sfondo endy
Gennaio 2022
eventiesagre.it
Gennaio 2022
Numero Evento: 21189531
Teatro Teatro
Eventi Spettacolo
Teatro Carcano
Prossimi Spettacoli
Date:
Dal: 26/01/2022
Al: 13/02/2022
Dove:
Logo Comune
Corso Di Porta Romana, 63
Lombardia - Italia
Contatti
Fonte
Teatro Carcano
Scheda Evento
fiaccadori-300x250
dado d'oro

Teatro Carcano

Prossimi Spettacoli

Da Mercoledì 26 Gennaio a Domenica 13 Febbraio 2022 -
Teatro Carcano - Corso Di Porta Romana, 63 - Milano (MI)

Teatro Carcano - Milano

PROSSIMI SPETTACOLI


Teatro Carcano - Milano

BACK TO DANCE
Con KATAKLO’ Athletic Dance Theatre

Dal 26 al 30 gennaio 2022 

In anteprima nazionale al Teatro Carcano di Milano dal 26 al 30 gennaio 2022, Kataklò Athletic Dance Theatre, la più importante compagnia italiana di physical theatre, torna sulle scene inneggiando alla ripartenza: We are Back to Dance.                    

Giulia Staccioli, insieme all’attivo contributo artistico dei sei danzatori in scena, firma uno spettacolo che accosta frammenti differenti, inediti e di repertorio, portabandiera di un messaggio di speranza: raccogliamo tutti i pezzi, ricostruiamoci, rigeneriamoci, mostriamoci nuovi, ma sempre fedeli a noi stessi. Insomma, torniamo a ballare!

Back to dance si svolge in un tempo unico che affronta quattro tappe differenti: l’umanità, la mitologia, l’eroismo, la leggerezza. Racconta il ritorno in scena dei danzatori dopo aver vissuto un’esperienza universalmente condivisa. Nelle loro gambe c’è la voglia di ricominciare, un istinto continuamente frenato, ostacolato, reso sempre più complesso dalle circostanze. Travolta dalla solitudine, dalla diffidenza e dalla paura dell’altro, l’umanità è stata portata a riscoprire le sue paure più profonde, i suoi istinti più vivi.

Ci siamo sentiti umani, appartenenti a quella specie che si è creata e plasmata con convinzioni profonde e apparentemente solide. Pilastri che si sono sgretolati, polverizzandosi in incertezze. Abbiamo dovuto trovare il coraggio di scoprirci deboli, soli, nudi. Ci siamo rialzati, abbiamo ricominciato a correre e ci siamo ritrovati. Con determinazione, tenacia e ironia abbiamo ripreso a ballare, consapevoli, ora più che mai, dell’importanza di farlo. La conquista è una rinnovata leggerezza.

La chiave di lettura offerta dallo spettacolo vuole essere positiva: giocando con l’ironia, l’energia e l’intensità proprie dello stile Kataklò, Back to Dance dà voce ai bisogni e ai desideri che ci hanno accomunato nell’ultimo periodo: camminare liberi tra la gente facendosi trasportare dal flusso, sentirsi parte di un tutto che si muove con decisione nella stessa direzione, un abbraccio, delicato o scontroso, purché sia fisico, ritrovarsi ad una festa e scatenarsi senza pensieri.

Tutto quello che eravamo è stato travolto da un vortice per poi essere messo in pausa, come in una vecchia fotografia. Kataklò decide però di schiacciare play e ricominciare con più energia.

L’idea del ritorno diventa fil rouge per tutte le scelte artistiche e anche i costumi, riadattati e rinnovati da vecchie produzioni, perseguono lo stesso ideale di recupero.

L’atletismo e la poesia che hanno reso la compagnia ambasciatrice del Made in Italy nel mondo, tornano sulle scene ad ammaliare e a diffondere vitalità. Le prospettive sono inevitabilmente cambiate, ma il linguaggio rimane lo stesso.

LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO

Al Teatro Carcano di Milano
BACK TO DANCE
Con KATAKLO’ Athletic Dance Theatre
Dal 26 al 30 gennaio 2022

Una produzione KUBO CULT Impresa Sociale S.r.l.
Ideazione e direzione artistica: Giulia Staccioli
Assistente alle coreografie: Irene Saltarelli
Con: Gian Mattia Baldan, Matteo Battista, Giulio Crocetta,
Carolina Cruciani, Eleonora Guerrieri, Sara Palumbo
Costumi: Elia Docente, Aurora Mazzi
Musiche: AA.VV

ORARI: mercoledì, giovedì e sabato ore 20:30; venerdì ore 19:30; domenica ore 16:00

PREZZI: poltronissima € 38,00 |poltrona/balconata € 30,00| over 65 € 20,00/€ 17,00 | under 26 € 17,00/€ 16,00

PRENOTAZIONI TELEFONICHE: 02 55181362 | + 39 02 55181377 (WhatsApp)

VENDITE ONLINE: biglietti.teatrocarcano.com | happyticket.it | vivaticket.it

Al Carcano in sicurezza. L’ingresso è consentito esclusivamente agli spettatori muniti di Green Pass da vaccinazione o avvenuta guarigione da Covid-19 (Decreto-Legge 26 novembre 2021, n. 172). Negli spazi del teatro è obbligatorio indossare la mascherina.

TEATRO CARCANO corso di Porta Romana, 63 - 20122 Milano
info@teatrocarcano.com | www.teatrocarcano.com


ALESSANDRO D'AVENIA
ne
L'APPELLO
Giovedì 31 gennaio 2022 ore 20.30

Al Teatro Carcano di Milano proseguono i #FollowTheMonday, una ricchissima programmazione di lezioni sceniche inusuali animate da scrittori, giornalisti, scienziati, divulgatori scientifici, storici, filosofi.

Lunedì 31 gennaio alle ore 20.30 in scena il racconto teatrale tratto dal romanzo L'APPELLO di ALESSANDRO D'AVENIA, che a dieci anni dalla rivelazione di Bianca come il latte, rossa come il sangue, torna a raccontare la scuola come solo chi ci vive dentro può fare. E nella vicenda di Omero e dei suoi ragazzi distilla l’essenza del rapporto tra maestro e discepolo, una relazione dinamica in cui entrambi insegnano e imparano, disponibili a mettersi in gioco e a guardare il mondo con occhi nuovi. 

L’Appello è un romanzo dirompente che, attingendo a forme letterarie e linguaggi diversi – dalla rappresentazione scenica alla meditazione filosofica, dal diario all’allegoria politico-sociale e alla storia di formazione -, racconta di una classe che da accozzaglia di strumenti isolati diventa un’orchestra diretta da un maestro cieco. Proprio lui, costretto ad accogliere le voci stonate del mondo, scoprirà che sono tutte legate da un unico respiro.

Alessandro D'Avenia, quarantatré anni, dottore di ricerca in Lettere classiche, insegna Lettere al liceo ed è sceneggiatore. Dal suo romanzo d'esordio, Bianca come il latte, rossa come il sangue (Mondadori, 2010), è stato tratto nel 2013 l'omonimo film. Sempre per Mondadori ha pubblicato Cose che nessuno sa (2011), Ciò che inferno non è (2014, premio speciale del presidente nell'ambito del premio Mondello 2015), L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita (2016) e Ogni storia è una storia d'amore (2017). Da queste ultime due opere l'autore ha tratto un racconto teatrale che ha girato l'Italia con enorme successo, diretto da Gabriele Vacis e Roberto Tarasco. Collabora all'edizione della Divina Commedia curata da Franco Nembrini e illustrata da Gabriele Dell'Otto. Ogni lunedì dalle pagine del "Corriere della Sera" dialoga con i lettori nella rubrica "Ultimo banco". I suoi libri sono tradotti in tutto il mondo.

LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO

Al Teatro Carcano di Milano
Lunedì 31 gennaio 2022 ore 20.30

E se l’appello non fosse un semplice elenco? Se pronunciare un nome significasse far esistere un po’ di più chi lo porta? Allora la risposta “presente!” conterrebbe il segreto per un’adesione coraggiosa alla vita. Questa è la scuola che Omero Romeo sogna.

Quarantacinque anni, gli occhiali da sole sempre sul naso, Omero viene chiamato come supplente di Scienze in una classe che affronterà gli esami di maturità. Una classe-ghetto, in cui sono stati confinati i casi disperati della scuola. La sfida sembra impossibile per lui, che è diventato cieco e non sa se sarà mai più capace di insegnare, e forse persino di vivere. Non potendo vedere i volti degli alunni, inventa un nuovo modo di fare l’appello, convinto che per salvare il mondo occorra salvare ogni nome, anche se a portarlo sono una ragazza che nasconde una ferita inconfessabile, un rapper che vive in una casa famiglia, un nerd che entra in contatto con gli altri solo da dietro uno schermo, una figlia abbandonata, un aspirante pugile che sogna di diventare come Rocky… Nessuno li vedeva, eppure il professore che non ci vede ce la fa.

PREZZI: posto unico intero € 18,00

PRENOTAZIONI TELEFONICHE: 02 55181362 | + 39 02 55181377 (WhatsApp)

VENDITE ONLINE: biglietti.teatrocarcano.com | happyticket.it | vivaticket.it

TEATRO CARCANO corso di Porta Romana, 63 - 20122 Milano
info@teatrocarcano.com | www.teatrocarcano.com


TEATRO CARCANO DI MILANO
In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini in scena

ASCANIO CELESTINI in MUSEO PASOLINI (1 - 6 febbraio 2022)

Che dà il via al progetto OLTRE IL TEATRO - dallo spettacolo teatrale alla visita dei luoghi che ne hanno costituito lo scenario - un'iniziativa di Teatro Carcano e Stippelli Viaggi

Nell'anno delle celebrazioni per il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, al Teatro Carcano di Milano in scena dall'1 al 6 febbraio 2022 MUSEO PASOLINI, il nuovo spettacolo del grande narratore ASCANIO CELESTINIche si concentra sulla sua figura con la consueta empatia frammista di ironia e disincanto, continuando a tessere le fila di una poetica epopea popolare, fatta di marginalità e impegno sociale.

Nel suo nuovo lavoro si interroga su un ipotetico, possibile, auspicabile “Museo Pier Paolo Pasolini”, un museo immaginato attraverso le testimonianze di uno storico, uno psicoanalista, uno scrittore, un lettore, un criminologo, testimoni che l’hanno conosciuto, amato e odiato.

Museo Pasolini è lo spettacolo che darà il via all'iniziativa OLTRE IL TEATRO, un inedito progetto di Teatro Carcano e Stippelli Viaggi che si propone di organizzare viaggi esclusivi alla scoperta degli scenari di alcuni selezionati spettacoli in scena al Teatro Carcano di Milano. L'itinerario accuratamente studiato da Stippelli Viaggi per celebrare uno dei più grandi intellettuali ed esponenti della letteratura italiana del XX secolo toccherà la Roma rinascimentale e la Roma popolare, il Lido di Ostia, i dintorni di Roma come Soriano nel Cimino - dove Pasolini girò qualche scena del suo Vangelo secondo Matteo - e ancora la periferia romana, dal Pigneto al tour dei murales dedicati a Pasolini. Oltre il Teatro è un'occasione unica per vivere da vicino e approfondire le suggestioni degli spettacoli più appassionanti e stimolanti in cartellone.

LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO

Al Teatro Carcano di Milano
MUSEO PASOLINI
dall'1 al 6 febbraio 2022

Di e con Ascanio Celestini
Voci Grazia Napoletano e Luigi Celidonio
Musiche Gianluca Casadei
Suono Andrea Pesce
Produzione Fabbrica Srl
Contributo Regione Lazio e Fondo Unico 2021 sullo Spettacolo dal Vivo

Distribuzione Mismaonda

ASCANIO CELESTINI SULLO SPETTACOLO

«Secondo l’International Council of Museums, le cinque funzioni di un qualsiasi museo sono: ricerca, acquisizione, conservazione, comunicazione, esposizione. Come potrebbe essere un Museo dedicato a Pasolini? In una teca potremmo mettere la sua prima poesia, di quei versi resta il ricordo di due parole, “rosignolo” e “verzura”. È il 1929, lo stesso anno in cui Mussolini firma i Patti Lateranensi, Gramsci ottiene carta e penna e comincia a scrivere i Quaderni dal carcere. Come dice Vincenzo Cerami: “Se noi prendiamo tutta l’opera di Pasolini dalla prima poesia fino al film Salò, l’ultimo suo lavoro, avremo il ritratto della storia italiana dalla fine del fascismo fino alla metà degli anni Settanta. Pier Paolo Pasolini ha raccontato cosa è successo nel nostro Paese in tutti questi anni”.

OLTRE IL TEATRO

Se è vero che sin dalla sua nascita nel mondo occidentale nell’antica Grecia il teatro ha sempre svolto sia una funzione sociale, per raccontare storie, intrattenere, educare, sia politica, per mettere in scena la rappresentazione della società con la possibilità anche di criticarla aspramente, contribuendo allo sviluppo culturale e sociale delle persone, possiamo considerare Pasolini uno degli autori più rilevanti del Novecento.
Non è quindi un caso se il centenario della nascita di Pasolini, che si celebra quest’anno, sia rientrato a pieno titolo nel programma degli anniversari UNESCO 2022-2023.

La cultura di un Paese è rappresentata dalla produzione artistica e letteraria la cui fruizione genera nuove contaminazioni, riflessioni, stimoli e crescita culturale. Lo stesso avviene in viaggio in cui l’incontro con nuove culture nutre il bisogno innato dell’uomo di socializzare, scoprire, imparare per espandere la propria consapevolezza.

Da qui nasce il binomio teatro e viaggi culturali che fa parte di Stippelli Viaggi fin dalle origini. Stippelli Viaggi è infatti da sempre legata al Teatro Carcano di Milano, dapprima con la promozione teatrale all’interno delle scuole, in seguito dedicandosi all’organizzazione di viaggi scolastici, per poi ampliarsi anche al pubblico adulto con proposte culturali per viaggi di gruppo.

Oggi questi due ingredienti si uniscono in una proposta esclusiva e unica nel suo genere in cui il “viaggio” inizia a teatro, con la partecipazione ad uno spettacolo teatrale, per poi proseguire con la visita a luoghi che sono legati all’autore e alle sue opere. Il primo di questi viaggi “oltre il teatro” lo abbiamo dedicato proprio a Pier Paolo Pasolini in occasione del centenario della sua nascita.

Ma il viaggio è solo all’inizio e prosegue oltre al teatro, con un itinerario di 4 giorni a Roma, dal 7 al 10 aprile 2022, attraverso i luoghi che hanno fatto da sfondo alla vita di Pasolini, da Piazza Costaguti al quartiere EUR, dove trascorse gli ultimi anni di vita, al Campo dei Fiori dove si tennero i funerali, fino al Parco Letterario a Lido di Ostia, dove Pasolini fu trovato assassinato nel 1975 e che ospita un monumento in sua memoria.

ORARI: martedì, mercoledì, giovedì e sabato ore 20:30; venerdì ore 19:30; domenica ore 16:00

PREZZI: poltronissima € 28,00 |poltrona/balconata € 22,00| over 65 € 15,00/€ 12,50 | under 26 € 13,00/€ 12,00

PRENOTAZIONI TELEFONICHE: 02 55181362 | + 39 02 55181377 (WhatsApp)

VENDITE ONLINE: biglietti.teatrocarcano.com | happyticket.it | vivaticket.it

TEATRO CARCANO corso di Porta Romana, 63 - 20122 Milano
info@teatrocarcano.com | www.teatrocarcano.com


Teatro Carcano - Milano

Al Teatro Carcano di Milano per Follow the Monday

PHYTOPOLIS E IL PIANETA DELLE PIANTE
Con Stefano Mancuso e i suoi disegni

Lunedì 7 febbraio 2022 ore 20.30

Al Teatro Carcano di Milano proseguono i #FollowTheMonday, una ricchissima programmazione di lezioni sceniche inusuali animate da scrittori, giornalisti, scienziati, divulgatori scientifici, storici, filosofi. Lunedì 7 febbraio alle ore 20.30 in scena PHYTOPOLIS E IL PIANETA DELLE PIANTE con Stefano Mancuso, botanico, accademico, autore, scienziato di fama internazionale inserito nelle classifiche dei personaggi destinati a cambiare il mondo, che cerca di gettare luce sugli aspetti più affascinanti della vita del mondo vegetale, dai comportamenti alle modalità di comunicazione e difesa, dalle strategie di espansione alla resistenza, dall’ organizzazione all’evoluzione.

Piante e animali rappresentano due mondi diversi e per molti aspetti opposti. Le piante sono lente, gli animali veloci, le piante sono statiche, gli animali mobili, le piante producono materia, gli animali la consumano. Fra questi due poli opposti oscilla la vita del pianeta. Conosciamo molto di ciò che riguarda gli animali, nulla di ciò che riguarda le piante. Eppure le piante sono la vita del pianeta, rappresentando la quasi totalità della massa vivente, mentre gli animali con la loro minuscola percentuale di biomassa appaiono del tutto irrilevanti.

I meccanismi, i comportamenti, la difesa, la comunicazione, le strategie di espansione, la resistenza, l’organizzazione, la stessa evoluzione, tutto segue nelle piante una propria via originale e “sostenibile” che non possiamo più permetterci di ignorare.

Stefano Mancuso, scienziato di prestigio mondiale, professore all’Università di Firenze, dirige il Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale (LINV). Membro fondatore dell’International Society for Plant Signaling & Behavior, ha insegnato in università giapponesi, svedesi e francesi ed è accademico ordinario dell’Accademia dei Georgofili.

Nel 2012 «la Repubblica» lo ha indicato tra i venti italiani destinati a cambiarci la vita e nel 2013 il «New Yorker» lo ha inserito nella classifica dei “world changers”. Con la sua start-up universitaria PNAT ha brevettato "Jellyfish Barge", il modulo galleggiante per coltivare ortaggi e fiori completamente autonomo dal punto di vista di suolo, acqua ed energia. Presentato all’EXPO Milano 2015, si è aggiudicato l’International Award per le idee innovative e le tecnologie per l’agribusiness dell’United Nations Industrial Development Organization (UNIDO). Mancuso è autore di volumi scientifici e di centinaia di pubblicazioni su riviste internazionali.

Il suo Verde brillante. Sensibilità e intelligenza del mondo vegetale (con Alessandra Viola) pubblicato per Giunti Editore nel 2013 e più volte ristampato, è tradotto in 17 lingue. Ha ottenuto il Premio nazionale per la divulgazione scientifica dell’Associazione italiana del libro (2013) e il Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti” (2015). Nel 2016 il Ministero della Ricerca scientifica austriaco l’ha proclamato “The Science Book of the Year”. Sempre per Giunti ha pubblicato Uomini che amano le piante. Storie di scienziati del mondo vegetale (2014); con Carlo Petrini, Biodiversi (Giunti Slow Food 2015) e Plant Revolution. Le piante hanno già inventato il nostro futuro (2017).

PREZZI: posto unico intero € 18,00

PRENOTAZIONI TELEFONICHE: 02 55181362 | + 39 02 55181377 (WhatsApp)

VENDITE ONLINE: biglietti.teatrocarcano.com | happyticket.it | vivaticket.it

TEATRO CARCANO corso di Porta Romana, 63 - 20122 Milano
info@teatrocarcano.com | www.teatrocarcano.com


AL TEATRO CARCANO DI MILANO

BALASSO FA RUZANTE
Amori disperati in tempo di guerre

Dal 10 al 13 febbraio 2022

Al Teatro Carcano di Milano in scena dal 10 al 13 febbraio 2022 BALASSO FA RUZANTE di e con il grande attore, comico e autore di teatro e cinema Natalino Balasso, che riscrive l’opera di Angelo Beolco detto il Ruzante e interpreta un nuovo testo teatrale dai toni ora comici e ora drammatici.

Le diverse sfaccettature che in ciascuna opera dell’autore padovano cambiano e caratterizzano un aspetto differente della personalità del Ruzzante stesso, vengono ripresi in questo spettacolo e fatti propri dall’interprete Natalino Balasso che riesce a riproporre quello stile ineguagliabile del Beolco. E proprio come il Ruzzante, anche Balasso riesce a ricreare e reinventare un nuovo gergo, nuove sonorità che si ritrovano nei testi tratti dalle opere originali e nei componimenti letterari e teatrali del drammaturgo, attore e scrittore veneto.

Balasso si lascia così ispirare per dare vita ad una profonda ricerca linguistica ricca di invenzioni: i tre personaggi, che parlano infatti un neodialetto crapulone, oltraggioso e spassoso, e anche grazie ad esso riescono a costruire una riflessione sulle stagioni della nostra vita: dall’edonismo dell’infanzia fino ai rimpianti e alle rivendicazioni della maturità.

«Balasso è riuscito a intrecciare una compilation di testi tratti dall’opera di Beolco re-inventando un gergo che mantenesse senso e suono dell’originale» scrive la regista Marta Dalla Via. «Una drammaturgia fatta di scelte lessicali che sono, in pieno stile ruzantiano, scelte politiche e polemiche. Un neo-dialetto obliquo, abbondante e spassoso, che rende concrete tre figure toccanti: l’amico rivale Menato, Gnua, donna sottoposta eppure dominante, e lo stesso Ruzante. Un uomo contemporaneamente furbo e credulone, pavido eppure capace di uccidere, un eroe comico dentro il quale scorre qualcosa di primitivo che lo rende immortale. Credo che Angelo Beolco, con il suo alter ego e le sue opere, volesse dimostrare che un altro modo di fare arte/cultura era possibile e provava a fare azioni sceniche antisistema anche quando era accolto da quel sistema. In questo credo che la vicinanza con la poetica e la visione di Natalino Balasso sia evidente».

LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO

Al Teatro Carcano di Milano

BALASSO FA RUZANTE - Amori disperati in tempo di guerre

dal 10 al 13 febbraio 2022

di Natalino Balasso
con Natalino Balasso, Andrea Collavino, Marta Cortellazzo Wiel
regia Marta Dalla Via
scene Roberto Di Fresco
costumi Sonia Marianni
luci Luca dé Martini di Valle Aperta
Teatro Stabile di Bolzano
ERT – Teatro Nazionale

ORARI: giovedì e sabato ore 20:30; venerdì ore 19:30; domenica ore 16:00

PREZZI: poltronissima € 38,00 |poltrona/balconata € 30,00| over 65 € 20,00/€ 17,00 | under 26 € 17,00/€ 16,00

PRENOTAZIONI TELEFONICHE: 02 55181362 | + 39 02 55181377 (WhatsApp)

VENDITE ONLINE: biglietti.teatrocarcano.com | happyticket.it | vivaticket.it

TEATRO CARCANO corso di Porta Romana, 63 - 20122 Milano
info@teatrocarcano.com | www.teatrocarcano.com

    Fiera cesena c'era una volta il libro


    News Evento

    Leggi anche


    Data ultimo aggiornamento pagina 2022-01-25 17:37:42
    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.