sfondo endy
Aprile 2020
eventiesagre.it
Aprile 2020
Numero Evento: 21167151
Teatro Teatro
Il Teatro Ritrovato
Stagione Teatrale 2019-20 A Casalborgone
Date:
Dal: 30/11/2019
Al: 04/04/2020
Dove:
Logo Comune
Piazza Carlo Bruna
Piemonte - Italia
Contatti
Cell.: 3382000758
Fonte
Chiara Baudino
Evento Passato! Per aggiornamenti: segnalazione@eventiesagre.it
Scheda Evento
illy caffe capsule
gimoka 160

Il Teatro Ritrovato

Stagione Teatrale 2019-20 A Casalborgone

Da Sabato 30 Novembre 2019 a Sabato 04 Aprile 2020 - dalle ore 21:00
Teatro San Carlo - Piazza Carlo Bruna - Casalborgone (TO)

Il Teatro Ritrovato - Casalborgone

Il teatro ritrovato: riparte la rassegna teatrale a Casalborgone
30 novembre 2019 – 4 aprile 2020
Teatro San Carlo – Casalborgone (To)

Dopo il buon riscontro di pubblico dei primi due anni, raggiunge la terza edizione la rassegna Il teatro ritrovato presso il teatro San Carlo di Casalborgone che si prepara ad accogliere un nuovo ciclo di spettacoli aperti ai diversi linguaggi della scena, accogliendo un pubblico ampio e coinvolgendo, con nuove strategie, anche i più giovani.

Il cartellone, ideato da Faber Teater e Fondazione Piemonte dal Vivo, in collaborazione con l'amministrazione comunale, si apre sabato 30 novembre con la compagnia Donati Olesen e lo spettacolo Teatro Ridens. La serata di apertura sarà dedicata a tutto il pubblico, grandi e piccini, perché si tratta di un corso comico sul comico, in cui è la risata a farla da padrone!

Quattro lezioni per farci conoscere e sperimentare i trucchi dell'antica arte del far ridere!

Il secondo appuntamento teatrale è programmato per sabato 18 gennaio con lo spettacolo Piccolo Canto di Resurrezione, dell'omonima compagnia, composta da Francesca Cecala, Miriam Gotti, Barbara Menegardo, Ilaria Pezzera e Swewa Schneider. Cinque voci sulla scena che diventano un'unica voce che di volta in volta si trasforma in poesia, invettiva, preghiera...

Sono voci che raccontano storie di vite che cercano il cambiamento, il riscatto, la guarigione e la Resurrezione. Lo spettacolo, vincitore dei Teatri del Sacro 2018, fa parte del festival Concentrica, una rete che permette ad alcuni spettacoli di nuova drammaturgia di circuitare tra Piemonte e Liguria.

E sempre di nuova drammaturgia si tratta con lo spettacolo La vita ha un dente d'oro, drammaturgia di Rita Frongia e regia di Claudio Morganti. In scena Francesco Pennacchia e Gianluca Stetur sono due uomini seduti a un tavolino: tra loro il tempo sospeso della vita, sguardi, frammenti, parole, versi, pensieri... Si ride, si piange, restano domande sospese...

Il 21 marzo è la volta di Faber Teater: Umano ma non troppo porta in scena due attori, Sebastiano Amadio e Marco Andorno, e il robot NAO, per la regia di Gianni Bissaca. Lo spettacolo nato dal progetto Ogeyma, vincitore del Bando ORA! di Compagnia di San Paolo, riflette sull'incontro tra arte e tecnologia. Lo spettacolo vede così coinvolti su un palco teatrale, arte antica e analogica, due esseri umani e un robot. Quali sono le regole? Quali le mosse su questo campo? Un incontro inedito e sorprendente che coinvolge e che ci fa riflettere sul nostro rapporto con la tecnologia.

L'appuntamento di chiusura come di consueto è musicale: tocca ai Mishkalè con Shtetl, un viaggio nei ritmi dell'Est Europa e della musica klezmer. Ad accompagnare, dialogare e sostenere la voce recitante di Maria Teresa Milano, ci sarà la musica di Sergio Appendino al clarinetto, Andrea Verza alla tromba e flicorno, Enrico Allavena al trombone, Massimo Marino alla fisarmonica, Gioele Barbero al basso tuba, Luciano Molinari alla batteria e percussioni. Un viaggio tra emozioni, musiche e canti che parlano di partenze, di radici, di terre lontane, sempre sul filo tra la quotidianità e la tragedia di un mondo a tratti fantastico e avvolto da un fascino malinconico.

Il Teatro ritrovato è una rassegna che nasce con l'obiettivo di portare nel comune di Casalborgone spettacoli di qualità e di rilevanza nazionale, ha la direzione artistica di Faber Teater, in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, con l'amministrazione comunale e con Concentrica – Spettacoli in orbita, un progetto a cura de La Caduta (Torino).

Quest'anno, inoltre, per avvicinare i giovani spettatori alla rassegna, è stato creato un biglietto speciale: ogni serata di spettacolo saranno a disposizione 6 biglietti al costo di 1 € per gli spettatori tra i 14 e i 25 anni.

Info e prenotazioni:

Gli spettacoli si tengono presso il Teatro San Carlo in piazza Carlo Bruna a Casalborgone (To).

L'abbonamento ai 5 spettacoli costa 30 €, è possibile prenotarlo telofonicamente e acquistarlo la sera del 30 novembre, dalle 19 in biglietteria.

Il biglietto intero è al costo di 9 €, ridotto 7 € (per residenti a Casalborgone, under 18, over 65 e per chi usufruisce del baby parking).

Biglietto speciale: ogni sera ci saranno a disposizione 6 biglietti a 1 € per i ragazzi tra i 14 e i 25 anni.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:
teatrosancarlo@comune.casalborgone.to.it – 3408906527
e info@faberteater.com, 3382000758

E' inoltre disponibile il servizio di baby parking grazie alla collaborazione con il micronido di Casalborgone, potrete affidare i bimbi dalle 20.45 alle 23.15 al prezzo di 12 € (il servizio si attiva con un minimo di tre bambini). Il baby parking si prenota entro il giovedì precedente lo spettacolo chiamando il 346 8560044.

Programma Il teatro ritrovato 2019-2020:

sabato 30 novembre 2019 - ore 21
Teatro ridens
Compagnia Donati Olesen

sabato 18 gennaio 2019 – ore 21
Piccolo Canto di Resurrezione
compagnia Piccolo Canto di Resurrezione

sabato 15 febbraio 2020- ore 21
La vita ha un dente d'oro
Esecutivi per lo spettacolo

sabato 21 marzo 2020- ore 21
Umanomanontroppo
Faber Teater

sabato 4 aprile 2020 - ore 21
Shtetl
Mishkalè


 

 

Il teatro ritrovato: rinviati i prossimi appuntamenti
21 marzo e 4 aprile 2020
Teatro San Carlo – Casalborgone (To)

Faber Teater, in accordo con l'amministrazione comunale e la Fondazione Piemonte dal Vivo, nel rispetto del DPCM 9 marzo 2020 relativo alle misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale, informa che gli ultimi due spettacoli della rassegna Il teatro ritrovato al teatro San Carlo di Casalborgone sono rimandati a data da destinarsi, con la speranza che sia il più presto possibile..

Gli spettacoli previsti in cartellone erano Umano ma non troppo di Faber Teater, nuovo allestimento dello spettacolo che vede coinvolti in scena due attori, Sebastiano Amadio e Marco Andorno e il robot NAO e del concerto Shtetl del gruppo Mishkalè, un viaggio nei ritmi dell'Est Europa e della musica klezmer.

Dice il Faber Teater: “È dura vedersi imporre la distanza, per chi come noi fa un mestiere il cui centro è la vicinanza e la presenza dal vivo. Ma se i teatri devono stare vuoti, non è necessario che stiano in quarantena cuore, anima, mente. Se l'attesa è buon senso, allora attendiamo.

Se annullare o rimandare è buon senso, allora, sì certo, rimandiamo. Riempiendo questo vuoto di buone pratiche, prove, letture di Maestri, visioni di futuro. Avendone cura, di questo futuro.”

Il pubblico sarà informato sulle prossime date attraverso i canali di comunicazione della rassegna, contando di riprendere quanto prima, tutti insieme, l'esperienza de Il teatro ritrovato!

Per informazioni rivolgersi a:
teatrosancarlo@comune.casalborgone.to.it – 3408906527 e
info@faberteater.com, 3382000758



    News Evento

    Leggi anche


    Diniego di responsabilià: le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.
    eventiesagre decreto legge