sfondo endy
Eventi Maggio
eventiesagre.it
Eventi Maggio
Numero Evento: 21116776
Eventi Cinema
Mic Museo Interattivo Del Cinema
Fondazione Cineteca Italiana
Date
Dal: 12/04/2017
Al: 04/06/2017
Dove:
Logo Comune
Viale Fulvio Testi, 121
Lombardia - Italia
Contatti
Tel.: 02 87242114
Fonte
Museo Interattivo del Cinema
Scheda Evento
eventiesagre hotel tre pini bellaria
eventiesagre-Mistri-prodotti-sagre-300
Italcredi 15 giugno Nazionale
eventiesagre-Cassa-Risparmio.Ravenna-3xzero-naz
Leggi anche

Mic Museo Interattivo Del Cinema

Fondazione Cineteca Italiana

Da Mercoledì 12 Aprile a Domenica 04 Giugno 2017 - dalle ore 21:00
Mic Museo Interattivo Del Cinena - Viale Fulvio Testi, 121 - Milano (MI)

Mic Museo Interattivo Del Cinema - Milano

GLI ANNI DIFFICILI 1969 - 2017
DA PIAZZA FONTANA A VIA PADOVA

 

Dal 12 aprile al 4 maggio

Dal 12 aprile al 4 maggio 2017 presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema Fondazione Cineteca Italiana presenta GLI ANNI DIFFICILI 1969 – 2017. DA PIAZZA FONTANA A VIA PADOVA, una rassegna organizzata in collaborazione con la Casa della Memoria di Milano in occasione della pubblicazione del libro di Alberto Crespi Storia d’Italia in 15 film (2016, Editori Laterza), in cui l’autore rilegge la storia d’Italia in quindici straordinari film.

Le pellicole proposte nella rassegna raccontano i momenti più difficili della storia dell’Italia e della città di Milano, trasposti sullo schermo da registi in grado di comunicare il profondo rapporto che lega il cinema alla storia.

Apre la rassegna mercoledì 12 aprile alle ore 19 Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (1969) di Elio Petri, film che sottolinea l’ambiguo rapporto fra giustizia e potere, a cui segue un incontro con l’autore del libro Storia d’Italia in 15 film (2016, Editori Laterza) Alberto Crespi.

Il film sarà proiettato in pellicola 35 mm grazie alla collaborazione della

Cineteca Nazionale – Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Chiude la rassegna giovedì 4 maggio alle ore 17 il film Buongiorno, notte (2003) di Marco Bellocchio, che sarà presente in sala per un incontro con il pubblico.

Gli altri film in programma: Assalto al cielo (2016) di Francesco Munzi, uno degli autori più interessanti del nostro cinema, presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia e premiato con una menzione speciale ai Nastri d’argento 2017; Milano, via Padova (2017) dei geniali Antonio Rezza e Flavia Mastrella, che parla di razzismo e insofferenza e racconta la convivenza forzata e la cultura di chi è straniero; Diaz – Non pulire questo sangue (2012) di Daniele Vicari, con Claudio Santamaria ed Elio Germano; Il caimano (2006) di Nanni Moretti, dove un regista vuole girare un film su Berlusconi ma non riesce a trovare un attore disposto a interpretare un ruolo così controverso; Romanzo popolare (1974) di Mario Monicelli con Ugo Tognazzi, Ornella Muti e Michele Placido; Lamerica (1994) di Gianni Amelio; Romanzo di una strage (2012) di Marco Tullio Giordana, su uno degli eventi più tragici della nostra storia, la strage di Piazza Fontana; Il divo (2008) del premio Oscar Paolo Sorrentino, dove ancora una volta Toni Servillo regala un’interpretazione magistrale, qui nei panni di Giulio Andreotti e infine Un eroe borghese (1995) di Michele Placido, che racconta i fatti realmente accaduti all’ Avvocato Giorgio Ambrosoli, assassinato nel 1979 in seguito alle sue indagini sulle attività finanziarie illecite del banchiere siciliano Michele Sindona.

SCHEDE DEI FILM E CALENDARIO

Mercoledì 12 aprile
h 19.00 Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto – Copia dalla Cineteca Nazionale – Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma
Elio Petri, Italia, 1969, 118’. Con Gian Maria Volonté, Florinda Bolkan.
Il capo della omicidi di Roma, dopo aver ucciso la sua amante, fa in modo che tutti gli indizi dell’omicidio portino a lui. Il suo scopo è dimostrare la propria insospettabilità in quanto rappresentante del potere.
Presente in sala Alberto Crespi, autore del libro Storia d’Italia in 15 film (2016, Editori Laterza).

Sabato 15 aprile
h 17.00 Assalto al cielo
Francesco Munzi, Italia, 2016, 72'. 
Le proteste giovanili in Italia negli anni compresi tra il 1967 e il 1977, ripercorse unicamente attraverso il montaggio di filmati d'archivio.

Domenica 16 aprile
h 17.00 Assalto al cielo
Francesco Munzi, Italia, 2016, 72'. Replica

Venerdì 21 aprile
h 17.00 Diaz – Non pulire questo sangue
Daniele Vicari, Italia, 2012, 120’. Con Claudio Santamaria, Elio Germano.
Film incentrato sui fatti del G8 di Genova del luglio 2001.

Sabato 22 aprile
h 17.00 Il caimano
Nanni Moretti, Italia, 2006, 112’. Con Silvio Orlando, Margherita Buy
Un produttore cinematografico attraversa un momento di crisi professionale e personale. La sua unica ancora di salvezza è il copione di una giovane regista che desidera girare un film sulla storia di Silvio Berlusconi.

Domenica 23 aprile
h 17.00 Romanzo popolare
Mario Monicelli, Italia, 1974, 102’. Con Ugo Tognazzi, Ornella Muti.
Metalmeccanico dell’hinterland milanese sposa una ragazza del Sud, ma scopre presto di essere stato tradito con un poliziotto meridionale. Stanca di essere contesa dai due, la donna comincia una nuova vita indipendente.

Mercoledì 26 aprile
h 16.30 Lamerica
Gianni Amelio, Italia, 1994, 125’. Con Enrico Lo Verso, Carmelo Di Mazzarelli.
Abbandonato dal suo socio in Albania, Gino cerca di tornare in Italia portando anche Spiro, un compatriota che ha perso la memoria e crede di essere in Sicilia, pronto ad emigrare verso l’America.

Giovedì 27 aprile
h 17.00 Romanzo di una strage
Marco Tullio Giordana, Italia, 2012, 129’. Con Pierfrancesco Favino, Luigi Lo Cascio.
Il film narra il contesto e le conseguenze della bomba esplosa alla Banca Nazionale dell'Agricoltura di piazza Fontana a Milano, il 12 dicembre 1969.

Sabato 29 aprile
h 17.00 Il divo
Paolo Sorrentino, Italia, 2008, 110’. Con Toni Servillo, Anna Bonaiuto.
Il film narra una parte della vita del Senatore Giulio Andreotti raccontata nel periodo tra 1991 e 1993, a cavallo tra la presentazione del suo VII governo e l'inizio del processo di Palermo per collusioni con la mafia. 

Domenica 30 aprile
h 17.00 Milano, via Padova
Antonio Rezza, Flavia Mastrella, Italia, 2017, 70’. Con Antonio Rezza e abitanti di via Padova (Milano).
Un documento che nasce per eccesso di zelo in un’indagine sulla gente che vive la via (Padova, Milano). Il film narra di razzismo e insofferenza attraverso il canto che mostra la dolcezza di un ritmo dimenticato.

Martedì 2 maggio
h 17.00 Un eroe borghese
Michele Placido, tratto dal romanzo omonimo di Corrado Stajano, Italia, 1995, 93’. Con Michele Placido, Fabrizio Bentivoglio.

La drammatica storia dell’Avvocato Giorgio Ambrosoli, assassinato nel luglio 1979 in seguito alle sue indagini sulle attività finanziarie illecite del banchiere siciliano Michele Sindona.

Giovedì 4 maggio
h 17.00 Buongiorno, notte
Marco Bellocchio, Italia, 2003, 105’. Con Maya Sansa, Luigi Lo Cascio.
Il rapimento Moro visto attraverso gli occhi di una brigatista, Chiara, che è uno dei carcerieri del presidente democristiano. Sarà lei la prima a capire l’abisso che si sta aprendo di fronte a loro.
Presente in sala il regista Marco Bellocchio.

INFO
info@cinetecamilano.it
www.cinetecamilano.it
T 02 87242114

MODALITÀ D’INGRESSO ALLE PROIEZIONI
Biglietto d’ingresso intero: € 5,50
Biglietto ridotto: € 4,00


JOHN HUSTON

Dal 6 maggio al 4 giugno

Dal 6 maggio al 4 giugno 2017 presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema Fondazione Cineteca Italiana presenta JOHN HUSTON, un omaggio, a 30 anni dalla scomparsa, a un grande maestro del cinema hollywoodiano.

Regista, attore, sceneggiatore, intellettuale dalla personalità errabonda e avventurosa, le cui opere sono caratterizzate da un vigoroso senso dell'avventura, dal coraggio della sfida e della sconfitta e dalla lotta per ciò in cui si crede.

Nel corso della sua carriera Huston si cimenta in tutti i generi cinematografici, plasmandoli e modificandoli a suo piacimento: dal noir al western, passando per la commedia e il kolossal. 

Diciassette i film proposti nella rassegna, fra cui il suo esordio alla regia, nonchè film che inaugurò la grande stagione del noir americano, Il mistero del falco (1941), dove Humphrey Bogart interpreta un detective cinico, ma dal cuore tenero; La regina d’Africa (1951), dove Katharine Hepburn affianca Bogart in una storia d’amore di ambientazione africana; Moulin Rouge (1952), con Josè Ferrar nel ruolo di Henri Toulouse-Lautrec e Christopher Lee nel ruolo di Georges Seurat, opera che ottenne due Premi Oscar, per costumi e scenografia;  il capolavoro Gli spostati (1960) che riunisce Marilyn Monroe, Clark Gable e Montgomery Clift; il musical Annie (1982); la trasposizione di uno dei più bei racconti di James Joyce, The Dead – Gente di Dublino (1987), che Huston gira a pochi mesi dalla sua morte e tante altre opere imperdibili.

SCHEDE DEI FILM E CALENDARIO

Sabato 6 maggio
h 17.00  Gli spostati
John Huston, USA, 1961, b/n, 124’. Con Marilyn Monroe, Clark Gable e Montgomery Clift.
Divorziata e disillusa, Roselyn Tabor si unisce a un gruppo di “spostati: un cow-boy, un meccanico e un
allevatore che vanno a caccia di cavalli selvaggi. Roselyn instaura con ognuno un rapporto diverso, provando
per la prima volta il gusto della libertà.

Domenica 7 maggio
h 15.00 Annie
John Huston, USA, 1982, 123’. Con Aileen Quinn, Albert Finney.
L’orfanella Annie tenta di farsi adottare da un anziano miliardario contro il volere della burbera direttrice dell’orfanotrofio.
h 17.15 I cinque volti dell’assassino
John Huston, USA, 1963, b/n, 98’. Con Kirk Douglas, George C. Scott.
L’agente dell’Intelligence Anthony Gethryn è convinto da un amico a indagare su una strana serie di morti accidentali.
h 19.00 Il tesoro della sierra madre
John Huston, dall’omonimo romanzo di B. Traven, USA, 1948, b/n, 121’. Con Humphrey Bogart, Walter Huston.
Tre avventurieri partono per il Messico alla ricerca di un filone d'oro. Quando lo trovano, però, a causa della loro avidità, perderanno tutto.

Martedì 9 maggio
h 15.00 L’anima e la carne
John Huston, dal romanzo di Charles Shaw, USA, 1957, 107’. Con Robert Mitchum, Deborah Kerr.
Durante la guerra un soldato americano in fuga dal Giappone approda su un’isola del Pacifico abitata solo da una suora.

Mercoledì 10 maggio
h 17.00 Giungla d’asfalto
John Houston, USA, 1950, b/n, 107’. Con Sterling Heyden, Louis Calhern.
La cronaca di un colpo a una gioielleria scientificamente preparato e perfettamente realizzato. Ma al momento della spartizione del bottino cominciano i problemi.

Giovedì 11 maggio        
h 17.00 L’onore dei Prizzi
John Huston, USA, 1985, 123’. Con Jack Nicholson, Kathleen Turner.
Braccio destro di un boss mafioso, Charley, è costretto a scegliere tra l’amore e la lealtà alla famiglia che lo protegge.

Venerdì 12 maggio
h 15.00 La regina d’Africa
John Huston, dal romanzo omonimo di Cecil S. Forester, USA/Gran Bretagna, 1951, 105’. Con Humphrey Bogart, Katharine Hepburn.
1914: una missionaria inglese, con l’aiuto di un burbero marinaio, combatte i tedeschi nella giunga africana.
h 19.15 Chinatown
Roman Polanski, USA, 1974, 125’. Con Jack Nicholson, John Huston.
Ingaggiato da una moglie gelosa per quella che sembra una banale storia di tradimento, l’investigatore privato Gittes si rende conto ben presto che la situazione nella quale si è infilato è ben più pericolosa.

Sabato 13 maggio
h 17.15 Moby Dick la balena bianca
John Huston, dal romanzo omonimo di H. Melville, UK, 1956, 116’. Con G. Peck, O. Welles.
Il folle viaggio del capitano Achab all’inseguimento della balena bianca, invincibile leviatano degli abissi e incarnazione della potenza divina.

Domenica 14 maggio
h 17.00 Moulin Rouge
John Huston, dal romanzo omonimo di Pierre La Mure, UK, 1952, 120’, v.o.sott.it. Con José Ferrer, Colette Marchand.
La Parigi della Belle époque, con le sue notti sfrenate nei locali più famosi del mondo, sulle tracce della vita di Henry de Toulouse Lautrec, genio della pittura condannato alla deformità fisica. Premio Oscar a costumi e scenografie.

Martedì 16 maggio
h 17.00 Gli inesorabili
John Huston, USA, 1960, 116’. Con Burt Lancaster, Audrey Hepburn.
Una tribù Indiana reclama la paternità di una giovane ragazza allevata da una famiglia americana, scatenando una guerra tra i due popoli.

Venerdì 19 maggio
h 19.15 The Dead – Gente di Dublino
John Huston, dall’omonimo racconto di James Joyce, UK, 1987, 83’. Con Angelica Huston, Donald McCann.
I coniugi Gabriel e Gretta Conroy partecipano ad una festa natalizia: una canzone suonata al pianoforte suscita antichi ricordi.

Sabato 20 maggio
h 17.00 The Battle of San Pietro
John Huston, USA, 1945, 32’, v.o.sott.it. Con Mark H. Clark, John Huston.
Crudo documentario sulla violenta distruzione di un paese del Sud Italia durante la seconda Guerra mondiale.

Domenica 21 maggio
h 19.00 Il mistero del falco
John Huston, dal romanzo omonimo di Dashiell Hammett, USA, 1941, b/n, 97’. Con Humphrey Bogart, Mary Astor.
Un detective privato è alla ricerca degli assassini del suo socio. L'uomo rimane implicato nella misteriosa scomparsa di una preziosa statuetta raffigurante un falco.

Mercoledì 24 maggio
h 15.00 Freud - Passioni segrete
John Huston, USA, 1962, b/n, 118’. Con Montgomery Clift, Susannah York.
Immerso nei suoi studi sull’isteria, Sigmund Freud cura le nevrosi di una giovane paziente con l’ipnosi.

Venerdì 26 maggio
h 17.00 La notte dell’iguana
John Huston, USA, 1964, b/n, 113’. Con Deborah Kerr, Richard Burton.
Un ex pastore, ora guida turistica, esplora il Messico con un gruppo di turiste. Presto si trova conteso tra diverse donne rischiando un crollo nervoso.

Venerdì 2 giugno
h 15.00 L’isola di corallo
John Huston, USA, 1948, 97’. Con Humphrey Bogart, Lauren Bacall.
Un reduce americano fa visita alla vedova di un compagno d’armi in Florida. Qui scoprirà i traffici illegali di una banda di contrabbandieri che minacciano la donna.

Domenica 4 giugno        
h 17.00 The Dead – Gente di Dublino
John Huston, dall’omonimo racconto di James Joyce, UK, 1987, 83’. Con Angelica Huston, Donald McCann. Replica

INFO
info@cinetecamilano.it
www.cinetecamilano.it
T 02 87242114

MODALITÀ D’INGRESSO ALLE PROIEZIONI
Biglietto d’ingresso intero: € 5,50
Biglietto ridotto: € 4,00
Biglietto bambino + adulto: € 6,00


GABRIELE SALVATORES IN 35 MM
Dal 19 maggio al 4 giugno

Dal 19 maggio al 4 giugno presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema Fondazione Cineteca Italiana presenta GABRIELE SALVATORES IN 35, una panoramica sulla cinematografia di Gabriele Salvatores, dalla fine degli anni ’80 ad oggi, per ripercorrere la grandiosa carriera del regista di Mediterraneo, Oscar come Miglior Film Straniero nel 1991, attraverso i suoi più bei film, proiettati esclusivamente in pellicola 35mm.

Una tappa importante nella sua filmografia che apre la rassegna venerdì 19 maggio alle ore 15, è Io non ho paura (2003), un ottimo adattamento del romanzo di Niccolò Ammaniti che rivela dietro l’apparente semplicità dei fatti, uno sguardo acuto su temi come il rapporto tra bambini e adulti, i riti di passaggio da un’età all’altra e la perdita dell’innocenza; il programma prosegue con Marrakech Express (1989), un film dedicato all'amicizia pieno di spunti interessanti; candidato al Nastro d'argento 2006 per sceneggiatura, fotografia, colonna sonora, sonoro in presa diretta è Quo vadis, baby? che vede un Salvatores insolito, ma mai banale; Come dio comanda (2008), una sceneggiatura a sei mani, la fotografia di Italo Petriccione e un cast brillante tutto italiano; una sorta di viaggio nel tempo dove fantasia e realtà si confondono è Denti (2000), film sperimentale in concorso alla 57. Mostra del cinema di Venezia; Kamikazen – Ultima notte a Milano (1987); Educazione siberiana (2013), ci porta nel Sud della Russia, dando forma ad un mondo poco conosciuto; Mediterraneo (1991) è un film ricco di premi come l’Oscar 1992 per il miglior film straniero che, dopo anni, riesce ad essere ancora molto attuale e dedicato a "tutti quelli che fuggono". Il divertente e intelligente Amnèsia (2002) girato con maestria e candidato ai Nastri d'argento 2002 per il miglior soggetto; un altro film narratore della generazione quarantenne in fuga è Sud (1993) girato a Marzamemi; Happy Family (2010), tratto dall’omonima commedia di Alessandro Genovesi e che rivede il duetto Abatantuono-Bentivoglio ancora insieme e, a concludere, Turné (1990) tutto girato in sequenza diretta ed in presa sonora, che conquista il David di Donatello 1990 per migliore produzione e migliore montaggio.

SCHEDE DEI FILM E CALENDARIO

Venerdì 19 maggio
h 15.00 Io non ho paura
Gabriele Salvatores, Italia, 2003, 108’. Con Giuseppe Cristiano, Dino Abbrescia.
La vita di Michele, 10 anni, è sconvolta quando trova un bambino segregato al buio, in una buca tra i campi.

Domenica 21 maggio
h 17.00 Marrakech Express
Gabriele Salvatores, Italia, 1989, 107’. Con Diego Abatantuono, Fabrizio Bentivoglio.
Quattro amici partono alla volta del Marocco per pagare la cauzione di un vecchio amico, arrestato per possesso di droga.

Martedì 23 maggio
h 17.00 Quo vadis, baby?
Gabriele Salvatores, Italia, 2005, 102’. Con Angela Baraldi, Gigio Alberti.
Il passato di Giorgia, investigatrice privata di 39 anni, torna con angoscia quando un amico le recapita alcune vecchie lettere della sorella, morta suicida sedici anni prima.

Mercoledì 24 maggio
h 17.15 Come dio comanda
Gabriele Salvatores, Italia, 2008, 103’. Con Filippo Timi, Elio Germano.
Il disoccupato Rino cresce solo il figlio Cristiano non senza difficoltà. Nel frattempo l’amico Quattro Formaggi precipita in un baratro di follia e criminalità.

Giovedì 25 maggio
h 17.00 Kamikazen – Ultima notte a Milano
Gabriele Salvatores, Italia, 1987, 98’. Con C. Bisio, A. Catania.
Truffati dal loro manager, sei comici dilettanti pagano 100.000 ciascuno per esibirsi in uno squallido locale.

Venerdì 26 maggio
h 15.00 Denti
Gabriele Salvatores, Italia, 2000, 98’. Con Sergio Rubini, Anita Caprioli.
Ossessionato dai suoi ingombranti incisivi, Antonio passa da un dentista all’altro mentre in lui affiorano i ricordi d’infanzia.

Sabato 27 maggio
h 15.00 Educazione siberiana
Gabriele Salvatores, Italia, 2013, 110’. Con John Malkovich, Arnas Fedaravicius.
L’amicizia di Kolima e Gagarin, giovani siberiani, è messa a dura prova dalle ferree imposizioni sociali e familiari che gravano su di loro.

Domenica 28 maggio
h 17.00 Mediterraneo
Gabriele Salvatores, Italia, 1991, 96’. Con Diego Abatantuono, Claudio Bigagli.
Nel 1941, un manipolo di soldati italiani sbarca su un’isola greca incaricati di presidiarla. L’isola però è semideserta e i soldati non sono molto avvezzi alla vita militare.

Martedì 30 maggio
h 15.00 Amnèsia
Gabriele Salvatores, Italia/Spagna, 2002, 110’. Con Diego Abatantuono, Sergio Rubini.
A Ibiza si intrecciano le vite del regista a luci rosse Sandro, del centauro e proprietario di un chiosco sulla spiaggia Angelino e del commissario di polizia dell’isola.

Venerdì 2 giugno
h 17.00 Sud
Gabriele Salvatores, Italia, 1993, 86’. Con Silvio Orlando, Claudio Bisio.
Quattro disoccupati occupano il seggio elettorale di una cittadine del sud, non sanno però che tra gli ostaggi c’è la figlia del boss della zona.

Sabato 3 giugno
h 15.00 Happy Family
Gabriele Salvatores, Italia, 2010, 90’. Con Margherita Buy, Fabio De Luigi.
I destini di due famiglie si incrociano a causa dei figli quindicenni caparbiamente decisi a sposarsi.

Domenica 4 giugno      
h 19.00 Turné
Gabriele Salvatores, Italia, 1990, 91’. Con Diego Abatantuono, Fabrizio Bentivoglio.
Gli amici e attori teatrali Dario e Federico partono insieme in turné. Federico però non sa che è Dario l’uomo per il quale la fidanzata l’ha lasciato.

INFO
info@cinetecamilano.it
www.cinetecamilano.it
T 02 87242114

MODALITÀ D’INGRESSO ALLE PROIEZIONI
Biglietto d’ingresso intero: € 5,50
Biglietto ridotto: € 4,00
Biglietto bambino + adulto: € 6,00

    Ti piace questo articolo? Condividilo


    News Evento

    Leggi anche

    loading...
    loading...

    SCEGLI I SERVIZI DISPONIBILI NEL COMUNE DI MILANO
    dove-dormire dove-mangiare drink-and-coffee
        ( )
    Data ultimo aggiornamento pagina 2017-05-04 11:29:09
    Inserito da Simone Camilletti
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici o Privati, e organizzatori di eventi. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare, contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    eventiesagre-mistri-prodotti-per-sagre-728