sfondo endy
Novembre 2019
eventiesagre.it
Novembre 2019
Numero Evento: 19374
Eventi Culturali
Anche L'amore Qualche Volta Sbaglia Strada
di FEDERICA FARINI
Date:
Dal: 08/09/2011
Al: 19/09/2011
Dove:
Logo Comune
Via Santa Tecla 3
Lombardia - Italia
Contatti
Telefono:
Fonte
Press office Daniela Lombardi
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

PRESENTAZIONI ROMANZO FEDERICA FARINI
“ANCHE L’AMORE QUALCHE VOLTA SBAGLIA STRADA”
NEFTASIA EDITORE

Anche L'amore Qualche Volta Sbaglia Strada - Milano

Le opere, come nei pozzi artesiani, salgono tanto più alte quanto più a fondo la sofferenza ha scavato il cuore (Marcel Proust).

Del romanzo “Anche l’amore qualche volta sbaglia strada” ci parla con arte Germana Marini, saggista, poetessa, giornalista e collaboratrice di periodici culturali e riviste. Critici illustri e le più alte cariche civili ed ecclesiastiche hanno dedicato prefazioni, recensioni e testimonianze alle sue numerose opere, cui sono stati attribuiti prestigiosi riconoscimenti.

L'intrigante romanzo di Federica Farini “Anche l’amore qualche volta sbaglia strada” può definirsi la testimonianza di una caduta. Della colata a picco nel marasma di un'esistenza sprecata, in quanto priva di validi orientamenti. Capisaldi. Ancoraggi. Ma è anche il lucido resoconto della risurrezione, a prezzo di sofferenze destabilizzanti e catartiche. Quella di Valentina - la protagonista della vicenda - che, contestando il tipico perbenismo ipocrita, "di facciata", si perde, è una favola estremamente attuale, fotografando la realtà di giovani prosciugati di ogni slancio, di ogni umana risorsa. Moderna Maddalena, ella si lascia attrarre da un libero e disinvolto "modus vivendi", abbacinata dal potere che le conferisce il privilegio di "condurre a suo piacimento il gioco", anziché esporsi al rischio di coinvolgimenti sentimentali, molto spesso delusivi e coartanti. Un comportamento, il suo, che in pari tempo le consente di assecondare una sorta di "vocazione" a riempire la voragine interiore di uomini, a dispetto delle loro fasulle sovrastrutture, fragilissimi e soli, e che, letto in chiave psicolgica, è riconducibile all'arido rigore morale della madre, il franco - e decisivo - chiarimento con la quale, seguito da un altrettanto commovente incontro col padre, decreterà l'apertura alla speranza, ad una coraggiosa e matura percezionedi sé stessa e del mondo.

Germana Marini

GIOVEDI’ 8 SETTEMBRE
ALLE ORE 21.30
PRESSO LABORATORIO LAST

Via Graziano Imperatore, 40 - 20162 Milano (ingresso da via Bianchi d'Espinosa)
www.associazionelast.it

Ingresso libero

Nel “permeabile” laboratorio LAST le idee si sviluppano, si incrociano e divengono, come a creare società trasversali, linee che partono e arrivano in punti differenti. In contatto tra loro si influenzano e si modificano reciprocamente, nello slancio di una crescita, come ogni grande opera d'arte che ha due facce, una per il proprio tempo e una per il futuro, per l'eternità (Daniel Barenboim).

INTERVENGONO

PROIEZIONE E LETTURA DEL READING-TRAILER

La sequenza filmata permette al romanzo di vivere a tutto tondo e diventare video. Attraverso la particolare tecnica fotografica dello stop-motion, la sequenza di scatti si trasforma in un prodotto filmato originale e innovativo. Book-trailer www.youtube.com/watch?v= A5viqipwtm8

PITTURA, SIMONA SNIDER

Ricordi, fratellanze, profumi d'oriente.

Simona Snider, pittrice e decoratrice bergamasca, cresciuta “a bottega”, a contatto con i maestri del colore e del disegno, impegnata in mostre sul territorio lombardo e londinese, fino agli spazi culturali della Provincia e attività commerciali. I colori possono essere sulla stessa lunghezza d'onda delle emozioni e quindi venire adoperati per migliorare lo stato d’animo delle persone, avvicinandole alla spiritualità della Natura, impalpabile ma capace di regalare vita ed energia, rendendo bello ciò che appare ai nostri occhi.

“Tutto insieme era il fiume del divenire, era la musica della vita. E se Siddharta ascoltava attentamente questo fiume, questo canto dalle mille voci, se non porgeva ascolto né al dolore né al riso, se non legava la propria anima a una di quelle voci e se non s’impersonava in essa col proprio Io, ma tutte le udiva, percepiva il Tutto, l’Unità, e allora il grande canto delle mille voci consisteva di un’unica parola, e questa parola era l’Om: la perfezione”(Hermann Hesse)

ATELIER ALESSIO BLANCO
Nel fantomatico Atelier Alessio Blanco si incontrano, pensano e si confrontano varie menti creative che sfornano prodotti concreti, dissacranti ed ironici integrando arte, design e comunicazione. Tra le iniziative anche l'ironico mondo rosa e azzurro del progetto KAPRA SUTRA, il gioco di parole e di immagini dedicato a chi è "capra" dentro e prende la vita con spensieratezza, il letto della KAPRA SUITE, i bikini birikini, le magliette e la performance musicale KAPRA JOUER, versione rivista e corretta dell'accattivante ballo di gruppo di cecchettiana memoria - www.kaprasutra.it

DOMENICA 11 SETTEMBRE
DALLE ORE 19.30 IN POI
SHAMBALA is…Festa di luna piena
PRESSO SHAMBALA MILANO, Via Ripamonti 337 - www.shambalamilano.it

“LOVE FOR ME?” - Arte, design, musica e... Presenta

E la luna bussò alle porte del buio. E la luna bussò dove c'era il silenzio, ma una voce sguaiata disse "Non è più tempo", quindi spalancò le finestre del vento e se ne andò a cercare un po' più in là qualche cosa da fare, dopo avere pianto un po' per un altro no. Fatevi guidare da Federica Farini sulle note dell'amore, come suggerito da Loredana Bertè, per stimolare e cullare la vostra fantasia al limite tra sogno e realtà, felicità e malinconia, luce e oscurità, yin e yang. Perchè l'amore è un viaggio che non ha mai fine.

Le stelle intorno alla luna bella nascondono di nuovo l'aspetto luminoso, quando essa, piena, di più risplende sulla terra (Saffo). La voce della luna si mescolerà anche con la luce delle stelle, regalando le suggestioni del mistero che essa esercita su noi esseri umani proprio come sulle maree, perchè anche noi uomini siamo costituiti principalmente di acqua e sottostiamo pertanto alla sua influenza. Sullo sfondo delle divagazioni astrologiche di Federica Farini sulle stelle dell’autunno, ammirerete Simona Caletti delineare e colorare il fascino della luna nella performance di trucco e immagine che irradierà la modella di eleganza, nelle tonalità dei suoi diafani raggi di bellezza. Speciale consulenza beauty–make up a vostra disposizione ed in compagnia… dei segreti della luna piena!

PROGRAMMA

PROIEZIONE E LETTURA DEL READING-TRAILER

La sequenza filmata permette al romanzo di vivere a tutto tondo e diventare video. Attraverso la particolare tecnica fotografica dello stop-motion, la sequenza di scatti si trasforma in un prodotto filmato originale e innovativo. Book-trailer www.youtube.com/watch?v= A5viqipwtm8

Design

complementi d’arredo www.loveforme.it

Arte

espressioni artistiche di Daniela Rossi e Alfonso Mangone

Musica

Esibizione live dei SOUL BEAtz
Michy Borne (basso)
Dj Taglierino (o Lil' cut)
Gloria Bianco Vega (voce)

Dalle 21.30: Dj- set electroswing di La Zampa Dj

Danza

“Centro Progetto Danza”

INGRESSO LIBERO

DRESS CODE: something white!

DRINK: 10 EURO

BUFFET: 10 EURO

LUNEDI’ 19 SETTEMBRE

ALLE ORE 17.30
PRESSO BIBLIOTECA HARAR MILANO
Via Albenga, 2 - 20153 Milano (Zona 7, Stadio San Siro)
www.comune.milano.it/biblioteche

Ingresso libero

Intervengono

PROIEZIONE E LETTURA DEL READING-TRAILER

GIOVANNA PESAPANE

Pittrice e scrittrice, autrice di "Anni Quaranta" e “La ragazza dalla 500 rossa". Cittadina milanese, amata dal capoluogo lombardo: dalla giovinezza, agli studi, alla passione e successo nel mondo dell’antiquariato, fino ad approdare alla letteratura, che la vede oggi accompagnare scrittori emergenti come Federica Farini nel suo primo, intenso romanzo.



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2011-08-24 16:04:14
    Inserito da Cinzia
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.