiche. Alla rocca si poteva accedere per un unico sentiero impervio e fortificato lungo il muro di cinta. La torre era costituita da differenti piani. Dai resti ritrovati, come un leggio incastonato nella parete vicino ad una finestra ogivale e dagli affreschi rimasti nel piano inferiore, si è supposto che questo ultimo fosse adibito a cappella, mentre quelli superiori servirono a lungo come prigione. Un ponte levatoio si trovava dove oggi è posto l'ingresso alla rocca. Sotto ai ruderi si intravede una roccia a picco sul mare che pare una donna pietrificata avvolta in un mantello, la famosa Dama Bianca. Secondo una leggenda una nobile dama, la castellana Esterina da Portole, venne gettata dalla rupe nella notte dei tempi dal suo signore, marito geloso. Ogni notte la dama si stacca dalla roccia e vaga per il castello cercando invano la culla della sua bambina: all'alba ridiventa pietra. Tra i due castelli si può notare una roccia che con l'alta marea rimane isolata e che viene chiamata Scoglio di Dante. Il Patriarca Cassano della Torre (1316/1318), nella sua precedente carica di Vescovo di Milano, incoronò Arrigo Re d'Italia nel 1311. La cerimonia si svolse nella Basilica di Aquileia e vi partecipò, oltre al successore del Patriarca Cassano della Torre, Pagano della Torre, anche Dante Alighieri come ambasciatore di Cangrande della Scala. Sembra che in quella occasione proprio Dante sia stato ospitato nel feudo di Duino da Pagano della Torre, non ancora nominato Patriarca (1319/1332). La storia del castello e dei signori di Duino si congiunge in questo periodo con quella di Aquileia e dei suoi patriarchi Torriani. Il casato raggiunse l'apice della potenza con Ugone VI (1344 - 1391), il quale si era sottomesso ai duchi d'Austria ottenendo la reggenza di Trieste. Il signore di Duino fece edificare il castello nuovo sulle rovine della preesistente torre romana. La famiglia dei Duinati intreccia la sua storia con quella dei Walsee grazie al matrimonio tra Ugone VI e Anna Walsee e nel 1389 inizia l'edificazione del castello nuovo di Duino per volontà di Ugone ultimo rappresentante della dinastia dei Duinati. Seguirono i Walsee fino al 1472 e poi, per oltre un secolo, dal 1472 al 1586 il castello fu tenuto dalla Serenissima Casa d'Austria, rappresentata dai suoi provveditori e capitani che ne divennero pignoratari. Tra questi c'erano anche gli Hofer. Nel 1478 l'antica rocca, assaltata durante una scorreria turca, dovette soccombere e fu definitivamente abbandonata per il castello nuovo.

Scarica il pieghevole con tutti gli eventi in programma

In allegato il depliant

Orario apertura biglietteria 09.30 - 17.00
info 040208120 Fax 040.208022

per informazioni sulle visite: visite@castellodiduino.it
per altre informazioni: info@castellodiduino.it



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2010-03-20 10:10:39
    Inserito da Monica
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.