sfondo endy
Novembre 2019
eventiesagre.it
Novembre 2019
Numero Evento: 15311
Concorsi Culturali
Scrivi Il Paesaggio Del Vino
Bruno Gambacorta Miglior Comunicatore Per
Date:
Dal: 28/03/2008
Al: 28/03/2008
Dove:
Logo Comune
Camera di Commercio
Piazza Medici, 8
Piemonte - Italia
Contatti
Fonte
Promec Eventi
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
fiaccadori-300x250 proc

Scrivi Il Paesaggio Del Vino

Bruno Gambacorta Miglior Comunicatore Per

Venerdì 28 Marzo 2008 -
Camera di Commercio
Piazza Medici, 8 - Asti (AT)

Scrivi Il Paesaggio Del Vino - Asti

Bruno Gambacorta miglior comunicatore per 
"Scrivi il Paesaggio del Vino" 2007/2008

Premio Speciale a Marcello Masi  

Venerdì 28 marzo 2008 - ore 10
Sala Convegni - Camera di Commercio 
(Piazza Medici, 8 - Asti)

Bruno Gambacorta è il vincitore come "miglior comunicatore" del concorso Scrivi il paesaggio del vino 2007/2008. Il premio sarà consegnato al giornalista di Tg2 Eat Parade venerdì 28 marzo, alle ore 10 presso la Sala Convegnidella Camera di Commercio di Asti (Piazza Medici, 8) nel corso di una cerimonia che premierà anche i ragazzi che hanno partecipato al concorso nelle altre sezioni. I nomi di questi ultimi verranno resi noti la prossima settimana, al termine dell'esame degli elaborati da parte della Giuria, tuttora in corso.
Scrivi il paesaggio del vino ha invitato gli studenti piemontesi a raccontare il mondo vivo e complesso che ruota attorno ai filari di vite e ai calici di vino: più di 800 gli elaborati giunti da tutto il Piemonte.
Tre le sezioni previste dal bando: la prima è riservata agli studenti delle scuole medie superiori del Piemonte; la seconda è rivolta agli studenti delle scuole medie superiori di Asti e provincia; la terza è destinata a un personaggio del mondo della comunicazione che abbia saputo meglio contribuire, con la propria attività professionale, alla promozione in Italia e all'estero del paesaggio del vino e in generale del territorio, inteso come insieme delle tradizioni e delle tipicità d'eccellenza.
Il premio come miglior comunicatore (Premio Fondazione Cassa di Risparmio di Asti) è andato a Bruno Gambacorta, conduttore del Tg2 Eat Parade. Nelle edizioni precedenti il premio era stato conferito a Paolo Brosio, conduttore per diversi anni delle trasmissioni televisive Linea Verde e Paese che vai,al nutrizionista e dietologo Giorgio Calabrese, membro dell'Authority Europea Sicurezza Alimentare, e a Beppe Bigazzi, esperto di enogastronomia e conduttore de La prova del Cuoco insieme ad Antonella Clerici.
Quest'anno verrà assegnato un nuovo riconoscimento, il Premio speciale per la promozione della cultura materiale: il vincitore è Marcello Masi, curatore di Tg2 Eat Parade e vicedirettore del Tg2.

I ragazzi vincitori sono

  • per la prima sezione (Piemonte):

    1° classificato (1.500 euro): Giada Femia (del Liceo Classico "Carlo Alberto" di Novara), per un componimento poetico ricco di termini colti e ricercati, di enjambement e assonanze, un'ode musicale e appassionata alle vigne, alla vendemmia, al vino;

    2° classificato (1.000 euro): Martina Cerruti (del Liceo Classico "Giuseppe e Quintino Sella" di Biella), per una storia di amore e affetti, un testo dalla profonda capacità descrittiva dei sentimenti, ambientato tra filari di vite e animato dal ricordo doloroso per la perdita di persone care;
  • per la seconda sezione (Asti e provincia):

    1° classificato (1.500 euro): Federico Serra (Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Nizza Monferrato), per un testo capace di trasmettere con intensità descrittiva le gioie, ma anche le paure, di un'infanzia e giovinezza trascorse a giocare tra i filari di vite, alla ricerca di avventura e mistero;

    2° classificato (1.000 euro): Sushila Ugaglia (del Liceo Classico "Vittorio Alfieri" di Asti), per un racconto dove tutto scaturisce dalla magia di un dipinto: il recupero del rapporto d'affetto con il nonno, la scoperta delle gioie del mondo contadino, i dolci ricordi del lavoro in vigna, l'abbandono del torpore adolescenziale dell'indifferenza.

La Giuria che ha proclamato i vincitori è presieduta dallo scrittore Raffaele Nigro e composta da Roberto Bava (produttore di vini), Roberto Bellato (vicedirettore de La Stampa), Giovanni Bo (architetto), Michele Maggiora (presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti), e Giuliano Soria (presidente del Premio Grinzane Cavour).
Prima della cerimonia di premiazione si terrà una tavola rotonda coordinata dallo scrittore Arnaldo Colasanti, dal titolo "Cultura materiale, economia del territorio, giovani", a cui parteciperanno Franco Berta, Bruno Giau, Sergio Miravalle e Filippo Monge. Al termine del dibattito gli esperti risponderanno alle domande degli studenti.
La mattinata si concluderà con l'iniziativa Vino è... organizzato dal Grinzane, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e la collaborazione della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Asti, con il sostegno delle aziende del Comitato Sostenitore Astigiano del Parco Culturale del Premio Grinzane Cavour e della Scuola Alberghiera di Agliano Terme (AT).
Scrivi il paesaggio del vino è istituito dal Premio Grinzane Cavour e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, d'intesa con Regione Piemonte.

Ufficio Stampa
Premio Grinzane Cavour



    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2018-06-26 10:39:09
    Inserito da Enrico Zerbini
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.